Sabato 25/2: Mantova Comics & Games

Peccato per i primi minuti iniziali in cui una Cristo di cassa con musica altissima ha coperto l’audio. In seguito scorre via tutto tranquillo!


Prova a cercare ancora!

flop

FLOP TEN 2017

E dopo l’aperitivo di ieri, con 20 minuti di #FLOPTEN2016, è arrivata l’ora della tanto ...

125 Più commentati

  1. Che bel buongiorno… :) Al ritorno da facoltà so cosa fare!

  2. La bellissima musichetta in sottofondo al 32esimo minuto xD One Piece

  3. La Cristo di cassa a palla mandava Another Brick in the Wall :D
    Apparte questo, un ottimo video, come sempre.

  4. Aahhhhh!!!!che bella giornata che e’ stata.veramente ragazzi ho avuto molto piacere nel conoscervi tutti e spero ci siano presto nuove occasioni

    L’unica pecca della fiera e’ stata la mancanza del gamestop con i suoi tornei,i suoi prezzi stracciati nei giochi di nuova uscita e tutto il resto.sinceramente a parte il piccolo tendone dedicato a nintendo e a 2 giochi in croce non c’era niente di videogiochi dove poter acquistare.
    Se continua cosi’ non vedo come continuare a chiamarlo “comics & games” se praticamente era per il 95% dedicato al fumetto

    • Si, in effetti per come erano allestite le cose, direi che se proseguono con l’andazzo, il prossimo anno fanno meglio a chiamarla Mantova “Comics & Farenz”, che di videoludico c’era solo lo stand spam della Nintendo e qualche postazione per tornei lan.

      Alla fine, io che speravo di scartabellare qualche cestone alla ricerca di acquisti bizzarri, ho dovuto poi sfogarmi fuori al primo GameStop a portata di mano.

    • 95% no, direi piuttosto il 70%… conta che “Games” non si riferisce solo a “Videogames”, c’era una tavolata dedicata ai giochi di carte collezionabili, c’erano bancarelle con giochi di ruolo e giochi da tavolo…

      Però concordo che sul fattore videogames era abbastanza scarsa, soprattutto perchè c’era una bancarella in cui si vendeva coraggiosamente una limited di Devil May Cry 4 a 60 euro, prezzo che mi sembra esagerato.

      • Quella bancarella,tra l’altro, era l’unica a vendere 2 giochi in croce.gli anni scorsi si vedevano videogiochi ovunque…….poi parliamoci chiaro:di fianco alla biglietteria c’era un poster pubblicitario della fiera dove veniva esaltato un “oltre 600 mq di videogames”…….all’inizio mi son detto:cacchio che goduria,oggi si spende……….poi ,invece,……….olocausto

  5. Su Uncharted 3, come avevo già detto tempo fa di mio, mi trovo per forza d’accordo con Farenz. Gran gioco, quello che volete, ma la sensazione di dejavù ha rovinato quasi del tutto la mia esperienza di gioco. A questo punto mi vien da pensare che la ND abbia finito le idee.
    Comunque l’audio è un casino, si riesce a capire davvero poco o niente, poi non capisco perchè debba esserci la musica….

    • repute ralmente esagerata la tua affermazione…come reputo esagerata quella di farenz!

      secondo me il diffetto più grande di uncharted 3 è la durata del single player…veramente aggiungendo altri 4/5 capitoli per equilibrare il tutto avrebbe migliorato notevolmente il tutto. uncharted 3 pecca del fatto che secondo me è uscito troppo vicino al predecessore…che è tutt’ora uno dei migliori giochi dell’intera generazione e il miglior action adventure in assoluto. nel terzo si vede palesemente che ND hanno dedicato maggiore attenzione al multiplayer che appare vastissimo e divertente. una scelta per me discutibile, ma un evoluzione che la sh doveva portare a compimento visto che nel due era alquanto povera codesta parte. io in ogni caso ho trovato straordinario il comparto single…ed affatto privo di idee…gli enigmi ad esempio finalmente possono quantomeno esser chiamati tali, le parte nel deserto…beh.molto interessante, lo stesso quella dove vaneggi per i vicoli (non voglio spoilerare chi ha capito capisca), ma potrei aggiungere il momento platform della nave (idem sopra senza spoilerare)…insomma pure uncharted 3 ha momenti memorabili…poi se sai che li crolla il pavimento o un appiglio quello è un marchio del genere…e sinceramente applicabile ad ogni gioco a seconda delle situazioni.

      ripeto sec me l’unico diffetto che dovevano aumentare la durata del single player e farlo uscire un po più in là…magari il prox autunno.

      ps: poi ovvio vedi THE LAST OF US…e capisci tutto!

      • Io sono d’accordo in parte. Reputo la saga di Uncharted la migliore che abbia mai giocato e preso in se il terzo capitolo è spettacolare, ma secondo me il passaggio dal primo al secondo è stato qualcosa di epico, sconvolgente, mentre il passaggio dal secondo al terzo non è stato così marcato. Questa comunque non è una colpa, perchè cercare di rifare un simile balzo qualitativo rispetto al secondo, credo sia impossibile per chiunque.

        Quindi, in conclusione, credo che ND abbia fatto uno splendido lavoro con il 2, e ugualmente splendido con il 3, solo che la base di partenza per ognuno era ben diversa.

      • Ecco, mi piace quando discuti civilmente e con i “secondo me”, invece di attaccare e basta. Ed è per questo che ti rispondo =)
        Per il mio “abbia finito le idee” riguardava specialmente i momenti di “cade questo pezzo del muro” oppure “ora salta tutto”, essendomeli praticamente immaginati prima che avvenissero sembrava quasi che avessi già giocato il gioco, e questo mi ha rovinato l’esperienza. La cosa è ovviamente soggettiva.
        Si, gli enigmi sono buoni così come certe fasi “ispirate”, ma purtroppo come già detto primail dejavù personalmente mi ha quasi del tutto rovinato l’esperienza di gioco, purtroppo aggiungerei. Non vorrei parlare della parte finale dell’ultimo capitolo (chiamiamola “parte delle rovine”) per non spoilerare, quindi non posso spiegarlo bene, ma ho trovato dejavù anche in quello.
        L’offline è più corto rispetto al 2, e anche questo mi ha scazzato (inoltre, se non sbaglio, l’online non è stato curato dalla ND ma da un altro team).
        Il gioco resta comunque ottimo, ma se mai dovessi fare una top ten dei miei giochi del 2011 penso che non ci entrerebbe. Inoltre, reputo Uncharted 2 l’apice di questa ottima saga. Non so com’è Golden Abyss, visto che non comprerò la PSVita almeno per 1 anno, spero solo che non mi darà la stessa sensazione di Unchy 3.
        ps : si, aspetto anche io The Last of Us, sono molto curioso di vedere, ho generalmente fiducia nella ND in quanto la reputo una delle migliori SH di sempre, dai tempi dei Crash su PS1, tutti capolavori del genere platform =)

    • ND forse ha esaurito le idee… Ok! La domanda è: perchè, ne ha mai avute?
      Con tutto il bene che posso volere alla saga… ma non mi sembra che abbia inventato qualche cosa di nuovo ed innovativo, nè nei temi nè nel gameplay! Cosa poteva fare di nuovo in Uncharted 3 se non una trama diversa e qualche miglioria al comparto tecnico?
      Davvero, non capisco che aspettative si poteva avere su un titolo del genere!

      • Leggi la mia risposta a NIA poco sopra, così capisci cosa intendevo per “mancanza di idee” :P

        • Ripeto la mia domanda: che aspettative nutrivi? Se per un God of War 3, ad esempio, l’aspettativa farenziana era un GoW identico ai primi due in HD (anche perchè non poteva praticamente essere altrimenti) che cosa ci si aspettava da U3 rispetto ad U2 in aggiunta o di migliore?

          • Non parlavo di aspettative prima.
            Però per risponderti, la mia aspettativa era divertirmi molto come mi ero divertito col 2, il punto è che a causa dei continui e frequenti dejavù (che, sottolineo, non ho mai avuto col 2) il divertimento è andato a farsi benedire. Tutto qui.

          • Infatti ti chiedo quali aspettative tu avessi perchè per me il senso di deja vù era qualcosa di scontato già dall’acquisto! U3 difficilmente poteva dare di più del 2… U3 poteva eguagliarlo, ma difficilmente superarlo. Con Uncharted 2 era chiaro un po’ a tutti che la saga avesse dato tutto quello che poteva dare e che avesse raggiunto il suo apice.
            L’unica cosa in cui sperava il sottoscritto, infatti, era una storia che mi piacesse di più rispetto al predecessore, ma così non è stato -purtroppo.
            Ora dimmi: che cosa avresti migliorato di U3 rispetto al 2? Cosa avresti cambiato? Perchè se la risposta è “nulla”, il senso di deja vù dovevi aspettartelo.

          • Una migliore componente platform/adventure, che non si riducesse solo a “scalare + casca tutto in modo prevedibile = figata!!1!!!1!!!1”, una specie di evoluzione dal 2, anche se il 2 già probabilmente aveva raggiunto l’apice della saga. Poi come ho già detto, cercavo una componente del tutto soggettiva, cioè lo stesso divertimento fantastico del 2, e così non è stato. Poi un finale decisamente più originale (non dico altro per non spoilerare, credo che tu mi abbia capito) e una durata maggiore della storia.
            Non vorrei ripetermi, ma il problema maggiore per me è stata la troppa prevedibilità delle sezioni platform/adventure, quando già sapevo cosa sarebbe accaduto anche se era la prima volta che ci giocavo. Bastava un pò di originalità in più, secondo me, per renderle meno prevedibile e non un “more of the same” del 2.

          • Un Uncharted dove non crolla nulla. Quello sarebbe spiazzante. :D

          • perdonatemi ma qui state delirando! :)

            uncharted, è una saga che fonda alla perfezione come nessun gioco aveva mai fatto così, action adventure e cinematografia. tolta la trama che per gusti personali la preferirei più originale e meno prevedibile (ma daltronde AVATAR e altri blockbuster al cinema non raccontano di meglio) credo che ND sia stata brava proprio in quello, nell’ideare situazioni che coniugano platforming e azione in modo esemplare e assolutamente da blockbuster hollywodiano. dopo UNCHARTED tutti i titoli si sono adattati a quell’approccio cinematografico (mi è bastato provare la demo di mass e 3 o enslaved per citare due esempi) quindi ND è vero non si è inventata nulla, ma ha riplasmato vari generi per tirare fuori dal cilindro un ibrido quasi perfetto.

            io sinceramente mi sono divertito un botto pure col 3 che reputo a livello se non del due del primo, poi ragazzi drake è un cacciatore di tesore scala ruderi di 2000 anni il fatto che crollino appigli è anche normale voglio dire! te lo aspetti in quanto le strutture son proprio vecchie! nella stragrande maggioranza dei casi. e cmq…spunti interessanti e chicche che invogliano ad un eventuale sviluppo in termini di gameplay ce ne sono, il villaggio del due ne è un’esempio, così come il deserto nel 3…..vanno solo ampliati un po di più. per esempio potevano in questo caso ma spero in futurp ampliare tutta una parte sotto acqua con sistema di combattimento sarebbe interessante….

          • Io penso che Uncharted 3 sia stato punito per i meriti del 2. Sono convinta che se il 3 fosse stato il 2 e il 2 il 3 (se riuscite a seguirmi xD)… i discorsi sarebbero stati identici.

    • sarà anche vero che è simile al 2, ma a mio parere non si può migliorare qualcosa che è già perfetto. Le uniche cose che puoi fare sono rendere la trama ancora più appassionante e aumentare la longevità, ma il gameplay, i momenti di epicità e il resto quelli sono e quelli devono rimanere, altrimenti la saga sarebbe sconvolta e il gioco sarebbe molto peggio

  6. Un applauso a:

    -le ragazze all’inizio del video vestite da studentesse giapponesi;

    -al gatto, finalmente scopro il suo vero nome-, barbara XD

  7. Farenz, dove hai preso quella felpa? è stupenda!

  8. un’ultima cosa a DROM su SKYRIM:

    NON DIRE MINCHIATE! :)

    • il gioco più sopravvalutato del 2011.

        • e per tutti quelli che riescono ad avere una visione oggettiva senza lasciarsi influenzare dai propri gusti… concordo appieno con Drom…

          • ma l’avete capito ke i dei giudizi del genere di obbiettivo nn c’è proprio un cazzo ???

          • – un gdr (gioco DI RUOLO) che in centinaia di ore di gioco ti propone UNA sola scelta vera. tutte le altre situazioni/quest si possono risolvere solo in un modo, indipendentemente dalla tua volontà o idee. l’unica alternativa è non fare la quest.

            – i compagni che non sono compagni ma sono bauli ambulanti. hanno la caratterizzazione di un foglio di carta velina. ok, il mondo di Skyrim è enorme e non si può pretendere che tutti i personaggi incontrati siano belli e interessanti ma almeno i compagni lo pretendo, cazzo.

            – bug a strafottere (come tutti i giochi Bethesda, a essere onesti)

            – livello di difficoltà calcolato in modo idiota come al solito. il primo drago che incontri è un mega palo nel culo e quando arrivi a prendere le spell esperto di distruzione (nemmeno quelle di livello massimo) i draghi che incontri diventano solo una noia perchè ti fan perdere tempo, sfida zero perchè crepano come mosche.

            serie di FATTI random che mi viene in mente così sul momento.

          • ke ti propone solo una scelta è una cazzata, in quasi tutte le quest daedrike si deve compiere una scelta, come quella di uccidere il cane o no. c’è la scelta se uccidere “l’ultimo drago”, c’è la scelta se vuoi skierarti nei manto della tempesta o nell’impero, ecc ecc…
            i compagni in skyrim nn servono x dialogare e prendere quest ma servono come supporto nel combattimento, se vuoi personaggi caratterizzati devi andare da delphine, da ralof o da altri personaggi centrali nella storia.
            i bug ci sono in ogni gioco, skyrim ne ha di più, ma ovviamente voi state sempre a puntualizzare i difetti invece di dire ke il territorio di skyrim in grandezza è secondo solo a daggerfall e in un terreno così vasto e dettagliato qualsiasi altra sh avrebbe fatto peggio.
            il livello di difficoltà è un problema x tutti i gdr, quando si inizia a livellare si diventa quasi immortali, quindi nn è un problema di skyrim ma bensì di un genere.

          • pe runa volta e creod che domani faccia la grandine..sono daccordo con LEON.

            allora prima di tutto,…

            non è assolutamente vero che le quest puoi affrontarle in un unico modo. le scelte spessisimo si diramano in due possibili varianti, e te ne posso dire diverse così!
            inoltre alcune quest secondarie o marginali sono veramente interessanti. poi drom, già il gameplay in sè che ti permette un approccio differente a seconda del percorso fà si che il compimento delle quest sia differente anche nel gameplay. quindi DROM….stai ciurlando nel manico!

            ma…i compagni, ti dirò non ho molto approfondito in tal senso. però posso dire che molti personaggi incontrati hanno il loro perchè, hanno un background ben confezionato. poi ovvio stiamo parlando di un gioco non grande ma abnorme quindi bisogna far ele giuste proporzioni.

            bug..dopo l’aggiornamento solo in rarissimi casi!

            sul livello di difficoltà, trovo che hai detto un’altra castroneria. io il primo dreago lo ucciso paradossalmente molto tranquillo per esempio è dopo che son arrivati i dolori. cmq…lo trovo nella media giusto per non lanciare il pad dalla finestra.

            credo in sostanza che la tua sia solo un’imposizione degna del “peggior” farenz quando si ostina a non giocare skyrim perchè troppo lungo e mette nella top borderlands o zelda. insomma, credo che sei vittima nel luogo comune di andare contro al gioco del moemento. ma di elder scroll ne esce uno ogni 7 anni quasi!

          • l’unica vera scelta con delle conseguenze è quella tra manto della tempesta e impero. l’unica. il resto 0. se vuoi capire cosa vuol dire scegliere come comportarti prendi Deus Ex. anche la missione secondaria più idiota ha N modi per essere finita in accordo al tuo modo di giocare o di INTERPRETARE il tuo personaggio, QUELLO significa gdr. se il mio Jensen è uno stronzo lo faccio comportare da tale, se lo voglio eroe senza macchia lo posso fare. in Skyrim se sono buono ma un tizio mi da la quest che consiste in estorcere soldi o derubare qualcuno la mia scelta è farlo o rifiutare la quest, figata.
            per il resto vedo solo un’arrampicata sui vetri: sentire che in un GDR (perchè di questo parliamo, ricordo) i compagni “servono solo a combattere” è una cosa che grida vendetta a dio. in Skyrim è stato fatto così ma è un insulto a 20 anni di giochi di ruolo. questo discorso va bene per un action, e ci sto, non per un gdr. e infatti personalmente considero Skyrim molto più simile a un action in prima persona piuttosto che a un gdr.
            sul resto ti sei limitato a dire “ci sono anche altri giochi con questo problema” che, se permetti, è un argomento un po’ debole quando si giudica un gioco. “mal comune mezzo gaudio” è una delle più grosse stronzate del mondo, un problema è un problema anche se condiviso con altri titoli.

            @N.I.A: la risposta vale anche per te, aggiungo solo che sentirmi dire, dopo una 60ina di ore di gioco, che parlo solo per “andare contro al gioco del momento” mi fa sorridere :)

          • Nella mia umile esperienza trovo sensate tutte le critiche di Drom ma non capisco le conclusioni a cui portano:
            – ok i compagni valgono 0, ma davvero questo è fondamentale in un gdr? In Deus Ex 3 nemmeno ce li hai e credo si possa definire a tutti gli effetti un gdr.
            – questione scelte: è vero sono presenti, ma il loro spessore è tanto quanto quelle in InFamous. Anche io preferisco un gioco dove siano presenti (es. Dragon Age) ma nemmeno questa mi sembra una caratteristica presente in tutti i gdr.
            – negli ultimi anni non ho ancora provato un gdr dove se fai crescere bene il tuo personaggio arrivi alla fine dove hai ancora delle difficoltà, Deus Ex compreso.

            Tutto ciò per dire che le tue critiche Drom mi sembrano preferenze personali totalmente legittime, ma non trovo che siano criteri universali per la valutazione di un gdr, specialmente se è un Elder Scroll che fa di altre cose, rispetto a quelle citate, il punto forte.

          • NIA:le scelte spessisimo si diramano in due possibili varianti, e te ne posso dire diverse così!

            Me ne citi qualcuna perchè oltre a quella del manto/impero non ne ho viste altre.
            Qualche piccola e timida opzione finale (rispondi A ricevi un oggetto rispondi B ne ricevi un altro)

            NIA:sul livello di difficoltà, trovo che hai detto un’altra castroneria. io il primo dreago lo ucciso paradossalmente molto tranquillo per esempio è dopo che son arrivati i dolori. cmq…lo trovo nella media giusto per non lanciare il pad dalla finestra.

            Bah il primo drago a me ha dato qualche grattacapo , per via dell’equip e della poca esperienza su come combatterlo , dopo che capisci lo schema e sempre uguale (parlo da guerriero) : usa qualche magia , aspetta che atterri , spadate => drago morto , il tutto diventa ancora più facile quando prendi l’urlo dello squarcio :
            Urlo – Spadate => drago morto
            WOOOOOW , manco in ebano con 3 draghi contro mi hanno tirato giù o dato problemi .

          • quoto l’opinione per cui skyrim sarebbe molto più simile a un gioco action che uno di ruolo.
            Mi ha dato l’impressione di una campagna di dnd mena e livella.

          • drom…non puoi paragonarmi un deus ex…con skyrim..bisogna fare come ho scritto sopra le dovute e obbligatorie proporzioni.

            io varie quest mi son trovato davanti a delle scelte…sul come completarla..non solo quella del manto o dell’impero. ora a memoria non saprei quale menzionare. cmq…anche molte misisoni secondarie che mi permettevano di scegliere eventuali epiloghi con eventuali conseguenze. certo non è sempre così, ma ne ho incontrate diverse…il giusto.

            per quanto riguarda i compagni, è nell’impostazione di skyrim più solitaria il fattore determinante. dovevano magari permetterti di ampliare qesta possbilità, ma siamo sempre ad un fattore che secondo me inficia marginalmente nell’esperienza di gioco ammeno che non si vuole come detto prima ingigantire tutto. poi come scritto pensa che deus ex manco ne ha compagni.

            non è che skyrim deve essere la summa di tutte le componenti ruolistiche fatte tutte alla perfezione…ha un suo modo di mettere in piedi questa tipoliga di gioco e lo fà bene. poi come ogni gioco ha le sue mancanze…ma addirittura sopravalutato perdonami…è veramente gratuito!

          • Non si può proprio parlar male di questo gioco… Bah, io non mi pronuncio più di tanto: non ho preso Skyrm poichè non mi mai ispirato e cercando di capire cosa avesse di così straordinario da far uscire tutti fuori di testa osservando un’oretta e passa di gioco su TuTubo non ho scorto nulla di eccezionale.
            Ora torno a drogarmi di The Last Story.

          • embè…..certo un gioco complesso e dimmenso come skyrim lo giudichi da due video sul tubo!

            avanti il prossimo!

          • No, non lo giudico: non mi ispirava prima e non ho trovato nulla che mi ispirasse da un assaggio di quel che quei geni della bethesda non mi hanno offerto sotto forma di demo.
            Ho detto che è una merda? No.
            Ho detto che è sopravvalutato? Nemmeno.
            Ho detto che è un gioco che ha al suo seguito orde di fanboy ciechi coi quali non si può parlar male del titolo in questione? Avanti il prossimo!

          • il prossimo ti ha risposto sotto mika88 che riassume un po quello che altri commenti dicono ma te fai finta di niente N.I.A

          • @N.I.A. no infatti, un gioco si giudica dai trailer che mostrano tutto o niente… .-.
            guardando un’ora e più di video di gameplay di un gioco direi che si vede abbastanza da poter dire se un gioco attira o meno. Detto questo non credo che TheShowMustGoOn meriti i tuoi commenti acidi… per il momento.

            A parte questo, la lotta per Skyrim: io sono di pareri misti. Il gioco mi è piaciuto, ma riconosco i difetti che ha: non è un gdr com’era morrowind ed è un console porting più orientato sulla componente azione. I compagni ahimè come dice il buon Drom, sono dei bauli con le gambe che ti aiutano in combattimento e basta, ma in definitiva sono più o meno utili a seconda di come giochi skyrim. Per me che ero ladro/assassino erano una palla al piede, ad un guerriero invece faranno comodo.
            Riguardo le quest le scelte non sono molte, soprattutto quelle riguardanti i Daedra che sono a Tunnel, ovvero: o aiuti il Daedra o non fai la quest (potrei citarne molte di quest simili, ma non farò spoiler nel caso qualcuno non l’abbia ancora giocato).
            A parte questi punti direi che è un buon action con elementi ruolistici. Mi è piaciuto come hanno reso gli alberi delle abilità, nonostante non ci siano statistiche a parte Vita, Magia e Stamina. Bella l’ambientazione, bellini i draghi ecc… In definitiva direi che non è un capolavoro, ma non è nemmeno un gioco da buttare, anzi per lo meno è un gioco da provare.

            Tutto ciò che è stato scritto sono opinioni puramente personali che seguono la regola del De Gustibus, si prega coloro che non rispettano le opinioni personali di astenersi dall’aggredire inutilmente.

          • no..un gioco si prova pad alla mano e basta!
            ammeno che non ti piace il genere…ma non mi sembra il caso di showmust!

            QUINDI ACIDO o no…ha detto una strunzata!

          • Anche su questo non sono d’accordo, anche perchè non ha detto che fa cagare, ha detto che, vedendo il gameplay, non lo ispirava.
            Se dovessimo giudicare solo pad in mano dovremmo comprare tutti i giochi pubblicati…ma dato che nessuno caga soldi e prima di decidere se comprare questo piuttosto che quel titolo su qualcosa dobbiamo basarci, non mi sembra assurdo quello che ha detto Show.
            Del resto, come io sono interessata a Skyrim per quello che ho visto da trailer e gameplay, ci sta benissimo che altri, per lo stesso motivo, non lo siano. Non sono forse più strani quelli che comprano o no un titolo così, a cazzo, basandosi su quello che dice la gente, sull’hype/non-hype creato dai publisher o sul fatto che “Se mi sono/non mi sono piaciuti gli altri titoli della saga questo mi piacerà/non mi piacerà di sicuro”? Almeno Show si è informato seriamente prima di decidere. Facessero tutti così…

          • Certo pad alla mano se c’è una demo, ma se non c’è non credo che uno abbia voglia di gettare i suoi soldi in un gioco preso a scatola chiusa per poi magari scoprire che non gli piace…
            Se non c’è la demo secondo me una buona dose di video fa capire se la tipologia di gameplay fa al caso proprio o no.
            E poi non ha detto nessuna cavolata, ha espresso un’opinione personale ovvero che non ci ha trovato nulla di eccezionale, ma non ha detto che è un gioco brutto .-.

          • @Wolf: Figurati…per i fanboy non basta neanche la demo asd
            Pensa che quando scrissi “Ho provato la demo di Final Fantasy XIII-2 e ho avuto la conferma delle impressioni datemi dai vari trailer: mi fa cagare”…quasi mi lapidarono dicendomi che no, non potevo giudicare perchè la demo dura troppo poco e bla bla bla.
            Insomma, uno deve comprare il gioco, anche se demo, trailer e gameplay l’hanno fatto diventare bulimico; solo dopo averlo finito 3 volte egli potrà esprimere la sua opinione, che dovrà essere rigorosamente positiva …altrimenti a morte!!! XDXDXD

          • @Mika
            xD quasi quasi non si dovrebbe criticare niente giunti a questo punto… Peccato esistano persone incapaci di rispettare le altrui opinioni, tipo i fanboy come hai giustamente citato =3

          • Sì ma poi se non si può criticare non si può neanche elogiare…perchè non ci si può basare su un trailer o una corta demo per dire che quel gioco ci interessa u_u
            Insomma, non si può dire un cacchio XDXDXD

          • xD scena da thriller:
            “Ehi Johnny, cosa ne pensi dell’ultimo titolo della EA?”
            “Eh Jack, non posso dirlo sai… quelli mi seccano se spiccico parola sull’argomento…”
            Un panorama comico e deprimente allo stesso tempo =3

          • Basta, non commento più. Perlomeno, non lo farò quando vedrò nella discussione certi nick di certa gente su certi argomenti che -evidentemente- stanno fanboysticamente troppo a cuore.
            C’è gente che ha davvero dei seri, gravi problemi di comprensione del testo.
            Mi pare per davvero di fare l’insegnante di sostegno tutte le sacrosante volte che mi tocca sviscerare all’infinito sempre lo stesso identico, semplice concetto…
            Again, and again, and again, and again, and again, and again…
            Grazie Mika e Wolf.

          • Mika sei l anti N.I.A quando scrivi te lui sparisce…
            TheShow cosa ci puoi fare se certa gente non capisce e non rispetta i pensieri altrui… E siamo in un forum/blog/commentiarticoli quello che è ,pensa nella vita reale OMFG :D

          • Sì, ma qua siamo al di là: c’è proprio un problema di comunicazione! Sembra che il fanboysmo sia una specie di ormone impazzito che annebbia alcune funzioni del cervello, distorcendo la realtà, i fatti, le parole… Sembra quasi di parlare con una fighetta mestruata a cui se dici A non va bene e se dici il contrario di A non va bene lo stesso!
            Dico che il gioco non mi ispirava dall’inizio e che, non essendoci una demo, ho tentato di valutare cosa avesse di interessante dalla visione di un paio d’ore di gioco (non avendo altri mezzi)! E visto che ne ho concluso che non mi attira al punto da arrischiarmi a spenderci 70€… “…ha detto una strunzata!”
            Ma va’ a cagare!

          • TOTALMENTE D’ACCORDO CON DROM.

            Skyrim è l’antitesi del Gdr, nessun allineamento, inesistenza di scelte vere, quest ripetitive, armi indistruttibili e poi mancanze che nel 2011 non hanno senso d’esistere come totale assenza di una minima componente online (anche un mercatino o un pvp potevano bastare) ma soprattutto BUG. Diamine si, BUG.

            Io non l’ho potutto concludere per un bug nella main quest, un’altra volta mi è caduto dal cielo un cavallo, un’altra mi è sparito l’omino per finire una quest, un’altra il mio compagno è rimasto incastrato in un muro, dopo la patch le resistenze non sono più andate, nella missione dell’accademia era sparito il pavimento.

            Senza parole, era dai tempi di Gothic II che non vedevo un gioco così tanto buggato.

            Ma il vero problema di Skyrim è che non racconta niente di nuovo, è un gdr insipido e addirittura considerarlo da parte di molti “miglior gioco dell’anno” mi suona come un’eresia quando batman ac, portal2, deus ex o zelda sono realizzazioni estremamente di più alto livello.

            My 2 cents.

      • bha a me è piaciuto e continua a piacermi con le mie 324 ore di gioco sto ancora a fare quest :| (senza contare che ora con i mod la festa è appena cominciata), dove trovi un gioco single player così longevo?

        • non è una questione di comunicazione theshow e manco un’imposizione quindi non farti pippe mentali…è il mio parere.

          se mi dici che ti droghi di the last story che ok è un jdr ma che ha cmq matrici comuni all’rpg in questo caso anche rimandi ad uno stile estetico occidentale, quindi bene o male ti piace molto il genere e giudichi un skyrim da dei video beh permetti che reputo la cosa quantomeno assurda, sopratutto perchè il gioco è eterno, le recensioni entusiastiche, le vendite e i premi pure, insomma da un appassionato del genre almeno me lo farei prestare prima di dare un giudizio sull’eccezzionalità o meno del tiolo bethesda! poi oh è un mio parere non è che devo pensarla o rispondere come voi moderati….che non siete altro :)

          • Il tuo ragionamento infatti parte da dei presupposti di base totalmente errati. Il paragone tra the last Story e Skyrim penso non sussiste minimamente: mi paiono giochi estremamente diversi per stile e gameplay.
            Adoro il genere RPG? Non proprio. Sul mio sito ne ho parlato a non finire: il genere RPG è nato su carta e sempre rimarrà tale… Il VG non avrà mai i punti di forza di un vero gioco di ruolo su carta, specie se le SH si ostinano a fare delle semplici trasposizioni del gioco da tavolo finendo per importarne solo i limiti -senza sfruttare invece a pieno tutti i punti di forza propri del mezzo videogioco. Unico vantaggio che ne ho trovato: una sceneggiatura professionale!
            Per questo mi sono piaciuti sempre di più i JRPG rispetto agli RPG occidentali: ho trovato i JRPG pensati come VG, non come trasposizioni di un cartaceo, il D&D da computer. Per questo non mi ha mai irritato trovarmi un personaggio già caratterizzato e disegnato! Anche perchè ciò aiuta sempre a scrivere una sceneggiatura solida, con personaggi per i quali provare empatia (specie il più importante, il protagonista). Nel VG non riuscirò mai ad interpretare davvero un personaggio come vorrei.
            Poi: mi sono rotto il cazzo del medioevo! Figa, possibile che gli occidentali non riescano ad andar molto oltre a tutto quello che ha già immaginato Tolkien? Un RPG -che ne so- ambientato in un mondo rinascimentale, con razze diverse da quelle canoniche, nuovi approcci di battaglia… Fa schifo? Ecco un altro motivo perchè i giochi di ruolo orientali li apprezzo di più… Ma non per questo li adoro!
            I JRPG sono pieni zeppi di difetti odiosi che si sono trascinati dietro per tanto, troppo tempo! Molti dei quali sono stati praticamente debellati ultimamente con giochi come Xenoblade e -appunto- The Last Story, il quale offre interessanti approcci tattici interessanti che non ho visto nemmeno il GDR di stampo occidentale.
            Skyrim non mi interessa per diversi motivi: primo, perchè non mi sembra gioco da avere una sceneggiatura appassionante con personaggi carismatici (e per me conta); secondo perchè non ho visto un gameplay stimolante per come lo intendo io: odio la prima persona (e me ne fotto dell terza, dato che il gioco è pensato per la prima) ed adoro gli approcci strategici sempre diversi in grado di far uscire con l’intelligenza da situazioni difficili e svantaggiose; terzo, l’ambientazione pseudo-tolkieniana, della quale ho la nausea.
            Se qualcuno mi prestaste Skyrim lo proverei volentieri con mano. Di acquistarlo non se ne parla: i presupposti sono tali da farmi credere che probabilmente il gioco non mi piacerà. Delle recensioni entusiastiche, premi e compagnia me ne sbatto sinceramente le palle! Sennò dovrei credere che pure Gears 3 (e saga) è un capolavoro tecnicamente perfetto che chiude tutti i dubbi della “storia”, il TPS della gen! Ma anche no!

    • N.I.A. su che base drom dice minchiate ? è una sua OPINIONE se a lui non piace non deve essere per forza una minchiata . Rispetta le opinioni altrui.

      @drom io ho trovato ridicoli i draghi in città appena arrivano tutti i personaggi (soldati e non) che scappano corrono lottano appena muore bon finito come se niente fosse se ne vanno via tranquilli finche non assorbi l’anima a quel punto tutti a correre a vedere il drago morto O_o

      Per la scelta intendi impero o manto? se intendi quella alla fin fine se aiuti una fazione o l’altra non cambia nulla in termini di trama

      Altro punto a sfavore son le armi e armature ove Skyrim ti permette con troppa semplicità e facilità di avere l’equip migliore dopo 20 ore (draconico) o 30 (daedrico).
      Una volta ottenuto viene a meno quella voglia di cercare ed esplorare.

      Mi aspettavo molto di più da skyrim ma tutto sommato dopo 90 ore lo si platina (artefatti daedrici presi , 4 gilde fatte , manto/impero finito , storia finita , lv 50)

    • Mamma mia, possibile che nessuno possa dire qualcosa contro questo cavolo di gioco senza essere accusato di “sparare minchiate”, “non capire un cavolo” e messo sotto processo?
      Drom e altri hanno avuto queste sensazioni, pace. Altri invece l’hanno trovato il gioco più figo mai creato, pace anche qui.
      Le persone poco obiettive e fanboy sono proprio quelle che non accettano le opinioni altrui…

      • ma veramente….mi pare che in questo luogo un sacco di gente dice cose contro codesto titolo! anzi…pare quasi una moda trovarne i cavilli!

        • Se ci sono persone che hanno qualcosa da dire contro Skyrim evidentemente ci saranno dei motivi, ognuno ha la sua opinione e la sua testa. Tu in pratica stai dicendo che solo chi lo reputa il miglior gioco della generazione (e robe simili) ha diritto di esprimere le opinioni…e tutti gli altri no. Ancora peggio, chi si esprime contro, o semplicemente critica degli aspetti del titolo, lo fa esclusivamente per moda.
          Ma che semplicemente siano rimasti scontenti o non totalmente soddisfatti è qualcosa di totalmente fuori dal mondo per te? E’ normale che per un gioco, qualunque esso sia, ci siano persone che apprezzano, persone che non apprezzano e persone che stanno nel mezzo. Che problema c’è se ognuno dice la sua? O dobbiamo andare a lapidare tutti quelli che non hanno i nostri stessi gusti o pensieri?

      • Possibile.. purtroppo. Non lo sapevi? E’ vietato criticare skyrim: pena essere bollato come spara-balle o, peggio ancora, come finto alternativo contro corrente. Mah, sinceramente anch’io ho trovato questo gioco tutto sommato buono, ma non eccelso, non esente da problemi anche gravi e soprattutto non miglior gioco dell’anno! Sarebbe interessante vedere in quanti l’avrebbero osannato se non ci fosse stata tutta la campagna mediatica crea hype con cui bethesda ci ha inondato.

        • ma veramente intorno a skyrim campagne mediatiche non ne ho visto!

          usate i termini che conoscete please.

          skyrim è atteso inq aunto episodio di elder scroll…e ne esce uno ogni morte di papa.

          • mmmh..strano, davvero strano. Perché a me invece è sembrato proprio che Bethesda abbia saputo vendere ottimamente il prodotto ancora prima che uscisse. Con il risultato netto che, in giro per i vari forum/siti/etc. , si parlava già di capolavoro parecchio prima dell’uscita. Il problema in questa casi è che poi diventa difficile criticare un prodotto perché molta gente (non mi sto riferendo a qualcuno in particolare dei “presenti”)rimane influenzata. Poi ognuno, come sempre, la vede come vuole.
            “usate i termini che conoscete please” questa non l’ho capita.
            “skyrim è atteso inq aunto episodio di elder scroll…e ne esce uno ogni morte di papa” questo è vero, ma conosco persone che hanno comprato ed esaltato skyrim senza nemmeno sapere che appartenesse a una saga, solo perchè “in giro”se ne parlava molto. Se poi sono questi ultimi a difenderlo a spada tratta da ogni critica (e ripeto tutto sommato è un buon gioco) capisci che la situazione diventa francamente imbarazzante. Scusa per la risposta infinita, spero di aver spiegato la mia posizione.

          • bethesda non ha bisogno di vendere niente!
            la sga è seguitissima perchè tra i migliori rpg occidentali mai fatti!
            un elder scroll ad ogni uscita è un’evento….

            poi se te conosci dementi o bimbiminkia che parlano bene o male di un gioco perchè altri ne parlano così….non è certo colma ne mia ne di bethesda…

            skyrim è bello….anzi fantastico perchè è appassionante come pochi, è profondo pur non diventando pesante, è vario come non mai, ha un fattore rigiocabilità impressionante, è lungooo…fattore rarissimo oramai laddove gente esalta giochi che durano 4 ore, ha un lavoro artistico dietro da oscar.

            poi possiamo trovargli anche i suoi diffetti,,,ma resta cmq…una produzione AAA coi controcazzi veramente non oso immaginare le aggiunte che bethesda sta preparando!

          • Bethesda ha fatto un ottima campagna di marketing e sponsorizzazione creando un hype per skyrim impressionante (tra l’altro dissero che le Mod pc potevano essere portate sulla ps3 e siii….)

            “Skyrim è bello bla bla bla ” ok bene questa è LA TUA OPINIONE , drom e altri hanno detto la LORO (ovvero delusione e noia per vari aspetti) ora spiegami , se le opinioni sono contrastanti (come in questo caso) perchè le opinioni contrastanti (Drom) sarebbero “MINCHIATE!”?

          • l’hype su skyrimi c’era anche se bethesda stava muta!

            c’è pure per quella stronzata di halo 4 che nessuno sà niente…figurati per un capitolo di elder scorll

          • Ok pero rispondi all altra domanda per favore

          • per me son minchiate quelle dette e scritte da drom o perlomeno alcune cose sono esasperate! l’ho spiegato sopra il perchè come faccio sempre a differnza della molti qua dentro.

            forse vi suona meglio il termine “non esatte” o “errate” al posto di minchiate stronzate? perchè meno incisivo? siete dei piccoli seminaristi? sembra che certe parole scatenino orde di malcontenti manco fossimo al pranzo della parrocchia!

  9. Un applauso alla persona che lascia che l’audio di una cassa emani fracasso musicale che nessuno vuole sentire sovrastando l’audio di una conferenza… .-.

  10. che incompetente colui che ha lasciato la musica alta….vorrei vederti in faccia e sputarci sopra
    cmq il fatto di doversi in un certo senso impegnare per capire cosa dicono rovina il tutto
    che PECCATO

  11. nn sono d’accordo con farenz su gow 3, le migliorie complessivamente ci sono state eccome! il gameplay ormai rasenta la perfezione dei tps, hanno aggiunto più armi, più “fatality”, più soluzioni di gameplay, grafica è stata migliorata… ma sopratutto il multiplayer! magari nn raggiunge la qualità estrema del multi di halo reach (velocità si intende), ma guardando in dietro al 2 il passo è stato enorme.

  12. Come sarebbe stato il video senza la presenza di sivo?
    La prossima volta, portate un cavalletto per il cameramen, altrimenti arriva dart fenner.

  13. complimenti per l’audio ;D

  14. Avo: Alcuni dei miei giochi preferiti sono FF8 e la saga di MGS.

    Abbiamo gli stessi gusti mi sa asd

  15. Ai piani più alti era una goduria perché si sentiva benissimo…già, si sentiva benissimo la cantante presente nell’area dopo quella dedicata alle interviste. Davvero una pessima gestione quest’anno.

  16. Un amico mio mi aveva detto che era stata una bella sessione di discussione, molto simpatica, avrei tanto voluto esserci e questo video lo aspettavo
    ma c’è un ma…
    sempre il mio amico mi aveva raccontato di come l’audio facesse pena ai sassi, non ci credevo, ma mi sa che questo video di farenz & co. lo salterò a piè pari dopo aver cercato di capire per 2 minuti di cosa si parlava e aver sentito solo drom dire che gli piace marvel, FF VII e non sono nemmeno riuscito a sentire il figa di Video…
    peccato, avrei voluto gustarlo… ragassuoli, consiglio, ridoppiatelo che almeno rido un po’ :P

  17. Incontro con C.B.Cebulski, Simone Bianchi e Adi Granov di Marvel 20 persone.
    Incontro con Farenz e la Gang Bang un 100 di persone. Non ho parole!

  18. Molto divertente il pezzo in cui VIPERFRITS annuncia il suo Podcast.

  19. la cosa che mi ha divertito e che,chissa’ come,me lo aspettavo,è stata la domanda da nabbo vervo farenz sul perchè ha comprato 2 psvita……direi che l’esperimento nel video ha funzionato a dovere XD

  20. il “FAIL” finale di Sivo è geniale xD

  21. quindi il vero nome del gatto è “barbara”
    c’è qualcosa che non mi torna

  22. Ma non si poteva chiedere di abbassare l’audio?

  23. L’arrivo di farenz e discepoli con bohemian rhapsody e fottutamente epico!

  24. fate qualcosa per l’audio!! non si riesce a vedere il video!!!
    nonCiCred0 7 ore fa

    @nonCiCred0 Oggi pomeriggio acquisto su ebay una Delorean. Torno indietro a sabato pomeriggio e chiedo di spegnere la musica
    AngoloDiFarenz 7 ore fa

    epic .

  25. Drom è il migliore con quella maglia fantastica

  26. La prossima volta fate riprendere da uno al quale la cosa interessa…

  27. Bellissimo Lord Fener accompagnato da Boba Fett. Ma soprattutto stima totale per Barbara, che porta lo stesso cognome di mia madre, e al tipo col cappellino che ha fatto più domande di chiunque altro, tutte idiote oltretutto :D

  28. Dovevo esserci anche io, mi sarebbe picaiuto anche solo sentirvi parlare di persona. Speriamo l’anno prossimo

    PS: Bello il casino su Skyrim poco sopra xD Ancora devo capire poi perchè non posso paragonare un GdR (Skyrim) a un altro GdR (Deus Ex)

Lascia un commento