Addio Keiji… R.I.P.

Chiedo a tutti un minuto di silenzio per ricordare assieme questo uomo, un po’ tendente al giallo e con gli occhi schiacciati, ma pur sempre  una persona che ha messo il suo gran talento al servizio di noi videogiocatori, ti ricorderemo per sempre, Keiji Inafune… R.I.P

Mi sa che l’ho fatta un po’ troppo melodrammatica e gia’ immagino i maroni di Keiji spremuti intesamente in segno scaramantico, effettivamente non e’ morto, almeno fisicamente, ma il suo orgoglio, talento, arte videoludica si, e’ bella che sepolta.

Circa un’anno fa Inafune lascio’ la Capcom per dedicarsi ad altri progetti e finalmente in questi giorni ha svelato qualche dettaglio.
Il gioco in questione si chiamera’ Dr.Momo e se fosse per me sarebbe rimasto tranquillamente nell’ombra per sempre.
Stiamo parlando di un gioco per iphone e android in uscita ad autunno, il gameplay sara’ su base Pet society, controlleremo degli animaletti colorati e pucciosi per poi farli accoppiare tra di loro per ottenere altri animaletti piu’ colorati e ancora piu’ pucciosi. Il gioco sara’ free to play percio’ colmo di microtransazioni per acquistare, suppongo, oggetti anch’essi pucciosissimi.

Ma cristo santissimo, sei il padre di Mega Man, sei una delle menti creative di Street Fighter, Resident Evil, Onimusha, Dead Rising e Lost Planet, ci hai accompagnato per anni e anni con alcuni giochi che poi sono entrati nella storia e ora ti butti nel mercato dei giochi per telefonini? E poi con che cosa? Con pucciolandia?? Ma la tua reputazione, l’orgoglio creativo e personale dove lo hai lasciato?

Non so voi ma io ho un grande amaro in bocca…

Prova a cercare ancora!

viper5

Zelda Breath Of The West – Zelda sviluppato in Occidente

Se Viperfritz non va a Zelda, allora Zelda andrà a Viperfritz. Questo è un pò ...

66 Più commentati

  1. Un gioco per iphone??
    ma perchè i giochi per iphone sono videogiochi??

    • Si, e credimi che alcuni sono meglio di alcuni giochi in commercio.

      • Beh, si, se confronti Angry Birds con Giulia Passione Equitazione, si, è meglio.
        Ma ho finito giusto ieri The Legend of Zelda: Link’s Awakening, per GameBoy
        Un gioco del 1993 per la console meno potente di sempre, su una cartuccia da pochi kilobyte.
        Insomma, requisiti minimi da Snake.
        Eppure si mangia da solo ogni gioco passato presente e futuro mai apparso su cellulari.

        Ma anche escludendo i capolavori, quanti sono i giochi per cellulari degni di essere giocati? una decina? e per quanto ti intrattengono? due ore?

        • Giochi degni di nota sono: Inotia 3, final fantasy 3, dream scape, galaxy on fire 2, chaos rings, chaos rings omega, megaman 2, minigore, infinity blade, asphalt 6, shadow era (consigliato agli amanti dei giochi di carte), crazy machine 2, Doodle God, Doodle Evil. Direi che non sono pochi e giochi come galaxy on fire 2, chaos rings o ff3 mi stanno portando via un sacco di ore di gioco nei tragitti di pullman. Per quanto riguarda dr momo, se non sarà una app da 79 cent potrei anche comprarla, magari si rivela un giochino passabile, mai dare per spacciato qualcosa che ha contenuti pucciosi suvvia.

        • A me piaceva N.O.V.A. (il clone di Halo), ma ha dei comandi di merda, un po’ come Dead Space (però è bellino).
          Poi c’è quello delle battaglie spaziali (del quale onestamente, è stato più il parlarmi bene che il tempo che è rimasto installato), Fruit Ninja, e Finger Slayer.
          Per il resto boh, Angry Birds non è tutto questo granché e non ne ho trovati altri di mio gradimento.

  2. Anche i grandi maestri commettono degli errori, Purtroppo.

  3. Gli saranno mancati i soldi per la spippata quotidiana. Max Biaggi corre ancora, pur avendoli.

  4. Che tristezza, non ce altro da dire.

  5. “Ma la tua reputazione, l’orgoglio creativo e personale dove lo hai lasciato?”
    si vede che si è concentrato sul contenuto del portafogli.

  6. Solo tre perole: non è possibilè! :(

  7. beh spero che prima o poi si solleverà, e che annuncia al più presto un progetto serio su console casalinghe, ma lo faràa forse anche dopo aver riempito le tasche di soldi dai profitti di questo gioco puccioso, vedremo (alcuni di voi fatelo scaricare alle vostre sorelline XD)

  8. ma quale orgoglio?? ognuno è libero di fare ciò ke vuole e nn penso ke x questo è caduto in basso, anzi x certi aspetti migliorerà sicuramente…

  9. Ogni persona si deve prendere delle meritate vacanze ahaha

  10. Wowww~ è qui che finiscono i geni? Mi spiace per i suoi fan, anche io nonostante non avessi mai giocato ad un suo gioco ci sono rimasto con una faccia ebete a leggere questo articolo…

  11. Bah per me che faccia un pó quello che vuole, affari suoi alla finfine…

  12. Hai citato Onimusha! Bellissimo Gioco! Samanosukeee!

  13. Ma fanculo, mi hai fatto venire un colpo…

  14. il dio denaro vince ancora una volta!

  15. Ahahahahahaha !!! Pucciolandia !!! No , seriamente parlando credo che andando avaanti di questo passo a puntare su questi giochini spastici per bambini elastici e sulle fastidiosissime (e inutili) microtransazioni , dall’oggi al domani potremmo ritrovarci Hideo Kojima che fa la copia con gli occhi a mandorla di Farmville , allora addio cari bei vecchi capolavori …

  16. aspè aspè, la vera mente di Resident Evil è shinji mikami non keiji

  17. Prima o poi tutti si butteranno sul mercato casual IoI
    Ci vogliono meno sforzi per farli ma allo stesso tempo guadagni il triplo (se non di più) rispetto ad un gioco ”serio” in cui hai sputato il sangue per 2-3 anni.
    Il sogno di ogni sviluppatore *.*

    No,seriamente è una notizia un pò triste,però si vede che vuole prendersi una pausa il caro keiji.

  18. E che cazzo, mi hai fatto prendere un colpo, pensavo fosse morto davvero…

  19. beh se si pianta su quel sistema malato di gente assuefatta dal denaro è morto mentalmente e creativamente e per un artista è peggio della morte fisica

  20. Fantastico…..direi che ha scelto un’ottima direzione per migliorarsi professionalmente -.-

    Sento molti di voi che dicono “ma si’ e’ giusto cosi’,forse non ha molte idee per nuovi capitoli o forse vuole solo prendersi un po’ di relax (?)…..”
    Ora,passatemi l’esempio: io sono di fiorano,in provincia di modena,a un tiro di schioppo da maranello,e come sapete la ferrari e’ il nostro simbolo.la nostra storia.pensate per un momento che Enzo Ferrari sia ancora vivo e,per prendersi un po’ di relax o per mancanze di idee,decidesse per un po’ di fare delle biciclette……..come pensate che andra’ avanti la cosa,ma soprattutto:come pensate che reagiremo noi modenesi???

    Stessa cosa dicasi per codesto personaggio dalla esistenza confusa

  21. Per una volta la saggezza Ubisoft può tornare utile alla discussione, alla domanda su come potessero essere sia produttori di Assassin’s creed che di Giulia passione&Co., Ubisoft rispose che con gli utili di Just Dance, Giulia Passione & Co. (produzioni praticamente a costo nullo) se ne pagavano dieci e più di Assassin’s Creed.
    A nessuno è passato per la testa che per produrre capolavori serve la grana, e che per avere la grana uno studio piccolo e di nuova formazione debba scendere a compromessi pucciosamente commerciali?

    • guarda si possono fare dei giochi estremamente artistici anche con budget estremamente ridotti… guarda ad esempio Machinarium (spero che lo conosci), un gioco estremamente economico e semplice ma che trasuda arte ed e’ stato incredibilmente piacevole giocarlo (peccato che sia breve)… io non dico che si dovrebbero fare solo esperienze estremamente dispendiose e grandiose, ma con un budget ridotto, se ne hai l’intenzione (visto che il talento non gli manca) puoi fare sicuramente meglio che un “accoppia il puccioso”…

      • Si, conosco machinarium, non l’ho finito perchè sinceramente non mi fa impazzire come ambientazione, ma sono la prima a riconoscerne i meriti. Sono ben conscia che esistano molte realtà dedicate a fare del videogame un arte, ma se non si è That Game Company e non si ha alle spalle Sony quanto si può andare avanti? Quanto il prodotto può raggiungere il grande pubblico? Keiji Inafune viene da una realtà aziendale molto diversa ed è probabile sia più propenso ad attuare un modello alla “tappati il naso adesso, per poi poter pensare più in grande in futuro”. Inoltre devi pensare che Inafune ha più volte dichiarato che, allo stato attuale delle cose, è ormai troppo tardi per l’industria Giapponese puntare al mercato occidentale e che la sua intenzione era quella di concentrarsi sulla realtà cinese in continua espansione.

        Altra cosa, il gioco è sviluppato per conto di una compagnia giapponese (la GREE) che si occupa di social network e applicazioni per cellulari, e si sa che i cellulari sono maggiormente utilizzati dalla donne come piattaforma di gioco. Quindi il videogame potrebbe benissimo rientrare nell’ottica di marketing dell’azienda che l’ha commissionato. Va bene fare arte, ma per trovare i fondi per un’azienda a volte bisogna restare molto più sul concreto.

        Inoltre Inafune era fiducioso di poter presentare qualcosa per il Tokyo Game Show, quindi non è detto che i soldi di questa partnership non siano già stati reinvestiti in qualcosa degno di esser presentato a TGS.

        Ma poi il gioco, per quanto per smartphone e per quanto votato alla pucciosità, potrebbe anche rivelarsi un discreto titolo votato al puro gameplay/divertimento. Per ora nemmeno si è visto nulla se non il logo.

        • Beh!se siamo ai livelli di pet society di facebook fidati,e’ solo un prodotto stupido per spillare soldi a chi vuole giocarlo e andare avanti di livello e “potenziamenti”,altrimenti irraggiungibili

          Se non l’hai mai visto prova a dargli una occhiata :pet society,su facebook

    • La grana conduce al commerciale, il commerciale conduce al lato oscuro, il lato oscuro conduce a Call of Duty. Il resto è storia.

  22. Sono d’accordo con Yumemiru, aggiungendo il fatto che, oltre a concedersi del relax e portarsi a casa la pagnotta come hanno detto altri, in questo modo tiene la mente impegnata x la creazione di altri lavori ben più importanti.

    p.s.: x FIREMAN4EVER potrebbe anche essere, come la peugeot costruisce scooter e la mercedes produce le smart, eppure una è stata pluricampione rally ed entrambe hanno vinto la 24 ore di le mans che è una gara piuttosto prestigiosa direi :D

  23. Non facciamo pregiudizi sui giochi per telefonini.
    La atlus, fusa con la Index, ha sempre prodotto jrpg per telefonini in giappone, e sono veri shin megami tensei con i controcazzi che noi purtroppo non vedremo mai, ma che comunque aprono il culo a moltissimi jrpg specie dell’ultima generazione.

  24. Che post di cattivo gusto, l’insofferenza del signor keniji per le solite produzioni e per il modello di sviluppo nel settore mainstream non è una novità, essere sviluppatori indipendenti vuol dire potersene finalmente fregare e poter dare ascolto al proprio prurito, evidentemente il signor keniji piacciono i giochi kawaii e finalmente è libero di poterli fare.

  25. Magari ha un’anima tenera e voleva fare questo gioco da tanto.

    Non so veramente che dire……XD

  26. si ci butta perchè voi li comprate….e girano grazie a voi un sacco di soldi.
    smettete di prendere iphone e cagate varie per fare una telefonata e vedete come torna all’ovile.

    un po di coerenza ragazzi

Lascia un commento