Alien: Isolation, attesa impossibile

true2
Come faccio ad aspettare fino a questo malefico “tardo 2014”?

No, dai, impossibile.

Porca paletta. Centinaia di giochi da finire, decine in arrivo nei prossimi mesi, e io muoio dietro a due trailer del cadso. Ma è possibile?

Alien AISOLESCION, al secolo Alien Isolation, realizzato da quei begli omini trasudanti charme inglese dei Creative Assembly, verrà concesso ai comuni mortali durante la fine dell’anno in corso.

Che palle.

Per chi ancora non avesse bene in chiaro quale pare sia il leitmotiv del gioco, pensate al primo film ALIEN di Ridley Scott. Immaginate di prendere tutta la scenografia, ogni singolo complemento d’arredo, ogni centimetro quadrato di imbottitura, ogni singolo giorno nella vita di un arredatore nel periodo che va dal 1975 al 1985.

Sublimate, liquefate, aggiungete una trama che sembra bella cazzuta e mescolate con Slender: più o meno abbiamo ottenuto Alien Isolation.

Qui però Slender non è un imbecille con la tela in faccia, è la più perfetta macchina per uccidere che esista nel fottuto universo. Ecco appunto un video della produzione che ne parla.

 Che la creatura deputata a rincorrerci nel corso del gioco avesse un’intelligenza tanto ben terrificantemente realizzata da impedire agli sviluppatori di predire il suo comportamento, lo avevamo detto tempo fa.

A seconda di quanto un giocatore è furtivo, alcuni incontri con l’alieno sono durati anche oltre trenta minuti, il che non si può ottenere semplicemente con un comportamento a base di script. Non appena il giocatore riesce a prevedere il modo di agire dell’alieno, questo smette di mettere paura. [Il nostro] non segue nessun percorso prestabilito o nessuna regola comportamentale, bensì reagisce in base alla presenza del giocatore e alle scelte che costui compie. ” questa è del video sopra, e mi sollazza. Ma c’è altro.

L’alieno ti sta veramente cacciando. Usa i suoi sensi per prendere le sue decisioni sul momento, il tutto con l’unico scopo di ucciderti.” Godo. Ancora.

L’alieno è enorme e deve muoversi attraverso questi ambienti, questi corridoi così angusti. Non abbiamo inserito neanche un’animazione scriptata, è tutto generato in un flusso continuo. Volevamo che sembrasse vivo

Questo è un nemico che devi evitare ad ogni costo. Sai che è li e che ti cerca, intelligente, imprevedibile, incazzato nero.. e vogliamo che il giocatore percepisca la minaccia ad un tale livello da dire ‘Anche se trovo una pistola, non è che usandola lui mi sente?’. Alien: Isolation è un gioco che si basa su incontri ricchi di significato e terrificanti, in cui anche quando l’alieno non è dentro l’inquadratura, il giocatore deve avere una paura terribile di guardare dietro il prossimo angolo. Un gioco in cui non ti senti mai al sicuro.”

Bene, come dicevo prima? Impossibile. Più passa il tempo e più mi rendo conto che i Creative Assembly sembrano aver veramente fatto centro con il loro Alien: Isolation. Non più semplice science fiction, ma un autentico horror (come a tutti gli effetti era concepito il primo film) da vivere con i palmi sudati e le chiappe ben strette. Inutile che ripeta ancora quanto personalmente ammiri tutto il comparto estetico anni ’70, quanto il concept mi stimoli sessualmente.

Riusciranno i baldi designer inglesi piuttosto stereotipati nell’intento, consegnandoci quello che sempre più fanno vedere come il prodotto di Alien definitivo?

Firma Maty 2

Prova a cercare ancora!

thegamefatherslive59

The GameFathers Live #59 – Lune e Fiori d’Arancio

Nintendo… si sa… sa far felici grandi, piccini, mezzosangue, invertiti. Ancor più nello specifico, Super ...

19 Più commentati

  1. non aspettarlo troppo, queste attese molto lunghe portano ad avere delle aspettative che poi potrebbero non essere ricambiate… concentrati su altro e quando uscirà vedremo se gli sviluppatori hanno mantenuto quello che dicono…

  2. Una domanda, una premessa.
    Premessa: non mi sono mai interessato ai video riguardo questo gioco e questo che ha postato Maty è il primo che vedo.
    Domanda: partendo dal presupposto che da questo video non si capisce un cazzo riguardo il gioco, mi chiedo…. sarà un FPS, in cui dovremo comunque far saltare la testa agli xenomorfi, oppure sarà una sottospecie di stealth in cui l’unico scopo è scappare dal mostro-con-la-testa-di-cappella-allungata?
    Perché da come lo descrivono sento un forte odore di Outlast…. ma VOGLIO sbagliarmi.

  3. quando ho letto ‘alien’ nel titolo ho pensato: “ma chi mai avrà scritto sto articolo?” :D
    Cmq anche a me il gameplay sembra simile a quello di outlast (che x la cronaca nel mio pc è rimasto installato x ben 10′).
    “L’alieno ti sta veramente cacciando. Usa i suoi sensi per prendere le sue decisioni sul momento, il tutto con l’unico scopo di ucciderti.” …e capirai che novità… su pacman ce n’erano addirittura 4 di creature (non scriptate) che ti cacciano :D

    Anche questo secondo me sarà solo x i fanatici della saga

  4. Sto seguendo molto attentamente questo gioco, ho visto tutto il materiale che è stato rilasciato e mi stuzzica molto, ma rimango perplesso per un fattore: Per quanto possa essere bello, pauroso, all’avanguardia ecc.ecc., per quanto potrà durare ? Voglio dire, se tutto il gioco consiste nel nascondersi dallo xenomorfo, che sarà uno e uno soltanto in tutto il gioco, quanto potrà andare avanti prima di diventare noioso ? Voglio dire, 10 ore di nascondino non mi sembrano un granché come concept, spero ci sia anche altro da fare

  5. Maty, abbassa il tiro, finirai per riceve una di quelle inculate che neanche ad un bar gay.

    In genere tutti i trailer sono BELLISSIMI, soprattutto se poi il gioco è una cagata, statt’accort’.

  6. i primi trailer mi ispirano un casino, ma visto l’ultimo alien penso che adotterò la filosofia “grazie… ma no grazie”, o quanto meno non al d1.

  7. Ma anche no!(cit.)
    Non so cosa intendono per tardo 2014, potrebbe essere durante l’estate o post estate.
    Da come lo presenti…direi proprio di no, spero sarà un bel gioco e tu sarai contento del tuo acquisto, non trovo personalmente gratificante augurare cattive esperienze ad altri, di qualunque genere.

  8. Bah, sembra bellino… Però A) condivido il dubbio di marcusfenix: 10 ore di “scappa, oddio dov’è, mapporca, arfarfarf, nasconditi” mi sembrano un po’ pallose e B) IA fluida, IA imprevedibile, IA pompatissima… Ma se diventa IA glitchata con l’alieno che tenta di entrare con la testa in un muro il gioco è morto. Poi vabbè, per dire eh, non per fare il disfattista di hype…

Lascia un commento