Birre, stinchi e dissidie…

Dopo aver pubblicato l’ultimo articolo di ieri,  non abbiamo resistito.

Io ed avo ci siamo subito fiondati al nostro bar-ritrovo con la scusa di cenare assieme e “far serata”. Ma entrambi sapevamo che il vero motivo era un incrociato testing di Final Fantasy Dissidia per PSP.

La serata non era delle migliori in quanto all’esterno del bar in questione era presente uno scooter-raduno capitanato da un DJ incompetente che, utilizzando termini in uso esclusivo a chi vive nel mondo della musica, cagava il cazzo non poco.

Il primo approccio per me è stato più che positivo. Il mai-abbastanza-maledetto DJ purtroppo non mi ha fatto apprezzare il sonoro di questo gioco, ma in genere FF non mi ha mai deluso sotto questo punto di vista (FFX-2 a parte…)

Il gameplay del gioco è alquanto incasinato, ma solo perchè eravamo alle prime armi. Sostanzialmente le mosse possibili da fare col personaggio non sono numerosissime, ciò che invece è molto articolato è il menù di “modifica del personaggio”.
Nonostante lo consideri un gioco di lotta, gli elementi caratteristici di rpg sembrano rimasti inalterati: andrete quindi a “settare” tutte le varie abilità/equipaggiamenti/mosse finali/icazzieimazzi di ogni personaggio, ed ovviamente acquisirete esperienza per ogni scontro, facendo salire di livello il/i vostri personaggi.

Quando poi il casino è diventato insopportabile, si è passati a qualcosa di più concreto.
Dopo l’arrivo di Sivo, i nostri discorsi sono passati dalle potenzialità di Cloud o di Gidan, a quelle di uno stinco o di una salamella.

Bella serata.
Per renderla perfetta è mancato solamente un evento.
Una morte lenta e dolorosa di quel fottuto DJ….

farenz

Prova a cercare ancora!

viper5

Zelda Breath Of The West – Zelda sviluppato in Occidente

Se Viperfritz non va a Zelda, allora Zelda andrà a Viperfritz. Questo è un pò ...

Lascia un commento