Bleszinski sborone e maleducato

Colpo basso da uno tra i miei game designers preferiti.

Il creatore di Gears of War s’è permesso di criticare uno dei giochi che più ho goduto di questo 2010, ovvero Heavy Rain dei Quantic Dream.

“Ho apprezzato molto il gioco, ma ho trovato odiosi i bambini, i due figli del protagonista”.

Allora…

Prima di tutto, la critica mi sembra molto sterile e fuori luogo.

Ti devi lamentare per forza di un gioco della concorrenza?
Perfetto. Ma almeno trova una motivazione più convincente.
I bambini hanno un ruolo secondario, si vedono poco e non hanno assolutamente una parte prominente all’interno del videogioco.

Ma la parte più comica è il commento di Spaziogames a questa notizia. Copio e incollo.

Dobbiamo ammettere che anche a noi non hanno ispirato particolare simpatia; peccato visto che l’immedesimazione dei personaggi, è uno dei principali obiettivi del gioco, vien da sé quindi che per immedesimarci al meglio nei panni di Ethan Mars, dovevamo prendere parecchio a cuore i suoi figli, cosa che evidente non è accaduta a più videogiocatori.

Mi spiace dirlo, ma non avete capito un cazzo.
L’immedesimazione in Ethan avviene tramite il poter “far provare” al videogiocatore ciò che prova Ethan di fronte alla situazione che si viene a creare man mano sempre più grave.
Chi ci ha giocato capirà sicuramente ciò di cui sto parlando.

Ciò va a trascendere la simpatia o l’antipatia che si può provare nei confronti dei due bambini, ma tutto si racchiude nell’angoscia che può provare un padre di fronte a ciò che gli è capitato.

Quindi i recensori del sito più importante di videogiochi italiano scrivono ‘ste boiate solo perchè le ha dette Cliff?

Mamma mia, dove arriveremo….

P.s. Chi spoilera viene bannato.

Prova a cercare ancora!

viper5

Zelda Breath Of The West – Zelda sviluppato in Occidente

Se Viperfritz non va a Zelda, allora Zelda andrà a Viperfritz. Questo è un pò ...

Lascia un commento