Certe cose mi fanno sempre più incazzare…

Mi spiace che in questi giorni non riusciamo (chissà poi perchè) ad inserire le immagini negli articoli che scriviamo. Attendiamo risposte dal nostro provider.

Mi spiace perchè per questo articolo come foto avrei messo un enorme dito medio.

Il problema? Zelda – Spirit Tracks.

Ma come? Un dito medio a Zelda? No.
Un dito medio ai recensori di parecchi siti/riviste.

Zelda è uscito nei primi giorni di dicembre 2009, non ricordo se il 4 o l’11.
Dopo circa 2 giorni dall’uscita ho cominciato a leggere qua e là le recensioni giusto per curiosità, in quanto avrei comprato Zelda anche se Miyamoto stesso avesse detto “non compratelo perchè è una merda”.

Beh, le recensioni che dicono? Che questo Zelda è facile, probabilmente il capitolo più facile di tutta la saga e sicuramente molto meno complesso del precedente titolo per DS, ovvero Phantom Hourglass.

Mmm…

Allora, già mi sembra strano che riescano a recensire un gioco dopo due giorni dal dayone, spacciandosi come persone che l’han finito.
So benissimo che ogni redazione/sito che si rispetti riceve copie dei giochi con anticipo rispetto alla release, per permettere proprio a recensori di “dire la propria” (e magari parlarne bene, in modo da pubblicizzare il prodotto…. ma questo è un altro discorso), ma questo Zelda mi pare molto lungo, ci gioco pochi minuti al giorno ma ci sono dietro da più di un mese e credo di essere arrivato più o meno a metà.

Quello che mi da fastidio è accorgermi man mano che vado avanti nella storia che il gioco non è affatto facile, anzi.

Qual è il cuore di Zelda? I dungeon.

In questo Spirit Tracks, i dungeon sono molto ben congeniati e a parer mio sono anche molto complessi, sicuramente più di quelli di PH.

Quindi mi incazzo. Mi incazzo perchè mi chiedo… ma la gente che gioco ha giocato?
I recensori come possono permettersi di fare quel mestiere, se per recensire un gioco ci giocano 20 minuti?

Zelda è sempre stata una saga composta da giochi articolati, vanno vissuti, vanno osservati sotto diversi punti di vista…

Se mi metto nei panni di un recensore X….

“Si sa… la saga di Zelda è sinonimo di qualità, quindi che cazzo me ne frega di giocarci 50 ore? Ci gioco 10 minuti, gli sputo un 8 come voto finale e dico che è facile giusto per far vedere che sono figo”

Ma per cortesia…

Farenz

Prova a cercare ancora!

nNsmaEp

Goodbye, Master Race

Il tempo è giunto. Era da anni che non parlavo delle mie scelte videoludiche, ed ...

3 Più commentati

  1. Farenz,ho finito questo gioco proprio il mese scorso e devo ammettere che mi è piaciuto molto.Devo ammettere di avere giocato a tutti i capitoli di Zelda dal The Minish Cap in poi (il Wind Waker l’ho recuperato su WiiU) e quelli con la grafica a cartone animato come lo stesso Wind Waker,Phantom Hourglass e Spirit Tracks sono i miei preferiti.Secondo te ne rifaranno altri così in seguito ?

Lascia un commento