Ciao Mike!

Mi sembrava quantomeno doveroso scrivere un mini-articolo riguardo la scomparsa di Mike Bongiorno.

I più giovani di sicuro non hanno vissuto i suoi migliori programmi, e anche io che di anni ne ho quasi 28, mi sono perso buona parte della sua vita telvisiva.

Non mi sono perso e non mi posso dimenticare le sere da bambino guardando TeleMike oppure le sue migliaia di puntate all’ora di pranzo di programmi del calibro di Bis, con Susanna Messaggio come valletta. Bei tempi.

Per poi passare alla serie infinita di stagioni della “Ruota della Fortuna”, quando ancora non c’era bisogno di una figa statunitense che fa vedere le mutande per poter tirar su gli ascolti.

Senza essere troppo retorici, con Mike Bongiorno muore un’epoca televisiva.
Mi spiace, ma ancora più mi spiace che la vera televisione, quella che Mike ha contribuito a costruire, sia andata a puttane.
Esatto, a puttane. Lo stesso “luogo” dove il cervello del telespettatore medio è andato a finire.

“ahi ahi ahi Signora Longari… lei mi casca sull’uccello”

Ciao Mike.

farenz

Prova a cercare ancora!

nNsmaEp

Goodbye, Master Race

Il tempo è giunto. Era da anni che non parlavo delle mie scelte videoludiche, ed ...

Lascia un commento