Ciao Steve

Premetto che questo articolo non parla di videogiochi, ma come è già successo in passato, l’Angolo tratta argomenti che vanno oltre la normalità del sito. Come molti probabilmente sapranno ieri sera si è spento Steve Jobs. Ne parlo non tanto perché sono un fan Apple, ma perché trovo che egli sia una persona decisamente importante, almeno per quanto riguarda l’innovazione tecnologica e sopratutto il suo animo visionario.

Steve è co-fondatore della Apple co. azienda nella quale negli anni è stato odiato e amato in egual modo, è stato uno dei primi ad inventarsi il pc per le masse, lui e Wozniak sono partiti assieme in un garage, per poi separsi ma restare comunque nella leggenda. Il cancro al pancreas ha tolto la vita a Steve, come vedete i soldi non rendono immortali.

Lasciando da parte Apple, cosa significa per noi Steve Jobs? Un ragazzo cresciuto da genitori adottivi, poiché abbandonato da quelli naturali, che cresce, lascia la scuola per viaggiare, esplorare e infine creare un’azienda che oggi vale milioni.

Chiunque è capace di fare qualunque cosa voglia, non bisogna mai arrendersi, credere in sé stessi, oggi guardando i prodotti Apple non posso trattener a una leggera smorfia di tristezza, lui magari non gli ha programmati, ma li aveva visti, li voleva così, in ognuno dei suoi prodotti c’è un p’o’ di Steve che ora è morto, non c’è più, ma guardate cosa ha lasciato.

Ha cambiato per sempre il mondo dei pc, chi sarà la persona che la cambierà di nuovo? Che la reinventerà? Magari uno di noi, perché no?

“Il vostro tempo è limitato, allora non buttatelo vivendo la vita di qualcun altro. Non lasciate che il rumore delle opinioni degli altri affoghi la vostra voce interiore. Abbiate il coraggio di seguire il vostro cuore e la vostra intuizione. In qualche modo loro sanno già cosa voi volete davvero diventare. Tutto il resto è secondario”

Ciao Steve.Dio

Prova a cercare ancora!

viper5

Zelda Breath Of The West – Zelda sviluppato in Occidente

Se Viperfritz non va a Zelda, allora Zelda andrà a Viperfritz. Questo è un pò ...

255 Più commentati

  1. per quanto sia stato un brav’uomo (bravo, non Grande: i GRANDI Uomini della storia sono ben’altri) credo che ci siano troppe frasi fatte e troppa ipocrisia. Fino ad ora nessuno sapeva un cazzo di Steve Jobs, era semplicemente “quello della Apple”. Ora è un grande. Sembra come quando è morto Michael Jackson.

    • ah, perchè secondo te michael jackson, il re del pop, autore dell’album piu venduto del mondo, il piu grande intrattenitore della storia, non era un grande? chi è grande per te? lady gaga? .-.

    • dante95sticazzi,

      fammi la cortesia, vai a cagare dai:)

    • Sono risposte eccessivamente aggressive. E’ ovvio che lui non si riferiva a TUTTi, elevandosi come unico possessore della conoscenza.
      Personalmente reputo il suo commento giusto.
      La morte dei personaggi famosi rende sempre molti ignoranti degli abili ipocriti, ma questo non significa che tutti lo siano…e l’esempio di MJ è calzante.

    • Quoto in toto, ne parlavo proprio prima con i miei.

  2. per un giorno voglio trollare e far leggere a tutti questo articolo:
    http://www.lorenzobraghetto.com/index.php/2011/10/06/non-capiscio/

    è una visione un po’ tanto estremizzata di come la vedo io…

    rip stevie

    • il tizio del blog è solo un altro povero stronzo che continua a confondere jobs con la apple…

    • Jobs?

      Ah si, quello che ha rinnegato la figlia e che ha perfino dichiarato di essere sterile per farlo?
      Salvo il fatto che poi ha avuto altri figli (ora grandi) e che in seguito alla prova del DNA ha dovuto riconoscere anche la rinnegata (tutte cose verificabili e che sanno cani e porci naturalmente)?

      Ragazzi, se volete osannare Steve Jobs almeno fatelo per l’arguzia nella strategia di marketing, ma non per l’uomo.

      E che siete, la setta della mela?

      • ti faccio un mega quotone tanto che ti devi spostare sennò ti schiaccia :p

      • minkia questa non la sapevo!

        • Si e’ vero solo nella mente dei bugiardi.

          I fatti.

          Storia damore con lei.

          Finisce storia damore con lei.

          Jobs diventa famoso.

          Lei torna amore ti ho sempre amata

          Mi ai lasciato tu

          Mia figlia e’ tua figlia ,scusa mi sono dimenticata di avvisarrti quando eri povero coi debiti.

          • Ok allora non preoccupatevi traduco:
            Sì, è vero solo nella mente dei bugiardi.

            I fatti.

            Storia d’amore con lei.
            Finisce storia d’amore con lei.
            Jobs diventa famoso.
            Lei torna “Amore ti ho sempre amato”
            “Mi hai lasciato tu”
            “Mia figlia è tua figlia, scusa mi sono dimenticata di avvisarti quando avevi debiti ed eri povero”.

            Sinceramente io di questa storia non ne so niente…

  3. difficilmente si assiste ad una manifestazione mondiale di sentimento per la morte di un imprenditore. probabilmente non era solo un imprenditore, era un maestro. oggi l’america è indietro e la apple è un’eccezione perchè steve era un industriale produttivo, non un industriale finanziario. non ha portato un’azienda da 15 miliardi a crescere fino a 350 miliardi grazie alle rendite dei giacimenti di petrolio. l’ha fatto inventando prodotti per gli americani e per il mondo intero.

  4. beh gatto a parte il dispiacere per steve jobs, gran bel discorso, bravo,bravo,bravo ;)

  5. ricordero’ sempre una puntata dei Simpson dove c’era Steve Jobs che presentata l’i-pod e i consumatori assistevano a questa conferenza come si assiste ad un concerto rock , gridando “hurrà” e buttando soldi sul parco ( a mo’ di fiori).
    in un epoca estremamente consumistica e “ricca”non mi stupisce affatto questa mistificazione di un imprenditore che sicuramente è stato innovativo e lungimirante ma che (in fin dei conti) non è accostabile a qualsiasi “Grande della storia”. ieri sera in tv servizi speciali , “coccodrilli” a tutto spiano e stamane la notizia su tutte le prime pagine dei maggiori quotidiani italiani (e non).
    il TECNO-CHIC ha parso il suo papà.
    non so , un po’ questa mistificazione mi spaventa.

    • Quoto.

    • Imprenditore? Nah, lui era molto di più.
      Quanti imprenditori partendo da un garage arrivano a possedere un’azienda leader nel settore tecnologico, dal valore di miliardi di dollari? Quanti imprenditori, licenziati dalla loro stessa azienda, avrebbero avuto la forza di tirare avanti, creare quello che sarebbe diventato lo studio d’animazione più famoso al mondo e fondare una nuova azienda? E quanti ancora avrebbero avuto le capacità di tornare nella loro vecchia azienda, come presidenti? Al giorno d’oggi, solo uno: quell’ uomo. Seve Jobs.
      Che vi piaccia o meno, era effettivamente un genio, dell’informatica (e non solo), ma comunque un genio.
      E’ per questo che io dico: addio Steve Jobs, il mondo ringrazia per le tue invenzioni.

      Stay hungry, stay foolish.

  6. Stay hungry, stay foolish

  7. Stay hungry, stay foolish.

    • Basta cazzo, non scrivetelo da tutte le parti, mettete qualcosa di sensato. Che dire… è stato un grande, lui ha rivoluzionato il mondo, se fosse morto prematuramente non saremmo dove siamo adesso, per dire, il computer sarebbe ancora indietro anni luce, e i videogiochi anche.

  8. Ho letto un pò di commenti strani, non so voi ma io intendo parole come “genio” o “eroe” in altri modi…
    Genio: reparto dell’esercito (se non sbaglio)
    Eroe: avete presente Ettore Achille e i loro compagni di merende?
    Ovviamente scherzo eh… o forse no.

  9. Stay hungry, eat a Fiesta!!!!

  10. “Grande” non lo definirei… ma anche se il discorso dell’uni sa un pò di gia visto, mi ha fatto riflettere. e tanto basta. Grazie.

    p.s. Capita spesso che si possa passare sopra a tutto, una volta che una persona muore, per tirare fuori quello che ha dato di buono;e questa è una gran cosa. imho, ovviamente.

    Ripeto, capita spesso. Non sempre.

  11. Vedo che la gente continua a ricordare quest’uomo per delle frasette astratte che sembrano estrapolata da “L’attimo fuggente” senza dare la giusta dimensione al personaggio. Non era un maestro di vita! In quel discorso c’era molto di più di un insulso “stay hungry, stay foolish”, ma tutti hanno colto la sottospecie di poesia anzichè il concreto che è andato a toccare, quello che potrebbe essere davvero utile per la vita di ognuno.
    Ad ogni modo, il giorno prima che morì Steve Jobs un mio amico si decise di comprare il suo primo iPhone. Io gli ho consigliato di fare un abbonamento a mediaset premium.

  12. Dedicato a chi lo asanna a spada tratta:

    a tutti un po’ di info storiche…

    l’apple I nasce nel 1976……
    p6040 e p6060 nascono grazie ad olivetti nel 1975,presentati alla fiera di hannover ……quindi apple non ha creato ne inventato un benemerito piffero…….


    Nel 1979 viene fondato a Cupertino negli Stati Uniti l’Olivetti Advanced Technology Center (ATC), posizionato a due isolati dalla sede della Apple, dove verranno progettati i chip LSI, la prima macchina da scrivere elettronica al mondo ET101 (in realtà progettata ad Ivrea, ma in quel periodo era di moda dire che il centro di ricerche era dislocato in California), il primo personal computer europeo Olivetti M20 e successivamente l’M24, il computer che ha avuto un enorme successo in seguito alla partnership con AT&T.

    Cupertino…..non ricorda niente???

    appstore nasce nel 2008………ovistore(nokia) nasce nel 2007.
    apple=innovazione…..col piffero….

    ma mi volete spiegare dove apple ha creato questa innovazione???
    questa rivoluzione??>
    questa nuova tecnologia??? >
    questi prodotti migliori??

    sempre per info…
    “Il 25 agosto 2006, Greenpeace International ha lanciato la “Eco guida ai prodotti elettronici”, con l’intento di premiare le aziende che non fanno uso di sostanze chimiche pericolose e contribuiscono al riciclaggio dei rifiuti elettronici. Prese in considerazione 14 aziende al vertice del settore computer e telefonia cellulare, nessuna ha ottenuto un punteggio soddisfacente e in particolare la Apple (classificatasi inizialmente all’11º posto con un punteggio di 2,7/10) è risultata essere molto indietro per quanto riguarda l’impatto ambientale dei suoi prodotti.[36] Infatti, con 262 milligrammi per chilo il MacBook della Apple conteneva i livelli più alti, tra i 5 modelli testati – Acer, Apple, Dell, HP e Sony – di una sostanza tossica, il ritardante di fiamma brominato

    questo sistema operativo rivoluzionario???>
    ha solo creato barriere,blocchi,non sei padrone nemmeno di quello che compri…..
    se non c’era il jailbreak a livello telefonia sarebbe fallita da un bel pezzo……..

    vorrei conoscere tutta la gente che ancora ha il telefono integrale by apple se ne esiste qualcuno…..non sei padrone nemmeno del bluetooth….

    unica cosa positiva di apple …..sono dei bei suppellettili/soprammobili……fanno pandance’ con l’ambiente…..te lo rinnova un tantino.
    son stilosi

    noi italiani abbiamo fatto meglio e innovato da sempre….

    imparate la storia.

    • l’unico riconoscimento è quello di aver consolidato due categorie che adesso ci stanno cambiando la vita

      quello degli smartphone e quello dei tablet, credo che se non fosse stato per iphone e ipad la concorrenza ci sarebbe arrivata molto, molto, molto dopo

      • A dire il vero io leggevo sul mio libro di storia un’intervista a Bill Gates del 2000 o del 2001 in cui diceva che per lui in un futuro non molto lontano i Tablet ci avrebbero cambiato la vita. Non dico che Jobs abbia fregato le idee di Gates, ma sicuramente anche senza Apple MS o chi altra avrebbe realizzato dei Tablet con le stesse funzioni di quelli odierni nei medesimi tempi IMHO.

        • Ma mi spieghi una cosa?
          Adesso che wiki è oscurata, dove ti sei procurato quel pappié di roba?
          Mica mi vorrai dire che siamo di fronte a uno che “sapeva”? LoL

    • >>>>>>>>>>>>>>>>>>”imparate la storia”<<<<<<<<<<<<<<<<<<

      Gli stai chiedendo qualcosa di troppo difficile, meglio scrivere "stay hungry, stay foolish" che dire una qualsivoglia cosa sensata.
      Ah, anche il mouse ha fregato, informatevi.

  13. Fù così che la Apple tornò a rincorrere Microsoft, IBM e tutti gli altri

  14. per chi dice che con un machintosh non si è padroni di quello che si è comprato, senza informarmi o niente, mi viene una domanda: perchè quasi tutti quelli che Lavorano al computer usano Apple e non Windows?

    • Perché Windows prende Virus dai siti porno.

    • io ti potrei avere una risposta…ne conosco qualcuno che per lavoro usano il pc e pure molto, e si dividono in 2 categorie (parlo dei possessori di Mac), il 50% lo utilizza perché ritiene che il Mac sia il pc migliore per il loro lavoro, l’altro 50% solo perché fa faigo! insomma l’apparenza prima di tutto

      • Quindi il 50% delle persone lo utilizza per, quando “fa finta di lavorare”, non prendere virus dai siti porno.
        L’altro 50%, quello del perché fa faigo, ignorando la non-presenza di virus dovuto ai pornazzi, guarda Studio Aperto.

        • no simpaticone quelli che lo usano davvero per il loro lavoro sono fotografi e pubblicitari, il resto solo bambini viziati ke lo usano solo xkè fa figo avere il mac e non perchè per loro in effetti sia un qualcosa che gli serve. obiettivamente se uso il pc solo per navigare in internet non spendo 1000 euro di mac, ma 200 euro di notebook. ùe Studio Aperto te lo cedo volentieri tiè :p

    • Ma hai mai lavorato?
      Di base i sistemi Apple li usa una percentuale così bassa da non far testo (e questo per quanto riguarda i privati cittadini), nelle azienda la percentuale si abbassa drasticamente per cui se proprio puoi trovarli in studi di design e architettura, specie perchè negli anni 90 che i macintosh fossero i migliori per questi usi (seppur altra leggenda metropolitana). Questo perchè?
      Perchè è terribilmente costoso, sia da acquistare che da mantenere, senza che valga la cifra spesa. A parte i due esempi, nel resto degli ambiti lavorativi a livello utente trovi quasi solo Linux e Windows (dico quasi perchè ovviamente hai Sun,BSD etc).
      I sistemi Apple sono meno comuni di Opera come browser.

      La presenza attuale di Apple sul mercato è determinata da ipod, iphone e ipad.
      Se non fosse per questi dispositivi non navigherebbe in buone acque.

      Per il resto non conta un cazzo e basta una ricerca su google per rendersene conto.

      E sul fatto che sia stato detto che non si è padroni del proprio sistema operativo, chi te lo dice lo fa xè ci ha sbattuto la testa, e lo fa avendoli effettivamente provati entrambi.

      Sai spesso mi domando, vedendo il tipo di argomentazioni degli apple fan, se hanno mai provato altro….o se basino le proprie opinioni sul sentito dire dei loro ambienti (windows/linux è difficilissimo!!!111).
      Ma mi sa che a sto punto è chiaro che non sappiano cosa ci sia là fuori :)

      • Madonna…
        E’ da quando è stato scritto l’articolo che (lo dico in modo molto generale, quindi non aggredirmi) attacchi la apple e Jobs.
        Ma non hai niente di meglio da fare? No sul serio XD Sei sempre qui

  15. Ciao Steve, grazie di tutto…

  16. Tutto questo buonismo mi fa schifo.

    Ogni santo giorno muoiono degli operai sul lavoro che prendevano 800 euro il mese e si facevano un culo tanto per salvare le loro famiglie.

    Pensiamo ai nostri soldati, che sono morti per proteggere la loro patria nella 2° guerra mondiale e che stanno morendo per il bene di un altro paese ora.

    QUESTI SONO EROI,non una persona che dice di aver inventato il computer, POI per carità è stato bravo per esser riuscito ad arrivare così avanti, senza dubbio le sue strategie di marketing sono eccelse e mi dispiace molto per i suoi familiari e per i suoi amici.

    Concludo dando un consiglio a tanti…Ascoltatevi EROE di caparezza, poi forse riuscirete a capire che scrivere che Jobs era un eroe è una castroneria.

    • hai scritto le stesse cose mie nella pagina scorsa…

      PS guardatevi i pirati della silicon valley, la storia di apple e microsoft…schifo più totale jobs è tutto fuorchè un eroe