Civil Question

Good Morning Vietnam! È qui per voi il Gatto! Anche se ho un sonno della madonna, mah, forse finito qui mi faccio un pisolo. Tornando alle cose serie, un giorno qualcuno ebbe l’idea di mettere dei civili su BF3, ebbene pare che tale idea sia totalmente sfumata, svampita, implosa, retrocessa, digerita e bombardata.

Ma perché? Insomma, tutti se la tirano dicendo che BF3 sarà l’apoteosi della realtà, che tratta temi recenti, allora perché non aggiungere civili che corrono random per il campo di battaglia? O che so che ballano la samba o semplicemente si nascondono come chiunque di non armato farebbe in caso di un conflitto a fuoco, non puoi combattere con una fionda un gigante non è mica l’antico testamento, né tantomeno Angry Birds.

Ma allora come mai questa scelta? Semplice, Patrick Bach (Executive Producer di Bf3) ha detto questo “la gente pensa che sia fico essere malvagi”, ma come dargli poi torto? Secondo lui aggiungere i civili potrebbe tirare fuori il lato oscuro di tutti i videogiocatori che per quanto siano buoni si troverebbero di fronte a scelte morali e sappiamo che spesso le scelte morali nei giochi vengono decise unilateralmente *Bang*.

Secondo lui i bambini potrebbero maleinterpretare. Potrebbero interpretare male anche quando durante la battaglia un cecchino ti camperà, oppure qualcuno che ti fa il suka suka.

Il gioco quindi non sarà totalmente realistico per la mancanza delle popolazioni indigene (si dice così? Non ne ho idea), sono contento di tutto ciò? Mah, sinceramente mi cambia poco, perché? Non amo troppo i giochi di guerra tra uomini, infatti ne ho presi ben pochi, quest’anno l’unico sarà BF3, figuratevi se sparerei mai ad un’innocente random, non penso ne sarei capace anche trattandosi di un gioco.

Pensate poi se sto mirando e salta fuori questo stronzo che mi passa davanti esattamente mentre sparo, morendo lui e facendo morire anche me visto che il tempismo spesso è tutto.

Che questione interessante, di certo ne avrete da dibattere, vi darebbe fastidio moralmente uccidere civili? O vi gaserebbe? Eh? Brutto Saw dei miei coglioni, ammettetelo che siete tutti sadici, che pescate con la fottuta dinamite, che andate in macchina senza la cintura, che fate pipì senza alzare la tavoletta.

Siete d’accordo con la rimozione dei civili? O vi sembra un’ammissione de “i giochi fanno male”? Io so solo che sono appisolato, tra una settimana e mezza torno a scuola e non ho voglia di finire i miei progetti, quindi sapete cosa faccio adesso? Mi vado a vedere Giustizia Privata su Sky, così potrò apprendere meglio cosa è bene e cosa è male, voi fatevi meno seghe!Dio

Prova a cercare ancora!

nNsmaEp

Goodbye, Master Race

Il tempo è giunto. Era da anni che non parlavo delle mie scelte videoludiche, ed ...

96 Più commentati

  1. Elwood, è la parte più importante di un videogioco! Capisco però se parlavi solo di Battlefield (anche CoD è uguale), lì secondo me la campagna sarà la solita cosa già vista 1000 volte.
    Comunque quella di DICE è un idiozia, bastava mettere che dopo qualche uccisione torni al check point e festa finita. ..idiozia..

    • Ovviamente parlavo degli fps centrati sul multiplayer come cod, bf e ro, non di giochi come dead space 2. Quello che dico io che c’è una differenza abissale tra spendere 70 euro per skyrym per giocare un single che durerà 50 ore e spendere lo stesso prezzo per un single che ne dura 5 e che seguirà ancora le avventure di soap che non muore mai, del capitano price che è in giro da cod2 e dei loro tostissimi amici pronti a salvare il mondo dall’ennesimo dittatore rampante.

  2. ah.. possono mettere dei civili che li miri non spara (come succede per molti giochi se miri un compagno) e non muoiono neanche con granate…
    io di solito nei giochi (tipo Fallout 3 o Mass Effect) tendo a comportarmi da buono perchè il tuo comportamento influenza la storia… però in MW2 per esempio ho sparato ai civili all’aeroporto e ci ho scherzato su… ma ero ben cosciente del fatto che fossero dei pupazzi digitali del cazzo. così come in GTA. se invece l’essere buono o cattivo è parte del gameplay del gioco, mi piace essere buono ;)

  3. Ma che cazzo i civili c’erano pure nel fottuto Time Crisis 3 per Ps2, e adesso si fanno scrupoli a metterli in un fottuto BF o COD o quello che è?

  4. Certo che il caso Norvegia è passato inosservato, poi penso a DICE e mi viene in mente qualcosa, guardo su wiki e vedo che è Norvegese.

    Poi leggo i commenti e tutti tranne Farenz e pochi altri si sono dimenticati di quel Fanatico Religioso Cattolico di Estrema Destra Fascista e Nazista che però giocava a CoD….

  5. Guarda…meglio così, senò sai che pizza un’altra bigotta sparata sui “videogiochi violenti”?

  6. Una delle scene che ho preferito in Modern Warfare 2
    – sarebbe spoiler ma tanto se ne è parlato fin troppo anche prima che uscisse il gioco –
    è quando impersoni il presunto terrorista durante l’attentato all’areoporto.
    Ho falciato più sagome disarmate io che tutti i png che mi accompagnavano, ridevo come un pazzo, avrei fatto impressione al Joker in persona, ma non mi è passata in testa neanche per un secondo l’idea malata che si trattasse di “PERSONE innocenti”.
    E facciamola finita.

  7. Ma io mi chiedo: nessuno pensa che BF3 sia un gioco 18+(almeno credo)? una persona di quell’età dovrebbe capire che quelle non sono persone vere perciò secondo me il problema non c’è. E poi con tutte le morti che si sentono in tivvù e possibile rimanere “scandalizzati” per una, passatemi il termine, minchiata del genere?

  8. mah, che stronzate…

    ma che dicessero direttamente, non mettiamo i civili (o li mettiamo ma non puoi sparare) perche’ se no scoppierebbero troppe discussioni e troppe critiche, non vogliamo che il gioco sia “attaccato” da nessun lato come e’ successo a mw2, onde per cui civili NO

    come ha detto farenz prima, dopo i casini Norvegesi e con il rischio che il prodotto non sia accettato in alcune nazioni meglio eliminare alcune cose “periferiche” che potrebbero solo causare problemi, tutto il resto sono parole al vento, un finto moralismo tanto per farsi belli.
    Stiamo parlando di un gioco in cui “giochi a fare la guerra”, penso che il problema non si ponga nemmeno se sia giusto o no uccidere civili, cazzo stai sparando a sangue freddo a centinaia di esseri umani virtuali e uno si dovrebbe sentire “cattivo” se a prendere il proiettile e’ uno in divisa oppure uno in t-shirt??

    • Quoto , come se la guerra fosse una cosa buona …..

    • Se le animazioni dei civili fossero fatte bene, invece che de-moralizzare (lol), potrebbero far aumentare il senso di angoscia nel giocatore che vede la paura provata dalle “popolazioni indigene”
      [Giocando per la prima volta a GTA 3, anni fa, rimasi scioccato per aver investito una prostituta, con tanto di pozza di sangue….]

      Certo che se invece fanno dei fantocci idioti, simili ai grunt di halo che corrono con le mani in testa e con delle voci da idioti, ti viene naturale sparargli…. xD

      • ma non e’ il senso delle emozioni che ti danno i civili, e’ il senso generale, fanno passare un gioco di guerra come una cosa moralmente giusta se uccidi a sangue freddo solo militari e moralmente sbagliata se uccidi anche civili, sempre in un mondo virtuale… e’ questa l’idiozia per me.

        in un gioco in cui fai piu’ punti se sgozzi o centri la testa con un proiettile mi sembra molto senza senso, e’ per questo che avrei preferito la vera dichiarazione “non vogliamo casini con l’opinione pubblica” invece che questa serie di frasi stra fasulle

  9. Io credo sia sbagliata la rimozione dei civili nel gioco
    Non ha senso,in un gioco dove la realtà e uno dei suoi punti forti non vedo perchè vanno tolti i civili….

  10. Anch’io oggi ho iniziato a vedere giustizia privata!(finirò domani)comunque non devono preoccuparsi dei bambini perchè tecnicamente il gioco è un pegi 18 e i bambini non dovrebbero giocarci(anche se sappiamo bene che ci giocheranno, e anche in tanti >_>) quindi se qualche mamma si lamenta possono semplicemente rispondere: guarda l’età consigliata, noob!

  11. Voglio sparare ai pampini per strada!!!11

  12. Se ci fossero i civili si fallirebbe la missione uccidendoli come in ogni fottutissimo gioco di guerra

  13. Io adoro fare cavolate nei giochi. Per esempio, in Fifa 2003, c’e (non trovo le lettere con l’accento, tastiera nuova) la squadra Sparta, quindi adoro fare falli alla gente urlando “QUESTA E SPARTAAAAAA!!!”. Esattamente il contrario di quello che si dovrebbe fare in realta. Quindi penso che fallire una missione perche ho sparato a un innocente potrei farlo 10 mila volte. Comunque tranquilli signori del TG, solo in un videogioco farei una cosa simile. Bene, anche oggi ho finito.

Lascia un commento