Dopo Bleszinsky sborone, Bayless rosikone

Chi è Bayless?
Scott Bayless è un ex dipendente Microsoft (ammetto di non sapere se quell’EX derivi da una scelta sua o da un defenestramento da parte dell’azienda) che durante un’intervista al portale CVG ha espresso il proprio disappunto riguardo il Project Natal e le mosse strategiche della sua ormai ex azienda.

Dire che “ha espresso il proprio disappunto” è però un eufemismo.

Bayless ha definito il Natal come un vero e proprio fallimento.

Ma questo possibile fail da cosa dovrebbe essere causato?
Le motivazioni che Bayless ci fornisce sono sostanzialmente:
– Errori nella fasi di pianificazione dell’intero progetto
– indecisione sul periodo di sviluppo del Natal
– indecisione sul periodo d’uscita del prodotto negli stores in base “all’età” della 360
– elevata possibilità di vendere il Natal a 149 dollari.

Molto strano questo discorso di Bayless.
Ad una prima lettura potrebbe in effetti sembrare un discorso da rosikone verso la tua ex-compagnia-datrice-di-lavoro, ma un fondo di verità potrebbe purtroppo anche essere vero.

Per come la vedo io, il vero possibile motivo per cui il Natal potrebbe essere un fallimento è il suo mancato funzionamento.
Ovviamente prima va provato e testato con le proprie mani, ma se mi vedessi da qui ad un anno e sapessi già che il Natal fosse un flop, credo che ciò sarebbe motivato proprio da problemi di riconoscimento dei movimenti dei videogiocatori.

Restando però fedeli alle motivazioni di Bayless, temo che quelle che potenzialmente si potrebbero davvero avverare sono le ultime due.

Per quanto mi possano spacciare il Natal come “una console dentro una console”, nulla mi toglie dalla testa che si tratti di una semplice periferica e pagare una periferica 149 dollari mi sembra da fuori di testa.

Infine, il fatto che MS commercializzi il Natal nella fase discendente della vita della 360 altro non fa che confermare ciò che penso già dall’E3 dell’anno scorso.
Il Natal su 360 altro non è che un test.

Se il Natal funzionerà bene e se i giochi venderanno, allora vedremo un Natal incorporato nella prossima console MS. Alternativamente… Natal Fail!

Prova a cercare ancora!

viper5

Zelda Breath Of The West – Zelda sviluppato in Occidente

Se Viperfritz non va a Zelda, allora Zelda andrà a Viperfritz. Questo è un pò ...

Lascia un commento