Drom al Sony United

Come molti di voi già sapranno ieri sono stato al Sony United, l’evento privato che annualmente viene fatto a Milano e in cui la casa nipponica presenta tutte le proprie novità in campo videoludico e non. Ho avuto così modo di provare un po’di giochi in prossima uscita e quindi vi scrivo le mie impressioni.

Prima di tutto c’è da dire che l’evento di quest’anno era particolarmente incentrato sul 3d ed erano infatti presenti moltissime postazioni dotate degli appositi occhialini per provare diversi giochi che nella fattispecie erano Killzone 3, Virtua Tennis 4, un gioco di auto di cui non mi sono interessato e il sommo Gran Turismo 5. Inoltre poi c’erano postazioni non 3d per Little Big Planet 2, Killzone 3, Sport Champions, Socom e Start the Party. La cosa migliore a questo punto è spendere due righe per ogni gioco, così da andare con ordine.

Killzone 3: è Killzone. Era un pre alpha code e la qualità era già del tutto paragonabile al 2, se non anche un pochino migliore. In termini di gameplay non ho notato grosse novità a parte il jetpack che già tutti avrete visto ovunque. Ho potuto invece osservare il funzionamento del Move col gioco e mi pare molto azzeccato. Visto che la periferica fornisce un’ottima precisione, mirare fisicamente lo schermo anzichè muovere una levetta è molto più bello, personalmente apprezzo molto questa novità.

Virtua Tennis 4: questo gioco mi ha davvero divertito, l’ho provato 2 volte. Implementava sia il Move che il 3d e il risultato finale era straordinario. Unire la precisione del Move a un gioco che si presta così bene come il tennis e al 3d è una gran combo. Grazie al 3d si vedeva proprio la pallina avvicinarsi e, visto che il Move richiede per forza di fare il movimento completo per il colpo, e la dovuta forza, sembrava davvero di giocare a tennis. Mi ha quasi fatto venire voglia di comprarlo visto che il Move ce l’ho già.

Gran Turismo 5: Dio. Puro e semplice. La demo non includeva i danni (e non smetterò mai di dire che la cosa non mi interessa) ma mettersi alla guida della nuova 458 italia col nuovo motore fisico del gioco è stata una goduria estrema. Anche qui era implementato il 3d ma devo dire che rispetto al resto si notava molto meno. L’unica cosa che davvero ho notato è il volante ben staccato dal cruscotto che era molto piu vicino del muso dell’auto. Ma per quel che riguarda la pista, che è la cosa che in teoria si dovrebbe guardare guidando, l’effetto era poco o nulla, si può vivere tranquillamente senza. Per quel che riguarda il gioco in sè posso solo dirvi che The Real Driving Simulator sta tornando e lo sta facendo alla grande. Ieri hanno anche annunciato ufficialmente il meteo. Sto male.

Socom 4: mi sono interessato poco al gioco in sè, ero più curioso di vedere come fosse implementato il Move. E la risposta è: molto bene. Bisogna per forza abituarsi un po’ all’inizio: infatti col Move si muove sia il mirino che la telecamera. Quando si arriva al limite dello schermo questo comincia a muoversi per cambiare inquadratura quindi magari all’inizio bisognerà adattarsi allo sparare ai nemici ai bordi dello schermo. Ma è tutta questione di abitudine, è una cosa nuova ma direi ben fatta.

Little Big Planet 2: anche qui mi son fermato poco perchè ho la beta quindi di fatto erano livelli che ho già giocato. Ne approfitto per darvi qualche impressione che ho avuto del gioco in questa settimana. Non mi sono ancora messo a smanettare con l’editor ma ho potuto giocare le creazioni di qualche altro genio nella beta e posso dirvi che siamo completamente su un altro pianeta rispetto all’1. Ho giocato 2 livelli in stile micro machines e uno di Zone of the Enders che faceva paura. Grazie all’editor, ancora più potente che nell’1, al posto di impersonare il solito sackboy si aveva un jehuty con la capacità d volare, usare il boost (con tanto di scia), 2 attacchi ranged e uno melee. Semplicemente spettacolare. Poi ci sono 5 livelli della storia, 3 sono livelli veri e 2 sono i livelli sfida. Nei 3 livelli vengono introdotte 3 delle novità del gioco: il rampino, le modifiche della gravità e i sackbot, piccoli robot personalizzabili che si comportano in modo programmabile. Che dire, se Little Big Planet 1 ha partorito 2.700.000+ livelli, questo riuscirà sicuramente a superarli e con una varietà infinitamente più grande.

Playstation Move: visto che molti di voi mi chiedevano qualche impressione a riguardo in chat, colgo l’occasione per scrivere 2 righe, dopo averlo visto oggi applicato anche in altri giochi non ancora usciti. Io sono molto piacevolmente sorpreso. Quando fu presentato l’avevo bollato come una minchiata ma non lo è. E’ evidente che l’idea originale sia quella del Wiimote ma chi ha detto che sfruttare una buona idea in modi diversi e migliori sia sbagliato? Il risultato è che ci troviamo con una periferica perfettamente funzionante, precisa e che si presta tanto a giochi casual quanto a giochi hardcore come per esempio gli fps. Il tutto a prezzi abbastanza contenuti. Secondo me è un’ottima periferica, soprattutto considerato che è una cosa IN PIU’ rispetto alla già ampia offerta Playstation.

Chiudo mettendovi un montaggio dei video che ho fatto all’evento. Non sono il massimo della vita ma è il meglio che son riuscito a fare con quelle illuminazioni, ad ogni modo sono presenti tutti i titoli che vi ho descritto.

P.s: sì, la stessa canzone si ripete 2 volte. Ho montato il video con iMovie direttamente sull’iPhone e non mi lasciava mettere due canzoni diverse. 10 punti stima a chi sa da dove arriva quella canzone :D

P.p.s: sì, il filmato di Gran Turismo dura la metà di tutto il video, sono un fottuto malato di GT. Mi son fatto un’ora abbondante di coda per giocare i miei 10 minuti e quelli sono i primi 2 giri che ho fatto quindi ve li beccate tutti :P

P.p.p.s: ovviamente le riprese dei giochi 3d sono sdoppiate a causa del 3d stesso. So che non sono una meraviglia da vedere ma non potevo fare altro.

P.p.p.p.s: un saluto a  Shiruz, Wikazuki e TheShowMustGoOn (in ordine di apparizione nella foto dopo di me che sono il primo a sinistra) che ho incontrato per caso all’evento ^_^

Prova a cercare ancora!

nNsmaEp

Goodbye, Master Race

Il tempo è giunto. Era da anni che non parlavo delle mie scelte videoludiche, ed ...

Lascia un commento