Ficcateci nel carrello i MOBA in puntata.

Lol Beach bitch

Con quale atteggiamento videoludico ci apprestiamo ad abbracciare spiaggiosi lettini con le nostre terga?
Quale vento sferza sul nostro animo di videogiocatori che staccano il filo, in questa estate 2015?

Questo E3 sembra aver soffiato un vento in grado di sospingerci verso lidi dell’immaginazione ad alto contenuto di spruzzo davanti, o è solo una pia illusione?
Probabilmente a darci conferme o smentite ci penserà la Gamescom, che aprirà i battenti quando buona parte di noi sarà ad arieggiare gli scroti, surriscaldati dalle dannose incombenze della vita extraludica, chissàdove.

Ma possiamo noi padrini lasciare spaesati i nostri devoti picciotti, che vanno spargendosi per il globo, senza specifici dictat?
Senza trasmissioni che li accompagnino, e li rendano consapevoli di come e dove spargere lo prezioso spermabit padrino?

Ovviamente no!
Ed eccoci pronti allora ad allestire una nuova puntata del podcast, che voi quindi ascolterete durante queste sessioni estive di irroramento prontuari mammelliferi.
Abbiamo deciso in questo caso per un mix: intendiamo miscelare le nostre calde e testosteroniche voci con delle rinfrescanti presenze esterne (anche perchè siamo persone con la testa sulle spalle, e siamo consci dei pericoli derivanti dallo stimolare eccessivamente la fecondità, delle gravidanze indesiderate…ecc.).
Quali sono queste presenze esterne? Ma ovviamente le vostre, cari devoti discepoli.

Con il presente articolo siamo quindi a reclutare potenziali interessati alla partecipazione diretta in puntata.
Come già twittato, poichè da un pò di tempo stiamo cercando di toglierci dalle scarpe un sassolino, una curiosità che ci tormenta, in questo caso offriamo una corsia telepass a chi mastica di MOBA.
A chi li gioca, e si propone per una ficcata nel carrello a noi padrini.
Perchè sull’argomento, vuoi per svogliatezza, vuoi per terrore, ammettiamo di non essere molto ferrati, e poichè vorremmo approfondire, affrontare questo tema che comunque ha un peso importante sul mercato videoludico, ecco che abbiamo pensato di ascoltare la vivida opinione di qualcuno che il fascino dei MOBA lo subisce.

Con questo però non escludiamo partecipazioni altre. Magari di chi al contrario si oppone, e vuole fare la voce “contro” questi MOBA.
Questo però è un mestiere più facile del ficcarcelo, quindi lascieremo aperto uno spazio minore alle candidature che si offrono “contro” rispetto a quelle che vogliono ficcarceli.

Ora, vogliamo anche rassicurare partecipanti ed ascoltatori: naturalmente non sarà una puntata interamente incentrata sull’argomento LOL, Dota & Co.
Sarà solo uno degli argomenti che verranno trattati, in quanto l’aere pullula ancora di questioni che ci sferzano il core dopo questo E3: le bombe di Sony, i pre-order per la sessione autunnale, questa Nintendo che non si capisce dove vuole ficcarcelo col suo progetto NX.

Questo e tanto altro dove voi potrete dire la vostra, partecipando alla puntata 53 di The Gamefathers.

Come?

Beh, come al solito basta inviare un file audio BREVE (possibilmente non sopra il minuto) che dimostri la vostra ficcanza, e ci permetta di estrapolarvi per merito, e non perchè ci avete afferto qualche pertugio sbiancato ma peloso.
Il periodo di registrazione si aggirerà tra lunedì 20 e giovedì 23 luglio. Tenetevi liberi se intendete candidarvi.

Il file audio và inviato a thegamefathers@gmail.com

Sotto con le candidature.
Cocco bello coccoooo!

Viperfritz 2

Prova a cercare ancora!

thegamefatherslive59

The GameFathers Live #59 – Lune e Fiori d’Arancio

Nintendo… si sa… sa far felici grandi, piccini, mezzosangue, invertiti. Ancor più nello specifico, Super ...

23 Più commentati

  1. Per partire con i MOBA io consiglio Heroes Of The Storm della Blizzard, definito “il MOBA per chi non ha tempo di giocare ai MOBA”.

  2. Viper ma dovevi gankare attraverso la lane ed evitare i poke di Yasuo. U got warded noob go get a dragon bronzie.

  3. Bella iniziativa ma sono ignorante in materia moba perciò largo agli esperti!

  4. Si MOBA il genere videoludico che odio di più Hyeeeeee!!!!!

  5. Un genere che non ho mai avvicinato e che probabilmente mai avvicinerò! Per questa volta passo ^^

  6. ho giocato una quantità di tempo imbarazzante al primo dota.
    purtroppo i moderni MOBA dipendono troppo dal metagame che dal mio punto di vista ha completamente rovinato le meccaniche di puro divertimento che adoravo in questo genere , ora se non giochi un determinato ruolo in una determinata posizione finisci a discutere con dei 14enni mestruati che piantano grane e ti distruggono l’esperienza di gioco.

  7. Di MOBA non so una cippa, però… questo esperimento delle consulenze esterne angolari mi sembra ficcantissimo. I’ll stay tuned.

  8. Registrare il 20 luglio!! Vuol dire che lo ascolteremo forse per Lucca

  9. gioco al primo dota dal 2008, a dota 2 ho all’attivo 2.6k di games, principalmente gioco solo a quello, mi ha fatto perdere la voglia di giocare al 90% degli altri giochi….in più ho provato sia LoL che HotS e mi hanno fatto cagare xD

    quasi quasi registro sto file audio va

  10. Ormai son 3 anni che gioco a LoL (anche se mai cosi tanto da smettere di giocare su console, cosa che continuerò a preferire), e sebbene in questo periodo gioco solo con amici e la ragazza la sera, ho esperienze sia in solo che in team a rank medio-alti, quindi volendo posso provare a darvi il mio parere sia sui lati positivi e negativi del gioco e del genere (volendo comparandolo un pò con Heroes Of The Storm su cui ho giocato solo una trentina di ore però).
    Posso provare ad inviare la nota audio, unico problema torno solo il 22 sera dalla vacanza Rimini e dubito di poter partecipare solo con un telefono dietro, di conseguenza ci sono dal 23 in poi lo specificherò anche nella mail!

  11. Giocatore di MOBA here, penserò se fare quel benedetto audio

  12. Ho giocato fin dalla quarta superiore ai MOBA, partendo dal DOTA classicone il quale per giocarlo bisognava simulare lan con garena (si parla di ben 6 anni fa – 2009). Dopo di ché ho visto nascere, crescere lol e ho un eterno rapporto di odio amore con questo tipo di giochi. Diventano una droga, non riesci a dedicarti ad altro (giochi, impegni, ecc) la cosa più importante è vincere la partita (peccato che una partita in media porta via 50 minuti se giocata ai livelli alti). Ho fatto diversi periodi staccandomi da lol e mi sono sempre reso conto con il senno di poi quanto tempo (e soldi) ci buttavo dentro. Ma è inutile, poi qualche amico ti chiama e ti fa “ehi siamo online, ci manca il quinto.. Vieni dai!”. Basta risentire il brivido della vittoria del gioco di squadra (o del fatto che gli altri si complimentino con te) che ritorni nel tunnel.

  13. scusate ma ci sono news? io ho mandato la mail con la registrazione ma non ho ricevuto nessun feedback, visto che è la prima volta che partecipo volevo capire se dovrei aspettarmi comunque una risposta o meno

Lascia un commento