Final Fantasy XIV vi mette in guardia

Un’immagine (molto simpatica, direi) vale molto più di 1000 parole

“Esplorare Eorzea è un’esperienza avvincente.
Mentre trascorrerete qui il vostro tempo, sarete in grado di parlare, divertirvi, ed avventurari con molti altri individui in un’esperienza unica nei gioci online. Tutto ciò per dire che non abbiamo desiderio che la tua vita reale ne soffra di conseguenza.

Per favore, non dimenticarti della tua famiglia, dei tuoi amici, della scuola o del lavoro”.

Geniale.

Come dicevo prima, lo trovo un warning molto simpatico e da ciò farei partire una discussione riguardo proprio i giochi online.
Meglio se “di ruolo”.
Quali sono stati i giochi che più vi han fatto dimenticare la vostra (vera) vita sociale?

Ci sono stati dei giochi che ad un certo punto vi han fatto capire che stavate esagerando?
Io sì.

Anno 2000/2001.
Settimane e settimane passate su The Sims.
Lo so, non si tratta di un gioco di ruolo, ma è stato il gioco che credo mi abbia più fatto sprofondare nell’abisso più marcio e malato del videogaming.
Basta, ho dovuto smettere, era come una droga.

Ecco perchè non gioco ai mmorpg.

Prova a cercare ancora!

sephiroth__s_last_mission_by_martz90-d5j12dh

Un divorzio inevitabile

  Il tempo si sa, passa per tutti; e cambiano anche di conseguenza le nostre ...

Lascia un commento