Giocare “realmente”

Vi ricordate l’articolo del buon Gatto di qualche settimana fa? Quello che poco c’entrava con il mondo videoludico ma che tanto era inerente alla tecnologia del futuro, insomma l’articolo sugli “occhiali google”.

Per chi non se lo ricorda faccio un riassuntino, google sta lavorando ufficialmente ad un progetto molto interessante, creare dei computer “indossabili” sotto forma di occhiali. Questi dispositivi collegati perennemente alla rete farebbero praticamente tutto, chiamare amici, mostrare mappe della citta’ in tempo reale, scattare foto e via dicendo. Non posso dire di non essere particolarmente curioso essendo io particolarmente amante di questi gadget tecnologici… ma veniamo al punto…

Qualche giorno fa mi e’ stato postato un link che ho trovato particolarmente “figo”, in pratica non e’ altro che l’unione di questi “computer indossabili” con la nostra passione, i videogiochi… ma un video vale piu’ di mille parole, a voi le immagini…

 

Che ve ne pare? Io come detto prima lo trovo una figata incredibile… ovvio che tutto quello visto e’ finto, o meglio, e’ reale, non e’ frutto degli occhiali ma sono attori in carne ed ossa, il tutto e’ ancora un progetto “futuristico”, scrivo questo prima che i pirloni di turno inizino a fare gli spiritosi…

Ma facciamo finta che tutto questo sia fattibile in tempi brevi, cosi, giusto per gioco, a voi interesserebbe? A me moltissimo, a patto di trovare un luogo estremamente enorme e disabitato… immaginatevi giocare in una location simile ad un gioco come Silent Hill con una nebbia artificiale e rumori proveniente da tutte le parti… si che ci sarebbe da cagarsi sotto…

Come scritto prima chiedo a voi un parere, vi piacerebbe l’idea? Lo so che molti di voi vedono la pratica del videogiocare come una cosa sedentaria e che gia’ il wiimote e’ sinonimo di “fatica”, ma sareste disposti ad alzare le vostre chiappe dal divano se parliamo di una realta’ virtuale cosi “reale”?? Io si, ma voglio sentire anche i vostri pareri….
Anzi, voglio sapere anche di piu’… quale gioco vi piacerebbe giocare “realmente” con questo sistema??
Io la mia risposta l’ho data poco piu’ su, un bel horror, anche a costo di rischiare un coccolone….

P.S. giusto per informazione pare non sia solo Google a sviluppare questo dispositivo ma sembrerebbe che anche l’accoppiata Valve/Apple stia facendo lo stesso, percio’ forse parliamo di una realta’ non troppo impossibile da realizzare….

Prova a cercare ancora!

2

Chi è il vero Re dei platform 2D?

Nella golden age dei videogiochi sono usciti in rapida successione Super Mario Bros 3 (anticipato ...

97 Più commentati

  1. Io dico che,sì, sarebbe una figata assurda dei videogiochi così, sia come raggiungimento ad un tale livello di tecnologia, sia di interazione, ma la fattibilità e ben poca…
    Tralasciando il fatto delle reali interazioni che avremmo con l’ambiente, sia di spazi che di abilità, che “stranamente” non sono uguali ai videogiochi (grazie al cazzo), a quel punto tanto vale giocare realmente con i nostri amici all’aperto REALMENTE a calcio o softair o tornare per un’oretta o due bambini ed esplorare un posto abbandonato.

  2. Bello…..bellissima idea e se un giorno ci fosse una periferica cosi’ sicuramente la prenderei……………..ma,non per fare l’avvocato del diavolo,vorrei ricordare i video-promesse delle potenze del kinect prima dell’uscita e i risultati oggi alla mano………non vorrei (e ne sono sicuro)che i risultati non saranno mai quelli proposti nel video……ma neanche lontanamente IMHO

    • si be ovvio, il video e’ una goleardata, una cosa fatta solo per fare vedere una potenzialita’ tutta teorica, come dire “in un futuro prossimo questi occhiali possono fare di tutto)… anche perche’ snon sviluppati da google che dei videogiochi non penso gli interessi tanto, le funzioni di base per cui nascono questi occhiali sono le stesse che possiamo trovare in un telefono android…

  3. Ma davvero v’immaginate la città invasa da gente che s’arrampica sui palazzi, corre fingendo di sparare, cercando ripari vari, finge di giocare a pallone e varie altre cose? Al di la dell’impatto che possa avere su chi li guarda, potrebbe essere pericoloso, pensate ad uno che gioca ad Assassin’s Creed e finisce stirato da una macchina mentre corre come un beota, o magari, come ha detto qualcuno, si sfracella al suolo tentando il salto della fede perchè sotto non ci sta realmente il carro di fieno. Magari un’aggeggio del genere sarebbe utile solo in spazi appositi, belli larghi magari.

  4. Non mi fa nè caldo nè freddo, a questo punto vivo la cosa e mi uccido veramente :D

  5. Questa cosa degli occhiali è veramente una stupidaggine,stanno sviluppando piuttosto un sistema di interazione virtuale nel campo militare (per simulazioni di azioni e guerre) che in un futuro prossimo potrà essere sviluppato anche in campo videoludico,si va in stasi e attraverso questo si è completamente in un videogioco come se fosse un sogno. Naturalmente siamo ancora ben lungi da arrivarci ma come ripeto sono in sviluppo e l’idea non è così impensabile come sembra. Quella degli occhiali oltre che poco fattibile è pure pericolosa.

  6. sarebbe una figata assurda, si
    cmq io ho paura per il prezzo D:

  7. Idea buona sulla carta ma irrealizzabile,lo spazio per giocare dove lo trovi? ^^
    Senza contare che per molti giochi non avrebbe senso,prendi fifa o i giochi sportivi,se voglio giocare davvero a calcio faccio una partita di calcetto con gli amici.
    Anche per gli fps è lo stesso:tra laser game,paintball e softair ci sono dozzine di alternative live.
    Questa cosa mi ricorda uno sketch di futurama…
    Gli unicoi giochi per cui vedrei bene questa idea sono i giochi di carti collezionabili tipo magic e ygo,l’idea delle carte per la realtà aumentata del 3ds in fondo a questo servono.

  8. Ancora mi chiedo come hanno fatto quegli occhiali a far cadere a terra, con un’onda d’urto simulata, il protagonista dello spot.

  9. Non serve dire che sarebbe una figata, è ovvio e penso che difficilmente 1 persona su 1000 possa dire che è una cazzata.

    “…sono attori in carne e ossa.” You don’t say?

  10. io ce la vedo benissimo una rivoluzione simile perchè motiverebbe a fare più esercizio fisico e quindi tutto di guadagnato per la propria salute, senza contare i quattrini che renderebbe una cosa del genere agli sviluppatori. Come genere di gioco punterei sopratutto ad un fps, ma anche l’horror è un’idea alquanto allettante, magari sarebbe da ideare qualche minigioco arcade un pò alla Super Mario…le possibilità sembrano pressochè infinite!

  11. Realtà virtuale? Certo, fighissimo. Meno figo sarebbe cadere da una scala mentre giochi e morire, lol

  12. stai scherzando? esistesse una cosa del genere mi scollerei subito dal divano!

  13. Immagina Dragon ball che figata pazzesca! intendo immagina a fare una kamehameha ad un tuo amico….

  14. Vado controcorrente.
    Se devo fare questo tipo di gioco, preferisco una bella partita a paintball con gli amici…
    (dove tra l’altro se ti arriva un colpo lo senti)

  15. No.
    Andare per strada come un deficente senza essere consapevole di ciò che mi accade intorno… mai e poi mai.

    Ma tanto non si arriverà mai ad un simile tipo di tecnologia.^^

  16. di sicuro non comprerei mai un plarform per questo tipo di giochi

  17. Io credo che sia una fantastica idea… Che unirebbe la nostra passione per i videogiochi ad un po’ di sana e divertente attività fisica, unione interessantissima anche se credo sia poco probabile, visti i costi di produzione e i costi di acquisto…

  18. Io credo sia una Strafigata mondiale dai che figo finalmente un po di movimento, poi come ha detto lodoss mi cagherei sotto al pensiero di stare in un silent hill, l’euforia di stare in un cod, o magari in un Epico Gears Of War. Mi vien gia l’acquolina in bocca, non vedo l’ora che escono sti occhiali, ma occhio al prezzo perchè secondo me non sarà alla portata di tutti, va a finire come la psvita, che costa e i giochi o le app in questo momento non sono tanto rosei(a parte Uncharted) Vedremo cosa si inventeranno.

  19. NO.non mi piacerebbe per niente…dai ragazzi,il tutto sarebbe troppo realistico.se riusciranno a fare una cosa del genere,tu con questi occhiali vedi le cose come nella realta,le persone sembra di ucciderle veramente.cioè è come se tu ti diverti ad uccidere delle persone in un certo senso..la mia risposta non è veramente formulata bene,quindi non credo tutti capiranno quello che ho scritto

    • la tua risposta e’ formulata bene peccato che pecca…. “è come se tu ti diverti ad uccidere delle persone in un certo senso”… non e’ quello che gia’ succede ora? mi spieghi che differenza c’e’ ad uccidere gente in un aeroporto virtuale su un TV oppure ucciderle sempre per finta su un display montato su occhiali?

      i videogiochi cercano sempre piu’ di emulare su un TV la realta’ della vita quotidiana con situazioni e grafica sempre piu’ fotorealistica, ed in futuro sara’ sempre piu’ accurata, il tuo discorso onestamente si pone allo stesso modo dei discorsi che fanno tutti quei giornalisti che spalano merda sui videogiochi perche’ convinti che noi non riusciamo piu’ a distinguere la realta’ dalla finzione…

  20. Cacchio se sarebbe bello,darebbe un coinvolgimento al gioco pazzesco,anche se credo che alla fine preferirei il mio buon vecchio pad :D

  21. Scusa, ma a quel punto meglio il softair, no?
    Piuttosto, una cosa simile ma con (anche) controller fisici che ti permettono di muovere il tuo personaggio senza mettersi a correre di tuo no?
    Sarebbe più comoda e parecchio più realizzabile…

    • a sto punto ci gioco col pad sul tv, il senso e’ proprio un altro…

      meglio il softair? ovviamente il video e’ esagerato volutamente, ma il senso e’ poter giocare anche ad un gioco semplice vedendolo di fronte a te in qualsiasi momento uno vuole, alcuni hanno fatto l’esempio dei pokemon… non penso che se ti viene voglia di giocare e sei in un parco sia piu’ semplice organizzare una partita di softair al posto che “attivare” un ipotetico fps…

      poi e’ ovvio che come realta’ e’ meglio una cosa reale come il softair piuttosto che una virtuale, come dire che e’ piu’ realistico giocare a calcio con gli amici piuttosto che a fifa… grazie al cazzo…. ma qui parliamo di videogiochi

      • Si, beh, avevo capito cosa intendevi.
        Però rimango dell’idea che sia un po’ esagerata come cosa!

        Poi a me sinceramente piace la realtà aumentata, il gioco “reale” e tutta quella roba lì.
        Però sinceramente mi piacerebbe di più una cosa tipo quella che hai messo come immagine dell’articolo: ovvero vivere l’esperienza del gioco come se fosse reale, ma senza la necessità di avere a disposizione 2km quadrati per farsi una partita a CoD!
        Certo come OPZIONE sarebbe anche molto bella, sei al parco e decidi di farti una partita multiplayer con tutti i presenti, ci starebbe da dio e sarebbe pure un bel modo di socializzare, ma non lo vedo come standard, neanche fra 20 anni!

        Come standard vedo la sostituzione di Wiimote, Kinect e compagnia cantante con un’apparecchiatura in grado di far fare al personaggio esattamente quello che fai tu.
        E a quel punto sarebbe utile anche una console come simulatore di situazioni reali, soprattutto se dotata anche si un sistema di feedback realistico.
        Ma soprattutto, personalmente non vedo l’ora di prendere in mano uno Zelda del 2030 e DIVENTARE Link, vedermi addosso la tunica verde, interagire con l’ambiente come interagisco con la realtà e parlare faccia a faccia con Ganondorf…. d’altronde, Ocarina era nato come FPA, in Nintendo sono malati per i controller di movimento, quindi la cosa è possibile, no?

  22. semplicemente…impossibile:servirebbe un supporto fisico(intendo anche solo un’area adatta) troppo complicato
    sarebbe bellissimo,se possibile
    comunque se volete “sparare” andate a fare softair o paintball

  23. soffi teir!
    cosa?
    andiamo alle 6!

  24. giocare a yu-gi-oh! con gli ologrammi giganti dei mostri come nel cartone….wow

  25. <>

    No.

    Per il semplice fatto che per me videogiocare è la perfetta fuga dallo stress quotidiano; a fine giornata dopo aver lavorato per ore, tutto ciò che desidero è piazzarmi sul divano e sfogarmi un po’ in modo rilassato. L’ultima cosa che voglio è andare a faticare ancora in qualche modo.

  26. Non credo di essere interessato in una cosa simile… se già la tecnologia della wii, kinect e move non mi fanno sorridere figuriamoci una cosa simile.
    Anche se realizzassero una cosa simile ci sarebbero dei problemi secondo me. Per esempio:
    -Lo spazio. Di questo passo le console occuperanno sempre più spazio nelle case e se uno non ha tutto sto spazio per contenere un qualcosa con cui divertirsi, la nuova console è fuori discussione.
    -La soddisfazione. Che soddisfazione può darti spaccarti in due di fatica correndo, facendo finta di sparare, saltando e ballando se poi il gioco è di qualità discutibile e ti lascia insoddisfatto? Io direi nessuna, direi che farebbe salire il nervoso…

  27. sarebbe un’enorme figata,soprattutto con uno sparatutto tipo call of duty!!Anche se non penso che questa tecnologia sarà disponibile a breve…

  28. Credo sia una bella idea perché:
    1. Sarebbe davvero fighissimo poter far partire un gioco qualsiasi quando mi pare e piace.
    2. Sarebbe estremamente coinvolgente.
    3. L’esperienza cambierebbe ad ogni partita perché il luogo cambia.
    Credo sia pessima perché:
    1. Rischi di farti davvero male.
    2. Certe cose non possono essere riprodotte (esempio quando cade per il colpo di RPG)
    3. Come già hanno detto ci sarebbero troppi cretini in giro.

    Piuttosto vedrei bene una realtà virtuale in cui sto fermo sul divano, ma attraverso un casco mi sembra di muovermi e fare tutte quelle cose con un realismo ben strutturato.
    Non parlo del cliccare i tasti o altro, ma piuttosto di un “muovo un braccio e si muove nel gioco, ma in realtà sto fermo”. così non rischierei di morire cadendo da un palazzo.
    si avrebbe più libertà d’azione (Prova a immaginarti un gioco come Spiderman su quegli occhiali) e un realismo maggiore perché anche se non mi muovo davvero mi sembrerebbe di farlo e ogni colpo subito si ripercuoterebbe più realisticamente sul mio personaggio.
    Cosa che dubito possa accadere con quegli occhiali. Se mi sparano il dolore non lo avverto e vado avanti lo stesso, non possono incatenarmi le gambe, no?
    Spero di essermi spiegato bene.
    Ecco perché credo che una tecnologia simile sia più adatta ad essere usata da google in stile android.

  29. Mah…. saranno tipo una trentina d’anni che sogno la notte questa roba…
    Ricordo che da bambino dopo essere uscito dal cinema, avendo visto un film d’azione tutto esplosioni e sparatorie, non facevo altro che correre sparare e ripararmi, chiedendomi se un giorno i videogiochi ci avrebbero permesso di fare tutto questo (vi parlo dell’era a 8 bit), ma…. un momento, lo faccio tutt’ora! Vediamo come progredirà la tecnologia…

Lascia un commento