Gli episodi funzionano?

pd2

Come da titolo… Vendere i giochi ad episodi funziona?
Non lo so.
Non ne sono convintissimo.

Certo, i giochi ad episodi se osservati per la loro struttura sembrano ancora più vicini al mondo delle serie TV, al mondo delle soap opera, ed in certi casi come appunto The Walking Dead, i due mondi si sposano in maniera più che convincente.

Ma mi chiedo se questa pseudo-nuova moda del vendere “a pacchetti” funzioni.
Cerco di farmi capire meglio proponendovi un esempio nato proprio dall’esperienza del sottoscritto.

The Walking Dead, prima stagione.
Mi piace abbastanza la serie televisiva.
Leggo ormai da mesi e mesi il fumetto, che apprezzo ancora più della serie televisiva.
Viene annunciato il videogioco, godo.
Viene annunciato il videogioco AD EPISODI, godo leggermente meno.

Perché se una cosa mi interessa molto, vorrei “tutto e subito”, ma abituato a serie televisive che vanno avanti a spizzichi e bocconi e soprattutto ad albi a cadenza più o meno mensile, mando giù la struttura ad episodi di TWD videogioco.

Pianifico però già a prescindere che il gioco lo comprerò una volta usciti tutti e 5 i capitoli.
Piano diabolico che poi attuerò nella realtà.
Esce il quinto episodio conclusivo, escono offerte sull’acquisto di tutta la stagione completa, compro, gioco, mi masturbo,Top Ten 2013.

Tutto perfetto.
Ma nel durante? Mi sorgono alcune domande in merito.

C’è qualcuno che davvero ama giocare un episodio che dura 2-3 ore (quando va bene) sapendo che dovrà aspettare almeno 2-3 mesi per poter giocare al successivo?

C’è qualcuno che davvero ama spendere X euro per un capitolo di un gioco, spenderne X per il secondo, X per il terzo, sapendo che poi quell’X*5 sarà maggiore rispetto ad uno che aspetta e che probabilmente spenderà meno per l’acquisto di tutti i capitoli una volta terminata la serie?

Cioè in sostanza mi chiedo, dando per scontato che questi giochi abbiano boost incredibili nel momento dell’uscita del capitolo finale, come possano “vivere” durante i mesi prima della fine?
Oddio, non è questione di “vita”, perché è ovvio che il gioco venga rilasciato quando tutti i capitoli sono già belli che pronti, ma mi chiedo a che pro venderli col contagocce.

Non a caso vediamo un comportamento già diverso per ciò che concerne The Wolf among us.
Sono usciti già due capitoli a 5 euro l’uno, ma con un season pass già scontato a 13 euro che ti consente di scaricare tutti i capitoli man mano che usciranno, 11.69 per i membri PS Plus (nelle offerte di febbraio).

Chi compra i capitoli singoli a 5 pannocchie l’uno, quando con 12-13 ti porti a casa il gioco completo?
Uno che vuol provare a giocare a giochi del genere? Non credo, essendo presente una demo (o in TWD il capitolo 1 è o era completamente gratuito).
Quali possono essere le motivazioni che spingono quindi un giocatore a comprare i giochi separatamente, con gli evidenti problemi rispetto a chi preferisce comprare “in blocco”?

farenz

Prova a cercare ancora!

xbox-game-pass-x019

Il Game Pass è il cancro dei videogiochi?

Beh? Mi sembra di aver scritto l’altro ieri l’ultimo articolo ed invece… Mi è nata ...

53 Più commentati

  1. Non so come funziona con Telltale ora, ma ai tempi di Sam & Max ti davano il pacco completo scontato anche ad inizio stagione, così compravi una volta e stavi tranquillo.. poi ovviamente ti toccava aspettare.. io non l’ho trovato così male, l’hype è tremendo ma ti rafforza la voglia di giocare e l’esperienza imo.

    Però lo attuerei solo a certi tipi di videogiochi, un FEZ ad episodi proprio no.

  2. Io sono uno di questi. Ho troppo da giocare e troppo poco tempo, se dovessi giocare un solo titolo alla volta passerei un mese prima di poterne finire uno ed iniziarne un altro, cosa che mi annoia tantissimo.
    Invece i titoli a episodi di Telltale me li gioco in una/massimo due sere e poi passo ad altro, tanto la trama non me la perdo dato che prima di ogni episodio c’è un riepilogo molto ben fatto che mi fa riprendere la storia.

    Per il discorso del prezzo non ha senso quello che dici, è come prendere un gioco al d1: sai benissimo che tra una mese lo troverai a 20 euro in meno, e dopo un anno su zavvi starà a 18€, così per i giochi a episodi. Anzi esiste sempre l’opzione del season pass che in pratica ti fa comprare il gioco completo a 5/10 euro in meno da subito, quindi super risparmio.
    Anzi comprare a episodi per me è un vantaggio: non ho molti soldi essendo studente, quindi è come se comprassi questi giochi a rate, 5 euro ogni 2/3 mesi è molto più sopportabile e mi permette di giocare a molte più cose durante quel mese

  3. Secondo me dipende sia dal fattore “amore” per un titolo sia dal modo di videogiocare che ha una persona. Nel primo caso ti porto il mio “esempio”: io ho scoperto (al tempo non mi informavo troppo causa studio) dell’uscita del nuovo Monley Island della Telltale solo dopo che erano già usciti tutti i capitoli, tuttavia dopo millenni in spasmodica attesa di un nuovo titolo della serie, se avessi saputo della progettazione di tale titolo non avrei aspettato un giorno per acquistare il primo capitolo e poi tutti gli altri man mano.
    Nel modo di videogiocare per chi (come me) prende un gioco e lo finisce, non ha molto senso avere un gioco che esce a episodi a distanza di mesi (stesso discorso dicasi per i DLC ad esempio), per uno “spiluccatore” o comunque qualcuno che fa più giochi in contemporanea, l’idea non è così stupida: prendo il gioco ci faccio quelle 2-3 ore poi passo ad altro e faccio il secondo capitolo quando esce permettendomi di spezzare altro nel frattempo

  4. secondo me il tutto dipende anche dalla quantità di titoli che uno ha ancora da giocare, prendo il mio esempio, sbavavo dietro a the walking dead da parecchio tempo, ma avendo una decina di titoli a disposizione con cui “addolcire” l’attesa sono riuscito tranquillamente e senza troppa sofferenza ad aspettare la fine della serie per comprare il season pass. Molto probabilmente se fossi stato senza titoli a cui giocare, avrei comprato gli episodi singolarmente. è un po’ lo stesso discorso che faccio quando compro un gioco,infatti difficilmente compro al D1, a meno che non sia un titolo che aspetto da un anno o più a pantaloni calati (TLOU,GTAV…), così facendo,compro giochi al miglior pezzo e solitamente ne prendo sempre più di uno alla volta,così faccio sempre in modo di avere più di qualche titolo in stand by, e non rimango mai all’asciutto nell’attesa di un nuovo titolo appetitoso.

  5. Secondo me vendere i giochi a capitoli e uno stano mischio tra i giochi da 5€ di steam e i dlc

  6. Ma infatti anche Monkey Island, sempre Telltale: comprato in blocco nonostante l’altissimo hype!

  7. Ma veramente gli episodi non si comprano singolarmente.
    Tu paghi 20-22€ e hai tutto il pacchetto completo.
    Non è che paghi 10€ ad episodio….
    Poi comunque non vedo il problema.
    Se tu vuoi giocartelo episodio per episodio, te lo giochi e aspetti.
    Se vuoi giocarti tutti gli episodi assieme, aspetti e te li giochi tutti quando sono usciti.

  8. Curiosità: ma tu Farenz hai lo stesso approccio anche per le serie TV?
    Cioè, attendi che sia stata pubblicata l’intera stagione per guardartela?

    Ovviamente sull’approccio insensato di acquistare e giocare un capitolo alla volta siamo in sintonia.

    • Bhè per TWD essendo ancora in corso direi di no. Ma se ti perdi l’inizio o la prima stagione l’idea di aspettare che finisca è interessate, soprattutto su serie da “colpo sicuro”.

      Mi permetto di consigliare a tutti di vedere Breaking Bad se già non l’aveste fatto….EPICA

    • Non solo che l’intera stagione sia pubblicata, ma in certi casi aspetto addirittura la fine della serie stessa.

      • oh la madonnaaaaaaaa (cit.)

        per quanto riguarda i giochi, sono l’idea di aspettare il pacchetto completo.
        per le serie tv, sono del parere opposto. un’episodio a settimana è perfetta come cosa.

        Breaking Bad? semplicemente la miglior serie TV di sempre.

        • Secondo me la discriminante è proprio questa! Come dici tu per le serie tv un episodio a settimana è perfetto, infatti se ne uscisse uno al mese credo che molte più persone aspetterebbero la fine della stagione, perchè dopo un mese ti dimentichi alcune cose e non riusciresti più a seguire la serie degnamente. Secondo me è quindi normale aspettarsi il boost di vendite a fine stagione di un videogioco visto che è a cadenza mensile, se poi ci aggiungiamo pure le offerte varie….
          P.S. Concordo su BB: La serie TV perfetta!!

          • Sono il secondo a concordare con i pareri su BB ma io l’ho scoperta dopo e l’ho guardata tutta in meno di 3 settimane

      • Pazzia!!! Pensa che io (se posso) evito serie tv già concluse, non voglio vedermi tutte le puntate di fila. Mi piace cercare di sviluppare le mie teorie da una settimana all’altra, mi piace l’attesa, il mordersi le mani quando una stagione finisce in cliffhanger e devo aspettare la fine dell’estate per vedere che mischia si inventano gli sceneggiatori :)

      • le serie tv sono cose a parte,perchè o le hai già pagate per intero (con il canone rai/sky) o sono gratuite.non ti senti di aver sborsato più del necessario…

      • ma allora che facciano le cose fatte bene! paghiamo tutti ormai un abbonamento per giocare alla ps4/One? perchè non mettere un episodio al mese per serie di questo tipo? non sarebbe ancora più invitante pagare plus(oddio è gia libidinoso così) e il live (mezza inculata al momento )oppure far nascere degli sviluppatori che si occupano della realizzazione di questi racconti/film videoludici in esclusiva per le piattaforme one/ps4

      • ti stimo per la pazienza Farenz….. ho le ultime 3 stagioni di 24 sullo scaffale (so già che fanno cagare rispetto alle precedenti ma amen)
        guardare una serie che poi viene interrotta mi manda in depressione

        il cliffhanger “pesante” della prima serie di walking dead mi ha compromesso l’acquisto della seconda….. che comprerò solo a fine serie ….e in saldo steam

  9. Francamente credo che la risposta sia l’Hype…quello infido e subdolo. Se vogliamo fare un parallelo è come comprare un gioco al dayOne. Perchè? Lo sai che da li a poco potrai trovarlo a 10 15€ in meno, eppure scegli di spendere di più per averlo subito.

    Altro non saprei. Io stesso ero interessato e ho deciso di prenderlo a serie finita. Anche se il motivo non è perchè volevo tutto e subito, ma perchè seguendo la serie, sapevo che ogni episodio sarebbe finito con la voglia di vedere cosa succedeva dopo, e dunque quella è una cosa che mi manda ai pazzi.

  10. Meglio 1 M€ oggi o tra 1 anno? La finanza insegna che è meglio oggi. I tempi di sviluppo sono quelli che sono, meglio ricevere, o meglio poter ricevere, più soldi oggi che a fine progetto.
    Il marketing regna, sempre.

  11. Cosa spinge all’acquisto ? Semplice la “febbre del nuovo”. E’ la stessa febbre che spinge ad acquistare al day one. Inoltre come hai ben detto ormai siamo tutti abituati a guardare serial tv spalmati per anni, anni ed anni, che magari sono persino cancellate prematuramente prendendo tutti per i fondelli.

    A me sinceramente nell’ambito cinematografico e fumettistico mi capita di rado di acquistare le cose ad episodi, se accade al massimo mi concentro su una sola serie tv e su un solo fumetto. Nell’ambito videoludico invece non è mai accaduto e mai accadrà. Cosa ho fatto con la prima serie game di TWD ? Acquistata solo come opera completa, non avrei potuto fare diversamente, anche perchè rispetto ad una serie televisiva ci sono molti più colpi di scena, scelte morali e risvolti intricati, quindi non puoi aspettare 2 o 3 mesi, altrimenti non ricorderesti nulla. La stessa cosa la metterò in atto per la seconda serie di TWD e per The Wolf among us.

  12. Come per altri che hanno già commentato, anche io ho acquistato il pacchetto scontato degli episodi di Monkey Island in blocco. Sulla questione di prenderli uno ad uno o tutti insieme penso dipenda da una pura e semplice predisposizione personale. C’è a chi piace e chi non può sopportare il gameplay spezzettato.
    Per quel che mi riguarda, nonostante l’hype e l’obbligo morale che ho nei confronti della saga, sono contento di aver aspettato e di aver acquistato Monkey Island in blocco in quanto i diversi episodi che lo costituiscono variano abbastanza in qualità tra loro. Nel caso li avessi acquistati singolarmente, quelli un po’ più sotto tono, probabilmente, avrebbero influito di più sul mio giudizio finale.

  13. Credo sia puramente una questione di gusti personali ed abitudini videoludiche. Io preferisco godermi tutto il pacchetto alla fine, dopo che sono usciti tutti gli episodi ed approfittando di qualche sconto, altri sicuramente preferiranno giocare un episodio alla volta, accettarndo la forma di pagamento “rateale”.. magari poi non riuscendo a resistere alla tentazione di comprare l’episodio appena messo a disposizione nello store. I riassunti all’inizio di ogni episodio permettono di riallacciarsi alla trama, anche se ripeto che personalmente preferisco giocarli uno dopo l’altro.
    Certo, se mettono il season pass scontato subito (come con The Wolf Among Us), conviene prendere assolutamente quello

  14. Credo che sia uno dei pochi acquisti fatti al gamestop.lo presi lì proprio perchè si vendeva il pacchetto con i 5 episodi in 1,mentre da steam erano singoli e non volevo far confusione.In genere si possono considerare gli episodi come una sorta di beta:si comprano per dare fondi e invogliare a proseguire con la trama .In generale,pagando i singoli,bisogna avere un idea su quanti ce ne possano essere in totale.Prendete le barche da montare che ti danno in edicola.Mille mila pezzi e alla fine ,con quello che hai pagato, te ne compravi 10 da un negozio di modellistica….

  15. Io l’ho sperimentato solo per Tales of Monkey Island ed è stato bello fino ad un certo punto. Si speculava sui forum, ci si scambiava opinioni in cursus e del gioco si finisce col parlarne per mesi. Ma se non è una cosa per cui hai spazio dove parlarne allora è solo un’attesa snervante.

  16. Io la penso diversamente. Giochi del genere sono pensati e costruiti proprio per una fruizione nel tempo, con calma. Ogni episodio di TWD è un piccolo mondo a sè, con inizio, sviluppo, conclusione e cliffhanger, e volendo aggiunge anche una certa rigiocabilità tra un episodio e l’altro (mentre avere a disposizione tutto il gioco subito secondo me ‘castra’ la voglia di rigiocare un episodio visto che hai subito a disposizione il successivo).
    Poi il discorso sul prezzo, onestamente, si può applicare a QUALUNQUE gioco, non solo a episodi (perché prendere al D1 quando tra un paio di mesi cala di prezzo?)
    Comunque, cosa curiosa, una specie di season pass l’hanno adottato anche nelle serie tv (beh, solo una per ora): House of Cards, su Netflix, mette a disposizione tutti gli episodi della stagione in blocco, lasciando allo spettatore decidere come guarderseli. Cosa c’entra? Niente.

  17. Si chiama “decoy pricing”. Se ci sono 5 capitoli a 5 euro l’uno, il fatto di avere TUTTI i capitoli a 12 euro te lo fa sembrare l’affare del secolo e quindi compri al volo. Nessuno compra i singoli a 5 euro, quel prezzo è messo lì solo per farti sembrare un affare comprare il pacchetto completo. Che poi è l’unica cosa che abbia senso visto che a nessuno piace avere un gioco la cui storia si interrompe a metà.

    Per quanto riguarda i “giochi che sono belli e finiti” non credo sia così. I successivi episodi sono ancora in lavorazione, usano i proventi degli episodi già usciti per finanziare quelli ancora da fare, in attesa del “botto” di vendite quando la serie sarà completa.

  18. Come x i telefilm….aspetto che finisca la serie e poi la scarico completa…e inevitabilmente la finisco in un weekend :P

    x i giochi pure peggio…volevo pure prenderlo sto walking dead…ma ormai la scimmia è scesa e (lette alcune recensioni) può restare dov’è

  19. Le serie tv che mi interessano le acquisto possibilmente in disco blu perchè mi piace
    esperienziare gli speciali ed i making of.
    Per i videogiochi non mi ispirano molto le puntate e neanche ad acquistarle tutte insieme perchè le puntate sono un format televisivo. Preferisco un singolo gioco fatto come dio comanda ma che magari porti una ventata di novità rispetto alla storia della serie tv e non che la segua paro paro.

  20. io sono uno da tutto e subito. Devo dire che apprezzo la struttura a episodi dei giochi telltale perchè ad ogni finale di episodio corrisponde un colpo di scena, un sconvolgimento dell’azione. Da doverli giocare a mesi di distanza proprio no! Quindi mi basta aspettare et voilà.
    Anche per le serie tv faccio lo stesso. Se mi piacciono me le sparo una serie dietro l’altra fino alla fine.

  21. Come già scrissi in occasione di un articolo sull'”ammazzamento di hype” di un po’ di tempo fa, io sono totalmente contrario a questo sistema a episodi. Discorso cash a parte (e intendiamoci, il cash ha comunque una certa rilevanza alla fine dei conti), io mi spallo incredibilmente ad aspettare il gioco completo, e il mio hype per questo muore a poco a poco nel periodo di attesa senza tuttavia spegnersi, e questa è una sensazione bruttissima, perchè ad esempio so già che non riuscirò a mandare a fanculo TWD Season 2 e che non mi tratterrò dal farmi un raspone a due mani il giorno prima dell’uscita dell’ultimo capitolo, ma nel frattempo il mio interesse scema, l’odio sale, e il risultato sarà che, pur soffrendo (paradossalmente), finirò col dare la precedenza a malincuore a più titoli. La tattica Telltale forse potrebbe funzionare se uscisse tipo un episodio al mese, ma se per completare il gioco ci mettono un anno la cosa è snervante… E continua a non capire perchè si ostinino a tenere questo stile, visto che potrebbero fare il gioco completo subito allo stesso prezzo dei 5 episodi comprati uno a uno senza rimetterci. Muah….

  22. mi rifiuto di comprare a episodi

  23. diciamo che il target di mercato dei ragazzi di Telltale sono i Viperfritz! i completitsti bipolari spiluccatori XD

  24. Dipende da molti fattori in realtà.
    Per esempio, io sono costretta fare così per quanto riguarda i manga, perché purtroppo molti sono mensili e altrettanti sono bimensili…ammetto che urta un po’ i coglioni non sapere come prosegue però se davvero ti prende poi sai che ti comprerai anche il manga successivo. C’è però un lato positivo, se per dire ti compri il primo capitolo di TWD e ti fa merda puoi tranquillamente evitare di comprare gli altri e non ci hai perso tanti soldi. Però se fosse stato SOLO ad uscita unica avresti sprecato ben più soldi per un gioco che magari ti fa schifo; E per un gioco come TWD non è una scelta poi così stupida. Alla fine le dinamiche si distanziano parecchio da tutti i giochi in commercio.

  25. Forma completa per tutta la vita: gli episodi a cadenza mensile mi fanno solo venire il nervoso. Si, esatto, sono uno di quelli che appena incomincia a esperienziare qualcosa di ficcante, lo divora senza pietà. Niente degustazioni, a casa mia. XD

  26. Oggi è uscita una promozione su Steam per “The walking dead season 2”. 15,40 Euro.
    Ma non ho capito se è per tutti gli episodi o solo per quelli usciti finora.
    Qualcuno mi può dare una risposta?

  27. Severus Dumbledore

    A me, le cose a episodi non piacciono, siano esse Serie TV, fumetti, nei videogiochi proprio non le tollero, per questo non ho mai considerato TWD datutti osannato, che prenderò poi retail, quanto usciranno tutte le stagioni!!!
    Penso sia un trauma infantile, quando comprai il Dylan Dog n°16, per scoprire che era una storia che sarebbe finita nel 17, cioè dopo un mese (di solito i DD sono autoconclusivi), le mie ire fanciullesche mi hanno segnato!!

  28. se vuoi ho in formato cbr o cbz i primi 300 numeri ;D

Lascia un commento