Gli illuminati profumati

mistero-adam-kadmon1

È emblematico pensare al fatto che se anche sono passati molti anni da quando ho aperto l’Angolo, capita che a volte riesca ancora a stupirmi di fronte a certe risposte date dall’utenza, o meglio… da una piccola, infinitesimale fetta d’utenza.

Risposte secche, immotivate e soprattutto (a parer mio, ovviamente) senza il minimo senso, senza la minima argomentazione.
Oppure più semplicemente capita che la gente non ragioni, non capisca cosa uno stia dicendo o scrivendo.
Non parlo di sarcasmo, dono riservato solo a pochi eletti, ma nemmeno di frasi dai criptici contenuti.
Semplicemente si tratta di malintesi che probabilmente danno spazio a quelle famose persone che, colte dalla foga del momento, cominciano a pigiare a casaccio frasi sulla tastiera, non rendendosi conto di sporcarla di Nutella in maniera quasi stomachevole.

Copio e incollo un mio tweet di sabato pomeriggio.
Se siete come San Tommaso, potete controllare andando sul mio account @AngoloDiFarenz.

Ho scritto ciò:

… ho finito GTA V in 38 ore, mentre oggi ne ho perse 3 per cercare di fare una partita come si deve online. Scaffale.

Vi chiedo: si tratta di una frase di cattivo gusto? Si tratta di una frase fraintendibile? Personalmente, non credo proprio.
Sono due settimane che tesso lodi su GTA V, lo completo (non accadeva dai tempi di San Andreas), dico il mio tempo di gioco totale e le ore spese inutilmente per cercare di accedere all’online.

Non sono un amante dell’online, mi interessava provarlo (cosa che avevo fatto nella mattina dello stesso giorno), ma non sono una persona disposta a “perdere” così tanto tempo per poter provare una modalità di gioco in questi giorni piuttosto problematica.
Col mio “scaffale” intendevo quindi dire “Passo ad altro”, magari attingendo dalla classica pila in costante aumento.

Da ciò si capiva per caso che per colpa di quelle 3 ore d’attesa per un online mai giunto io avessi cambiato parere sul titolo in questione? Ditemelo voi.

Perché qua entra in scena l’Illuminato Profumato.
Di chi stiamo parlando?

Di chi sfrutta ogni minimo pretesto per dar la sua visione sul mondo videoludico.
Perché, ricordatevi, che l’Illuminato SA. E solo lui ha il dono della conoscenza.
Conoscenza che tra l’altro cerca di impartire con frasi che dimostrano una malcelata frustazione.
Naturalmente solo lui gioca i giochi a cui tutti DEVONO giocare. Il resto è merda. Il resto sono giochi da teste di cazzo.

Scrivo un tweet di una riga.
Mi arriva una mail in risposta.
Mittente: uno dei tanti Illuminati Profumati.

Per sbaglio l’ho cancellata e quando ho deciso di parlarvene non sono più riuscito a recuperarla, tuttavia il succo era: sono un coglione non solo per il mio giudizio su GTA 5, ma anche per aver comprato GTA 5.
Il motivo? Non pervenuto.
O meglio, non avrei dovuto lamentarmi dell’online zoppicante, ma avrei dovuto farlo riguardo il gioco nel suo complesso.
E, a prescindere, sono un coglione perché l’ho comprato.

Siamo nel 2013.
Nonostante i miei sforzi da hippy-videoludico che predica pace e amore tra sonari e boxari, c’è ancora in giro gente pronta a dare del coglione ad un altro perché ha comprato il gioco X. Ma a che pro, soprattutto?
Credi di farmi cambiare idea?

Io non amo (più) CoD.
Io non ho mai amato gli sportivi.
Io mai amerò i giochi di guida.
Ma posso dare del coglione ad uno che compra questi giochi? No. Semplicemente.
Ma francamente non mi passerebbe mai per la testa di farlo.

Rileggendolo, so che questo articolo non serve ad una beneamata fava.
Doveva essere uno sfogo personale, ma non mi sono sfogato.
Vorrei sentire le vostre opinioni in merito, ma non so quanto abbiate voglia di commentare un comportamento incommentabile.

Tuttavia, alziamo le mani al cielo in stile Goku e concentriamoci per far in modo che la console del tizio in questione si fonda in questo momento.

farenz

 

 

Prova a cercare ancora!

thegamefatherspills03

The GameFathers Pills #03 – Third Pill

E ci siamo ragazzi. È il momento della terza pillolina di The GameFathers. Vi avevo ...

88 Più commentati

  1. Io da leggo in giro un sacco di “PC gamer” danno del coglione infantile a chi ha comprato GTA5… che sia invidia? Assolutamente no, a detta loro. Come se non sapessimo già come si comporteranno appena uscirà anche su pc <.<

  2. Come diceva Einstein “Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma riguardo l’universo ho ancora dei dubbi.”
    Anche io non amo alcuni giochi soprattutto giochi come cod ma non vado a dare del coglione a chi li compra, se ad uno piace un certo tipo di titolo, bene buon per lui!

  3. Ahahahah, oddio!
    Ma chi ti conosce un minimo sa che quando scrivi/dici “scaffale” significa che passi ad altro.
    Comunque, geni del genere esistono e se ne incontrano sempre parecchi e in ogni situazione di vita.
    Una soluzione è cercare di fare da pacere e se si insiste, beh, personalmente mando a quel paese: se non vuoi ascoltare, il problema è solo tuo.

  4. Farenz purtroppo è così. Dall’alto della loro superbia gli umani offendono e giudicano.
    Per i videogame è la stessa cosa. Si sono create ormai frasi storiche in questo media.

    Se giochi a cod sei un nabbo.
    Se giochi a battlefield sei un figo.
    Se giochi a doom invece sei Dio.
    Se ti piace ff13 sei un coglione.
    Se ti piace ffx non capisci un cazzo di final fantasy.
    Se compri gta sei mainstream.
    Se compri nier sei un grande giocatore.
    Se ti piace la roba di suda51 sei solo uno che vuole fare l’alternativo.
    Se ti piace re4 sei un fanboy di mikami.
    Se segui sony e microsoft non sei un vero hardcore.
    Se segui nintendo appartiene ad una stirpe leggendaria.
    Se ti piace la roba giapponese sei solo un giappominkia.
    Se ti piace l’online sei solo un ragazzino.
    Se giochi su console non sei un vero giocatore.

    Ne ho pieni i coglioni. Giocate di più e parlate di meno.

  5. La cosa bella è che se dovesse dirlo di presenza a chiunque, non solo a te Farenz, grande divinità dell’olimpo, si cacherebbe in mano e si mangerebbe le sue stesse feci elogiando contemporaneamente GTAV!

  6. Ehi! Fermi tutti!!!

    Quindi state dicendo che Farenz non è un coglione?!

    :P

  7. Buon Farenzo,hai ragione e c’è una frase per ogni genere di genere videoludico,sono tanti questi stronzi e sai come faccio ha saperlo? Sono uno di loro.

  8. Farenz essendo un “fottuto nerd” come tutti noi, devi mettertela via, sarà sempre così.
    Io sono anni che combatto sul fatto che leggendo manga/comics sono sempre considerato sfigato, me ne sono sempre sbatutto le palle, se ti va bene sono così, altrimenti “magnamea” (Cit.).
    Amici miei e colleghi passarebbero ore, ma che dico, giornate a parlare di calcio. A me non piace, magari seguo la nazionale ma mi fermo li, però non mi permetterei mai di dargli del coglione, tanto più che hanno una cultura su nomi, partite, risultati e affini che è impressionante.

    come colonna sonora dell’articolo potremo applicare questa:

    http://youtu.be/APVY1nQVLLA

    Ah ovviamente sono con le mani alzate al cielo per inviarti la mia energia.
    Aspetto un riscontro per sapere se abbiamo liquefatto la console/televisione/pc del tipo.

  9. A me non è piaciuta la saga di HL. E
    Quando lo dico sui vari forum fanno a gara a chi crea l’insulto più fantasioso ._.
    Io non reputo GTA5 un capolavoro, ma un gioco godibile per vari motivi, guai se lo dovessi dire davanti a dei bimbi nutellanti xD

Lascia un commento