Goodbye, Master Race

nNsmaEp

Il tempo è giunto.

Era da anni che non parlavo delle mie scelte videoludiche, ed oggi sono qui a dare la triste notizia: abbandono il PC gaming.

Ormai penso sappiate tutti che a breve diverrò papà, per cui il tempo per giocare è  venuto meno e a breve si ridurrà ulteriormente.

A questo frangente, va a sommarsi un mero problema di spazio, e per quanto l’abbia studiata molto in questi ultimi 3 mesi, non sono riuscito a trovare una soluzione per il “PC in salotto”, che sì, è fattibile, ma non con un mid tower. Non con la libreria che io e mia moglie abbiamo a casa.

La soluzione in realtà era dietro l’angolo: bastava cambiare libreria.

Mia moglie era anche d’accordo e stava già guardando il catalogo IKEA. Ma proprio in quel momento ho pensato: “Ma che cazzo sto facendo?” Sta per arrivare una figlia e penso alla libreria per il PC in salotto? Ma vaffanculo Alvise!

No, non voglio essere così. Fanculo anche al PC. Giocherò, se e quando avrò tempo, altrove.

Questo articolo misero e striminzito era per dirvi che probabilmente non mi vedrete più online su Steam per un bel pezzo.

E ora a voi chiedo: avete mai operato per cambiamenti simili costretti dalle necessità?

Buona giornata

alvi

Prova a cercare ancora!

thegamefatherspills03

The GameFathers Pills #03 – Third Pill

E ci siamo ragazzi. È il momento della terza pillolina di The GameFathers. Vi avevo ...

21 Più commentati

  1. Ciao Alvise, sono papà da 14 mesi e ho venduto:

    Ps4, Ps3, Psp, Psp Go, PsVita, Wii U, ben due 3ds e il pc.

    Al momento ho solo Switch (oltre ad un 3ds da collezione), unica console che mi permette di giocare “a sprazzi”.

    E sai di cosa mi sono accorto? Prima avevo tanta roba, ma non giocavo davvero a nulla. Con lo Switch ho accumulato 150 ore a Zelda, una trentina a Mario e un’altra cinquantina a Splatoon 2. Bene, questi giochi me li sono proprio goduti, a dispetto del “gioco questo titolo veloce perché ho tanta altra roba a cui dedicarmi”. E domani vado a prendere Xenoblade.

    Congratulazioni per la paternità, ti mando un abbraccio virtuale.

  2. All’etá di 16 anni ho visto arrivare in casa mia il mio quarto fratellino, il quale a distanza di 3 anni si è “accorto” che gioco ai videogiochi.

    Adesso cosa succede: accendo una console, per un pò rimane a guardare e se gli viene voglia di giocare gli do il pad, e fin qui ok. Però (non so come) riesce a capire quale dei pad è effettivamente funzionante, e puntualmente inizia ad urlare e a quel punto ho 3 opzioni: 1-Dargli il pad per zittirlo con il rischio che sedute troppo lunghe gli rovinino i suoi giovani occhi, 2-Spegnere la play dicendogli per finta che è rotta, 3-Dargli una console portatile con il rischio del punto 1 e il rischio che la rompa.

    Quindi adesso una delle mie manne dal cielo è proprio switch, che con la sua portatilità mi permette di giocare “in modo stealth”. Oppure sfruttare i suoi pisolini pomeridiani/giocare di sera alla play, cosa che preferisco di gran lunga, rispetto alle opzioni elencate prima.

    In definitiva non sarà proprio la stessa situazione, ma in parte posso capire cosa può significare per un videogiocatore l’arrivo in famiglia di un piccolo, ma fidati, potrò anche non giocare “come prima” per colpa sua, ma la felicità nel portarlo ogni giorno all’asilo prima di andare all’universitá con quel suo sorrisone e vederlo crescere accanto a me è inquantificabile.

  3. E comunque congratulazioni Alvise :)

  4. Mi sono trovato spesso in una situazione simile in cui decidere dove dedicarmi per mancanza di spazio e soldi per una collezione immensa come quella che vorrei realizzazione un giorno (conta 700 giochi al momento). Sono molto legato al formato fisico e alla praticità delle console che puoi spostarle facilmente e ti basta semplicemente collegarla alla TV, accenderla e giocare. Tutt’oggi ho ancora questo dubbio nonostante abbia un PC da gaming di tutto rispetto che però non offre la comodità delle console. Giocare su un divano per me è molto più rilassante che stare su una sedia e in futuro credo che continuerà ad essere così. L’unico problema sarebbe riuscire a trovare i vari giochi da prendere su console visto che su PC tra offerte varie non li paghi veramente nulla…potrei pensare ad un PC dalle prestazioni inferiori e farlo più piccolo (magari con un fractal node 202) ma non trovo soluzione per renderlo pratico come una console…spero di trovare la soluzione migliore. In ogni caso, in bocca al lupo per tutto. L’importante è che non abbandoni questa passione. Qualche oretta ogni tanto la si trova

    • Scusami eh, ma ancora con la quesitone della “sedia” ?
      Oltre al fatto che ci sono mille modi per collegare il pc ad un secondo monitor, cosa che ho fatto io, lo stesso steam vende a poco un box per lo streaming locale da pc ad un qualsiasi monitor della casa.

      • Si, avevo pensato anche io allo steam link. Peccato che in casa mia si viaggia con una 5mega che arriva a stento a 3 ed il PC di solito capita che occorre ai miei e quindi non posso fargli riprodurre i contenuti allo steam link diversi da quelli che compaiono su schermo in quel momento

  5. Non scrivo quasi mai qui, ma questa volta non posso evitare.
    Ti faccio prima di tutto gli auguri però!

    leggendo queste tue righe mi sono un po rispecchiato (paternità a parte).
    Nell’utimo anno complice il lavoro che è aumentato, la ripresa dell’univerisita alla veneranda età di 35 anni, l’inizio di una convivenza e il mio tentativo di diventare wrestler mi sono ritrovato improvvisamente a non aver più tempo per giocare.
    E non conto più le volte in cui mi sono trovato davanti alle offerte di questo o quello store, con i giochi gia nel carrello, pronto all’acquisto e frenarmi dicendomi ” che cazzo stai a fare che non riesci nemmeno a trovare il tempo di finire Mario”.

    Quel poco che sto giocando me lo concede proprio la Switch, ma per il resto mi sto rendendo conto che ormai il tempo è poco e che andrà a diminuire sempre di più.

    • Magari in futuro ci saranno periodi dove potremo ritagliare più tempo per il nostro passatempo, ma per ora va così.
      Interessante comunque che alla fine, problemi dii tempo o meno, tutti continuino a giocare su Switch.
      Brava Nintendo

      • Eh magari, non la vedo così facile ma lo spero! Ed io ho la fortuna che ho una compagna con la mia stessa passione, cosa che come rovescio della medaglia ha il fatto che magari la mezz’oretta in cui si potrebbe giocare si va di multi (non mi lamento sia chiaro).

        Ti dirò ho comprato switch all’uscita in un momento di hype pazzesco per zelda pensando che le sue caratteristiche sarebbero stata perfette per la vita che facevo, e devo dire che secondo me è la console perfetta (nonostante non sia esente da problemi) per i giocatori della mia età.

        E poi dopo aver saltato 2 generazioni, ti dico la verità mi mancavano i giochi N

    • Bravo per il ritorno all’università, non è mai troppo tardi. Respect!

  6. Con arrivo della mia prima figlia ho venduto la moto z750,videogioco poco su console ps3/ps4 (sto motivo non faccio il plus soldi sprecati ) Invece pc gaming me ne sto facendo uno Low budget piccolo con pezzi usati (tranne la gti 1050 ti Low profile che arriverà )da mettere nel mobile sotto la tv in soggiorno,semplicemente perché prezzi dei giochi su pc sono molto inferiori, e quei pochi che comprerei, risparieri e aumenterei il budget familiare, poi pc uso multimediale sulla tv (a parte lo sbattimento do trovare una tastierista con touchpad )è comodissimo.
    Congratulazioni!

  7. No, mai fatto grandi cambiamenti.
    Ma io non ho 35 anni e non diventerò padre.
    E intanto congratulazioni. Non lo sapevo. A quanto pare l’Angolo è fecondo come una sala parto.

    Arriviamo a noi
    Io considero un errore cedere (vendere) un buon / ottimo pc.

    Perché il pc, anche se fisso, può sempre servirti.
    Senza contare che non avendo il pc da gaming ti togli un’opportunità di fonte di videogame piuttosto buona.

    Ora non ho capito quali console tu abbia e possa continuare la tua attività di “gamer”. E se vivi in una casa di 25 m2 e non hai un buco dove mettere il pc.

    Sono sull’angolo (sito) da quasi 4 anni, e devo ammettere che mi è piaciuta la fase “vs Pc Gaming” (che ha causato parecchi flame), la tua fase di “fame” dei nuovi Hardware (schede video processori ecc) e i vantaggi del pc da gaming.
    Sarà interessante vedere il figliol prodigo di ritorno.

  8. Giusto per curiosità una soluzione come un msi trident o asus rog G20 le hai considerate troppo costose?

Lascia un commento