Grazie Hacker

Grazie.
Grazie di tutto cuore, veramente.

Grazie per l’idea geniale di aver cercato di crackare la ps3.
Grazie per aver messo in commercio questo figa di jailbreak.

E grazie per aver fatto naturalmente correre ai ripari Sony.
Sony, che sul mercato ha una console con un elevato rateo di aggiornamenti firmware, che doveva fare?

Naturalmente coprire i buchi del proprio sistema, cioè proprio quelle falle che quei geni di hacker hanno utilizzato per sbandierare ai quattro venti la loro impresa titanica.

Ma qual è il modo per chiudere questi buchi?
Aggiornamenti firmware ovviamente.

E via, dopo l’ultimo aggiornamento di non più di 2 settimane fa, ecco che è già previsto il prossimo firmware, il 3.50, che andrà sì ad implementare al 100% la funzione 3D sulla nostra console, ma andrà inoltre a fixare altri bug di sistema.

La domanda è retorica… chi lo prende nel culo?
Il sottoscritto, naturalmente.
E chi, come me, non ha mai avuto nessuna intenzione nè di comprare il jailbreak, nè di cimentarsi in un hackeraggio nella console.

“Ma come Farenz? Perchè dovresti prenderlo nel culo?”
Semplice.
Come tutti sanno, l’installazione di firmware nuovi non è mai una cosa sicura al 100%.
Al punto tale che le case stesse si parano il culo attraverso disclaimer vari in cui si de-responsabilizzano da eventuali guasti alle console avvenuti durante tali operazioni.

Che la ps3 (o qualsiasi altra console) si rompa durante un aggiornamento del fw non è cosa certa, ma se questi aggiornamenti passano da 4 a 15 all’anno, aumentano notevolmente anche i rischi. E’ pura statistica.

Quello che temo è un continuo testa a testa fra Sony che tappa e hacker che bucano.

Grazie hacker.
Andate a fare in culo.

Prova a cercare ancora!

viper5

Zelda Breath Of The West – Zelda sviluppato in Occidente

Se Viperfritz non va a Zelda, allora Zelda andrà a Viperfritz. Questo è un pò ...

Lascia un commento