Guida di Sopravvivenza per Nerd: Le Vacanze

nerd_beach11

Era notte fonda e stavo guidando, d’un tratto ho pensato al fatto che esistono guide per ogni cosa: guide per cucinare, guide per montare aspirapolveri, guide per fare il sesso tantrico, com’è che nessuno ha mai pensato ad una guida sociale per guidare i giovani nerd? Già che stavo guidando la macchina mi son detto “lo faccio io” ed eccoci qui.

Questa guida ha uno scopo illustrativo e goliardico, quindi potete seguirla alla lettera se volete, ma non cagate il cazzo con “gnegnegne non serve a nulla”.

In questo capitolo parleremo di Vacanze, perchè lo sappiamo tutti, anche se nessuno di noi Nerd vuole andare in vacanza spesso è costretto, da genitori, nonni, zii, cugini di campagna e in casi molto molto rari dalla propria fidanzata, reale od immaginaria che sia (ma la seconda preferisce sempre stare a casa con voi, basta una lavata alla mano preferita ed è fatta).

Ovviamente come ogni Nerd che si rispetti, la prima risposta alla domanda “Andiamo in vacanza?” è sempre e rigorosamente “No”, il motivo principale è la poca voglia di uscire di casa, vedere gente, socializzare, se poi c’è pure il sole è finita (ma ne parliamo dopo) ed è così che si da il via ad una serie di scuse che hanno dell’incredibile dal classico “Non posso ho le papille gustative interrotte” al “Sono allergico al sole” (che come vedremo non è nemmeno tanto sbagliato).

Perchè ammettiamolo, siamo fatti così (si siamo proprio fatti così), non abbiamo voglia di fare nulla, tutto quello che ci serve è un pc, le nostre console ed una connessione a banda larga, non ci serve altro per essere felici, non ci serve altro per spaccare i culi nei giochi online e non ci serve altro per rompere i coglioni sotto i blog. Questo è quello che siamo ed è questo quel che ci piace fare, sostanzialmente un cazzo.

Ma quando il Nerd è obbligato a lasciare la propria abitazione per delle vacanze ci devono essere delle condizioni alla quale non si può soprassedere. Infatti prima di dire il fatidico “Si”, il vero Nerd si assicura delle seguenti cose e nel caso le condizioni non siano soddisfatte la meta va assolutamente cambiata, possibilmente con un tour per il frigo per poi tornare alla propria sedia in camera.

Internet: Un vero Nerd non lascia mai la propria abitazione se prima non si è assicurato che il luogo di villeggiatura sia fornito di connessione internet. Se per disgrazia divina si è sprovvisti di WiFi (che spesso è pure una connessione dimmerda), il Nerd ha sempre a disposizione un dispositivo portatile come tablet o smartphone con almeno la connessione 3G in grado di collegare il laptop (anch’esso indispensabile) in tethering, ma serve la copertura 3G però, quindi DOVETE telefonare alla vostra compagnia telefonica ed informarvi, dopotutto loro chiamano ad ogni ora del giorno per incularvi con le loro offerte.

Corrente Elettrica:  Sembra una stronzata, ma la corrente elettrica è fondamentale, spesso i luoghi di villeggiatura non sono forniti di molte prese per caricare le centinaia di dispositivi che ci portiamo dietro, i nerd più furbi hanno la propria tripla personale sempre in tasca, altri invece si trovano a dover staccare elettrodomestici per poter caricare il proprio 3DS, occhio, non dovete assolutamente partire senza sapere il numero di prese.

Protezione Solare: Come sapete il Nerd non è uno che esce spesso, questo con il tempo lo ha portato ad avere un naturale pallore malaticcio, il sole gli fa male più che ai vampiri, solo che noi non siamo vampiri Gay e non brilliamo al sole, ma nemmeno siamo tanto distanti dai veri vampiri, quindi rischiamo l’autocombustione spontanea, assicuratevi che ci sia un luogo dove potete guardare lo schermo del vostro tablet senza avere riflessi abbronzanti in faccia.

TV: Il televisore non è essenziale nel caso si possa avere il proprio portatile, ma se c’è ed è un televisore decente, ci scappa anche la possibilità di portarsi dietro qualche console fissa, quindi saperlo prima può regalare ore ed ore di goliardia che il sole e l’aria fresca non sono in grado di regalarvi.

Dopo aver saputo queste semplici ma importantissime informazioni potete partire, ma non senza una adeguata preparazione.

Prima di tutto la quantità di valige, non siamo delle fighette, siamo Nerd, non riempiamo le valige di 15 tipi di scarpe diverse, ma si console portatili, ciascuna separata con i propri giochi bene in ordine, c’è chi per praticità usa i raccoglitori di giochi, decisamente pratico, ma io sono all’antica e voglio avere il mio scaffale ovunque, quindi scatole. Il portatile deve avere la propria borsa porta pc, mica lo puoi mettere tra le mutande ed il pigiamino dell’uomo ragno, indispensabile anch’esso, non si sa mai il clima che si trova ed un pigiamino non fa mai male.

Visto che siamo creature delicate e modificare il nostro ecosistema può essere deleterio, consiglio anche di portarsi dietro i propri cuscini, il materasso potrà essere una merda ma almeno appoggiate la testa come a casa, fanculo i cuscini extramorbidi che trovate in giro, quante volte siamo stati costretti ad arrotolarli o imbottirli con asciugamani? Almeno un cuscino va portato.

Nel caso ci sia un televisore, la console designata (mai più di una, si rischia di danneggiarle durante il trasporto, quindi si consiglia qualcosa in grado di leggere BlueRay, come la Ps3 o console next gèn) deve essere ben protetta dagli urti ed ovviamente NON deve contenere alcun disco durante il trasporto.

Per quanto riguarda il rischio ambientale invece (ad esempio, sabbia, schizzi, neve, odio la neve.) consiglio le pratiche bustine ermetiche che vendono all’Ikea, ognuna può contenere un device diverso, potrete lasciare le vostre console o smartphone vicino a schizzi o sulla sabbia senza che vengano danneggiati a vita (occhio comunque a non lasciarli incustoditi).

Nel caso vi impediscano di portarvi in spiaggia i vostri device perchè “Sei in vacanza staccati da quella roba” consiglio la lettura di uno dei grandi classici della letteratura, come guide strategiche o libri spin off delle vostre saghe preferite. In alternativa buttatevi all’ombra ad ascoltare la vostra musica preferita, se qualcuno ha da ridire fategli presente che voi lì non volevate andarci e che se ci siete è solo per fargli/le un favore.

Se avete un fisico da FPS (e so che lo avete) nessuno vi obbliga a prendere il sole tutti ignudi, nessuno vi obbliga ad abbronzarvi e rendervi ridicoli davanti a tutti, perchè mettere in imbarazzo voi stessi e chi vi guarda?

Mi raccomando, lo so che siete previdenti ma portarvi sempre un pacchetto di fazzoletti, dal mocciolo alla pulizia post “arietta fresca del dopo cena” fuori porta è sempre utile, portatevi anche un preservativo nella remotissima possibilità che uscendo da soli becchiate qualcuna che ci sta, ma occhio, spesso se ci sta poi chiede del denaro.

Il consiglio finale? Date uno sguardo a tutto, fotografate tutto almeno una volta, assaggiate tutti i piatti che trovate fuori porta, il motivo? Poter twittare ogni fottuta immagine con 140 caratteri di lamentele allegate.

Passate delle buone vacanze ragazzi!

Firma_gatto_3

Prova a cercare ancora!

thegamefatherspills03

The GameFathers Pills #03 – Third Pill

E ci siamo ragazzi. È il momento della terza pillolina di The GameFathers. Vi avevo ...

30 Più commentati

  1. Ottimi suggerimenti bravo! Io (per mia immensa fortuna) abito già al mare tutto l’anno (devo solo attraversare la strada e un sottopasso e arrivo in spiaggia) quindi moglie e figli vanno al mare DA SOLI e io posso rilassarmi nella mia sala giochi personale davanti al mio maxi schermo da 106 pollici senza preoccuparmi di quali console, giochi o prese e doppie prese devo portarmi dietro!
    Se qualcuno di voi amici nerdacci dovesse venire in vacanza dalle mie parti (nell’alto ionio cosentino) sarà il benvenuto nel mio piccolo regno dove troverà tutto l’occorrente (birra ghiacciata compresa ovviamente). Vi aspetto!

  2. grandissimo articolo!!!! Bravo Gatto!!!!

  3. Proprio bell’articolo davvero!
    Io ferie vere e proprie non me farò a parte qualche sabato al Lido di Venezia , per cui durante la settimana nerdero’ in tutta pace

  4. Articolo geniale XD
    Per fortuna la mia vacanza quest’anno sarà in Giappone! Quindi mi porterò le valigie mezze vuote per riempirle di giochi, manga e gadget comprati là!! Si ho anche intenzione di comprarmi un 3ds giappo per giocare ai nuovi Dragon Quest e a Youkai watch!

  5. Uno dei migliori articoli che tu abbia mai fatto. Hai un modo di scrivere particolare e divertente, sembra un flusso di coscienza.
    Per il resto, io sto quasi 3 settimane di Agosto in villetta senza wifi e il telefono prende pure di merda (connessione dati H a mala pena). Come risolvere il problema? ripasso di tutti i film/libri di harry potter e ps vita con ffX-2!

  6. bravo gatto! la pensiamo proprio allo stesso modo! specialmente sui sacchetti protettivi xd cmq in queste vacanze avrò a tenermi compagnia quel fermacarte di vita con tutti i giochi che il plus ha cacciato in questi ultimi mesi! buon nerdaggio a tutti ;)

  7. Più che per Nerd è la guida per qualcun con forti disturbi mentali.

  8. Complimenti per l’articolo Gatto, mi hai fatto ridere ripensando alle vecchie vacanze obbligate con i miei genitori.
    Consiglio comunque a tutti i nerd presenti di fare qualche cavolo di attività fisica durante l’anno, non è necessario perdere troppo tempo, la cosa più importante è essere costanti e d’estate potete sfoggiare due bei pettorali acchiappafanciulle….così poi anche se vi fate massacrare dai boss di dark souls 2 siete felici lo stesso xD

  9. Guida geniale, sei un grande, Gatto!! La descrizione del nerd è fantastica!! :D

  10. Mi hai fatto sorridere! bell’articolo! Per fortuna PS Vita con scheda interna da 32GB e cavetto USB per caricarla non portano via molto spazio. Mi accontenterò di quelli questa estate.

  11. Per fortuna le vacanze le passo nel mio paese di origine quindi mi sono portato 3ds e ps3 da godere su un bel 50 pollici nei momenti in cui il tempo fa cagare, perché altrimenti pesca subacquea a palla per tutto il mese! Nerd si, ma del mare non posso farne assolutamente a meno!

  12. Ahahahahahahah ti adoro, è un articolo stupendo!

  13. bell’articolo gatto io sono in vacanza e non rinuncio al mare. peró ho portato anche ps3 ps vita wiiu e 3ds

  14. hahaha, gran bell articolo gatto xD (ci voleva un articolo del genere) grazie, e buone vacanze anche te_stronzo :)

  15. normale che l’articolo sia tagliato a metà altezza con la pubblicità di Trivago?
    X°D

  16. Grandissimo Gatto seguirò attentamente i tuoi consigli, buone vacanze anche a te ^^

  17. come detto già da molti, il miglior articolo che tu abbia mai fatto… non solo per l’idea, ma anche perché scritto bene! bravo e buone vacanze anche a te

  18. Come avevo già scritto: ti tweetterò ogni foto! :D

  19. Io sono uno di quelli che prende uno zaino, lancia dentro 3ds, vita, groviglio di cavi, groviglio di cuffie, giochi sfusi a caso in cartuccia (le scatole occupano posto). Il tutto 5 minuti prima di partire :)

  20. Hahahahaha grande! io quando vado in vacanza durante l’inverno ho sempre almeno una console portatile con me! xD è d’obbligo per ammazzare i tempi morti xD e si, porterei dietro anche il cuscino personale piuttosto che quei cosi scomodissimi ma purtroppo lo spazio non me lo permette >.< per il resto tipo quando sono a lavoro, siccome non posso portarmi dietro console portatili, mi salvo con i classici giochini di merda per smartphone anch'essi utili per far passare il tempo durante la pausa pranzo/ cena u.u quando vado al mare invece evito di portare qualcosa dietro, lì è facile distrarsi per un qualsiasi motivo e rischierei di perdere tutte le mie console nel giro di qualche giorno xD Buona vacanza anche a te! :D

  21. Sono anni che aspetto con ansia di leggere qualcosa di veramente interessante scritta dal Gatto.

  22. Sicuramente c’è dell’ironia nell’articolo, comunque ci sarebbero delle differenze tra essere un nerd ed essere un malato di videogiochi…

  23. io consiglio a tutti la lettura del libro “Ready Player One”, di Ernst Cline: una vera e propria pietra miliare nella letteratura NERD. Buone vacanze a tutti!!!

  24. Io quando andavo in vacanza con un mio amico e sapevamo che il posto dove andavamo aveva una tv sola, un’altra la portavamo da casa… figa mica dobbiamo fare i turni per giocare =)

  25. chissene del televisore io ho il Wii U comunque bravo Gatto ottimi consigli

Lascia un commento