Internet brulica di matti

facedesk

Il vate Max Pezzali così scrisse.
colpa dei ladri e dei maniaci
colpa di internet che brulica di matti

Sì. Internet brulica di matti.
Mi è capitato di assistere ad una scenetta a dir poco buffa  alcuni giorni fa, in occasione del rilascio di iOS8 da parte di Apple.
Su un sito che seguo viene data la notizia appunto della possibilità di scaricare ed installare l’ultimo sistema operativo per il comparto mobile di Apple.

Come spesso mi capita di fare in queste occasioni, leggo i commenti… specialmente perché quando si parla di Apple/Android, se ne leggono delle belle. Risate assicurate.

Un tizio chiede:
“Scusate, potete postare una tabella di compatibilità di iOS8 coi dispositivi Apple? Ho un vecchio iPad 2 e vorrei sapere se è compatibile”.
Probabilmente questo ragazzo non aveva fatto ancora in tempo a premere invio per pubblicare ciò, che subito arriva il genietto Apple Faggott che risponde:

“No, il tuo iPad è troppo vecchio. iOS 8 è compatibile dall’iPad 3 in poi”   <—- immaginate la vocina da gné gné gné

Passano non più di 60 secondi ed un terzo utente posta una tabella ufficiale Apple coi dispositivi che supportano iOS8 e ovviamente bacchetta “The Genius” per aver risposto senza sapere le cose.

Ora penso.
Chiunque prima o poi ha detto una stronzata in vita.
Ma quando la gente ti ha fatto notare che ciò che hai detto semplicemente non è vero, cosa si dovrebbe fare?

Ammettere i propri errori? Magari.
Tacere? Ecco, l’idea non sarebbe del tutto sbagliata.

Ma figurati. Perché tacere di fronte ad una figura di merda? Rincariamo la dose.

Il Genius comincia a coprirsi di ridicolo con una serie di “Eh ma non vi siete spiegati bene/Eh ma non mi avete capito.”

Cristo, “non vi siete spiegati bene”.
L’iPad 2 è compatibile?
Non mi sembra una domanda per cui doversi spiegare ulteriormente. O sì o no.

Anche il “Mi avete frainteso” è geniale.
“L’ipad 2 non è compatibile, è troppo vecchio”. Cazzo c’è da fraintendere.

Naturalmente da una persona che gli fece notare l’errore, sono arrivate altre decine di utenti che gli han dato della testa di merda.

Ma io mi chiedo… perché?
Perchè ci si deve far del male pubblicamente?

Avete una risposta a quest’ultima domanda o esempi simili, finiti magari in maniera diversa o quantomeno meno grottesca?

farenz2

 

Prova a cercare ancora!

viper5

Zelda Breath Of The West – Zelda sviluppato in Occidente

Se Viperfritz non va a Zelda, allora Zelda andrà a Viperfritz. Questo è un pò ...

43 Più commentati

  1. Semplicemente perchè siamo in ItaGlia paese dove il tasso di testedicazzo si aggira attorno al 90% (pure io ci son dentro eh).
    E quindi il vero problema è che la gente si sente sempre e comunque in diritto e in dovere di commentare e dire la propria! E questo non va bene perchè se di una cosa non sapete un cazzo dovete stare zitti e ascoltare (ASCOLTARE) chi è più competente! Mannaggia al cazzo!

Lascia un commento