La forza scorre nel sequel

Tanto tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana…

Titolo principale, tema trionfale, scorrimento sunto della storia del titolo.

Quanti giochi abbiamo visto cominciare così. Davvero, è difficile tenere il conto. Pensate che non c’è UNA console per videogiochi nella storia dell’uomo su cui NON sia uscito un videogame di Star Wars! Impressionante! Ci sono stati giochi perfino su ZX Spectrum, Apple II, Amstrad CPC, Colecovision, Commodore 64, Game Boy.. davvero notevole. Naturalmente Guerre Stellari non è che una delle innumerevoli saghe di videogiochi, potremmo stare ad elencarle per ore ed ore, di Tekken ad esempio ne hanno fatti 6, di Dead or Alive 5, di Metal Gear altri 7/8, di Dragon Ball nemmeno lo so..

Ma come si spiega la proliferazione di tutti questi titoli seriali? Puro, semplice e freddo marketing? Molto probabilmente, si. E’ naturale che il primo pensiero della software house sia di portare a casa i soldini, sono sempre esseri umani anche se lavorano alla Ubisoft (pur se francesi..) o alla Konami.
Il meccanismo del commercio è tanto semplice quanto malefico: vende? E allora facciamone ancora!

Preferirei comunque specificare che io vedo più di un tipo di “videogioco seriale”: da una parte vi sono le saghe divisi in episodi, in cui l’attenzione del giocatore è più focalizzata sulla trama, mentre dall’altra abbiamo il gioco “sempreverde”, che trova il proprio punto di forza nella presentazione e nel gameplay. L’eterna lotta tra “contenuto” e “forma”, praticamente. Per prendere due esempi di questi insiemi, da un lato metteremmo Halo, dall’altro Final Fantasy, da una parte una sceneggiatura potente ed intricata come quella di Metal Gear Solid e dall’altra l’annuale appuntamento con il classico Fifa.

Inoltre, un appunto mi sembra d’obbligo, ricordiamoci che le saghe non potrebbero esistere senza fan! Alla fine siamo noi a sovvenzionare seguiti, prequel, spin off e add on, tanto quanto siamo i giudici per il successo o meno di un titolo.

Voi che ne pensate?

matyas

Prova a cercare ancora!

viper5

Zelda Breath Of The West – Zelda sviluppato in Occidente

Se Viperfritz non va a Zelda, allora Zelda andrà a Viperfritz. Questo è un pò ...

Lascia un commento