La lista delle cose da fare

C’è aria di preparativi in casa Activision. La nostra beniamina di oltreoceano ha infatti delineato quella che sarà la line-up prevista per il 2010, promettendo di realizzare per noi giocatori avidi di supporti di silicio un buon numero di titoli per i suoi franchise più celebri, dando però anche qualche indizio su quello che potrà essere l’andamento di mercato dei prossimi undici mesi.

La compagnia, ad un picnic con i propri investitori, ha confessato di aver chiuso l’anno 2009 “meglio del previsto”.

Il Signore Supremo e Incontrastato della divisione Publishing di Activision, Michael Griffith, ha annunciato in primis che verrà realizzato un ennesimo episodio di Call of Duty per le vacanze, ma che già si prevede “non venderà mai altrettanto bene quanto Modern Warfare 2”.

Ci aspettiamo di avere una concorrenza più serrata quest’anno, quindi non crediamo di raggiungere il successo che ci siamo goduti nel 2009. Tuttavia, promuoveremo vigorosamente il titolo di quest’anno, e siamo fiduciosi che saremo in grado di far contenta la stragrande maggioranza dei consumatori che abbiamo coinvolto nel franchise di CoD durante il 2009.

Activision inoltre realizzerà un nuovo Tony Hawk, nonostante le badilate di pupù piovute addosso al recente Tony Hawk Ride.

Il feedback (o in questo caso, la pupù piovuta) degli utenti ci ha molto incoraggiato. L’idea di utilizzare una periferica a forma di skateboard per fare ciò che solo i veri fighi sono capaci di fare è molto allettante, e quest’anno, dopo aver realizzato l’hardware potremo concentrarci maggiormente su un software che sia in grado di rilasciare il vero potenziale dello strumento.”

Avremo un nuovo Spider Man e un nuovo James Bond, ma soprattutto nuovi capitoli di Guitar Hero e DJ Hero, che però vedranno la luce soltanto nel secondo semestre dell’anno.

L’azienda infatti ha manifestato l’intenzione di ridurre il numero di titoli musicali pubblicati aumentandone però la genuinità, concentrando i propri sforzi su pochi giochi mirati.

Niente più bundle di strumenti a prezzi spaventosi, e sembra proprio, niente più porting su Ps2, il che permetterà alla compagnia di focalizzare i costi di sviluppo, gestione e distribuzione su un unica uscita per ciascuno dei due brand.

Vuoi vedere che una volta tanto vincerà la qualità sulla quantità? Beh, ben venga!

matyas

Prova a cercare ancora!

viper5

Zelda Breath Of The West – Zelda sviluppato in Occidente

Se Viperfritz non va a Zelda, allora Zelda andrà a Viperfritz. Questo è un pò ...

Lascia un commento