La pazienza è la virtù dei forti

I videogiocatori devono avere pazienza.

Molto spesso una DOPPIA pazienza.

La prima riguarda l’attesa per i videogiochi. Molto spesso i tempi di sviluppo vengono dilatati a tal punto che spesso ci si chiede se il gioco in questione uscirà davvero nei negozi.

Di esempi ce ne sono a profusione: FF13, bioshock 2, eccetera…

La seconda pazienza di cui parlavo prima è quella che ogni videogiocatore dovrebbe possedere perchè spesso, parlo per me, mi sento preso per il culo.

L’esempio più calzante è quello di cui parlai in un video, quando la square comunicò ufficialmente “Ci mettiamo troppo a creare i nostri videogiochi”.
Grazie, non ce n’eravamo accorti.

Oggi invece è il turno di Polyphony che, tramite il boss Kazunori Yamauchi, afferma:

“Il prossimo capitolo di GT, indipendentemente dal fatto che sia per PSP o PS3, verrà rilasciato molto più velocemente rispetto a GT5″…

COSA???
GT6? Ma perchè bisogna parlare di GT6 quando non si sa ancora una data d’uscita CERTA di GT5? e la motivazione?

“Con GT5 abbiamo dovuto creare tutto da zero”.

Sarò diffidente io, ma non ci credo.
Stiamo parlando di un gioco di guida, da sempre punto di riferimento per questo genere di giochi. I capitoli precedenti sono sempre stati ottimi, non vedo cosa ci sia stato da cambiare, o meglio da rifare da zero.

E anche se mi dimostrassero ciò, mi chiedo… ma ci vogliono così tanti anni per creare un gioco? Ma soprattutto… per creare un gioco DI GUIDA???

farenz

Prova a cercare ancora!

nNsmaEp

Goodbye, Master Race

Il tempo è giunto. Era da anni che non parlavo delle mie scelte videoludiche, ed ...

Lascia un commento