La vostra maratona da record

19-10-2014-XIII°-Maratonina-di-Cremona-38

Come vedete dall’immagine, un tipico cremonese sta per tagliare il traguardo della 13esima edizione della maratonina di Cremona.
Ma siamo videogiocatori, possiamo forse parlare di qualcosa che possa anche solo lontanamente centrare con uno sforzo fisico? Naturalmente no.

E infatti oggi parliamo di maratone videoludiche.

Tutto è nato da una mail giunta da Samuele, mentre – giusto per rimanere in tema – avevo le palle in ammollo nel mar Adriatico qualche giorno fa.
Samuele mi ha posto una domanda talmente semplice che mi ha stupito. Mi ha stupito soprattutto per il fatto (per quanto ricordi) di non averne mai parlato con voi qua sull’Angolo.

Perché sicuramente abbiamo citato in diverse occasioni i nostri “Record di ore passate su un videogioco”.
Voglio solo ricordarvi le mie più di 150 ore passate su Fallout 3 e le vergognose 250 ore su Animal Crossing New Leaf… ma ok… uno può giocare anche per 1 anno solo a Fallout 3 giocando mezz’ora al giorno su tale gioco e raggiungere quindi quell’achievement. Che cazzo di record sarebbe? Poppante!

Un conto è parlare di ore COMPLESSIVE su un gioco.
Un altro è invece parlare del vostro record di ore CONSECUTIVE passate sullo stesso titolo.

E qua sono sicuro ne vedremo delle belle.

Io, lo ammetto, non sono mai stato uno che gioca per 20 ore di fila davanti alla TV.
Credo che un tale numero di ore mi porterebbe ad un livello tale di lobotomia da ridurmi ad un vegetale che si nutre delle proprie feci. Buon appetito.

Mi rendo conto però che, specialmente da quando convivo con mia moglie, per me il sabato significa recuperare il tempo libero che non sono riuscito a destinare ai videogiochi nel corso della settimana.
Calcolando poi che mia moglie lavora il sabato mattina, ciò significa molto spesso avere un pad in mano già alle 7 di mattina, per poi proseguire fino a pomeriggio inoltrato con un’eventuale pausa per il pranzo e/o per le suddette feci. Che comunque non sono correlate al mio pranzo.

Diciamo quindi che non ho un gioco particolare da poter annoverare tra i miei record di ore consecutive dedicate ad un gioco, diciamo però che il sabato rappresenta la mia settimanale maratona sul gioco che sto giocando in quel momento.

Ma voi sono sicuro che elencherete prestazioni decisamente più interessanti… e vergognose.
Abbiate il coraggio di dire per quante ore consecutive non vi siete lavati.

farenz2

Prova a cercare ancora!

xbox-game-pass-x019

Il Game Pass è il cancro dei videogiochi?

Beh? Mi sembra di aver scritto l’altro ieri l’ultimo articolo ed invece… Mi è nata ...

52 Più commentati

  1. Non ne vado fiero, ma è capitato con un paio di titoli di iniziare e di spegnere la console una volta finiti, arrivando a giocare circa 15/16 ore al giorno, ovviamente con le interruzioni del caso. Accadde per Soul Reaver 2, finito in un paio di giorni scarsi, per Metal Gear Solid 3 e.qualche altro gioco. Cosa di cui mi vergogno ancora più è il fatto che sta succedendo di nuovo in versione ridotta, causa molto tempo libero con The Witcher 3. Ah circa dieci anni fa invece, con un amico abbiamo fatto una maratona di quindici giorni giocando dal pomeriggio fini al mattino seguente, dormendo poi fino ad ora di pranzo, per giocare a Winning Eleven 6 e Tekken 4. Non vi dico come eravamo diventati dopo qualche giorno, irascibile è dire poco!

  2. Il mio record è su 3DS su Pokémon Y, circa 10 ore, ma stavo anche facendo altro, dato che non mi sembrava molto impegnativo quello che stavo facendo.
    Ma vado fiero di aver “Millato” Borderlands 1, verso gennaio di quest’anno, rifacendo da capo tutta la storia in NG+ soltanto per ribattere Flynt, di cui non mi aveva dato lo Achievement, dato che ho fatto circa 6-7 ore per arrivarci, ho deciso di finire di nuovo la campagna e sono arrivato a circa 8-9 ore di fila, mentre Skypavo con amici (contento di averlo completato al massimo, tranne DLC)

  3. Quando uscì metal gear solid 2 per PS io non avevo i soldi per comprarmeli, quindi dopo attente valutazioni, decisi di agire come segue:
    andai da Blockbuster e noleggiai il gioco e mi feci prestare la console da un amico. Dopodiché preparai la stanza stile Trainspotting quando il protagonista decide di disintossicarsi chiudendosi in un appartamento.
    Cone saprà chi ha conosciuto Blockbuster il prestito durava 3 giorni, quindi per poterlo finire e riportarlo in tempo mi feci una mega maratona intervallata solo da pause fisiologiche e qualche ora di sonno la notte.
    Per i giorni a seguire mi aggiravo per Treviso convinto di essere Snake….
    Beh tra poco vado a ritirare il 5 e si prospetta un’altra maratona dato che ci potrò giocare oggi che sono in ferie, oppure nel weekend (se il gioco mi prende faccio una tirata).

  4. God of War 3, lo aspettavo da molto tempo, preso all’uscita e finito tutto in una tirata.

  5. 5 luglio 2001: il giorno dopo la fine degli orali della maturità.
    Era tutto l’inverno che mi frullava nella testa la domanda “ma tetris avrà mai una fine?”
    Mi sveglio alle 9.00, accendo il mame sul pc e seleziono la rom di tetris.
    Il primo scoglio è stato “finirà sicuramente dopo lo schema 100” e invece ecco comparire lo schema 101…
    finirà quando completo tutti gli schemi che iniziano come gap i nomi della classifica. niente da fare.
    finirà quando uno arriva a 100.000 punti. niente da fare… 1.000.000 e prosegue…
    Ho abbandonato dopo 18 ore, con sole pause per cambiare l’acqua al merlo.
    per giorni ho visto il mondo in stile Matrix…

  6. Nemmeno io gioco solitamente tante ore di fila ad un gioco,mi rompo i coglioni altrimenti. Probabilmente il mio “record” sarà stato di 3 ore a FIFA. In generale giochi che richiedono non molta attenzione a livello di trama o rischio il collasso.

  7. Halo 4 in coop con Ale. Da mezzogiorno a mezzanotte. Iniziato e finito.

  8. Ormai sarà una decina d’anni che non riesco a fare più di 4 ore filate e quando gioco mi capita comunque di fermarmi ogni 20-25 minuti per distrarmi un po’.
    Posso anche giocarne 5 ,6 o 7 in una giornata anche se rarissimo, ma mai filate.
    Oggi come oggi la media si assesta alle 2-3 ore giocate tra uscite e impegni ci sono giorni che non gioco proprio.
    Una volta però quando ero bambino e avevo prima il Commodore 64 e poi l’Amiga 500 ricordo che mi capitava di giocare anche 10 ore con mio cugino. Andavo da lui alla mattina presto in estate e stavamo a giocare (tolte pause pranzo e cena) fino alla seconda serata.

  9. Una mattina cominciai Duke Nukem Forever, alle 7 di sera l’avevo finito. Non ricordo se erano 6 o 8 ore.
    Stessa cosa con Godof War HD, iniziato alle 21 finito alle 3.
    Non sono uno che riesce a stare troppe ore a giocare e questi sono stati i picchi massimi che ho toccato credo.

  10. Mai fatto tirate scandalose, ma ricordo che, negli anni ’90, ho finito Monkey Island tipo alle 4 del mattino, con la scritta sul monitor “adesso spegni il computer e vai a dormire!”. :)

  11. Io ho iniziato e finito The Order in un’unica sessione. 2 ore bellissime.

  12. Recentemente ho passato circa 9 ore e mezza a giornata attaccata a Xenoblade (sto recuperando un po’ di titoli persi), ore che lieviterebbero non poco se non mi svegliassi verso le 11-12 (essendo in vacanza vado a letto tardi e di conseguenza mi sveglio tardi) e se le console non fossero in camera di mia madre, l’unica con una TV decente, che alle 22 vuole andare a letto.

    Sicuramente comunque le tirate più lunghe le ho fatte da piccola, tipo quando giocavo ai Pokèmon, ma un gioco mi è rimasto particolarmente impresso: era uscito il videogioco di Madagascar e io, all’epoca, da brava bambina scema, lo volli perchè il film mi era piaciuto molto (grazie a questo gioco scoprì che i videogames basati sui film, al 99% delle volte, coi film non c’entravano un cazzo).
    Era tipo un sabato, io avrò avuto 7-8 anni e mia madre verso le 7 di mattina aveva svegliato me e mio padre; io che avevo comprato il gioco il giorno prima allora lo misi subito nella console per provarlo, mio padre era stanco per il lavoro quindi rimase a letto e mia madre dopo poco se ne andò.
    Poi mio padre mi disse “Aspetta, abbassiamo le tapparelle così è come stare al cinema”.
    Abbassò le tapparelle, e visto che era stanco dopo una mezz’oretta si addormentò.
    Io nel mentre giocai bellamente, e il gioco lo finii quando tornò mia madre, incazzata nera appena si era accorta che ero alla console.
    “Strano” penso “ok che i giochi a lei non piacciono, ma non si è mai incazzata perchè ci gioco”.
    E infatti scopro che non è incazzata con me, ma con mio padre (che aveva dormito tutto il tempo che io avevo giocato), perchè si avvicina alla tapparella, la alza e tadan! Era notte fonda.

    In pratica avevo giocato dalle 7 di mattina fino a un’ora imprecisata della notte, il tutto senza nè mangiare nè andare al bagno

  13. Il mio caso più eclatante è la saga di metal gear solid che non ho giocato mai fino a due anni fa recuperando tutto con la legacy collection, li ho finiti tutti nel giro di 2 settimane e sul finale ho giocato dalle 7 del mattino fino alle 4 e 30 di notte

  14. Di fila di fila, cioè senza le varie pause pranzo/cena/altro, non mi ricordo di aver mai superato le 6 ore e qualcosa. Mi ricordo in particolare di una volta che stetti a casa di un mio amico dalle 2 alle 8 di sera a giocare a MW2 e LBP… quando tornai a casa ero esausto, molto di più di quando giocavo da solo.
    Se però si considerano le varie pause… boh. C’è stata l’estate del 2011 (mi pare fosse quella) in cui a un certo punto ho raggiunto i limiti dell’autismo. In pratica era l’estate fra la quinta ginnasio e la prima liceo, quindi zero compiti perchè cambiavano tutti i prof, ero solo a Figline visto che TUTTI i miei amici erano in vacanza le prime settimane di Agosto e io stesso non sarei andato in vacanza prima di fine del mese. Quindi TAC, mi infogno con Fallout. E se già Luglio all’insegna di Fallout 3 aveva significato morte e distruzione per i miei neuroni, con Fallout NV, che se possibile mi aveva preso ancora di più, ho raggiunto il limite: in pratica mi svegliavo verso le 11, giocavo, pranzavo, giocavo, cenavo, giocavo, a volte film e a letto. Essendo generosi nella stima dei tempi per le pause, credo di aver giocato almeno 9-10 ore al giorno di fila, il mio limite fisico… e per un paio di settimane abbondanti. Però non rimpiango nulla…

  15. Negli anni sicuramente la saga di Football Manager di cui sono appassionato mi ha portato a fare lunghe maratone (oltre ad aver speso complessivamente un mare di ore sul gioco nelle sue varie edizioni), pur giocandoci anche in sottofondo facendo altro o vedendo altro perchè si presta anche a quello per sua natura.
    Oltre quello, qualche sessione record su rpg (ah, i bei tempi di Final Fantasy X e poi XII su PS2) di circa 8-10 ore giornaliere intervallate dal pranzo di sabato o di domenica – ormai mi è impossibile farlo – e qualcuna un po’ più breve sempre su rpg ma notturna, tipo quando decidi di giocare un’oretta verso le 22 e improvvisamente ti ritrovi alle 2 di notte in men che non si dica sapendo che la sveglia suonerà alle 6 (DOH!). Ultimamente capita qualche volta la sera/notte con Destiny insieme ad alcuni amici e con Rainbow Moon su psvita che è stata una piacevole scoperta questa estate.
    Ah, un sabato di un paio di anni fà iniziai e finii Vanquish (circa 7 ore mi pare) tutto d’un fiato mangiando velocemente sul divano per riprendere subito il pad in mano.

  16. Resident Evil 5 giocato e finito in coop con un amico 8 ore al giorno per 2 giorni.
    Direi di aver vinto il premio per il record più vergognoso. Non tanto per la quantità delle ore quanto per il gioco.

  17. Io sono nella tua stessa situazione. Non ho un gioco preciso a cui ci ho speso una marea di ore consecutive. Quando sono in periodo lavorativo, finché ho ancora la giornata libera, quel giorno mi dedico dalle 5 alle 7 ore massimo se proprio voglio far schifo xD per il resto tendo a mantenermi sempre sulle 4 ore di gioco consecutive (periodo non lavorativo compreso)

  18. Heavy rain. Titolo breve ma me lo sono giocato in due giorni d’estate…

  19. Solo gdr come Baldur’s Gate, Diablo 2 e Skyrim mi hanno fatto rimanere davanti allo schermo oltre le 4 ore consecutive, ma in generale faccio frequenti pause e gioco un paio d’ore scarse.
    Ora che sto iniziando un secondo lavoro il tempo è sempre di meno purtroppo.

  20. Domenica mattina ore 9 entro al mediaworld.
    Ore 9:05 esco dal mediaworld con una copia di until down
    Ore 9:30 inizio a giocarlo con donna appollaiata accanto a me sul divano
    Ore 21:00 titoli di coda di until dawn con donna che mi dice “bellissimo, domenica prossima ne prendiamo un altro”
    Era dai tempi di dead space che non facevo una tirata unica da mattino a sera

  21. Se vogliamo parlare di maratone vergognose sono l’uomo che fa per voi. Estate 2013, vacanze tra la quarta e quinta superiore, i miei genitori erano partiti per un viaggio verso non-ricordo-dove insieme a mio fratello minore e mio fratello maggiore invece era in Australia, quindi avevo la casa tutta per me; l’8 Agosto è uscito Tales of Xillia, che fu il mio primo Tales of, l’ho comprato e da quel momento ho giocato per 14 ore ogni giorno fino a raggiungere le 120, ovvero quanto non solo lo platinai ma completai anche ogni obbiettivo in gioco.
    Ne cito un’altra meno vergognasa ma molto più stupida, qualche mese fa stavo giocando a The Legend of Heroes: Trails in the Sky, un giorno chiesi a un mio amico, che lo aveva già finito, quanto mi mancasse per completarlo, lui mi rispose “poco” e io mi fidai. Risultato? Lo finii alle 7:25 di mattina, quel giorno alle 10:30 avevo lezione in università…e io ci andai, il resto lo tralascio.

  22. Consecutivamente non gioco mai più di 1.30 min – 2 ore.
    Perchè oltre mi si impalla la capoccia e non mi godo il gioco….
    Cmq quando l’emotività vince sulla ragione….di recente Batman Arkham Knight e The Order 1886, ho fatto quasi 4 ore di fila.

    Nel passato invece, Shinobi per Mega Drive, per pomeriggi interi, arrivai spesso agli ultimi livelli senza mai finirlo però.

  23. Mah, probabilmente il mio record di ore consecutive è su Medieval Total War, dalla mattina alle 9 (quando ero in vacanza ovviamente) fino alle 21:30-22:00…record eguagliato altre volte tra l’altro XD

  24. Adesso mi è più difficile far più di 4 ore di fila, ma quando ero più piccolino…
    Io ero un bambino fortunatissimo che godeva del “sequestro preventivo”. Grazie a questa avanzata tecnica genitoriale mi sequestravano la console (all’epoca avevo solo il mio amato GBA) per non distrarmi e concentrarmi sullo studio e me la restituivano solo nei week-end o nei periodi di vacanze… Tecnica che non serviva a nulla in quanto, poi, passavo ore a guardare i cartoni animati nel tardo pomeriggio.
    Fatto sta che nei pomeriggi e le sere di sabato mi facevo dalle minimo 4 alle 8 ore (con pausa cena). I giochi principalmente vari Pokèmon e Final Fantasy Tactics Advance.

  25. Multiplayer di Halo 3 e Halo Reach, dal mattino alle 10 fino alle 11 di sera…..e penso che per il 5 sarà lo stesso con la campagna.

  26. AngryCausalGamer88

    Boh. Generalmente mi scoccio dopo 1 ora massimo 2.. Magari fine l’anno scorso con Far Cry 3 sfiorai le 5 ore e con Bravely Default uguale (ma soggiornavo a casa di una zia per badare a mia nonna quindi non avevo chissà da fare) ma grosse maratone mai.
    E mi avete fatto venire voglia di farla in verità una volta nella vita! Ci risentiremo!

  27. D’estate spesso i miei partono in vacanza prima di me e questo mi lascia la casa libera per giorni, e negli anni potrebbero essere successe cose come:
    1) Io che inizio Bioshock alle 8 del mattino per finirlo alle 11 di sera
    2) Io che inizio Halo 3 ODST all’una del pomeriggio per finirlo a orari indefiniti durante la notte
    3) Io che inizio Mass Effect 2 alle 9 del mattino per finirlo alle 7 del mattino seguente, con la Normandy potenziata al massimo e il miglior finale possibile
    3) Io che inizio Portal alle 4 del pomeriggio per finirlo alle 8 di sera per ricominciarlo alle 9 e finirlo per mezzanotte
    In ogni caso si trattava della prima volta che giocavo quei giochi
    La cosa strana è che a parte questi eventi di cui ho parlato raramente supero le due ore di gioco

  28. 37 ore totali, dalle 21:00 circa del 27/12/2010 alle 10:00 circa del 29/12/2010, con un amico, intervallato solo da pause fisiologiche.
    Abbiamo giocato in sequenza:
    Iniziato e finito ratchet and clank gladiator per ps2, devo dire che giocato in 2 perde un po quel gioco.
    Iniziato e platinato 120% o quant’è, crash bash per emulatore ps1 sul pc, io cortex il mio amico brio. Alcune sfide erano così difficili che ho dovuto rallentare i frame dell’emulatore per farle. (tutto il gioco, con la gloriosa colonna sonora di canzoni disney in sottofondo)
    Iniziato e finito kayne and lynch per xbox360, gioco di merda, ma eravamo talmente flippati che non abbiamo smesso di ridere dall’inizio alla fine per quanto è stupido il gioco.
    Iniziato e abbandonato talmente faceva cagare dopo 5 minuti fable 3, per me uno dei peggiori videogiochi della storia, gia il 2 era abbastanza pietoso, il 3 è la fine dei videogiochi.
    Varie partite scollegate a crash team racing, super smash bros, sda conquest sul finire.
    La mattina del 29 alle 10 abbiamo concluso con un pietoso cartone di gesù su rai2, che ci lasciò un po delusi. In genere dopo queste maratone la mattina dopo cè sempre qualche cartone vecchio di 30 anni alla tv (hello spank, remi, pollon, ape maia) e guardarli in quelle condizioni vi assicuro non vi farà smettere di ridere dall’inizio alla fine.

    Comunque personalmente sono sempre uno che è stato tanto davanti a uno schermo quando poteva, i giorni d’esatate in cui non avevo niente da fare una giornata, non avevo problemi a stare 16 ore davanti al pc a giocare da quando mi alzavo a quando andavo a dormire, ma questo da quando ero piccolo con la ps1, che dopo un po tutti i tuoi amici si stufavano di giocare e volevano fare altro io volevo continuare. A tutt’oggi appena abbiamo un sabato libero io e il mio amico facciamo nottata, dalle 6 di pomeriggio dalle 6 di mattina a giocare (in questo ultimo mese divinity).

    • Il cartone di Gesù… Ho riso dolorosamente.
      Il primo Kane & Lynch non mi era sembrato male, è il secondo ad essere oggettivamente una merda, anche solo per quella cazzo di inutile e fastidiosissima telecamera traballante.

      • Kayne and lynch mi ricorda i film Crank, con jason statham…

        Io so solo che il gameplay è veramente discreto, un tps senza pretese e senza neanche tanti risultati a dirla tutta. La trama sembra all’inizio il classico thrillerone pieno di sangue, però a volte a dei momenti talmente sopra le righe, nel senso di ridicoli che non riesci a prenderlo sul serio. Ma penso fosse proprio l’obbiettivo degli sviluppatori.

        Cioè non è possibile che ogni 30 secondi Lynch se ne esce con “i miei bambini, dove sono i miei bambini” che era tipo quelli che teneva nello scantinato o qualcosa del genere
        A tipo 6 ore di gioco ho messo un attimo in pausa per bere del the, e il mio amico (che impersonava lynch) si gira verso di me e mi fa “si ma… I BAMBINI, DOVE SONO I MIEI BAMBINI?” stavo per strozzarmi XD
        Oppure cè quella missione in cui si rapisce la donna, l’ostaggio, e cè kane (cioe io) che si deve fare un culo pazzesco mentre lynch se ne sta in auto con l’ostaggio a non fare praticamente niente, dopo una missione del genere a fine missione chiamo lynch “lynch, lynch cosa è successo all’ostaggio” “mi stava dando problemi, l’ho ammazzata” a quel punto mi giro verso il mio amico come fosse fisicamente colpa sua che l’ostaggio fosse morto e lui fa “ah zi, m’ha guardato male… parlando di cose serie, che hai visto i miei bambini?” XD

        E’ tutta una serie di stronzate che dovresti prendere sul serio ma non ce la fai, non so se per colpa nostra o del gioco ma come disse farenz nella sua top, non è un gioco da prendere molto sul serio. Io ci ho riso dall’inizio alla fine, ogni volta che lynch apriva bocca, il 2 ancora non l’ho giocato purtroppo.

        • Non ricordo praticamente nulla della trama dei due giochi, ricordo solo che avevano un tono abbastanza “pulp” in cui andava un po’ tutto a puttane (soprattutto nel secondo) e i due protagonisti erano abbastanza rincoglioniti (soprattutto Lynch), ma a me sembrava voluto e mi ha divertito, forse complice il fatto che l’avevo pagato 5 euro e non avevo nessuna aspettativa. Come TPS secondo me funziona bene a differenza del secondo che sembra si siano impegnati a renderlo ingiocabile, con la telecamera ubriaca e le coperture inutili (per fortuna dura 4 ore scarse). Il secondo lascialo pure stare, mi pare di ricordare che a livello di trama non si colleghi minimamente al primo e la storia praticamente si può riassumere così: i due devono fare una cosa, questa cosa va male, loro si trovano nella merda e cercano di scappare. Fine, il gioco sono loro che scappano, non ci sono twist XD

  29. Partendo da ps2 con i due God of war, maratone di ore, a volte anche 7 o 8 ore di fila, interrotte solo dai pasti, quindi anche 10 o 12 ore di fila per finirli a difficoltà massima.

    Passando alla passata generazione i giochi che mi hanno “drogato” maggiormente sono stati i gdr bethesda (oblivion, skyrim e fallout 3). Mi ricordo che quando presi in mano Oblivion non lo levai dalla play 3 per almeno 6 mesi, nemmeno un secondo, e passavo interi pomeriggi li sopra anzi che studiare. Stessa cosa per fallout 3 e skyrim con relative espansioni, tutti finiti almeno 2 volte con almeno 400 ore a titolo, e sprint da 10 ore al di. Anche Two worlds 2 mi aveva preso parecchio.
    Per quanto riguarda la coop mi rimarrà sempre nel cuore il primo Resistance fall of man con la coop in split screen e le maratone dal pomeriggio fino al mattino seguente con gli amici a casa mia.
    Su pc ormai riesco a stare meno ore, forse anche per la posizione meno comodosa, ma sia con i vari far cry 3 e 4, con fallout Nv o the darkness 2 ho superato le 6 o 7 ore consecutive. Mi chiedo come possa essere ancora in grado di esprimermi come una persona normale.

  30. Anche se adoro i videogiochi non ho mai superato circa le due ore di fila salvo qualche sporadica occasione (forse con Gta IV o V) e quando ero piu piccolo…

    1) perche finendo il gioco subito non me lo godo al pieno.
    2) non c’è proprio il tempo libero.
    3) impazzisco XD
    4) perche ho paura di rovinare la console o il disco, soprattutto in estate XDD.

Lascia un commento