Lara ritornerà…..

Tomb-Raider-2013-621x350

 

Con tanta, tantissima gioia nel cuore vi ripropongo una notizia che ho letto per la rete; Square Enix ha annunciato un seguito per uno dei giochi capolavori del 2013.

Infatti dal comunicato si apprende che la casa produttrice di videogiochi è intenzionata a riproporre le avventure della nostra Lara anche sulle console di nuova super mega extra gen. Ovviamente stanno parallelamente sviluppando altri grassi titoloni partendo da brand ormai storici: Final Fantasy XV e Kindom Hearts III.

Tralasciando il canonico e famosissimo “WOW CAZZO”, direi che la notizia potrebbe portare tante aspettative immaginando il sequel di un gioco che personalmente ritengo molto bello, appagante, ma sopratutto divertente.

Premesso che ormai quasi tutta la critica, ma soprattutto i videogiocatori, sono rimasti molto soddisfatti del titolo uscito nel 2013 (diciamo ormai “old gen”), mi chiedevo quali potevano essere le migliorie da aspettarsi su un nuovo capitolo Next Gen. Le nuove console più potenti e cazzute cosa potranno offrire in più ad una esperienza videoludica già estremamente appagante? Cosa si può fare per migliorare ulteriormente un gioco già ben fatto?

Ovviamente non ditemi la grafica, che sicuramente farà un balzo in avanti, ma come tutti sappiamo non è l’unico canone da considerare per considerare un gioco “ben fatto”.

Io personalmente gradirei molto ritrovare sulle nuove console una Lara maggiormente espressiva: darei molta importanza alle animazioni facciali. Già buone, ma sicuramente migliorabili. Vorrei inoltre ritrovare una Lara che non ansima e non produce mugolii orgasmatici ogni volta che prende una botta. Vorrei ritrovare anche una Lara un po’ più cazzuta: ricordo che alla fine del gioco dovrebbe aver ucciso almeno 250/300 persone e pertanto potrebbe lamentarsi e lagnarsi un filo meno durante la trama!

E voi cosa fareste per migliorare un gioco del genere, considerando anche la potenza di calcolo delle nuovissime Ps4 e Xbox One? Vorreste più nemici? Più dettagli? Immagini più fotorealistiche?

avo

Prova a cercare ancora!

thegamefatherspills03

The GameFathers Pills #03 – Third Pill

E ci siamo ragazzi. È il momento della terza pillolina di The GameFathers. Vi avevo ...

62 Più commentati

  1. capolavoro del 2013? io questo manco l’ho finito da quanto mi faceva cagare (mi capita quasi mai), meno male che me l’hanno prestato! avrò fatto giusto qualche ora per inerzia ma poi non c’è l’ho fatta più, mi sono fermato nel pezzo della neve dove bisognava arrampicarsi su un antenna gigante… che delusione!

  2. Personalmente in un prossimo capitolo vorrei vedere gli enigmi, dato che nell’ultimo ne ho sentito la mancanza!

    • 100% d’accordo!
      SE PROPRIO non vogliono complicare troppo la storia principale (*sigh* ormai il livello di difficoltà del videogioco medio tende al ridicolo), che almeno facessero delle tombe bonus DIFFICILI!
      Io ne ho fatte solo tre, alla fine, perché mi sono stufato subito! Non davano la minima soddisfazione!

  3. Migliorie? Suggerirei a Square Enix di ficcarsi i Quick Time Event nel c… come prima cosa. Secondo: se dovete farmi un porting, fatemelo bene. La versione pc i primi tempi era fatta con i piedi: lag nei quick time event, crash simpatici per i possessori di Nvidia, glitch balordi, ecc….
    Assolutamente meno nemici. Dovrei essere una cacciatrice di tesori, non Terminator. A parer mio il fatto che una ragazzina universitaria possa aver sterminato legioni intere di soldati organizzati, mi sembra una cagata pazzesca.
    Più tombe (opzionali o non) da esplorare e soprattutto puzzle/platform più lunghi. Ricordo la delusione di vedere che bastava una micro sezione di platform per arrivare al “bottino” della tomba.
    Una Lara più cazzuta? Beh sì, ci sta per un seguito.
    Poi vabbè, io ho il dente avvelenato con Tomb Raider proprio grazie alla versione Pc e ai suoi Quick Time Event che mi hanno tenuto bloccato per mesi (!!?) in una cazzo di caverna, perchè non mi accettava i comandi.

    • Si però non si può diventare coglioni per fare degli enigmi come avveniva per quelli vecchi,detto questo se proprio si devono mettere, almeno che siano ragionati.

      • Non vedo perchè no onestamente. Risolvere enigmi difficili a me darebbe soddisfazione =3
        Sono d’accordo che gli enigmi debbano essere ragionati ( se era quello che intendevi ), ma non li farei a prova d’idiota, sennò che gusto c’è? xD

    • Be perchè la roulette di WAKKA o le varie mosse nei vari FF dove si doveva fare una specie di QTE, certo non così, ma in parte cerano già, solo l’anno modificati.

      Detto questo a me mancano delle cose che hanno caratterizzato i vecchi FF e che nel 13-3 dovrebbero in parte tornare.

  4. Signore Del Vuoto

    Più platforming, MOLTO più platforming.
    Stiamo a parlare di Tomb Raider in fondo, bene la svolta “per venire incontro alle vostre capacità videoludiche” però l’elemento cardine della (vecchia) saga a mio avviso dovrebbe tornare, almeno in parte.

    • Capisco quello che dici, ma in 3d come è adesso lo vedo quasi impossibile, (le persone si lamenterebbero che fà cagare)

      • Signore Del Vuoto

        Underworld aveva sessioni di platform a misura di ragazzino nutelloso next gen.
        E per “a misura” intendo che non erano da bestemmie come i primi tomb raider (dove i salti li dovevi fare al millimetro, pena anche mezzi tecnici limitati) però non erano nemmeno finti alla uncharted.

        • Signore Del Vuoto

          Secondo me mantenendo l’impostazione cinematografica e sparatoria ma aggiungendo qualche saltino degno di questo nome il gioco sarebbe quasi perfetto.
          Sugli enigmi mi piacerebbe qualche enigma ambientale (tipico della saga), ma quelli si che sono passati ampiamente di moda….

  5. La cosa principale che vorrei sono gli enigmi, davvero troppo pochi in un gioco di Tomb Raider. Poi a me non dispiacerebbe un sistema di salvataggio libero o dei checkpoint leggermente più ravvicinati nella fasi di shooting: dato che sono uno scarpone a prendere la mira in alcuni momenti di sparatoria serrata mi sono ritrovato a dover rifare intere parti di gioco che mi sarei evitato volentieri xD

  6. Il primo non è che mi ha innamorato, anche se forse è il miglior Tomb Raider a cui ho mai giocato. Speriamo che col secondo il gameplay migliori. Così come la grafica.

    Gli ansimi di Lara sono da Razzies :D

  7. io lo vorrei più difficile, un giusto equilibrio di munizioni, lara dopo questa prima avventura dovrà essere già più matura,determinata, e agguerrita, per il resto va bene così veloce e dinamico una trama che a mio parare brucia i cliché, in alcune scene mi dicevo”mo succede questo” invece succedeva tutt’altro e questo mi è piaciuto molto,per il resto può rimanere inalterato eventualmente square potrebbe togliere le risorse al multiplayer per migliorare il singleplayer (non ho giocato il multi, però non ne sento il bisogno in questo nuovo capitolo)

    • NO a diff più elevate non era cazzata

      • non so te ma io che di solito evito la difficoltà difficile nei giochi giocando a normale per avere un giusto equilibrio tra divertimento e sfida, questo è l’unico che ho finito a difficile e non mi sono trovato in grandi difficoltà, non voglio dire che tu sia più scarso dico soltanto come ho trovato io la difficoltà rispetto a te

        • Ma guarda che anchio l’ho finito in difficile e dico che secondo mè ci sta, piuttosto ti chiederei cosa vuol dire per tè diff? Perchè le diff tipo Darck Souls sono cose a parte tipo NINJA GAIDEN, e per fortuna aggiungo, perchè così si esagera e io li ho finiti tutti tranne l’ultimo in massima diff.

          • diciamo vorrei più sfida nei combattimenti o sparatorie e nelle azioni in se, diciamo che il difficile di questo gioco è il mio normale come standard,anche perché io sono abbastanza scarso a difficoltà molto alte e non lo nascondo, i pochi titoli che ho giocato a difficile di cui non mi ricordo il nome posso dire che dopo si e no 2/3 ore di gioco e di frustrazione di non riuscire ad andare avanti mi hanno fatto ricominciare il tutto a normale, questo invece a difficile l’ho concluso senza troppi problemi e frustrazioni, il discorso difficoltà di questo titolo è riferito più al difficile che al resto, perché ripeto ho trovato il difficile uguale al mio normale standard cosa che mi capita rare volte a difficoltà alte, perché essendo scarso giocare a difficile mi fa bestemmiare come un turco qua non ho trovato questo problema, certo è un mio punto di vista e molti altri lo troveranno difficile e hanno un loro modo di vedere la difficoltà di un gioco, io cerco una difficoltà che mi offra una buona sfida senza essere frustrante e che mi permetta di godermi la trama e il gioco, titoli come ninja gaiden dopo le osservazioni di farenz so che non ci giocherò perché romperei il pad in un istante Dark Souls dovrei ancora giocarlo quindi non saprei valutare la sua difficoltà

          • Forse grazie anche al collaudatissmo stile di UNCHARTED.

  8. A me piacerebbe semplicemente che il nuovo Tomb Raider tornasse ad assomigliare ad un Indiana Jones piuttosto che ad un Terminator, una trama al livello di quello del 2013, meno nemici umani e qualche nemico soprannaturale, una Lara che non ha bisogno ne di imparare a saltare ne di riequipaggiarsi da 0, e soprattutto la reintroduzione delle stramaledettissime tombe o almeno la decenza di cambiare titolo

  9. l’ulltimo tomb raider tutto sommato mi è piaciuto, ma ho riscontrato diverse cose che mi hanno fatto storcere il naso. per questo motivo da un futuro sequel mi aspetto (oltre a miglioramenti grafici) che venga aumentata la difficoltà generale del titolo, in cui è praticamente impossibile rimanere senza munizioni, anche a difficoltà “difficile”; poi vorrei che venisse dato più spazio alla caccia, che assume importanza solo nel tutorial per poi diventare una parte del tutto secondaria (per non dire inutile) nel 90% dell’avventura; infine mi ha deluso abbastanza la caratterizzazione di lara, che con i suoi gridolini e le sue lagne infinite mi ha infastidito non poco nel corso del gioco. è stato un buon punto di partenza, ma se vogliono riportare la saga agli antichi splendori devono ancora lavorare.

  10. La cosa migliore che possono fare è riequilibrare il livello di difficoltà. E non perchè il gioco sia troppo difficile, ma perchè lo è nelle fasi sbagliate. Da sempre TR è difficile per gli enigmi complessi, gli oggetti introvabili sparsi per lo scenario e le trappole malefiche che sia attivano all’ultimo secondo, senza contare le arrampicate e i salti al limite dell’impossibile.

    Devono riportare TR a quello che era prima, ovvero un gioco che basa la sua componente principale sul platform, proponendo enigmi e sparatorie per variare il ritmo di gioco e NON un TPS che si finge action/adventure quando il livello di “adventure” e di effettiva esplorazione libera presente è pari allo 0 (quello esiste già e si chiama Uncharted).

    Un’altra cosa che non ho apprezzato è l’energia ricaricabile (molto meglio i medikit) e il fatto che siano state letteralmente trascurate le aree subacquee che erano una delle parti fondamentali dei vecchii TR… dopotutto diciamocelo, una Lara che non sa nuotare è qualcosa di inaccettabile.

    Alla fine di tutto però, per quanto alcuni non possano vedere il nuovo capitolo, io trovo che, nonostante la diversità con i precedenti capitoli, sia stato comunque un ottimo re-inizio e un gioco davvero bello considerata anche la sua natura di multipiattaforma. Io ne sono stato contento e sono davvero convinto che non possa fare altro che migliorare. :)

  11. I mugolii orgasmatici io li lascerei.Aumenterei la difficoltà.

  12. condivido l’entusiasmo del Dottore per l’annunciato sequel dell’ultimo TR, gioco che mi è piaciuto molto. Quello che vorrei fosse modificata è la difficoltà, veramente troppo bassa anche ad hard, la gestione dei salti troppo pilotata e che fosse resa fondamentale la componente survival…per quale motivo per accendere il primo falò devo cacciare per nutrirmi e poi no? A mio parere molte meccaniche sono state modificate in itinere per ragioni di fruibilità andando a stravolgere quanto avevano previsto e rendendo di fatto troppo semplice proseguire nella trama. Ciò non toglie che TR sia un titolo ottimo, sia tecnicamente, che dal punto di vista del gameplay con finalmente un utilizzo di coperture automatiche che non richiedono la pressione del fottuto tastino come in quasi tutti i TPS tranne ad esempio The Last Of Us deve la cosa funziona ancora in modo migliore.

  13. La difficoltà nei videogiochi sarà sempre più easy win! mettetevi l’anima in pace! Da un punti i vista commerciale , tranne rari casi , la gente vuole giochi in cui non si senta un incapace , i giochi degli anni 80 – 90 erano di una difficoltà aberrante rispetto a quelli odierni.
    Un gioco semplice da finire ma confezionato in modo da piacere al giocatore lo porterà quasi certamente a comprare un sequel.
    Quindi la formula della prossima Lara sarà probabilmente : tette più grosse – armi più grosse – gridolini da far arrossire una pornodiva e un random bullet time con arco che sempre Figo fa.
    C’è da dire inoltre che visto l’impatto che ha avuto TLOU sia da un punto di vista di critica , sia da un punto di vista commerciale porterà (grazie a dio) a produrre giochi con un taglio di grosso impatto narrativo e ad alzare l’asticella della difficoltà di un pelino ….

  14. Contentissimo dell’annuncio, però….. beh, il gioco mi è piaciuto, ma un more of the same non lo apprezzerei altrettanto.
    Ho effettivamente apprezzato parecchio il gioco nel suo complesso, ma secondo me Tomb Raider dovrebbe avere qualche sparatoria in meno (in certi punti diventavano maledettamente noiose) e e qualche enigma in più, e permetterei al giocatore di avere un po’ più di libertà, se e quando la trama lo permette!
    Questo, più qualche tomba bonus MALEDETTAMENTE CAZZUTA potrebbero farlo diventare un capolavoro…. cosa che, mi dispiace, attualmente non è!

  15. questo nuovo TR non è che mi si piaciuto cioè, un misto di cose di altri giochi belli e di più ma, non mi ha lasciato nulla… preferivo i primi di gran lunga.

  16. Guarda AVo a me è piaciuto davvero, e toglierei le tombe o le metteri più intelligenti.

    Toglierei assolutamente la modalità ON-LINE che non serve a ninete, dando risosre al single

    Per LARA più cazzuta, devi capire che era giovane e che dovevano farla impaurita e indifesa.

  17. personalmente ho amato tantissimo questo gioco.. ciò che vorrei da un nuovo capitolo, è che le tombe opsionali siano piu lunghe e difficili.. in generale che il gioco sia più lungo e molti più enigmi ambientali..
    per quanto riguarda la caratterizzazione di lara, sono d’accordo sul togliere un po di mugolii orgasmici, però spero non ritornino alla vecchia Lara “cazzuta” che per me è troppo stereotipata..

  18. devo dire che il gioco mi e’ piaciuto parecchio, piu’ di quanto mi sarei aspettato

    Del nuovo Tomb raider mi aspetto, che dire, una ritrovata tombarola, il vero neo di questo capitolo, giustificato pero’ dal fatto che nel gioco la Lara che tutti conosciamo doveva ancora nascere percio’ come dicevo e’ una cosa che giustifico… ma ora basta, Lara e’ nata percio’ se in un prossimo capitolo mi ritrovero’ ancora limitato in una manciata di tombe come sub quest da 2 minuti ciascuna sarei molto deluso

  19. “Uno dei giochi capolavori del 2013”
    Dopo questo mi sono fermato dal continuare a leggere l’articolo mi spiace.
    Capisco che i pareri siano soggettivi, ma quando ad usare tale termine è qualcuno che non ritengo propriamente un videogiocatore esperto o navigato perdo voglia di leggere ciò che scrive. Magari sbagliando eh, sarà un mio difetto.

    Io lo stò finendo in questi giorni perchè mi è stato prestato, sono alla fase conclusiva e che dire? Un Tomb che non è Tomb. Tantissimi script, QTE e scene che scimmiottano Uncharted tipo: paletti che si piegano, nemici che ti prendono all’improvviso (wow), inseguimenti e fughe mentre crollano casette/cadoni ponti/e in discese umide in cui bisogna sempre schivare due ostacoli e sparare ad una staccionata col fucile a pompa mentre il gioco va a rallentatore per essere a prova di ebete.
    Esplorazione quasi minima che serve unicamente per trovare casse per punti materiali che potenziano le armi e collezzionabil tipoi: libri, sfide sempre in cui bisogna cercare qualcosa, GPS e qualche uccisione di animali per la caccia che da sempre punti materiale.
    Non parliamo di quelle poche tombe in croce sempliciotte e banali poi. Tutto questo condito da eliminazione di nemici in qualche area.
    Non attacca nemmeno la scusa: “eh, ma Lara è giovane e ancora inesperta” Perchè ciò non implica l’eliminazione di fasi marine ed enigmi.

    Tomb era tutta un’altra cosa: esplorazione per trovare oggetti tipo munizione e medikit, chiavi che aprono porte e sbloccano meccanismi, enigmi ambientali, ti sembrava davvero di essere quasi un ricercatore. Quei giochi avevano si problemi legati al tempo in cui uscivano tipo la meccanicità, ma cribbio bastava migliorare quello, ma invece ormai la gente scarsa che nei giochi non vuole accendere il cervello vuole tutto sempliciotto e pazienza se TR è diventato il classico giochetto senza personalità come tanti.
    Non mi basta una Lara “figa” che ansima ogni secondo, perchè preferisco una balena come personaggio, ma un gioco migliore.

    Io ritengo CAPOLAVORI ben altri giochi e dico ciò avendo giocato a tantissimi giochi dall’era 8 bit ad adesso non quasi unicamente TPS e action come Gears, Uncharted e AC.

  20. Due cose..
    1.@AVO, ti contraddici se dici che non vuoi la grafica ma migliori espressioni facciali (gestite dalla grafica, guarda il caso..)
    2.@TUTTI, vi lamentate che questo TR è troppo adventure e poco esplorativo ma si da il fatto che la “vecchia” caratterizzazione iniziava a stufare e diventare ripetitiva perfino per gli appassionati che hanno giocato ogni singolo capitolo..
    Secondo me hanno fatto bene a farlo così, è un Tomb Raider un po differente ma che si lascia giocare piacevolmente (l’online non lo prendo nemmeno in considerazione..), purtroppo se si deve scegliere tra fare:
    A.Un ottimo titolo (pieno di esplorazione ed enigmi..) che costa tanto in termini di sviluppo e che poi vendo ai 10 appassionati consapevole di non guadagnarci ma di farlo per “passione”..
    B.Un titolo accettabile che mi costa talmente poco da riuscire ad infilarci dentro anche il Multy che va tanto di moda ultimamente e riesco a venderlo a 1000 ragazzi a cui piacciono gli adventure non troppo complessi..
    Ci sarebbe tra voi anche uno solo scemo che sceglie la A?..

  21. Secondo me, non avendolo giocato ma essendomi interessato al gioco, per il sequel dovrebbero cercare di discostarsi da Uncharted. Sinceramente, é un gioco nella mia wishlist, ma quando guardavo i video su internet pensavo:” ma questa è una Drake donna!” E avendo giocato a un paio dei precedenti TR, la cosa mi ha un po’ deluso

  22. Il primo capitolo me lo sono regalato per il compleanno(quindi pagato a prezzo pieno visto che sono di Marzo) per restarne veramente delusa…Noia, Noia e ancora NOIA! Titolo indegno sotto tutti i punti di vista a parer mio.
    Cosa succederà al seguito? Per me potrà rimanere sullo scaffale.

    • Che un gioco ti annoi ci sta, per carità di Dio.
      Ma definirlo indegno sotto ogni punto di vista mi pare esagerato.
      Prima di tutto perchè mi sembra una stronzata, secondariamente perché automaticamente mi viene da chiederti quali siano i tipi di giochi che reputi DEGNI, mass effect a parte.

      • I giochi per me degni sono quelli che mi divertono, che danno soddisfazioni per il tempo speso a giocarli e mi lasciano ricordi positivi anche dopo diverso tempo.
        Il fatto di aver speso 70€ ed essermi ritrovata tra le mani un prodotto che a livello di enigmi, trama e piacevolezza della protagonista rasentava lo zero mi porta a ritenere indegno quel gioco.
        Ricordo come se fosse ieri la sensazione di stanchezza e noia al solo pensiero di avviarlo…Nonostante ciò sono riuscita a finirlo, ma resto sempre con l’amaro in bocca al pensiero.

        Io ci vado sempre cauta col definire qualsiasi gioco “capolavoro” e ti dirò, nonostante mi rinfacciate il mass effect in tutte le salse, non l’ho mai definito capolavoro…Penso che l’ultima volta che ho usato questo termine(e forse unica) è stato per Dead Space 2.

        • Cazzo ma secondo mè non lo hai affrontato con la giusta prospettiva oppure avevi altri giochi e volevi giocare a quelli, perchè capisco che qualche cosa possa non esserti piaciuta, ma definirlo tutto brutto no non esiste.

          Mi domando su UNCHARTED ti piaccia, forse no, allora è il genere.

          • Io amo Uncharted.
            E ho giocato questo Tomb Raider senza nessuna aspettativa particolare e ne sono rimasta delusa in tutti gli aspetti.

        • facendo un analisi da 4 soldi bisognerebbe considerare che tomb raider non è mai e poi mai stata pensata come un ip unisex come i titoli Bioware…
          difficilmente una ragazza che ci gioca potrà immedesimarsi o apprezzare un personaggio cosi cagnone come Lara :) mentre per quanto riguarda noi maschietti bè… gameplay?trama? GTFO BOOBS1111111111111

        • Di Uncharted e Tomb raider odio le parti supermega azionose alla Rambo, scene un po’ commerciali sempre al limite dell’estremo…. preferirei + enigmi e + esplorazione. Peccato :(

  23. vorrei aggiungere una precisazione, leggendo tra i commenti, in altri forum, che quest’ultimo tomb raider non sia piaciuto per via del suo spirito alla “Terminator”(cit.Cotubero) o perché ci sia poco esplorazione di tombe ed enigmi poco complessi, ecco riguardo a quanto appena detto voglio fare una precisazione, questo tomb raider ha sempre riportato la citazione”nata per resistere” questa frase già mi dà l’incipit di essere molto più alla terminator con sparatorie e carneficine invece che puzzle ed enigmi, al contrario se il titolo fosse stato con pochi nemici e tanti enigmi non mi sarebbe piaciuto proprio perché l’incipit è sopravvivere quindi mi aspetto sin dall’inizio tanti nemici, difficoltà, intemperie e via dicendo, ovviamente per un prossimo capitolo spero e voglio più enigmi e puzzle che nemici, perché questo è lo spirito di Lara, quest’ultimo titolo invece parte con un incipit e propone un concept diverso dal solito, ma ricordo un titolo diverso va bene tanti no

  24. Capolavoro? Caro dottore “mi faccia il piacere”

  25. Questo è un argomento già abbastanza vecchio, infatti ci sono molti esempi di giochi che possiamo definire “perfetti” che poi hanno avuto un seguito. Magari in alcuni casi il seguito è stato migliore, in altri no. Quello che possiamo fare è sperare che Tomb Raider, e con lui tutti gli altri bei giochi che ci sono e che ci saranno, non faccia la stessa fine di tutti quei brand che dopo aver acquisito un certo successo sono stati sputtanati con DLC, mille capitoli inutili e tutte le cose varie per spillare quanti più soldi possibile. Detto in poche parole, speriamo che Lara non diventi una puttana

  26. Mio padre giocava a Tomb Raider tanti anni fa, e io guardavo lo schermo cercando di aiutarlo a risolvere i puzzle. A questo Tomb Raider ho giocato io, e mio padre non l’ha neanche riconosciuto, scambiandolo per un’altro sparatutto in terza persona. Tombe a prova di nuovo giocatore del genere (tempo 10 minuti e il tesoro era aperto, ma che mi significa?), quicktime event al limite dell’impossibile (i primi li ho ripetuti almeno 20 volte, che divertimento), trama che lascia un po’ il tempo che trova (dalla metà del videogioco alla fine non ci sono più colpi di scena, ma proprio nisba). Grafica molto buona (se solo non fosse arrivato The Last of Us…), gameplay buono, tutto buono, mi ha divertito, ma ricordo con molto più piacere le ore passate guardando mio padre giocare ai vecchi capitoli, il che è tutto dire.

Lascia un commento