Le contraddizioni in ambito pirateria

Visto il putiferio che s’è venuto a creare qualche giorno fa con il mio articolo su una forte critica contro un articolo di Spaziogames, stavolta preferisco non rivelare il sito in questione.

Anche perchè in realtà non è una riflessione contro un sito, ma contro molti, perchè la tendenza di cui sto per parlare riguarda diversi ambiti che seguo regolarmente.

La domanda è semplice. Perchè su un sito internet che tratta videogiochi e che ovviamente si schiera contro la pirateria, molto spesso è presente una sezione nel proprio forum in cui vengono descritti minuziosamente i passi da seguire per moddare la propria console?

Ancora vogliamo pararci il culo col fatto degli homebrew? Benissimo, continuiamo a farlo.
Su questo sito l’ho sempre ripetuto. Non voglio che si parli di warez. Punto e basta.

Vi giuro che non è presente una sezione nascosta “Modda il Wii”.

Ma c’è anche un’altra domanda che mi frulla per la mente.
Partendo dal presupposto di far parte di un sito ANTI PIRATERIA, se un “giornalista” scrive un articolo contro questo fenomeno, in cui specifica (come se già non si sapesse) che le console fisse modificabili sono la 360 e il Wii (quindi uno che non lo sa viene tentato), perchè deve anche includere un elenco dei giochi (in genere usciti da pochi giorni) che sono già presenti sui vari programmi più comuni di p2p?

E’ come se io scrivessi “Questa settimane esce Gears of war 3, io sono contro la pirateria, ma vorrei informarvi che è già disponibile sul mulo…”

Ma cazzo non è questo un invito celato a piratare?

Certo, uno potrebbe dire “ma tu sei malizioso e vedi il male dovunque”.
Benissimo, accetto questa critica.
Ma allora ditemi qual è lo scopo di un articolo di questo tipo?
Informare la gente sui possibili ban, oppure un invito a frequentare il forum del sito per moddare la console?

Ricordo che in genere più click sul proprio sito = più soldini nelle taschine.

farenz2

Prova a cercare ancora!

viper5

Zelda Breath Of The West – Zelda sviluppato in Occidente

Se Viperfritz non va a Zelda, allora Zelda andrà a Viperfritz. Questo è un pò ...

Lascia un commento