Le Follie Del Nerd

Prima di cominciare, vorrei annunciare che questo video è tratto da una storia vera, qualsiasi riferimento a persone o fatti è fortemente voluto.

Bene, ora che ho creato suspance inizierò la mia storia, tutto ebbe inizio il 26 giugno 2010 (si lo so che è di parecchio tempo fa, ma solo ora mi è venuta l’idea per scrivere), quella mattina mi sono svegliato relativamente presto, ignaro di quel che sarebbe poi accaduto nel resto della giornata…

Sono partito alla volta della stazione, dalla quale avrei perso un treno per…Longarone! (I’m on the highway to hell!), non so se voi siete informati, ma a Longarone vive una creatura nerdosa del lato oscuro denominata Matyas!

Una volta giunto a destinazione il Lord giunge al mio recupero driftando, per poi arrivare al suo posto di lavoro in cui gli farò da segretario, indicavo alle anime perdute dove fosse il bagno, sguardi persi nel vuoto, gente terrorizzata che pensava “E se non lo trovo? Come faccio? Mi scappa!”

Passate diverse ore a rispondervi in chat al posto di Matyas (si ero io! muhuhahahah), ci accordiamo con Adro e Nico (gente pawa) per la serata alla volta del Nerding (bravo Gatto finalmente arrivi alla parte interessante), l’idea iniziale era quella di trovarsi tutti alle 20.30 per cenare, per poi andare a casa di Adro a Nerdare.

Fin quì nessun problema, o almeno così pensavo…infatti alle 20.20 eravamo ancora attaccati ad Halo sparandoci dietro con la magnum con Kill Istantanea sulla magica mappa AsmoGaio, mossi dalla velocità di flash gordon abbiamo impacchettato Ps3 e 360 dentro la scatola di un aspirapolvere e imbracciato 4 chitarre di plastica.

Fiondati poi in macchina e partiti con il miniturbo di Mario Kart,suerando limiti e velocità senza curarci di nulla e nessuno, e ricordate che anche se nel cartello il limite è scritto 70 in realtà vuol dire 200,purtroppo però, siamo arrivati non prima delle 21, saremmo arrivati prima se fossimo stati nel gioco arcade per sale giochi “Fast And Fourios Tokyo Drift”, in quel gioco puoi fare gli Ollie con la macchina, distruggere pareti, e fare tuffi carpiati.

Finalmente giunti alla ristoria, ci siamo nutriti di Club Sandwich come Kirby si nutre di qualunque cosa, finito il cibario io e il buon Matyas ci separiamo dagli altri due temerari per andare ad eseguire una quest importanissima, la nostra missione consisteva nello recuperare il GigaPlasmaTv dalla nonna del Matyas.

La missione è stata semplice, siamo entrati, abbiamo staccato la tv, bevuto il caffè e ricevuto la raccomandazione della nonna di rimettere la televisione sul canale 2 oppure il 5 (così a random come ci piaceva), una volta caricata la tv sulla Blue Falcon finalmente possiamo dirigerci nella magione di Adro.

Arrivati da Adro la Nerdosità è esplosa, in meno di 10 minuti il Plasma, la Ps3 e la 360 erano già collegati e funzionanti con 4 birre stappate e mezze vuote. Ore 22 il delirio ha inizio, si parte in full band con Rock Band su Ps3 in cui cambiao i ruoli di artisti come capita, dopodichè switchiamo (si legge svuitciàmo è un’italianizzazzione di switch) su 360 per fare la stessa cosa con Guitar Hero.

La vena artistica dura fino alle 2 di mattina in cui conveniamo che le nostre dita e corde vocali hanno bisogno di riposo, 2 di mattino, dopo 4 ore di canzoni, assoli e sgolamenti, coa sipotrà mai fare? ma Call Of Duty Modern Warfare 2 ovviamente!!!!!

Ed è così che partiamo per una lotta all’ultimo sangue a squadre così formate Gatto & Matyas Vs. Adro & Nico, è sono state partite interessani, io stesso hoinventato una nuova tecnica d’attacco che consisteva nello lanciarsi contro gli avversari urlando “NINJA WARRIOR!!!!” per poi amazzarli con il coltellino, ovviamente la tecnica è stata battezzata Ninja Killer.

Purtroppo tutto ha una fine, alle 4 Matyas esce dal come Nerd/Videoludico e conviene che forse è meglio tornare a casa prima che sia troppo tardi, Nico approfitta chiedendoci gentilmente un passaggio noi felicissimi di darglielo iniziamo a metter via, solo dopo aver caricato la macchina, e adagiato il televisore nei sedili posteriori ci accorgiamo che compresi io e Matyas la macchina è piena, il povero Nico dovrà quindi addentrarsi nella notte da solo verso la via di casa.

Siamo belli felici e sembriamo deficenti in macchina, ed è lì che le cose iniziarono a degenerare, 4 i mattina un sms appena arrivato dalla morosa di Matyas (che saluto!!!) che recita “dove siete?”, questa cosa ci fa apire che era davvero tardi e che dovevamo fare in fretta, giungiamo a casa della nonna per fare i Robin Hood, dovendo riadagiare il televisore nel più silenzioso dei modi senza svegliare la poveretta.

Presi come due pirla adagiamo ninjosamente il televisore e lo colleghiamo ci sarebbe bastato slo metterlo su uno dei due canali prestabiliti, si, bèh ciò sarebbe stato più semplice se alla mia domanda “Maty passami il telecomando” non avessi ricevuto la risposta che temevo “Pensavo lo avessi tu”, ma il tempo stringeva non potevamo tornare da Adro, così facendo finta di nulla siamo ripartiti alla volta di casa, pregando Adro di riportare il telecomando l’indomani alla nonna.

Nella via di casa abbiamo registrato anche una quintilogia dal titolo The Journey che non linkerò per motivi di insanità mentale, raggiunta casa sono ormai le 5 il sole che sorge e la donna di Matyas che doveva alzarsi alle 6!!!!!!!! Il terrore di svegliarla ci faceva sussultare, ma noi essendo fighi siamo entrati in stealth sotto uno scatolone, e con il sole ormai sorto ci siamo dati la buonanotte, per rivederci poi 4 ore dopo.

Scuste se ho scritto così tanto ma un evento simile andava riportato per intero.                                                                     Beh, vi ho raccontto una delle mie follie Nerd, cosa non si fa per nerdare in amicizia eh? Ora tocca a voi, quali sono le vostre più folli esperienze di nerding in singolo o anche in compania? (se ci riscite scrivete meno di me ve ne prego XD)

Prova a cercare ancora!

viper5

Zelda Breath Of The West – Zelda sviluppato in Occidente

Se Viperfritz non va a Zelda, allora Zelda andrà a Viperfritz. Questo è un pò ...