L’esperienza paga…

…perciò la maggior parte di noi dovrebbe essere miliardaria…

Ieri mi è capitato di leggere un’analisi approfondita del solito Michael Patcher riguardo i primi 3 mesi di vita del Nintendo 3DS.
Non ricordo dove l’abbia letta, quindi non riesco a fare un copia-incolla, ma vi posso assicurare che il contenuto sostanziale del suo discorso era (queste sono parole mie)

“I primi 3 mesi di vita della nuova console portatile Nintendo sono stati fiacchi. Ciò che ha lasciato perplessi i videogiocatori non sono stati nè il prezzo elevato, nè le potenzialità della console… anzi, in molti la ritengono la giusta mossa di Nintendo per far riavvicinare i giocatori hardcore anche dal punto di vista dei giochi portatili.Ciò che ha lasciato un po’ perplessi e che giustifica le vendite tutt’altro che esplosive è stata la carenza di titoli interessanti al lancio”.

Questo era il succo delle sue parole.
Il succo delle mie invece è “Sticazzi.”

Ora, per carità, io non sono un anti-Patcher. Lui fà il suo lavoro, io il mio.
Tuttavia, le sue analisi mi deludono un po’…

Io non sono un analista.
Se lo fossi, e se fossi ai livelli di notorietà di Patcher, cercherei di elargire nei miei comunicati delle analisi un pochino più approfondite.

A che serve fare questi comunicati?
O meglio, il giornalista che l’ha intervistato, è almeno in minima parte conoscitore del mondo dei videogames?

Evidentemente no, perchè forse pecco di ottimismo, ma credo che chiunque fra noi sappia che effettivamente proprio la lineup sia il vero problema del nuovo handheld di Nintendo.

Non c’è bisogno di essere Michael Patcher.

La domanda quindi che pongo a voi riguarda il modo con cui vi approcciate con questi espertoni, conosciuti a livello mondiale, che in genere sentenziano su cose che voi date quasi per scontate.

Prova a cercare ancora!

xbox-game-pass-x019

Il Game Pass è il cancro dei videogiochi?

Beh? Mi sembra di aver scritto l’altro ieri l’ultimo articolo ed invece… Mi è nata ...

55 Più commentati

  1. Qualcuno è esperto davvero, altri sono bravi solo a cianciare. Per esempio Patcher.

  2. Il problema è che se lo dice Patcher o qualche altro personaggio noto va bene. Se lo diciamo noi comuni mortali, nessuno ci caga.
    Per spiegarmi meglio vi invito a vedere questo video.
    http://www.youtube.com/watch?v=iK2DHTY2ydM

  3. Patcher è una istituzione. Ci vuole un patcher nel mondo, altrimenti a cosa servono i forum nei siti di vg?

  4. Ho fatto un analisi approfondita di ciò che ha detto Patcher ed essendo un grande esperto analista di analisti di mercato posso affermare con certezza che Patcher ha detto cose che si sapevano già. Trolololll!

  5. a Patcher serve una patch di aggiornamento… XD

  6. Cosa ne penso in breve? Che vengono strapagati per dire ovvietà arricchite di aria fritta.

    Come hai detto tu, non ci vuole una laurea in marketing e scienze delle comunicazioni per capire una roba ovvia come questa. Basta avere un cicinin di cognizione di causa (nel nostro caso, essere videogiocatori di una certa esperienza).

    Il problema è questo, La Massa NON HA cognizione di causa di tutto (anche perché sennò saremmo tutti onniscenti), quindi le aziende pagano sti cervelloni per dire a parole semplici quello che per un con un minimo di esperienza è palese. Tipo maestro d’asilo, ecco.

  7. Patcher ha detto la pura verità ,che altro si doveva inventare?
    Non ci sono altri fenomeni che hanno influito a parte quello della lineup,cosa ti aspettavi che dicesse?
    Ovvio che non serve essere patcher per un’analisi sulle poche vendite del 3ds ma lui ne ha scritte parecchie di analisi e molte fanno davvero riflettere,come quella sul gioco online.

  8. Sticazzi anche per me, di solito in un dato argomento se ne intendono più gli appassionati di tale argomento che gli espertoni che dicono trafficarci

  9. Questa questione nel mondo intero veniva ribadità già mesi prima dell’uscita della console, quando era stato rilasciato l’elenco dei giochi usciti al lancio il 25 marzo…

  10. farenz guarda ke Patcher è solito sparare stronzate. asd

  11. Beh cosa vuoi Farenz..ci si approccia a seconda di questo veritiera ti può sembrare un’analisi e di quanta fiducia riponi nel personaggio..

    Non mi faccio condizionare parecchio però mi interessa sapere l’opinione/giudizio di qualcuno che lo fa “di mestiere”, chissà mai che mi faccia riflettere su qualcosa che non avevo pensato.

    Tratto te allo stesso modo: guardo i tuoi video e leggo i tuoi articoli per farmi un’idea di quello che ne pensi in modo da avere un paragone visto che siamo quasi coscritti e anche tu hai vissuto l’alba dei videogames.

    Detto questo ti chiedo: ma il 3DS fa venire il mal di mare col 3d o no? ^_^

  12. Se è per questo lo stesso Patcher aveva dichiarato che il kinect secondo lui non sarebbe costato più di 50 dollari al lancio… Una persona che azzecca le previsioni!

  13. Di quello che dicono questi espertoni non me ne frega un cazzo sinceramente.
    Io guardo i fatti e ragiono con la mia testa. Perchè se vai dietro alla testa degli altri rischi di perderti molte cose che magari a te possono piacere.
    Stesso discorso per le recensioni oppure i pareri degli utenti.

  14. Non che non esistano analisti capaci,ma non credo di averne ancora trovato uno,avete mai leggo “Gameformer”?Bhe su quella costosissima rivista e sul forum della stessa,non ho ancora trovato un’analisi decente o veramente oggettiva,cavolo è una fottutissima rivista il cui scopo DOVREBBE essere di dare un parere oggettivo e disinteressato su un prodotto in modo da far capire a noi poveri acquirenti se vale davvero la pena di spendere soldi per un dato videogioco,console o altro.Quindi:come cazzo fanno ad essere “La rivista per video-giocatori piu’ venduta nel mondo” senza neanche un’analisi oggettiva e accurata?!

  15. Secondo me ascoltare questi pareri è come guardare la meteo, sono persone esperte ma che lavorano in un ramo in cui bisogna aspettarsi errori frequenti.

  16. Preferisco comunque quando si lascia spazio a questi “saggi” che dicono cose scontate e fanno perlomeno discutere di cose sensate (e vere), rispetto ad altri “esperti” di altri settori magari che ripetono che i videogiochi ci rimbecilliranno tutti.

  17. faccio un copia incolla di suddetta analisi:

    “Ecco alcune dichiarazioni degli analisti americani sul mercato della nuova portatile Nintendo ed in particolare sulle vendite.

    Michael Cai, vice-presidente di Games and Technology at Interpret.

    “Sulla base della nostra ricerca, sapevamo che la curva relativa alle vendite di 3DS sarebbe stata più simile a quella di PSP. L’industria non dovrebbe basare le vendite iniziali della console per considerarne quelle a lungo termine. Sapevamo che Nintendo si indirizzava a un pubblico diverso con il 3DS rispetto a prima, sforzandosi di cercare di tornare maggiormente verso i giocatori hardcore. Molti dei giochi per la console sono destinati a giovani ragazzi, non a famiglie o ragazze come spesso capita su DS. Molti non capiscono che non si può ripetere ciò che è accaduto con le vendite del DSi ma non per questo la console non sarà di successo.”

    Michel Pachter commenta cosi le vendite 3DS:

    “Nintendo ha lanciato la console ad un prezzo elevato offrendo davvero poco come offerta di giochi, diciamo che all’E3 hanno cercato di rimediare per il prossimo futuro annunciando moltissimi titoli. Non credo che il prezzo sia il vero ostacolo iniziale per 3DS, ma è proprio la line-up che a conti fatti è troppo ridotta attualmente per competere con ciò che offre un DS classico. Una volta che ci saranno moltissimi titoli in esclusiva per 3DS (Luigi Mansion 2, Kid Icarus Uprising, Mario Kart 3DS, ecc), mi aspetto di vedere le vendite salire di molto. Inoltre c’è da considerare che il mercato degli smartphone ruberà per forza utenti a quelli destinati alle console portatili secondo me, questo porterà a vendere comunque meno rispetto il passato.”

    Samir El Agili, direttore generale di Gameloft

    “Ciò che ha fatto il 3DS è incredibile, siamo molto eccitati dal 3D e dalle sue potenzialità. Nintendo ha dimostrato le potenzialità del 3D senza occhialini e ciò è molto positivo per noi, considerato che stanno per arrivare già i primi cellulari 3D sul mercato e molti altri giungeranno sicuramente.”

    Avevo già letto tutta l’analisi e son d’accordo con farenz che il 90% siano ovvietà. Però , leggendo fra le righe porrei l’attenzione su “Una volta che ci saranno moltissimi titoli in esclusiva per 3DS (Luigi Mansion 2, Kid Icarus Uprising, Mario Kart 3DS, ecc), mi aspetto di vedere le vendite salire di molto. Inoltre c’è da considerare che il mercato degli smartphone ruberà per forza utenti a quelli destinati alle console portatili secondo me, questo porterà a vendere comunque meno rispetto il passato.” Secondo me quest è un’affermazione pesante… molto importante e non ovvia. Su questa dovremmo ponderare.

    Serviva un esperto di marketing per farla? no, serviva un esperto di marketing per ufficializzarla

  18. Di solito questi “espertoni” non toccano un pad o una console portatile nemmeno con un palo di 6 metri quindi non hanno esperienza pratica nel campo, solo teorie e spiegazione più o meno ovvie.

  19. il problema e’ stato il prezzo e basta

  20. No secondo me se la console piace non vedo perche il prezzo debba essere un problema(certo sempre nei limiti massimi)me è invece la carenza di titoli che spingerebbero un videogiocatore a comperare la console.

  21. l’approccio a questa uscita è il tipico “bravo hai scoperto l’acqua calda”

    credo che ogni mese se ne debbano uscire con delle opinioni per rimanere noti, ed evidentemente in questo periodo non c’era niente di meglio su cui dare pareri troppo azzardati, magari parlando del wii u, per non fare brutta figura tra qualche anno :D

  22. Secondo me diamo per scontato che tutti quelli che leggano siano esseri umani pensanti come noi, secondo me questi comunicati sono fatti per l’enorme quantità di ragazzini/binbiminkia che, soprattutto quando si parla di videogiochi che sono ormai soggetti alle mode come e più di tutto il resto, seguono la massa. Questi comunicati servono per dire a questi esseri “comprate il 3DS che tra un po’ andrà di moda e voi sarete i fighi che ce l’avevano per primi”

  23. Patcher non è certo nuovo a questo tipo di uscite quindi non mi stupirei più di tanto

  24. Mai trovato in internet informazioni approfondite su qualcosa che già conoscevo.

  25. Che cosa altro poteva dire? Si è limitato a sottolineare ciò che dice la gente in giro, ma una cosa se lo dice un barbona che ha preso il N3Ds da 2 minuti una cosa se lo dice lui!

  26. Secondo me oltre ovviamente ai titolo, il prezzo fa un pò la sua parte, anche se comunque è appena uscita e credo che più avanti il prezzo calerà (almeno lo spero)

  27. Io stesso al lancio del 3DS dovevo ancora comprare un DS…e ho optato per il DS Lite…perchè quasi 260€ erano troppi…e non c’erano giochi che mi interessavano…la mia opinione puramente personale è: il 3DS non vende come si sperava perchè costa troppo E ci sono troppi pochi titoli interessanti

  28. Non capisco cosa vi urta. Se ha ribadito l’ovvio, e quindi? Per alcuni può non essere stato ovvio.
    Quindi Patcher l’ha detto.

  29. oltre alla line-up il problema più grosso è stata la psvita che prevede una line-up di tutto rispetto e della quale fino a poco tempo fa si vociverava un prezzo intorno ai 600 euro(ormai smentito)

Lascia un commento