Ma PERCHE’!? (Parte 3)

Cari ragassuoli, siamo alfin giunti alla conclusione di questa mini trilogia di scazzi, giungendo inesorabili a quello che non solo è il gioco che più mi ha rotto le palle in questi primi tre mesi dell’anno, ma che detiene sicuramente il titolo di “Gioco a cui mi rifiuto di giocare per il resto della mia vita”.

La scelta è stata veramente semplice, fondamentalmente perché per la prima volta in vita mia, con questo gioco sono passato rapidamente dall’incertezza, all’astio ed infine all’odio più profondo. Eppure le premesse erano più che buone, buonissime! Il titolo può tranquillamente considerarsi ottimo, avrà schiere di fan e miriadi di adoratori.. però io ho qualcosa da ridire.

Si tratta tra l’altro del seguito di uno dei giochi più sorprendenti, più apprezzati e venduti di questa generazione, un gioco che ero talmente sicuro che mi sarebbe piaciuto da indurmi a comprarlo in edizione limitata, con tanto di artbook gigante e disco in vinile.. esatto, è proprio lui, BioShock 2!

Questo gioco da solo mi ha regalato più anni di purgatorio degli altri due messi assieme, e sono veramente convinto che, nonostante sotto molti aspetti sia un ottimo gioco, in esso ci sia davvero qualcosa di sbagliato. Si tratta, fondamentalmente di una precisa scelta tecnica degli sviluppatori, che secondo me hanno trasformato il gameplay impegnativo ma soddisfacente del primo capitolo in un meccanismo logorante, intristente e terribilmente odioso.

Si riassume tutto in una semplice domanda: siamo un Big Daddy, si o no? Ecco, e allora PERCHE’ siamo così pippe!?

Ma veramente è una cosa inconcepibile! Quando lottiamo con gli altri Paparoni nostri simili spesso non riceviamo più di qualche graffietto, e ci può stare.. siamo Big Daddy e siamo fighi.. ma ogni volta che incrociamo i FOTTUTI RICOMBINANTI è praticamente un viaggio solo andata alla camera della vita!!

Un esempio facile facile, i fottuti prelievi dell’Adam. Giriamo in lungo e in largo tutto il livello, sfracellando sorridenti ogni cosa che ci si pone di fronte. Troviamo il cadavere fluorescente e depositiamo la Sorellina, che col suo pistolone inizia a ciucciare l’Adam dal malcapitato. Ecco che quindi, in un tempo variabile fra i 2 e i 3 secondi la stanza si RIEMPIE di rincoglioniti deformi che ci danno addosso urlando, circondandoci, prendendoci spietatamente a fucilate da ogni direzione e tirandoci molotov in faccia con la precisione e la velocità del servizio di Roger Federer. E questo è il momento della fatale domanda.

PERCHE’ cazzo i programmatori hanno realizzato un personaggio con 10 punti ferita? Allora, siamo un Big Daddy e in quanto tali siamo lenti e stupidi, tra l’altro con un cazzo di mirino ROTONDO con il quale è IMPOSSIBILE prendere la mira con precisione, soprattutto contro i ricombinanti che saltano come indemoniati in continuazione.

Io ricordo perfettamente che su BioShock 1 il Big Daddy è praticamente Godzilla, e pure in questo gioco, se i ricombinanti aggrediscono un Buttafuori, possono tirargli addosso anche intere palazzine e bombe a idrogeno, eppure la sua vita non cala di un centimetro! Scusate, il protagonista di questo gioco è l’unico Big Daddy venuto male, allora!? Eh si perché gli altri Paparoni sono praticamente dei Panzer, e noi non solo siamo lenti come ramapitechi, ma siamo pure delle merdacce che con due fucilate già sono belle che per terra! MA PERCHE’!!

Perché i 2K ci hanno messo una corazza che si taglia con un grissino, 6 medikit nell’inventario e centinaia di distributori automatici per acquistarli quando finiscono? No perché OGNI volta il discorso si riduce a: prendi un casino di botte, usa tutti i medikit, muori comunque, risorgi, fai un chilometro per andarli a comprare di nuovo e ricomincia da capo.. ma.. ma perché!? Perché cazzo devo seguire sto procedimento idiota quando basterebbe moltiplicare la barra della vita per sei, mettere UN medikit solo e non essere fatti di cartoncino?

La difficoltà elevata in un gioco, non mi sconforta più di tanto, anzi, sono convinto che se il gusto della sfida si moltiplica con esso cresce la soddisfazione di giungere alla fine di un titolo che ricorderemo con più orgoglio, il che mi porta quasi sempre ad iniziare i giochi al livello più difficile.

Però vi assicuro che per me BioShock 2 non esiste più. Dopo l’ultimo tentativo in cui ieri sera mi sono trovato senza medikit con 4 Ricombinanti Ragno e una Big Sister che mi camperavano fuori dalla Camera della vita sono stato seriamente tentato di prendere il DVD e piantarlo in stile Goku nella pattumiera.. altro che Soggetto Delta, era meglio se a sconfiggere Sofia Lamb ci mettevano la Sirenetta!

Prova a cercare ancora!

nNsmaEp

Goodbye, Master Race

Il tempo è giunto. Era da anni che non parlavo delle mie scelte videoludiche, ed ...

Lascia un commento