E’ mio e ci gioco io

Australia Wallabies captain James Horwill shields the ball from Italy captain Sergio Parisse during their Rugby World Cup Pool C match at North Harbour Stadium in Auckland

Questa e’ una frase che mi capitava spesso di sentire durante la mia giovanissima eta’, quando al parco si giocava a calcio con i compagni di scuola e c’era sempre quello che portava il pallone ma che in contemporanea era anche la piu’ pippa di tutti… i capitani sceglievano a turno i giocatori e lui si ritrovava ad essere l’ultimo e inevitabilmente finiva a giocare in porta…

Ed ecco la frase tipica “il pallone e’ mio e ci gioco io, se devo stare in porta vado a casa e mi porto la palla con me”.

La frase poteva differire in qualcosa ma il concetto finale era sempre lo stesso “se non ci gioco io non ci gioca nessuno”.

Ma da dove sono usciti certi ricordi? Cosa li ha riportati alla mente?
Facile, settimana scorsa al mio rientro nella “terra dei saltelli” io e la mia morosa abbiamo avuto una breve conversazione che vi riassumo cosi…

Come hai fatto a resistere 5 settimane senza videogiocare a parte un paio di titoli su console portatile?
Ho giocato a casa di amici con le loro console
 (amici che pubblicamente ringrazio)
Davvero? Io sapevo che i videogiocatori mai e poi mai lasciano giocare altre persone coi loro giochi.

Dovevo premettere che la mia morosa ha una visione piuttosto “personale” del mondo nerd.

Dopo aver risposto con un secco “ma nooo, non e’ come pensi te” mi sono effettivamente messo a pensare alla sua affermazione, ovviamente senza farmi sgamare da lei onde evitare altre discussioni.

Effettivamente se uno venisse a casa mia e giocasse CON ME a giochi tipo Fifa o un qualsiasi altro gioco cooperativo non ci sarebbero problemi, ma sarei disposto a lasciargli piena liberta’ dei miei giochi anche solo per farglieli provare un oretta?

Mi verrebbe da dire subito Si d’istinto, ma e’ la verita’?
Ora come ora con i progressi del personaggio online, gli achievement, i salvataggi automatici e tutte le altre menate moderne non so fino a che punto lascerei a qualcun altro l’occasione di “sbloccare” qualcosa al posto mio.
Ma anche questa e’ la verita’?
A pensarci ancora piu’ approfonditamente e in piena sincerita’ devo dire che quelle cose citate poca fa sono tutte scuse, tornando indietro con la memoria devo ammettere che fin da ragazzino difficilmente lasciavo giocare altri con la mia console quando io in prima persona non partecipavo alla partita.

Ma allora devo dare ragione alla mia morosa?
Per quel che riguarda me si, le devo dar ragione, considerando pero’ che lei non legge queste pagine non sapra’ mai che gliela sto dando e non ho intenzione di farglielo sapere….

A questo punto la palla passa a voi, anche voi vi trovate a dar ragione alla mia morosa? Siete anche voi gelosi dei vostri giochi e quando non ci giocate voi non ci deve giocare nessuno?
La cosa e’ peggiorata con l’avvento delle feature moderne oppure come per me sono solo scuse e lo facevate anche quando queste non erano ancora presenti?

Dite la vostra e se magari arricchite il tutto con qualche episodio sarebbe perfetto… non fatemi pensare di essere l’unico “geloso videoludico”

firma lodoss

Prova a cercare ancora!

thegamefatherspills03

The GameFathers Pills #03 – Third Pill

E ci siamo ragazzi. È il momento della terza pillolina di The GameFathers. Vi avevo ...

60 Più commentati

  1. dipende da gioco a gioco. Fifa. Ok. Forza. Ok. Cod. Ok. dark souls: mai e poi mani. Chi cazzo le recupera le 50.000 anime che ha perso il mio amico cadendo come un coglione dalla cima di una torre???

  2. Dipende se il gioco in questione l’ho già finito, ed in tal caso neanche morto. Ed inoltre se si parla di giochi online a cui tengo per l’aspetto delle statistiche il discorso è lo stesso.

  3. Se un mio amico mi chiede di giocare a heavy rain e io non l’ho ancora finito, col cazzo che lo faccio giocare. Questo perché l’avventura di HR l’ho iniziata io e la sto portando avanti io, e di conseguenza non voglio che nessuno si intrometta nella mia storia. Generalmente non farei mai giocare qualcuno a una mia avventura grafica, un ragionamento simile non lo farei con gli open-world, perché fino a quando uno non fa missioni non ci sono problemi, però per qualsiasi genere che non ha una modalità cooperativa o che non ha un mondo esplorabile generalmente sono un po’ ostico a far giocare qualcuno su una mia console.

  4. Non vedo dove stia il problema: o si fa un gioco insieme dall’inizio alla fine o si crea sulla console un utente apposito dove il tizio di turno può giocare. Feci così a suo tempo quando ebbi i cugini a casa per qualche settimana.

  5. Basta creargli un profilo.. Ho sempre lasciato giocare qualcun altro con i miei giochi (senza portarseli via possibilmente..), ma mai con il mio profilo..

  6. presto volentieri solo ad un amico di cui mi fido ciecamente e che tratta le mie cose meglio che se fossero sue. Gli altri…si attaccano!

  7. Da quando vivo con altri 2 coinquilini mi son dovuto “arrendere” a far giocare gli altri 2 alle mie console, ma con un compromesso, visto che mi va bene che giocano ma non mi va tanto bene il fatto che lo facciano a sbaffo, a turno si compra un titolo, altrimenti nisba

  8. Ormai tutti i videogiocatori che conosco hanno un lavoro, quindi al massimo posso consigliare l’acquisto di un titolo.
    Nel caso di amici posso anche lasciarli giocare a tutti i titoli sportivi e di corse oppure ad alcuni giochi che considero secondari. Nel caso di Skyrim, Mass Effect, Dark Souls e simili sono assolutamente off limits ma i gdr sono un genere che non si presta molto ad essere giocato nelle case altrui e non piacciono ai casualoni.
    In linea di massima caro Lodoss devo dare ragione alla tua ragazza e mi piange il cuore doverlo fare xD

  9. Si, se è un gioco che ho preso perche parte di un pacchetto succoso e non mi interessa piu di quel tanto, perche no?
    Anzi, andando avanti a DD mi capita di prendere giochi che ti permettono di scaricare legalmente anche una copia fuori da certi sistemi (come steam) ed usarli con piattaforme come win/mac.
    Invece se parliamo dell’eventualità dellla mia copia, con miei record, lascio totale liberta a giochi che non devono seguire una trama o con la possibilità di avere piu personaggi, senza intaccare i miei; Esempio, ho lasciato giocare la mia ragazza con la mia psp o certi giochi su steam.

  10. A me succede praticamente sempre. Tutto successe da quando prestai il mio ultimo gioco e me lo riportarono indietro rovinato. Da allora non ho voluto più prestare giochi a nessuno un pò per gelosia dei miei giochi, un pò perchè me li potrebbero rovinare ._. e si, nemmeno a me piacerebbe far giocare agli altri a giochi in cui io non potrei partecipare o magari iniziare un nuovo gioco che magari è di mio fratello e che io non ho intenzione di iniziare e rovinarmi la bacheca dei trofei per esempio…ma mi farebbe molto piacere se magari con amici iniziassi un nuovo gioco insieme o magari ci diamo una mano a vicenda a proseguire nel gioco dove magari uno gioca e l’altro guarda e ogni tanto da qualche suggerimento in caso ci si blocca come facevo da piccolo

  11. Io lo faccio e anche con una certa regolarità. Quando ho qualcosa di nuovo magari, e un amico viene a casa, glielo lascio giocare tranquillamente anche più di un’ora. Mi piace commentare insieme il gioco e vedere le sue reazioni/idee/opinioni a riguardo

  12. solo alla mia ragazza faccio giocare con le mie console xD sotto supervisione xD

  13. Io ho un account per fare giocare gli altri senza problemi, semplicemente perché mi piace che le statistiche dei trofei e del multi siano mie e non influenzate da altri, cosa che ovviamente con PS si può fare al contrario che con xbox360, non so one, dove ciò non può accadere per via dell’online valido per un solo account, invece in coop ci gioco tranquillamente perché so che al secondo giocatore non fa sbloccare trofei e son tranquillo così, nessun egoismo in ciò, una semplice “fissa” che ho essendo amante delle statistiche.

    Un episodio in cui mi incazzai davvero fu invece quando dovendo scendere a prendere la spesa fatta dai miei genitori mio fratello mi finii most wanted pur avendogli raccomandato di girare a caso e di non finire il gioco e quindi di non andare a saltare il ponte come prevedeva il finale, oltre a bandirgli l’accesso al mio pc a vita mi rigiocai mw solo per finirmelo da solo e cancellai pure quel save maledetto.

  14. non essendo un sociopatico…. si, glieli faccio provare.

    naturalmente poi ogni gioco è diverso e altrettanto diversamente deve essere trattato:
    in un gioco come Demon Soul dove ogni errore si paga caro non gli faccio provare la mia partita ma ne creiamo una nuova.
    in World of Warcraft ci gioca di fronte a me in quanto non voglio che spenda a cazzo tutti i soldi o butti via senza accorgersene equipaggiamento heroico ecc.
    in Watch Dogs li farei giocare tranquillamente ma “non farti le missioni della storia che ancora non l’ho finito”
    in Leauge of Legends non me ne fregherebbe nulla (in normal, non ranked ovviamente) anzi ci divertiremmo tantissimo nel vedere le reazioni da malati di quelli che bestemmiano a suon di “report for feeding” e cazzate varie.
    ecc ecc cosi per tutti i giochi. non vedo perché se un amico mi venisse a trovare a casa e io non dovrei farlo giocare…

  15. “A questo punto la palla passa a voi…” E io la tengo fino a quando non mi fate diventare admin della pagina, gnegnegne.

    Scherzi a parte, dipende dall’amico: di alcuni mi fido parecchio, e personalmente gli lascerei pure il profilo (loro sono molto seri su queste cose, quindi c’è da fidarsi), mentre ad altri farei fatica a fargli vedere pure la copertina della custodia, si sa mai che la vogliano toccare con quelle manacce unte e bisunte.
    Di base, però, presto solo i giochi: prima di fare questo, faccio sempre il discorsetto “se rompi, paghi (o mi dai uno dei tuoi titoli)”. XD

  16. Mai stato geloso io.. tant’è che siccome la mia ragazza non ha la Ps3 viene da me a giocare e le lascio carta bianca anche per più di un’ora. Uguale con un mio amico che non ha The Last Of Us e viene da me a giocarlo.

  17. Sicuramente non concedo il sacro diritto di proseguire al posto mio nell’avventura ma e’ capitato che per far vedere dei giochi li abbia fatti partire dall’inizio(uncharted 3),pero’ mi sovviene in mente.quando un conoscente nemmeno amico mi ha chiesto se gli prestavo un gioco per ps4 la mia risposta e’ stata una balla colossale condita di sfregamenti di unghie sui vetri per dirgli sostanzialmente col cazzo!!!!

  18. Mmm ripensandoci io ho un pò di titoli in giro da andare a recuperare. Tutte persone fidate con la mia stessa passione quindi vado sereno sul prestare un gioco o fumetto che sia. Nn vedo il problema di far provare un gioco ad un’amico….si crea un account x gli amici!

  19. Mai e poi mai farei mandare avanti ad un mio amico un titolo che sto giocando.
    Non gli darei la piena libertà, al massimo si coopera.
    Sono molto restio nel prestare giochi, soprattutto quelli per console fissa, perchè ho sempre paura che il disoc venga rigato.
    Sì, so di essere una suocera, ma vabbè.

Lascia un commento