New-Dante? Ma pensiamo ai numeri!

(Ma che è oggi? Una giornata dedicata a Devil May Cry?)

Colgo l’occasione dell’articolo del Gatto per porvi una questione che secondo me può  diventare interessante.

Vorrei infatti sorvolare sul discorso del look di Dante…
Non voglio infatti mischiarmi in mezzo alla massa di voi giovani donnicciole stizzite dal fatto che (udite udite) Dante non avrà più i capelli bianchi…Ciò su cui voglio ragionare con voi è la sequenzialità dei numeri.
All’asilo mi insegnarono che il 2 viene dopo l’1, che il 3 viene dopo il 2, che il 4 viene dopo il…. bravi ragazzi, avete colto.

Ora io vedo questo Devil May Cry 5 e, a causa delle mie elevatissime nozioni aritmetico-logiche, suppongo ingenuamente che si tratti di un seguito di Devil May Cry 4.

E invece no.

Si tratta di un reboot completo della saga.

Ma è normale questa cosa? Secondo me no.

Come sono stato abituato finora? Semplice.
In genere nei libri, nei film, nei videogiochi, se dopo X capitoli si decide di creare un prequel che si fa?
O si aggiunge una parola che faccia capire che si tratta di un prequel, tipo “origins”, “l’inizio”, “resurrection”, oppure si aggiunge una parola del tutto nuova. Esempio?

Abbiamo
Halo: Combat Evolved
Halo 2
Halo 3
Halo ODST
e per ultimo Halo REACH

Halo Reach NON è Halo4 (qualcuno me l’ha chiesto via email), ma una persona con un minimo di nozioni sul mondo di Halo o comunque una persona che si vuole informare, credo che nel giro di 20 millisecondi troverà informazioni su internet riguardo al fatto che si tratti di un PREQUEL.

Perfetto.

Devil May Cry 5 invece no, riazzererà la saga.
Quando abbiamo visto già una cosa del genere? Facile.

Metal Gear Solid
Metal Gear Solid 2: Sons of liberty
Metal Gear Solid 3: Snake Eater.

Sì il 3 era un prequel dell’1.
Ma permettetemi di accettare questa cosa.
In ogni capitolo di MGS ci sono “tasselli” che spiegano parti di trama di capitoli precedenti-(o successivi) rimasti fino a quel tempo completamente all’oscuro. E’ questa secondo me la genialità della saga di Kojima.

Per quanto io possa essere un fan di Dante, credo di non dire un’eresia nell’affermare che la trama della saga di DMC sia di uno spessore LEGGERMENTE inferiore rispetto a quella di Snake.

Beh, ho parlato fin troppo. A voi la parola.

Prova a cercare ancora!

nNsmaEp

Goodbye, Master Race

Il tempo è giunto. Era da anni che non parlavo delle mie scelte videoludiche, ed ...

Lascia un commento