Not in my name!

Carissimi amici, probabili futuri utenti della sempre più vicina PsP2 (o NGP, che dir si voglia), e sempiternamente sorridenti utenti Ps3, ecco una notizia che credo  stimolerà le vostre sinapsi.

Tutti noi, abbiamo potuto gioire immensamente della recente presentazione di un nuovo capitolo della saga di Uncharted per la nuova console portatile di Sony, ma lo sapevate che con questo titolo Naughty Dog non avrà nulla a che fare?

Infatti lo sviluppo delle future vicende “on-the-go” del prode Nathan Drake sarà curato da uno studio interno che risponde al nome di Sony Bend. Ma come mai, esattamente?

Incontrato all’evento stampa Playstation Experience la scorsa settimana a Londra, Arne Meyer (capoccia di Naughty Dog) ha spiegato che lui e tutto lo studio si sentono molto felici di passare le redini a Sony Bend, in quanto sostiene “Siamo uno studio da un gioco alla volta, quindi dedicarsi sia a Drake’s Deception che a quest’altro sarebbe troppo impegnativo per noi. Tempo fa ci avremmo voluto provare pure noi (a fare un gioco per console portatile), ma abbiamo voluto agire pensando a ciò che è più logico fare per l’universo e per il franchise.“.

Il buon Arne ha inoltre affermato di avere un’ottimo rapporto con Sony Bend, che è convinto sia un ottimo studio e che è alquanto emozionato di vederli alle prese con una nuova piattaforma su cui sviluppare un nuovo episodio della saga, senza tralasciare le nuove incredibili possibilità che offriranno i nuovi sistemi di controllo.

Personalmente trovo più che azzeccata l’idea di Naughty Dog di non volersi dover applicare allo sviluppo di due titoli contemporaneamente, tuttavia ciò mi da da pensare.

Infatti, è oramai evidente che il titolo “Uncharted” per NGP non è farina del sacco Naughty Dog, anzi, per come stanno le cose mi sembra di capire che è stata Sony a richiederlo per inserirlo nella line up della nuova console portatile.

E, nonostante le belle parole del buon signor Dog, ho qualche riserva su questo “figlio illegittimo”.

Riuscirà la Sony Bend a mantenere alto lo standard qualitativo che la narrazione, il gameplay e la trama ci hanno regalato nei primi due Uncharted per console da salotto?

Non sarà che poi ci si ritroverà a pensare che sarebbe stato meglio non affrettare lo sbarco del marchio su NGP, lasciando il brand in mano a Naughty Dog, consentendogli di affrontare lo sviluppo con naturalezza e senza imposizioni?

In caso riscontrassimo alcune lacune, basterà la scalata coi comandi touch screen a distrarci?

Prova a cercare ancora!

nNsmaEp

Goodbye, Master Race

Il tempo è giunto. Era da anni che non parlavo delle mie scelte videoludiche, ed ...

40 Più commentati

  1. Non sapevo non fosse di Naughty Dog! Bè, io sono sempre scettico verso le serie che vengono passate ad altri sviluppatori anche solo per poco oppure come in quetso caso (vedi R&C per PSP che in confronto a quello per PS3 è orrido IMHO). Vedremo come sarà il prodotto finale, ma allora un pò di scetticismo ce lo metto anche io stavolta. Magari sarebbe meglio che Naughty Dog ci ripensasse e almeno desse una mano ogni tanto a questi quà…

  2. Se non ricordo male, è accaduta la stessa identica cosa con Daxter (passato a Ready ad Dawn) e il primo God of war su psp (forse anche il secondo) ? In sè, la cosa non significa niente. Potrà essere un gioco buono o non buono, e a parer mio uscirà una decente “imitazione” dell’originale. Il vero problema, come sempre, è l’abuso del marchio, dei personaggi e delle meccaniche nei canonici 200 episodi.

  3. ma sbaglio o la naughty dog sta lasciando spesso dei capolavori??Anni fa ha lasciato il mitico crash che è diventato una checca e ora anche uncharted??

  4. Mah, a me sembra che sia sempre meglio che i creatori della serie si occupino di tutti gli episodi, anche se portatili

  5. Forse era meglio se naughty dog si fosse concentrata sia su Uncharted 3 che su il prossimo per psp2, ma in due momenti differenti, cioè prima finire il 3 e poi eventualmente cominciare l altro. Non so, se fosse stato per me io avrei chiuso la serie con il 3.

  6. Tutto ciò evidenzia solo quanto il mercato videoludico sia sempre di corsa e alla ricerca di nuovi sviluppi da lanciare in pasto agli utenti…
    Condivido in pieno il tuo pensiero Matyas; Naughty Dog ha fatto più che bene a smollare le redini di questa corsa sfrenata a chi ha interessi di continuarla in quanto, sempre dal mio punto di vista ovviamente, è vero che il brand sarà lo stesso ma in copertina non comparirà il tanto rinomato logo dei Dog, quindi, a ciofeca veduta nel caso, nessuno potrà prendersela con chi ha sfornato i fantastici Drake’s Fortune e Among Tieves e, soprattutto, nessuno potrà aspettarsi niente di meno dall’imminente Deception che più o meno collimerà con l’NGP e il lavoro di Sony Bend

  7. be conta che è successa la stessa cosa a god of war però non è andata a finire affatto male

  8. Per me potrebbe essere fatto anche da bungie,l’importante e la qualità. :-)

  9. il lupo perde il pelo ma non il vizio eh? ormai quella di lasciare un brand avviato in mano ad altri è una mossa tipica di naughty dog, non sono sorpreso di questa notizia, la stessa cosa è già stata fatta prima con crash, che pian piano è morto degradando sempre di più, poi la stessa sorte è toccata a jak, e ora uncharted.. se da un lato la tattica di naughty dog è ottima perchè non rende i suoi personaggi delle “puttane commerciali” [cit.] dall’altro causa le lacrime di milioni di fan, speriamo solo che il nuovo studio sia all’altezza del compito

    • credo che Naughty dog sviluppi ancora Uncharted per la Ps3. Ha solo lasciato uno spin-off su psp. Comunque credo che dopo il 3 o evidentemente faranno un ultimo capitolo,o lasciamo. Come Halo per Microsoft. Sony continuerà a sfruttare molto questa serie. Anche perchè può avere una trama potenzialmente infinita. Spero che Uncharted per la Psp2 sia all’altezza dei precedenti, nonostante sia su una console portatile sarà tutto diverso. Una vera e propria sfida di Sony bred a differenza di Naughty dog che sarebbe stato sicuramente uno dei suoi soliti capolavori. Sicuramente Sony non si lascerà sfuggire una delle sue migliori eslusive e la sfruttera molto. Però quello che offriva la Naughty dog con Uncharted 1,2 era qualcosa di magnifico e perfetto. Nei minimi dettaglia. Dal Gameplay,alla grafica,alla trama,alle emozioni. Spero in un successivo capitolo un Uncharted 4 della Naughty Dog. anche se ancora deve uscire il 3 e sarò felicissimo. Pultroppo mi dispiacerebbe che lasciasse un brand così bello in una trilogia. Comunque sarò fiducioso in Sony e spero che svilupperà un ottimo capitolo per la Psp2.

  10. Esattamente come god of war.
    Sinceramente non ci vedo nulla di male

  11. Mi sa che uguagliare ND per loro sarà molto molto difficile!

  12. Io non ci vedo nulla di male, è assolutamente normale che i brand girino tra i vari studi, anche Super Mario Bros. Wii e Donkey Kong Country Returns sono stati fatti da sviluppatori esterni (e Super Mario aveva anche un budget relativamente basso, se non erro) perché Miyamoto sta lavorando a Zelda, ma non sono assolutamente venuti male, così come non sono venuti male i due God of War per PSP.
    Certo per Sony bend non sarà facile eguagliare (o superare!) il lavoro di Naughty Dog, ma non ci vedo nessun problema ad affidargli un lavoro del genere, e sono sicuro che verrà un’ottimo lavoro, perché Sony sa che Uncharted è una killer application!

  13. ke dire: peccato. Però è una decisione saggia (occuparsi di più titoli in una volta è abbastanza difficile) meglio farne bene uno piuttosto che farne 1000 di merda… vedi la ubisoft!

  14. Non vedo il motivo di essere incerti su questo gioco… se ne occupano gli stessi sviluppatori di Resistance Retribution su PSP… :D

  15. Secondo me è un’ottima azione, dedicarsi a un gioco alla volta e dare il massimo… anche perché poi uncharted per psp sarebbe uscito troppo avanti, magari si dedicheranno al prossimo… comunque non capisco i commenti di quelli che dicono che sta abbandonando uncharted come crash: sta sviluppando il 3, per questo non vuole dedicarsi a questo “Uncharted NGP”… poi è ovvio che ogni saga ha un inizio e una Fine (e con questo non intendo il capitolo finale, ma l’ultimo capitolo degno del suo titolo) per adesso godiamoci uncharted 1 e 2, in attesa del 3 :)

  16. Ma soprattutto, dopo aver letto lo scritto di Matyas e dopo aver letto tutti i commenti, una sola domanda sorge spontanea: ma prima di parlare e comentare qualcuno di voi ha visto il video in game di questo Uncharted per NGP?

    Io si, più di uno e anche bene: non può esserci ombra di dubbio sulla qualità del titolo.
    Per quel che si è visto fino ad ora è semplicemente eccezionale, da far impallidire qualsiasi cosa si sia vista fino ad oggi su qualsiasi console portatile.

    Altro che!

  17. “alto lo standard qualitativo che la narrazione, il gameplay e la trama ci hanno regalato nei primi due Uncharted” Tolto il gameplay devo darti torto, certo, la serie è permeata di fascino, le trovate ci sono, ma da QUI a dire che il livello di narrazione e trama sarebbe alto ce ne passa; per rendere l’idea: l’ultimo capitolo di Indiana Jones gli è superiore, e faceva piuttosto schifo rispetto alla trilogia originale. Proprio per questo, SPERO che un altro studio possa essere adatto per portare il gioco su NGP.

  18. Per chi non lo sapesse i titoli di God of War non sono stati sviluppati da Santa Monica, ma entrambi da Ready At Town, uno studio specializzato in giochi su PSP e non mi pare abbiano fatto cagare anzi, si sono rivelati tra i pochi giochi per cui meriterebbe davvero comprarsi una PSP.
    Credo che il capitolo portatile di Uncharted sarà fedelissimo a quanto visto nella sere e prodotto con la stretta supervisione del team Nuaghty Dog.

Lascia un commento