Occidente Vs. Oriente: Ubisoft all’Attacco

Buongiorno popolo! Manca meno, sempre meno! Alla scuola? Assolutamente no, all’uscita di Borderlands 2! Per non parlare di Halo 4,Bioshock 3, Dishonored insomma sarà un anno fantastico videoludicamente parlando. Peccato per gli sviluppatori, sempre più incazzati, prima tra tutti la Ubisoft che dice basta al lecchinaggio ai giapponesi.

Intervistato dal CVG, Alex Hutchinson di Ubisoft ha messo in mostra un paio di particolari, delle verità non troppo nascoste, diciamo pure il segreto di Pulcinella, tutti lo sanno ma nessuno dice nulla in questo tacito accordo di complicità, ma prima di dare la mia opinione ecco la dichiarazione:

“Come sappiamo Assassin’s Creed  ora è un franchise come Mario o Resident Evil, come normale ci saranno alti e bassi”

Perché Nintendo rilascia una nuova edizione degli stessi franchise ogni anno e nessuno batte ciglio? Perché?

“Vuoi la mia vera risposta? Penso che ci sia un sostanziale razzismo nel business, specialmente dalla parte dei giornalisti che perdonano tutto quello che fanno gli sviluppatori giapponesi. Sono accondiscendenti con loro.”

Sul serio?

“Già. Basta pensare a quanti giochi giapponesi con storie letteralmente senza senso vengono rilasciati. Letteralmente senza senso. Non c’è possibilità di scrivere seriamente ‘oh è brillante’ come fanno i giornalisti.

Poi sembra che Gears of War sia apparentemente il peggior racconto mai scritto in un gioco. Sceglierei tutta la vita Gears of War piuttosto che Bayonetta.

È paternalistico dire ‘oh, il significato di tutte quelle storie giapponesi non è quello che in realtà stanno mostrando”.

Personalmente non amo GoW ma sono totalmente d’accordo che è 100 volte meglio di Bayonetta, per il resto del discorso sono quasi totalmente d’accordo, i giapponesi sfornano sempre le solite cose in serie, guardate Mario, le altre esclusive Nintendo, ma anche Final Fantasy, Pokèmon che io amo! Sono sempre la solita solfa con qualche miglioria.

Ma perché la gente continua a comprarli e ad amarli? Per via del lecchinaggio dei giornalisti? Perché nella pubblicità ti schiaffano Robin Williams? Si, ma non solo.

Credo che la maggior parte dell’utenza non sia una massa di imbecilli che compra la stessa cosa ogni anno, per quanto i giapponesi ci rifilino sempre le solite cose, innovano sempre quel tantino da far venire un’erezione anche alle donne.

Portare avanti una serie lunga millenni non è per nulla facile, però hanno giocato d’astuzia, con i primi capitoli di mario hanno rapito il cuore di noi bambini che crescendo abbiamo continuato ad amarlo, “nostalgia bastarda” diceva qualcuno in un video prima di sbraitare, per questo continueremo a comprare una cacca con su scritto Nintendo come dice Patcher.

Credo che come noi anche i giornalisti siano presi dall’amore per le serie della loro infanzia e continuino a dare ottimi voti a giochi quasi per nulla innovativi. Dall’altra parte del mondo condannano la serie AC, dandole del perfetto esempio del capitalismo oscuro, perchè è diventata una lunga serie e non una trilogia. Ok, Escono 10 capitoli di Mario a scorrimento laterale e nessuno dice nulla, escono 5 AC e gridano allo scandalo.

Altra questione, perchè non vi è piaciuto Revelations? Immagino la trama, quella secondo me è stata parecchio inutile e poco avvincente come le altre, benissimo, se in uno di 5 AC non vi piace la trama, come fa a non piacervi la trama di uno dei 10 Mario? È sempre la stessa cazzo di storia, non ho mai sentito dire “l’ultimo Mario mi ha annoiato perchè la trama era uno schifo” ma l’ho sentito dire per un sacco di altri giochi!

Ora ve la sentite di condannare Ubisoft per aver fatto 5 capitoli dello stesso gioco? PErsonalmente no, bene o male come gioco m’intriga sempre, sopratutto per la trama, smetterò di comprare Mario? Probabilmente no, anche se l’aggiunta di fiori d’oro e monete a gogo non mi attiri quanto si pensi.

Riflettete amici miei, Ubisoft non ha fatto nulla di nuovo con il suo prodotto, allora perchè condannare solo lei e lasciar passare le altre? Siate obbiettivi!

Siete d’accordo con me? Vorreste vedere Ubisoft bruciare d’innanzi alle palle di fuoco di Mario? In realtà la trama di Ac è sempre la stessa e quella di Mario innovativa ed intrigante? Ditemelo!Dio

Prova a cercare ancora!

viper5

Zelda Breath Of The West – Zelda sviluppato in Occidente

Se Viperfritz non va a Zelda, allora Zelda andrà a Viperfritz. Questo è un pò ...

166 Più commentati

  1. Da una p..ta ad un’altra
    secondo questi cialtroni il 95% dei loro titoli su pc sarebbero piratati. E allora cosi giustificano la loro politica dei pay2win coff coff free2play

    Allora, a) realizzate delle conversioni per pc decenti. Dio sa cosa ho patito con ghost recon future soldier, del tutto inutilizzabile.
    b) fate giochi decenti e nn puttanate
    c) steam dà dati completamente opposti e per i forum si trova gente che grazie a valve nn scarica piu nulla. Vi è piaciuto quando l’AC complete pack era in cima alle vendite?… bene prendete esempio
    d) perché sto a commentare una totale boiata con numeri inconcepibili. 95 % di cosa? rispetto a che? ci sono sondaggi? nome cognome e dati numerici
    e) potete anche evitare di realizzare titoli per pc, meno merda da prendere
    senza vergogna

  2. Mai lette tante boiate una in fila all’altra.

  3. cioè tu paragoni mario o zelda ad AC O_o? cazzo è come paragonare i queen con justin bieber, da non ha senso… a parte il fatto che son generi diversi, comunque… gente come me che è cresciuta giocando a mario o a zelda e che li ha amati, è ovvio che preferiscano loro a ad AC, ma tuttora è così (almeno per me)! cioè, AC può essere bello finchè vuoi, ma tu stai parlando di 2 titoli che han fatto la storia… è vero che negli anni non l’hanno innovati moltissimo (cioè, un pò si ovviamente, però la linea di base è rimasta quella, non l’hanno stravolto troppo intendo), però solo a vedere il personaggio di mario/zelda, sai che prendendolo sarà un gioco che nel bene o nel male ti divertirà e ti piacerà perchè fa parte di una saga a cui sei legato! è una questione di principio proprio… non puoi farmi discorsi del genere, non puoi proprio…

    • ops ho fatto un paio di errori, scusate…
      *dai
      *li hanno
      *li hanno stravolti…
      ok, ora è giusto :)!

    • Io non penso sia una questione di affetto. Ti dico tranquillamente che Mario a me fa cagare. E’ sempre stato così. Mi diverte i primi 10 minuti e poi lo butto dalla finestra.
      AC, al contrario, mi piace molto. Il primo mi ha annoiata, ma tutti gli altri mi sono piaciuti tanto.
      Insomma, è chiaro come io sia molto più affezionata ad AC che a Mario…eppure reputo ugualmente quest’intervista un cumulo di stronzate, il piagnisteo di un bimbo scemo.
      Primo perchè trovo ridicolo che Ubisoft osi anche solo accostare il nome di AC a quello di Mario, secondo perchè gli esempi fatti non sono minimamente calzanti, terzo perchè l’industria giapponese è molto più criticata di quella occidentale (intera).

  4. Ma da quando ci serve una trama per giocare a Mario?poi paragonarlo ad AC.OGNI VOLTA CHE ESCE UN MARIO,UNO ZELDA O QUALCHE ALTRO BRAND NINTENDO SICURAMENTE SARÀ UN GIOCO DIVERTENTE.

  5. e poi Mario è nel mondo videoludico da più di venticinque anni ed un motivo ci sarà pure

  6. Scusami eh:
    1.Dire che i Final Fantasy sono sempre la solita solfa (soprattutto per la trama) vuol dire non averci mai giocato.
    2.Infatti ha così tanta ragione che ultimamente sono proprio i giochi di origine giapponese ad essere i più bastonati dalla critica.
    3.Perchè le trame dei giochi occidentali che escono ultimamente sono tanto articolate, interessanti e sensate? Non mi sembra che Gears of War abbia una trama così originale e così sensata.

    Insomma, si sta nascondendo dietro al ditino come un bimbo di due anni dicendo “eh ce la hanno con me ora chiamo la mamma gnegnegne”.

    E attenzione, non lo dico per difendere i giapponesi, lo dico perchè ormai sono TUTTI uguali.

  7. Personalmente la saga di AC è una saga che mi è piaciuta ma che è stata,ahimè,buttata pian piano nel cesso.

    Bè quando è uscito il primo assassin’s creed cosa si poteva dire? Io personalmente ho pensato “cazzo è fantastico lo voglio” tanto che ho comprato il gioco prima ancora di comprare la ps3 dopo averlo provato,giocato ed amato per i suoi toni stealth,la colonna sonora e l’atmosfera del gioco stesso. Anche se molti si sono lamentati dell’eccessiva ripetitività mi è piaciuto molto e quando l’ho finito ho pensato “ho bisogno del sequel” tant’evvero che poi il sequel è uscito.

    Del secondo si capiva già dai trailer e gameplay ceh sarebbe stata una figata vera e propria in innovazione di grafica,meccaniche e ambientazione. E così penso tutti siano stati molto contenti del secondo capitolo. Poi è arrivato brotherhood.

    Brotherhood sebbene non presentasse molte innovazioni l’ho ritenuto un ottimo titolo, ovviamente tralasciando il tearing e il framerate che non si potevano guardare. Più lo giocavo più ho capito che è il capitolo che mi è piaciuto di più,nonostante già dal 2 lo spirito del primo AC era tradito,visto che ora sapevano tutti chi sei e i templari che dovevi uccidere si cagavano addosso dalla paura (vedi Sibrando) mentre nel 2 sapevano tutto. Il finale del bh mi ha deluso enormemente,tanto che ho iniziato ad odiare assassin’s creed da allora.

    Revelations è stato la goccia che ha fatto traboccare il vaso,sebbene avessi già visto dei trailer e gameplay e avessi capito TUTTO,cioè che il gameplay era uguale,animazioni uguali,uccisioni uguali insomma sulla strada di cod non ce l’ho fatta,però l’ho comprato per la trama e perchè l’idea di rigiocare con Altair mi piaceva e non poco (ho sempre preferito Altair e il suo fare da cazzone e da stronzo che gli davano una certa aria da badass). Poi ho visto il video di Farenz e ho visto che effettivamente non ero l’unico che la pensava in questo modo..

    Quello che penso è che assassin’s creed abbia voluto fottere la sua strada iniziale e il fascino di un nuovo brand che mi attirava assolutamente per guadagnare di più e fare come la Activision. Poi il 3 mi sembra piuttosto migliorato sotto molti punti di vista ma sono sicuro che lo comprerò per la storia.
    Detto questo non penso che sia una brutta saga,solo che dall’idea che hanno mostrato nell’1 sembrava un gioco da 10,ma lo hanno fatto scivolare SECONDO ME ad un misero 7

  8. Una volta i videogiocatori litigavano tra chi sosteneva Sega o Nintendo; ora tra chi sostiene le software house Occidentali e Giapponesi, se è meglio Cod o Battlefield e chissà cosa. David Cage ritiene che l’industria videoludica soffra della sindrome di Peter Pan. Come dargli torto?

  9. Mi dispiace Gatto, ma qui hai decisamente fumato pesante e avresti dovuto farti passare il viaggio prima di scrivere un articolo. Perché se lo rileggi bene ti vergogni. Prima mi dici che Final Fantasy è sempre uguale a sè stesso tranne qualche piccola miglioria. NESSUNO che abbia giocato ai titoli dal primo al decimo, anche saltandone qualcuno, può fare un’affermazione simile. E chiunque lo abbia fatto si accorge subito che è una CASTRONERIA senza capo né coda. Prendi FF6, FF7 e FF8. Cambia il combat system, cambia il sistema di crescita dei personaggi, la storia è RADICALMENTE diversa, i personaggi pure, il setting anche. No, ma siccome ci sono sempre le summon, ci sono sempre le aeronavi, c’è sempre l’ATB, c’è sempre Cid, allora tutto il resto è “piccola” miglioria. ROTFL.
    Poi Mario. La TRAMA di Mario. Macchissenefotte della trama di Mario. Mario ha un gameplay difficile e divertente. Mario è DIVERTENTE. Non ci gioco certo per la storia.
    Che invece in AC sarebbe, tipo, FONDAMENTALE. Tipo. Inoltre ricordo benissimo che quando decisero di fare AC dissero a chiare lettere “sarà una trilogia”, e questo non significa cinque capitoli, anche se due sono spin-off. QUESTA è un’operazione commerciale, specialmente perché davvero tra i vari episodi passa troppo poco tempo, non vengono sviluppati bene, non c’è TEMPO MATERIALE per inserire novità di rilievo. E infatti al quarto capitolo le guardie ancora ti danzano attorno attaccandoti una per volta come nei più beceri film d’azione.
    Dai su. Io capisco il discorso, ma se vuoi fare degli esempi falli bene. C’è Capcom con le sue millemila edizioni di ogni picchiaduro, puoi usare lei. E cercando sono sicuro che gli esempi buoni li trovi. Ma quelli che citi proprio no. Proprio no.

    • p.s.: anche il paragone Bayonetta/GoW non s’ha da fare… ma se proprio devo dirtelo, il gameplay di Bayonetta è quindicimila volte più divertente di quello di GoW. La storia di Bayonetta è assurda, ma è solo un contorno trash per un gioco trashissimo. In GoW purtroppo non è così… la storia è importante, e che sia scritta malissimo è innegabile!

    • Cazzo potessi ti stringerei la mano! E inoltre aggiungo:
      Menomale che i FF son tutti diversi, soprattutto per trama, tra loro! Non ho potuto giocarli, ma solo provarne qualcuno a casa di amici, ma quando annunciarono FFXIII per 360 mi dissi cazzo lo devo comprare assolutamente…
      Il risultato è stato che ho speso 70 euro per un gioco con belle ambientazioni, ottime musiche e una storia che dire “fatta col culo” sarebbe un complimento. Insomma come storia d’amore posso dire in tutta sincerità di aver preferito quella del Professor Layton e il futuro perduto, il che è tutto dire.

      • Oddio, la trama del XIII è fatta male?
        Allora non so a cosa io stia giocando, solo a me sta prendendo così tanto e non mi aspetto sinceramente certi colpi di scena?

        Comunque, complimenti, stai veramente valutando una saga di 12 capitoli (senza contare i due multiplayer, i “continui” di altri capitoli, gli spin-off e così via) in un solo gioco, davvero complimenti.
        Il mio consiglio è di giocarteli dal primo all’ultimo, e poi venirne a parlare.

    • dire che il gameplay di bayonetta è 15mila volte meglio di quello di gears mi sembra una grande stronzata.
      1) perchè sono due generi completamente diversi
      2) gioca a gears da professionista, ti diverti un casino

      La storia di gears “nei giochi” è scritta male ma prova a leggere tutti i libri: sono bellissimi

      p.s odio le tamarrate giapponesi come bayonetta e lollipop chainsaw

  10. Secondo me facendo uscire 5 capitoli, la serie ha perso il suo fascino.

  11. No ok, non cominciamo col tirare in mezzo il razzismo e impariamo a dire “scusateci clienti, abbiam fatto giochi di merda che non hanno venduto quanto ci aspettavamo”. Prendendo in esempio Mario c’è da dire che:
    1. Mario non colpisce per la trama, che è quasi assente, ma per la dinamica di gioco semplice e divertente.
    2. Mario è nato sul Game Boy, che è una console portatile degli anni 90, e ha conquistato milioni di utenti, che ormai lo definiscono un classico.
    Parlando invece di AC, non mi dilungo troppo, ho giocato solo il primo e ho deciso di non comprare il seguito. Perchè?
    Trama bella e intrigante, dinamica di gioco curata, anche se non a livelli ottimali (ti trovi contro 10 nemici, ovviamente ti fanno la cortesia di attaccarti uno per volta), grafica (si dai, tiriamola in mezzo anche se non è uno dei parametri con cui giudico un gioco) di certo superiore a quella di un super mario, ma ahimè ho trovato più “cuore” nei paesaggi di super mario che in quelli di AC;
    Ma ciò che mi ha mandato in bestia è stato il finale. Insomma, porco il demonio, che cazzo di senso ha fare un gioco con una trama piena di misteri, per poi appiopparci un finale che sembra tagli la storia di netto, come una puntata di beautiful interrotta da un’edizione speciale del telegiornale atta a comunicare il superamento del record di api infilate in un retto umano! Cazzo ci ho rimesso una tv e un controller quando arrivai al finale.
    Poi, visto che il signor Alex Hutchinson l’ha citato vorrei parlare anche di Gow.
    Insomma anche in questo caso dal mio punto di vista sono state fatte due cagate:
    La prima è stata quella di dare ad un gioco bello, sanguinario, violento, diciamo pure innovativo (io da quel che ricordo le tanto decantate coperture le avevo già viste in giochi come MGS), una trama che mi da tanto di vecchi film degli anni 70-80 con le formiche giganti che escono dal sottosuolo divorando tutti e nessuno con un buon insetticida o uno scarpone abbastanza grosso da scongiurare la minaccia.
    La seconda, ovviamente, è la solita ingordigia delle SH. Hanno fatto una trilogia, ha venduto bene, e quando è arrivato il momento di abbandonarla e dedicarsi a qualche nuova idea, ecco spuntare GoW Judgement.
    Infine vorrei dire che trovo più razzisti i suoi commenti che il comportamento dei giornalisti. Insomma, il succo del suo ragionamento era: Dal Giappone arrivano sempre i soliti titoli, e per questo merde, e quelli che non sono titoli di qualche saga “storica” sarà sicuramente una cagata perchè viene dal Giappone.
    Al posto suo imparerei a tenere la lingua nel culo più tosto che usarla per sfornare merda fumante.

  12. prima ho scritto che i GoW sono tutti uguali,ho appena rivisto il 3 e mi dispiace ammetterlo ma avevo sbagliato,gli hanno cambiato la divisa,INNOVAZIONE,che dio sia lodato :)

  13. ahaha tirare in ballo gears of war per quanto riguarda la trama. Il terzo non l’ho ancora giocato, proprio perchè il finale del 2 mi ha fatto talmente defecare da costringermi a rimandare a data da destinarsi l’acquisto del 3 capitolo. Poi dai siamo seri. Dovessi ora sintetizzare la trama dei primi due capitoli di gears non impiegherei più di mezza facciata di foglio A4, non c’è trama. Quella non è una trama, l’invasione, le locuste ect non sono una trama sono solo e soltanto un pretesto per sforacchiare chiunque si trovi sul tuo cammino, e per quanto riguarda questo il gioco fila egregiamente, ma non venitemi a parlare di trama che oggi come oggi pochissimi giochi negli ultimi 5 anni hanno presentato qualcosa che, non dico fosse un capolavoro, ma che almeno si potesse definire trama.
    Ogni volta che prendo in mano un gioco mi chiedo, chi abbia scritto la storia (probabilmente i figli dodicenni di qualche programmatore) e quanto tempo ci abbiano impiegato per la stesura (probabilmente un pomeriggio a dir tanto) e poi i risultati sono quelli che sono.

    Per quanto riguarda AC il mio giudizio per ora rimane il solito. POtenziale immenso. Trama pessima. Alcune buone idee, incollate male, presentate male e recitate anche peggio. Come tutti gli AC mi aspetto un botto di missioni inutili, che non aggiungono nulla alla trama per poi arrivare con l’acqua alla gola gli ultimi 20 minuti di gioco dove si cerca di spiegare tutto, o almeno quel poco che c’è da spiegare, dato che non mi pare ci sia nulla di molto articolato.

  14. Il fatto è che AC si basa su un gameplay ripetitivo e una trama poco interessante
    Mario invece si basa su un gameplay praticamente infinito vista la maestria di nintendo nel saper creare level design di altissimo livello

    Di conseguenza non importa se esistono 20 mario, e che la trama non esista, perchè il gioco non si regge su quello

Lascia un commento