Onestà o no?

Non ricordo bene in che ambito, ma qualche giorno fa mi è capitato di ascoltare un’intervista ad un produttore di PES 2013.
L’argomento era più che ovvio: promozione del nuovo titolo di imminente uscita.
L’intervistatore ha posto molte, moltissime domande, utilizzando termini calcistici-legati-alla-sfera-videoludica che non ho mai sentito in vita mia, quindi diciamo che la chiacchierata sulla parte tecnica non era di sicuro fra le più interessanti per chi come me non apprezza questo tipo di giochi.

Ma perché sono rimasto ad ascoltare?
Per una domanda posta verso la fine dell’intervista.

“Cosa ne pensa dei risultati di vendite degli ultimi anni di PES, soprattutto in riferimento al netto strapotere di FIFA?”


La risposta è stata una fra le più scontate mai sentite prima.
Senza bisogno di sforzarmi per ricordare le parole precise, il succo era “PES 2013 sarà sicuramente il titolo che riporterà il nostro brand sulla cresta dell’onda”.

Fin qua niente di speciale.
Ciò che mi ha colpito sono state alcune parole che ho captato qua e là nel discorso: all’interno dell’ennesima “sbrodolata” su quanto sarà fico PES 2013, su quanto sia stato migliorato dai capitoli precedenti, su quanto sarà l’unico e vero simulatore calcistico sul mercato, le mi orecchie han sentito qualcosa del tipo

“sì, dopo anni in cui abbiamo creato titoli sicuramente al di sotto della nostra media e al di sotto della concorrenza….”

wait! wait! wait!

Apperò! Lo ammettono candidamente.
Interessante…
Frugando nella mia memoria non mi viene in mente un caso simile, in cui il producer di un titolo X ammette in un’intervista pubblica il proprio disappunto riguardo titoli realizzati in precedenza.
Secondo voi, questo che tipo di comportamento è?

Perchè puntualizzare sullo scarso livello dei propri prodotti?
Non avrebbero più semplicemente potuto soprassedere?
Siamo quindi di fronte ad un rarissimo caso di eccessiva onestà?  di paraculismo? di effettiva ammissione delle proprie colpe, con la speranza di riuscire a riportare in auge il proprio prodotto?

Non lo so.
La mia totale mancanza di competenza in materia calcistica non mi fa di sicuro capire le dinamiche tra i due brand.
Quello che è certo è che effettivamente dalle vostre mail mandate nel corso degli anni (e da ciò che vedo dagli amici del live) mi è parso di capire che negli ultimi 2-3 anni Fifa sia il titolo più venduto e qualitativamente superiore all’altro, tuttavia conosco anche molti altri videogiocatori che piuttosto di non comprare PES sarebbero capaci di non comprare nessun altro titolo calcistico.

Ciò che mi vien più naturale chiedere a quest’ultima fascia di videogiocatori calcistici è: ma non vi dovreste sentire un po’ presi per il culo?

Prova a cercare ancora!

viper5

Zelda Breath Of The West – Zelda sviluppato in Occidente

Se Viperfritz non va a Zelda, allora Zelda andrà a Viperfritz. Questo è un pò ...

67 Più commentati

  1. Io sinceramente non ho visto tutto questo peggioramento di PES.
    Anzi, devo dire che da quando hanno fatto PES per la 3 c’è stato un miglioramento di gameplay rispetto a quando usciva per la 2.
    Adesso devi calibrare tutto, non solo il tiro e questo ne aumenta la realisticità. Io la vedo così, poi ognuno ha la sua idea.

  2. Un mio amico mi ha prestato la ps3 con tutti i PES dal 2009 al 2012, mentre mio fratello sulla 360 ha avuto FIFA 09-10-11.
    Se devo essere sincero, pes 2012 è il peggior gioco di calcio a cui io abbia mai giocato, alla pari con Fifa Football 2003.
    Noioso come il peggiore dei FIFA e tanto surreale che Sensible Soccer in confronto è una simulazione che manco Flight Simulator con una cabina di comando vera.
    L’unico lato positivo sono le facce dei portieri quando prendono gol, forse le hanno fatte così ridicole per tirare su quei poveracci che hanno appena preso gol perché il pallone è rimbazato sull’aria….

  3. quindi degli sviluppatori nippo hanno ammesso pubblicamente di aver fatto un lavoro di merda in confronto ad una casa occidentale???
    e si il 21 dicembre finirà il mondo

  4. a mio parere la dichiarazione è servita solamente per valorizzare ancora di più il nuovo titolo che uscirà. L’ammettere la scadenza dei titoli precedenti e dire che con il nuovo PES la saga si riporterà in alto è un chiaro stratagemma per invogliare i giocatori ad acquistarlo facendoli sperare in qualcosa di innovativo

  5. lo può dire perchè tanto nessuno compra i giochi di calcio degli anni passati a meno del tifoso sfegatato la quale squadra ha vinto lo scudetto…

  6. È divertente vedere persone che dicono pes è meglio di fifa quando è proprio il produttore a dire il contrario.

  7. Io ho provato tutte e due le demo..e ho scelto di comprare PES. Hanno migliorato mooolte cose secondo me..
    A parte questo non credo di sentirmi preso per il culo. Riconoscere i propri errori e la propria inferiorità rispetto alla concorrenza, se porta a dei miglioramenti, è positivo..

    • D’accordo che pes 13 è migliorato rispetto a pes 12, ma rimane il fatto che si porta dietro il peso di tutto quello sterco che hanno venduto da pes 2008, le innovazioni di pes 13 son paragonabili a fifa 10, e forse stanno ancora un passetto indietro anche a quello ;)

  8. A me sinceramente non mi interessa se sono preso per il culo o meno, a me interessa il gioco in se. L’anno scorso dopo 8 lunghi anni con PES, sono passato a FIFA e ho visto la netta superiorità in termini di:

    Motore grafico
    Licenze
    Commenti
    Dinamicità e realismo.
    Qualità del gioco in generale….

    PES è più arcade, mancano le licenze di alcune squadre o di addirittura alcuni campionati, è meno completo….solite menate… ma sembra che con questo 2013 sia migliorato rispetto alla porcata del 2012…

    Cmq ormai, come dicono alcune ragazze: “When you turn to black, you ll never go back!” ormai sono passato a FIFA, mi sono fatto il mio giro di amici su FIFA….giocherò a FIFA anche quest’anno.

    Sono obbiettivo, pur avendo amato alla follia PES durante la mia adolescenza, sono passato e sto benissimo con la concorrenza… e davvero, del mio giro di amici ero rimasto l’ultimo.

    Io credo che molti non passino a FIFA solo perchè hanno paura di non trovarsi con i comandi… anche se in sostanza, settando il controller in maniera giusta, hai gli stessi controlli di PES…

    • io l’anno scorso ero indeciso se passare a FIFA, ma poi visto che avevo provato pes2010 e fifa 2010 e nonostante tutti dicessero di preferire quella versione di FIFA io continuavo a divertirmi di più con PES. Altra cosa che mi ha fatto propendere per PES sono state le recensioni in cui dicevano che per padroneggiare al meglio il nuovo modello difensivo in fifa bisognava dedicargli molto tempo, io non avendolo ho optato per PES, che tra l’altro mi è piaciuto parecchio. Per quest’anno ancora non so.

  9. I Serpenti Non Vivono In Alaska

    Solite balle degli sviluppatori di pes per convincere il pubblico che ogni anno il loro prodotto è migliorato e tornato sulla cresta dell’onda…monate.

  10. Forse il tipo che lo sviluppava è cambiato.

    Ma io invece diro una cosa contraria, io il calcio lo odio,ma se devo essere sincero come appassionato di gaming e prima di dire se una cosa è una merda, la provo, mi faccio una mia idea e poi decido.

    Ma allora perchè contraria direte?

    Contraria perchè io reputo che FIFA abbia fatto la fine di tanti titoli che pur di vendere stravolgono il GAMEPLAY (una cosa importantissima nei videogiochi) e cioè è stato rovinato.

    In ere che furono si aveva FIFA che era ARCADE e sottolineo ARCADE, parola che molti confondono con la difficolta e non con il tipo di simulazione, era un bel gioco anche per chi non si ammazza di calcio.

    In principio era da una parte

    FIFA=ARCADE

    E dall’altra

    PES=+ simulativo

    E invece vanno a fare pes che diventa impossibile e FIFA che diventa una pappardella di comandi assurda.

    Perciò se i prequel erano peggio a detta dello svilupattore, vuol dire che nel suo caso si possa dire: anche i bimbi minchia crescono e si fanno prendere dal marketing.

  11. quest’anno fifa 13 è uguale al 12 e secondo me pes ha cambiato tanto sia di grafica che di giocabilità quindi ea quest’anno perderà

  12. Io penso che tanti SONO STATI PRESI PER IL CULO E GLI STA BENE. Io ho sempre preferito PES a FIFA, ma tre anni fa mi sono accorto, era palese, che il titolo EA, dopo anni di umiliazioni (ricordiamoci che il gioellino Konami all’inizio fu una stupenda favola, quella di un team con risorse modeste, senza licenze, capace di accontentare gli amanti del calcio come mai nessuno era riuscito a fare prima) era riuscito a creare un titolo nettamente superiore alla concorrenza. Cosa ho fatto allora? Semplice, ho iniziato a prendere FIFA, non mi interessa nulla di rimanere fedele ad un marchio, di essere un fanboy del cazzo, mica sono pagato da Konami, io cerco la miglior simulazione di calcio in circolazione, fottesega del brand. Tanti invece sono rimasti fossilizzati con la storia “PES è meglio di FIFA” e si sono fatti allegramente prendere per il culo!

  13. secondo me è una risposta da paraculo col culo in faccia

  14. Sapete che faccio quando mi si rompe la custodia di un gioco? Replay card alla mano compro un Fifa o Pes a 98 centesimi, sfilo la copertina da entrambi i giochi e le scambio. Mi sentirei preso per il culo solo per il fatto che un gioco che appena arrivano i primi usati costa comunque 40 euro, dopo un anno si svaluta del 99% perchè ne è uscito un altro uguale.Ma tanto io i vari dischi di Fifa e Pes acquistati con Replay li regalo agli amici appasionati o li vendo ai mercatini a 1 euro. E ci guadagno pure 2 centesimi!

  15. salve premetto di non essere quel videogiocatore incallito ma sono uno a cui piace il divertimento in un videogame mi sono iscritto all’angolo quando ho letto questo articolo sul gioco che un tempo faceva impazzire tutti e ci teneva, almeno quelli della mia generazione attaccati alla tv a fare tornei perchè l’online era solo per chi possedeva un pc. Detto questo posso dirvi la mia a proposito: sia pes 2013 da me acquistato (che presto venderò) sia fifa sono giochi di cacca perchè i programmatori hanno perso di vista il vero significato di un videogioco di calcio ossia 50 % arcade 50 % simulativo ma soprattutto 1000×1000 divertente dove non serviva usare solo per difendere 3 tasti che persino le fatality di mortal kombat sono più facili, dove per driblare ti serviva solo il tasto direzionale e non eseguire mezzelune e multiprese di king di tekken…ecco perchè io ancora oggi gioco a pes 6 divertente per ps2 ma che con un calciatore veloce di scarti tutti e fai tiri potenti sarà ripeto un po surreale rispetto ai giochi odierni ma sicuramente ti da una longevità assurda poichè anche con squadre come la nigeria era possibile vincere un mondiale. Per questo motivo dopo circa 4 anni che non compravo pes (l’ultimo il 2009 stupendo) l’ho acquistato con la speranza che fosse diventato come prima ma invece nada e mi sono deciso a scrivere questa mail alla konami ve la scrivo in italiano anche se è stata inviata in inglese:

    “salve amici della konami il mio nome è Pasquale e vi contatto dalla cara vecchia italia quest’oggi dopo circa 4 anni ho deciso finalmente di contattarvi a seguito di una mia ennesima delusione. io gioco ai vostri giochi di calcio da quando avevo il sega genesis con lo storico “international superstar soccer deluxe” per poi passare ai winning eleven su ps1 e pro evolution series su ps2 ma non capisco cosa vi è successo da quando è uscita la playstation 3 i vecchi giochi di calcio erano divertenti non troppo reali e per anni sono stati i titoli più amati da tutti; io e i miei amici passavamo ore a giocarci ma anche quest’anno dopo aver comprato pes 2013 mi sono accorto che ormai la mia saga preferita è andata rovinata con controlli difficili e un I.A avversaria che metterebbe in difficoltà anche i giocatori di calcio. Lo so la tecnologia va avanti e dovete competere con il vostro antagonista della ea sports “f.i.f.a” che a mio parere quel gioco manca di umanità. oggi dopo aver inserito il vostro titolo nella mia console mi accorgo che anche quest’anno non mi divertirò a giocartci a mio parere se posso darvi un consiglio il vostro ultimo miglior gioco di calcio è stato PES 2009 a cui gioco ancora; ragazzi quel gioco è stupendo e intuitivo a qualsiasi difficoltà e non devi essere un campione per giocarci e soprattutto per fare delle finte non devi destreggiarti come per fare le combo di un gioco di lotta. In pes 2013 avete introdotto il sistema di controllo a 360° e abbandonato il mio amato sistema a 8 direzzioni che rendeva ogni dribling facile da effettuare anche con calciatori che avevano il valore basso. Dai era divertente giocare così dove se prendevi un calciatore con una velocità elevata potevi bruciarti tutti era questo lo spirito e il divertimento del gioco anche avere la possibilità di driblare quasi tutta la squadra avversaria con un solo giocatore…questo è il pes che vogliamo quello che ci riporta al divertimento puro e a farci quattro risate davanti ad una pizza tra l’altro penso che per svilupparlo basti anche un budget molto più basso. Prendiete in considerazione giochi come tekken mortal kombat street fighter e anche il mio gioco preferito prodotto da voi METAL GEAR SOLID anche se vanno avanti rimangono fedeli sempre alle origini.
    Non so se cestinerete questa mail e non so neppure se l ho mandata al reparto di competenza ma ci terrei veramente ad una vostra risposta a questo indirizzo zpasquale@virgilio.it domani come gli altri anni andrò a rivendermi il vostro pes13 ma attendo con ansia il ritorno alle origini che ha reso la konami numero 1 nella produzione di giochi calcistici GRAZIE e scusate se vi ho fatto perdere tempo.”
    La loro risposta è stata che inoltreranno la mail al reparto di interesse…
    detto questo vi lascio dicendovi che non importa che una cosa sia vecchia l’importante è che vi diverta a prescindere dai vari progressi tecnologici e se posso andare fuori tema un cellulare diciamo analogico può andare bene lo stesso come uno smartphone di nuova generazione spero che abbiate capito l’esempio ciao ciao

Lascia un commento