os kck0039 e il multiplayer

  • Cosa significa questo “os kck0039″… beh semplice…. è l’incomprensibile nick di un frequentatore dell’Angolo che alcuni giorni fa mi ha mandato una mail riguardo il multiplayer dei giochi di oggi, analizzandone i diversi aspetti.

    Ve la voglio riproporre, confidando sul fatto che la maggior parte di voi sia molto più esperta di me in questo settore.

    Ieri sera, durante una laggosa partita a gears3 con altri italiani in cui si
    udivano bestemmie molte colorite, mi sono posto questa domanda.
    
    Il rapporto medio dei videogiocatori italiani con il multiplayer competitivo
    qual è?

    E per avere una risposta chi può aiutarmi meglio di farenz?Magari chiedendolo
    sull'angolo?
    
    Faccio alcuni esempi.
    
    Fifa : chi gioca in contropiede o magari con una difesa esasperata e riesce a
    vincere le partite viene accusato di essere scarso e viscido
    
    Partita di gears3 : Chi usa il retro lancer e il sawed off viene ritenuto
    scarso e lamer, e spesso mi sono ritrovato ad assistere a scene di pura follia
    in cui diversi giocatori si lanciavano insulti e minacce manco fossero granate.
    
    Partita di halo reach: Chi usa lo scudo o l'invisibilità viene trattato alla
    stregua di un ladro, con insulti di ogni tipo a volte più coloriti di quelli
    sentiti su gears.
    
    Partita di un qualsiasi cod: Gente ferma al respawn, persone che usano i vari
    lanciagranate, abbinamenti di perks che rendono a volte tali giocatori
    immortali fanno guadagnare a questi giocatori non poche segnalazioni di
    reputazione negativa su xboxlive e vari insulti attraverso un microfono.
    
    Nella mia carriera videoludica in rete ho partecipato a diversi tornei siano
    essi sponsorizati da siti italiani o aperti a tutta europa su vari siti di
    ladder; cosa ho appreso? I tornei italiani o almeno quelli in cui ci sono solo
    partecipanti italiani sono quelli più "cattivi" e non a livello competitivo, ma
    proprio a livello psicologico in quanto  ogni avversario di fronte ad una
    sconfitta non fa altro che appellarsi a lag/imbrogli/culo dell'avversario. Al
    contrario in caso di vittoria è prassi prendere per il culo l'avversario
    accusandolo di essere scarso e consigliandogli di cambiare gioco.
    
    Di norma i giocatori italiani riversano nel multiplayer moltissime ore, forse
    non solo gli italiani, e forse esasperati da questo gioco frenetico e
    competitivo scordano l'educazione e il quieto vivere trasformando una
    divertente seppur laggosa partita on-line a un vocabolario di insulti e
    bestemmie.
    
    Qual'è il tuo rapporto con il gioco on line? ovviamente il competitivo,
    perdere una partita a fifa o a gears ti fa inveire contro i tuoi avversari ,
    contro la connessione o contro l'altissimo?Prendi il tutto con filosofia e
    lanci il disco di  gioco dalla finestra?Ti fai una risata e avvi un'altra
    partita?
    
    Ovviamente io ho abbandonato il gioco competitivo a livello torneistico,sia
    per mancanza di tempo ,ma anche e soprattutto per colpa dei suddetti motivi.
    Attualmente mi faccio solo qualche partita on line per giustificare acquisto di
    giochi come cod o fifa.
    
    Magari potresti prendere spunto da questa mia mail per scrivere un'articolo
    sull'angolo, sempre se tu non lo abbia già fatto.
    
    

  • Prova a cercare ancora!

    sephiroth__s_last_mission_by_martz90-d5j12dh

    Un divorzio inevitabile

      Il tempo si sa, passa per tutti; e cambiano anche di conseguenza le nostre ...

    120 Più commentati

    1. Nelle poche partite che feci in multiplayer ad Halo Reach facevo uccisioni di culo e in una partita mi son sentito gridare di tutto, da bestemmie a intimazioni di lasciare il paese. io ridevo come un matto, però pensandoci è triste.

    2. mi ricordo che una volta durante una clan war a killzone 2 ci hanno insultato e segnalato perchè camperavamo durante il ced… in difesa!
      *facepalm*

    3. Quando gioco in multiplayer a volte mi capita di arrabbiarmi,ma solo quando ci sono dei noob che camperano in Cod:BO con la Claymore e l’RC-XD o ti sparano con il cecchino a una distanza di qualche millimetro,oppure quelli che in ACB o ACR usano la pistola alla stessa distanza del cecchino sopracitato per 100 miseri punti(non è tanto per l’uso della pistola,perchè è giusto usarla se l’obiettivo è lontano,quanto per il fatto che la usano quando semplicemente potrebbero schiacciare la x/quadrato e fare più punti.
      Qualche mese fa mi sono arrivate accuse di slealtà e aggressività nella REP di Xbox LIVE .__.

    4. Non capirò mai il divertimento di giocare online.

      L’unico gioco che mi ha realmente divertito è stato Worms ,per psp.Non capisco cosa ci sia di divertente nell’entrare in un modo pieno di lamer e di bimbiminchia pronti a rovinarti la giornata,magari già di per se devastante a causa del lavoro/studio.Lo so lo so sono vecchio dentro, ma per me divertirsi con i videogiochi significa sedermi in poltrona (senza cuffie,auricolari e cianfrusaglie varie), farmi coinvolgere da una bella trama e farmi intrattenere da un buon gameplay,ancora meglio se il tutto è condito da una bella grafica.

      Inoltre non mi piace l’idea di dover accumulare 300 ore di gioco online per arrivare a un livello decente.Con la stessa mole di ore completo un sacco di giochi offline, che di sicuro mi danno molta più soddisfazione.Sono cresciuto in una generazione in cui “giocare in compagnia” significava riunirsi in casa e divertirsi di persona, ed era stupendo.

      Ovviamente è una mia opinione,non si senta offeso chi invece adora il gioco online e gioca con educazione e rispetto.

      • la pensavo esattamente come te ma col tempo ho dovuto ricredermi almeno parzialmente.
        non credo che la gente giochi online per arrivare ad un determinato livello bensì perchè il gioco in questione lo diverte abbastanza da sbattersene dei babbi che si possono trovare. personalmente il gioco online mi diverte ma come dici tu solo se in compagnia ed è per qst che preferisco quei giochi dove è supportata una cooperativa split screen sia nella campagna principale che online. può sembrare stupido,ma la mancanza di una modalità cooperativa offline è il motivo per cui non ho mai comprato cod,battlefield o need for speed ma ho preferito un halo,un GOW,un fifa oppure un borderlands. vero che sono tutti sparatutto,ma giocando più per la compagnia che per il gioco in sè,non ho trovato altri giochi che mi abbiano incuriosito (si accettano consigli)

        • lost Planet 2 è un gioco in cui puoi finire la campagna in singolo o in coop è carino e (personalmente) mi ricorda Monster Hunter, i boss sono giganteschi e cazzuti le armi sono varie e con abilità diverse, puoi customizzare il personaggio a tuo piacimento (se hai la vers. 360 puoi usare DOM e MARCUS se hai la vers. ps3 2 personaggi di killzone).

          io te lo consiglio se vuoi provare un’esperienza totalmente basata sulla coop tra giocatori (come Monster Hunter)
          poi vedi tu.

      • senza dubbio hai in parte ragione,ma ci sono dei giochi proprio belli da giocare online,certo la cooperativa è e resterà sempre la modalità migliore,mi ricordo che una volta ero andato alla fnac,dove ci sono le consolle su cui giocare, ho incrociato un tizio e siamo stati 1 ora a giocare a resistance 3 in cooperativa :’)
        però giochi anche solo online(tipo team fortress 2)sono davvero belli,e non c’è gente che insulta,urla, e non ci sono tanti nabboni,oltre ad essere un gioco stupendo.

    5. Allora nella mia carriera di giocatore on-line ho avuto mille insulti sia da inglesi Americani Spagnoli francesi e tedeschi e penso che un pò tutte le persone si sfavino quando perdono e non noto che sia una caratteristica prettamente italiana ma sia una maleducazione generale .Io la metto sul ridere perchè mi fanno tristezza e non c’è ragione di offendere anche se ammetto che chi usa trucchi e vince non per meriti mi fa un pò girare le palle…Io so solo che cerco di essere un buon giocatore e di rispettare le regole e gli altri giocatori al fine solo di una mia stima e per un educazione che mi hanno dato.
      ^_^

    6. Non amo il multiplayer online, ma ho trovato quello di Uncharted 2 divertente ed assolutamente devastante: glitcher,lamer,camper,lagger,gente con solo fucili a pompa, la gente con Consapevolezza, una cosa allucinante.
      Questi sono considerati la feccia del gioco, e come ne appare uno fiumi di insulti, berci e moccoli, tanti moccoli.
      Divertente ma presto stanca, preferisco nettamente una sessione a Super Metroid

    7. Il mio rapporto è: bestemmie avviate, insulti, cd spezzati a meta, 4/5 di joistick rotti, definitivo abbandono di cod e fifa dagli acquisti annuali regolari…

    8. son mesi che non rinnovo il gold…online mi piace solo la coop

    9. volgo al termine del mio prima anno di abbonamento gold e da videogiocatore per hobby/tempo perso devo dire che mi è capitato un po’ di tutto,dall’essere la palla al piede di un team all’essere un semidio beccandomi insulti in entrambe le occasioni. mi tocca concordare con l’autore della mail,purtroppo i peggiori giocatori che ho trovato (moralmente si intende) sono italiani,solo insulti e mai una sana risata il che mi fa un po’ preoccupare; va bene la giornata storta,ma arrivare ad avere la bile nera per un gioco mi sembra eccessivo.

    10. io rispondevo “parla parla che dio t’ascolta”.

      ai gloriosi tempi di warcraft 3

    11. Io ho una misera somma di primavere. solo 25 per l’esattezza, ma mio fratello ancora meno, 18 precisamente, e tra i due, quello che gioca a COD online è lui, io DETESTO gli FPS.
      Però sentendo lui, posso solo dare ragione a quanto letto fin’ora, con la differenza che quando mio fratello inizia ad alzare la voce ed incazzarsi, sentendolo insultare la gente perché “campera” perché lagga, perché gli rubano le kill, perché “il loro prestigio è più alto del nostro, non è giusto” (e non so manco cosa cacchio sia) mi alzo molto tranquillamente dalla mia poltrona, mi dirigo da lui e assesto una bella coppa a mano aperta che per un paio di giorni non parla più, ed è quello che dovrebbero fare tutti i genitori a gente del genere (poi io insulto la IA per giochi come Ninja Gaiden Sigma Plus, ma almeno me la prendo con una macchina, non con delle persone)
      La cosa triste è che questa non è solo una realtà delle console o dei giochi di questo tipo, io mi rendo conto che è una realtà talmente diffusa che ci insultiamo anche nei vari MMORPG dove la gente si crede essere divinità e tratta gli altri (anche membri della stessa fazione) sono perché, a loro dire, ci sono persone che sono troppo scarse per giocare…
      e questo va da WOW a SWTOR, per passare tranquillamente a titoli F2P come cabal, metin2, etc…
      Il problema è doppio:
      1. La maggiorparte sono nutella-boy che magari a scuola (media o elementare presumo) vengono presi per il culo anche dai bidelli, e quindi devono sfogare la loro sfiga in giochi online trasformandoli in campi santi
      2. il troppo poco controllo dei genitori nella fase di crescita a contatto con i videogiochi
      ricordiamo che non sono i videogiochi che rendono le persone violente, sono la mancata educazione familiare nell’utilizzo degli stessi ( e anche la LAG gioca il suo ruolo :P)

    12. ma si e voi ascoltate ancora gli italiani online? davvero credete sia divertente giocare insieme agli italiani? gli unici con cui è divertente parlare sono i propri amici e pochi altri “normali” in giro per la rete..il resto è feccia..io all’età di 22anni mi presi del vecchio durante una partita di cod (a 22 ventidue VENTIDUE figa di anni)..fidanzato da 4 anni, lavoro e menate varie mi sento dare del vecchio da un paio di bambinetti??O_O io li massacravo quelli cosi quando andavo alle superiori O_O fatto sta che è sempre meglio giocare con stranieri e ammutolire gli italiani, ormai l’educazione che si impartisce ai ragazzini non è più la stessa e quindi gli atteggiamenti strafottenti e maleducati sono all’ordine del giorno..

      io ho ancora conservato all’interno del box dei ricevuti tutti i messaggi di morte e di insulti che mi hanno fatto gli italiani, stranieri credo uno o due..questi ricordi rimarranno con me molto tempo, ma una prova tangibile non guasta mai ahahah

    13. Se dici che alle superiori massacravi ragazzi come loro allora non sei da meno…

    14. ecco la situazione su COD:
      – se fai una kill da fermo sei un camper del c***
      – se giri la mappa con un MP7 o un fucile a pompa sei un fottuto nabbo
      – se usi il cecchino ti tiri dietro tutti gli insulti possibili
      – se non usi le FMG9 doppie sei uno sfigato
      ma porca eva, devo relegare le mie partite a giocare sempre con un fucile d’assalto?
      lasciatemi giocare come voglio, altrimenti nel gioco mettevano solo ACR 6.8, AK47 e FMG9 (akimbo)!!

    15. Quando giocavo online a Starcraft, ricordo benissimo la frustrazione del vedere bellissime partite finire di merda per colpa del noob di turno che ti ritrovavi in team o contro, ma sono poche le volte in cui mi sono incavolato al punto di inviare insulti sulla chat, in anni di onorata carriera penso 3 o 4…naturalmente davanti al mio monitor era in atto il festival della bestemmia xD ma non avrei potuto offendere o infastidire nessuno dato che non veniva utilizzata la chat vocale…
      Ora sul live tendo a giocare solo i giochi in coperativa con persone che “conosco”, ma quelle volte che gioco contro sconosciuti se sento qualcuno, italiano o straniero, che inizia a rompere, semplicemente affronto la cosa in due maniere diverse:
      1 – se sono dell’umore giusto, stacco il mio microfono e mi faccio grasse risate a sentir litigare gli altri.
      2 – se non sono dell’umore giusto, stacco il microfono e tutta la chat.

    16. io la penso che se io sono il primo a giocare onesto anche gli altri lo siano, cmq è vero che molti esasperano la loro configurazione in molti giochi snaturandone il gameplay per fare score; bisogna ricordarsi che è un gioco e cercare di avere un rispetto per gli altri, soprattutto devono portare rispetto i minorenni che giocano ai vari giochi +18 e imprecano di più rispetto a quelli che il gioco se lo sono sudati per comprarlo!

    17. KCK SEI SPRECATO SU CONSOLE TRIBE!!! (lui sa)

    18. Io differenzio, spesso insulto la connessione pessima, che rovina dei giochi gestibili e giocabili come possono essere cod o similari, raramente insulto l’avversario, arrivando comunque al massimo a “camper di M***a!”, se vedo che un giocatore sta nello stesso punto tutta la partita, e se al terzo tentativo non riesco ad ucciderlo passo oltre :D

    19. Io ho giocato solo due giochi online, WoW e in questo periodo BF3.
      Premetto che non sono mai stato e probabilmente sarò mai un player, chiamiamolo così, ultra skillato perchè probabilmente mi manca quella voglia di competitività che hanno gli altri. Ho sempre giocato for fun, su WoW me la cavavo sicuramente meglio rispetto allo schifo che faccio su BF3, e di conseguenza me la prendevo meno di magari altra gente; ovviamente impazzivo anche io ogni tanto in preda alla furia, ma sempre nella solitudine della mia stanza, mai in chat contro altra gente. Ho avuto a che fare con molta gente, più su WoW che su BF, e notavo che più che contro il lamer, lo stronzo o lo sculato di turno la maggior part della gente si lamentava ( almeno quella del server su cui stavo ) delle varie abilità sgrave che aveva a disposizione ogni razza fino al momento che venivano nerfate dalla patch successiva e di conseguenza cambiavano classe e abilità ( un circolo vizioso infinito praticamente ). Stessa cosa su BF anche se qui è più specifico: la maggior parte dei player che usa il Javelin o l’M320 viene considerata la peggio feccia del gioco; per quanto queste genti possano essere stronze sempre li a camperare è un mezzo messo li dagli sviluppatori quindi ciccia. Come detto da altri utenti in altri commenti tutto sta dall’intelligenza dei player, anche se spesso persino la persona più integerrima viene trasformata in uno scaricatore di porto blasfemo dalle situazioni che si vengono a creare.

    20. KCK, sei uno scarsone, dì ai discepoli quante legnate ti ho dato :D
      Sai già chi sono, l’altra sera parlottavamo mentre giocavamo a Trials Evolution :)

    21. On line gioco poco, personalmente preferisco giochi off-line tipo AC, Uncharted, GoW….gli fps non mi fanno impazzire, anche perchè forse sono una sega tremenda, ma dover fare mille ore per riuscire a essere decente mi passa anche la voglia…
      Unico gioco dove riesco a tenere un livello buono è fifa, ma il più delle volte gioco coi miei amici nella stessa staza…e li insulti volando, ma sempre ridendo ovviamente!!

    22. Questo articolo centra un problema soprattutto per tutti quelli come me per cui i videogiochi sono un hobby ed un divertimento e non una questione di vita o di morte . Sono alcuni anni che gioco pure online , sono passato da titoli come Cod o SF4 fino ai piu´ “recenti” Uncharted 3 e Fifa 12 e devo ammettere a malincuore che giocare con utenti italiani e´ piuttosto difficile . Ammetto senza nessun problema di essere un videogiocatore medio/scarso ma a volte essere insultato gratutitamente solo perche´ il mio avversario e´ decisamente superiore e´ sinceramente piuttosto fastidioso , e spesso la conseguenza diventa che molti giochi in modalita´ offline risultino alla lunga piu´divertenti . Parlando molto bene il tedesco devo ammettere che l´utente online medio in Germania non e´cosi anti-sportivo come quello italiano , e voi vi chiedete il perche´ ? La risposta e´semplice : i giochi online sono invasi di utenti molto giovani ( io vado per i 36 ) e molti atteggiamenti che l´ articolo descrive non sono altro che lo specchio riflesso della mentalita´ con cui crescono le nuove generazioni . Potete essere in disaccordo con questo commento o insultarmi , non me ne puo´ fregar di meno . Il rispetto va´ dato a tutti , sia ai super-giocatori che a quelli piu´ scarsi che magari hanno solo voglia di divertirsi . Meditate gente !!!

    23. Beh per quanto mi riguarda ho giocato in multiplayer in molti giochi (anche giochi gratis su Pc come Combat Arms ad esempio) e devo dire che di insulti ne ho presi a bizzeffe più o meno da tutte le nazionalità! Non è una caratteristica prettamente italiana è che semplicemente quelle italiane le noti di più perchè capisci bene la lingua XD Poi vabè se sei bravo è normale che gli scarsoni insultino a manetta <.<" Per quanto mi riguarda posso dire che il lag in italia è quasi normale… per il semplice fatto che abbiamo una connessione internet scandalosa (e intendo più o meno in tutto il territorio) basti pensare che in Germania la 40 mega, e ribadisco QUARANTA MEGA, la pagano lo stesso prezzo a cui noi passano la 10 Mega!!!! Poi vedetevela un po voi -.-" e ci credo che ci sono ritardi XD

    24. l’unico vero multiplayer per me è quello di crash bash….

    25. noi italiani siamo regolarmente schifati come player per la nostra maleducazione e manca di fair play.
      Penso sia una questione culturale.
      vi linko questo che per chi gioca a wow e’ un classico oramai
      http://www.youtube.com/watch?v=tNI1mbmq_vg

    26. Dal canto mio, posso dire di giocare online solo a FIFA e Battlefield 3.
      Per quanto riguarda FIFA, secondo me si deve fare un discorso diverso dalla partita multiplayer degli fps. A FIFA non puoi usare qualcosa che è dentro il gioco ma che sbilancia la partita a favore di uno dei due giocatori. Se il tuo avversario è più forte, tira 20 volte contro la tua porta ma alla fine perde, credo sia semplicemente sfortuna (culo dell’avversario). In casi come questo personalmente impreco, è vero, e ogni tanto mando un mp dicendo di aggiungermi alla lista amici per sfidarci di nuovo, ma non mi sembra di esagerare. Quando invece la partita è sbilanciatissima dalla connessione e perdo, allora mi incazzo di più, qualche malevola invocazione all’altissimo c’è, ma mando ugualmente un messaggio privato in cui specifico che la connessione faceva schifo e invito l’avversario a giocare di nuovo online, magari stavolta con solo le due PS3 connesse.
      Per BF3 il discorso è diverso: non mi danno fastidio i camperoni, mi danno più fastidio quelli che usano l’arma supermegaultrapotente, anche se non è un bug, ma è a disposizione di chi la sblocca (USAS-12, per esempio). In casi come questo io cerco di impegnarmi al massimo per sbloccare l’arma ed evitare di essere ucciso da chi la possiede.

    27. Cavolo neanche vi immaginate quanti insulti che sparo quando gioco a Street Fighter , lì i lamer sono all’ordine del giorno e molto probabilmente costituiscono il 70% dei giocatori,
      all’inizio non riuscivo a trattenermi e li insultavo esplicitamente con messaggi molto “nutellosi”, ora posso dire di essere cresciuto mentalmente perchè gli insulti me i
      li tengo per me( o per il gioco), anche se… a volte perdo il controllo , certi giocatori sono veramente persone patetiche che pensano solo al punteggio, per farvi un esempio l’altro giorno uno ha messo un round e 20 secondi con Blanka, mi ha colpito con un pugnett e ha cominciato a usare i fulmini , io povero sfigato con cammy non potevo neanche toccarlo e ho naturalmente perso alla ine dei 20 secondi. Morale ? insulto e lista di blocco e spero di non rivederlo mai più.

    28. non so… sia che uno parli tranquillamente con un suo amico, sia che uno giri per la mappa bestemmiando, io disattivo sempre l’audio degli altri… mi piace giocare tranquillamente xD

    29. Non gioco tantissimo online, e se lo faccio raramente mi arrabbio e quando la cosa comincia ad innervosirmi stacco, non me ne importa nulla di essere mal visto se dopo essere stato fregato mille volte di fila in modo lecito o illecito preferisco abbandonare la partita piùttosto che inveire come un decerebrato contro un monitor, e accanirmi per spuntarla come se ne andasse della mia vita, insomma se devo tirare fuori la competitività lo faccio in qualcosa di un pelo più produttivo tipo uno sport…

      Anche per questo preferisco il single player.

    Lascia un commento