Party game? No, game party!

Spesso mi si chiede da dove io tragga l’ispirazione per scrivere, e la risposta è sempre una: per il 90% dalle mie esperienze personali. Cerco per quanto possibile di mettermi nei panni di altre persone nelle situazioni che coinvolgono il nostro hobby preferito, di pensare ai dubbi, alle certezze e alle curiosità che possono insorgere in altri come me.

Detto questo, come potrei non scrivere a proposito di cosa ho fatto ieri sera?

Il Nerd è l’animale solitario per antonomasia, tuttavia in alcuni casi è alquanto semplice trovare grande gioia nell’incontrare altri membri della propria specie per darci dentro e nerdare prepotentemente tutti assieme.

Già in passato accennavo a certe serate in cui ci siamo riuniti in 4/5 amici e abbiamo fatto casino fino alle prime luci dell’alba con alcuni dei più celebri giochi musicali del momento, tuttavia in passato è sempre mancata la fortuna di poter documentare l’avvenimento in diretta.

Questo, fino a ieri sera.

Innanzitutto, abbiamo fatto delle importantissime scoperte a carattere scientifico. Le chitarre di Rockband funzionano su Guitar Hero, le chitarre di Guitar Hero funzionano su Rockband (evvai!), il microfono di Rockband per Ps3 funziona su GH: Greatests Hits per 360, Guitar Hero 5 ha anche più di 5 canzoni belle e birra e colomba pasquale sono un’accoppiata incredibilmente vincente.

E soprattutto, cari discepoli, i giochi musicali sono il miglior pretesto per far festa con altre persone. La ricette è semplice: amici, tivù, gioco, strumenti, birra ed un pizzico di voglia di crepare i muri a chitarrate. La vostra festa è pronta!

Anche in virtù dei recenti sconti scoperti dall’infallibile Farenz, ogni buon Nerd dovrebbe assaporare momenti epici come questi, perché pochi altri giochi regalano la soddisfazione ed il divertimento come fa il buon vecchio Rockband. E se ancora non vi fidate allora beccatevi questo!

ROCK’N’ROLL!!

Prova a cercare ancora!

nNsmaEp

Goodbye, Master Race

Il tempo è giunto. Era da anni che non parlavo delle mie scelte videoludiche, ed ...

Lascia un commento