Pirateria una ceppa

Come tutti oramai saprete i prodotti di casa Nintendo sono di libero accesso ai pirati, manco avessero delle mini porte girevoli. Credo che dopo la Ps1, il Wii e il DS siano le console più hackerate al mondo, tuttavia il caro e buon vecchio Iwata ci fa un’affermazione strana. Infatti durante una delle tante conferenze sul 3DS mi salta fuori dicendo ciò:

“Non credo che le scarse vendite si debbano attribuire esclusivamente alla pirateria .. E’ vero c’è sempre l’influenza della pirateria, ma è importante per noi aumentare il numero dei nostri consumatori che sono disposti a sborsare soldi per acquistare i nostri prodotti. Quindi, non abbiamo intenzione di pensare che le vendite sono più scarse unicamente a causa della pirateria”

Non ci sono cazzi, secondo il presidente i pirati non sono l’unica causa delle scarse vendite di mamma Nintendo. Un’affermazione strana, spesso non si va a dire in giro “facciamo giochi di merda e non se li compra nessuno” nemmeno in maniera così velata, anche perché così non mi sembra, che si stia preparando al boom del 3DS con i suoi fantastici giochi che verranno comprati in milioni di copie?

Non so voi, ma secondo me qualcosa bolle in pentola, cosa avrà voluto dire l’occhialuto Satoru?

Prova a cercare ancora!

viper5

Zelda Breath Of The West – Zelda sviluppato in Occidente

Se Viperfritz non va a Zelda, allora Zelda andrà a Viperfritz. Questo è un pò ...

Lascia un commento