PlayStation Now: un vostro parere

Visto che in questo periodo va di moda parlare di Beta (il plurale è bete?) proseguiamo su questo filone.

Stavo leggendo in rete che la beta di PlayStation Now, il servizio di Sony che renderà disponibile un’ampia gamma di giochi fruibili in streaming, è stata resa pubblica per tutti i possessori di PS4 negli Stati Uniti e in Canada.
Tutto secondo i piani.
Avevano parlato infatti di un’iniziale closed-beta.
Poi di un’open beta durante i mesi estivi per il continente americano.
Poi Dell’apertura definitiva del servizio nel periodo natalizio (sempre in America).

Ed infine dell’approdo nel vecchio continente a partire dai primi mesi del 2015.
Per ora stanno mantenendo i patti.

Poi però mentre leggevo l’articolo e facevo mente locale su PlayStation Now, servizio che ormai col tempo avevo anche imparato a dimenticare (visti i numerosi mesi che ci separano dal suo arrivo da noi), ho pensato…

“Ma visto che già da mesi qualcuno l’ha provato, possibile che non ci sia nessuno che ne abbia parlato nello specifico o che, meglio ancora, abbia mostrato qualcosa?”

Ovviamente qualcuno c’è. Sono solo io pirla a non averci pensato prima.
Cerco sul tubo “Playstation now beta” e trovo un considerevole numero di video di gente che ha mostrato le proprie impressioni o che semplicemente ha caricato filmati in cui mostra come il servizio funziona.
Esattamente come il ragazzo che ha postato il video che vi ho messo ad inizio articolo.

Se ci badate, il video risale a marzo, magari nel frattempo le cose sono cambiate.

Ora, date un’occhiata a questo filmato.
Il caricamento del gioco è piuttosto prolungato, ma me l’aspettavo naturalmente. Non dimentichiamoci che il gioco non è FISICAMENTE nella console.
Soffermiamoci principalmente su due elementi.

1. Lag dei comandi
Purtroppo non so (o meglio, non ho cercato) se lo YouTuber di turno abbia postato le specifiche della sua connessione di rete e se la console sia collegata al router via wifi o tramite cavo.
L’input lag mi sembra però tutto sommato accettabile. Ricordo amaramente quando anni fa provai l’analogo servizio OnLive con Super Street Fighter 4, quando tra il mio quarto di luna + pugno e la bolla di Ryu potevo tranquillamente scaccolarmi, apparecchiare, mettere il cappero nel piatto ed assaporarlo accompagnato da un bicchiere di Chianti.

Qua non sembra una situazione tragica, anzi… soprattutto se calcoliamo che WipeOut è un gioco che si basa sulla velocità e sui riflessi del videogiocatore.
Da questo punto di vista direi… per me è un sì.

2. Il downgrade grafico.
Partiamo con una premessa, in cui magari mi darete una mano voi.
Non ho giocato a WipeOut 2048 su PS3, ma sarei pronto a scommettere un testicolo di Avo che la grafica non era così. Ne sono convinto. Voglio esserne convinto. Ok che è un gioco vecchio, ma non posso immaginare che un gioco per PS3, specialmente un’esclusiva PS3 possa essere così brutto, in particolar modo quando la velocità comincia a farsi sentire.

Immagino quindi si tratti di un downgrade motivato proprio per permettere una miglior fruizione via streaming.
E ci sta, mi aspettavo pure questo… ma non a questi livelli.

A questo punto mi chiedo quindi se il gioco (o meglio il servizio) valga la candela.
Se anche funzionerà tutto a dovere (utopisticamente anche le connessioni internet italiane) pur di avere retrocompatibilità con titoli del passato che magari ci siamo persi, saremo disposti anche a giocare ad un The Last of us con un grafica che si “spixella” al punto da arrivare a livelli PS1?

Probabilmente sì.

farenz2

Prova a cercare ancora!

thegamefatherspills03

The GameFathers Pills #03 – Third Pill

E ci siamo ragazzi. È il momento della terza pillolina di The GameFathers. Vi avevo ...

71 Più commentati

  1. Ho letto che ogni gioco avrà una sua tariffa. Mi spiego: Darksiders 2 costa 15$, Catherine 7$ entrambi per 30 giorni. Francamente pensavo che pagavo un abbonamento e non il singolo gioco :/

  2. il PlayStation now ci fa capire quanto la morte dei videogiochi è sempre più vicina…già i DLC ce lo facevano intuire…se penso a un domani dove pago ma non ho manco il gioco…boh

  3. Ma Wipeout 2048 è per PS Vita..

Lascia un commento