Questione di fiducia.

Non vi ho mai nascosto il mio disgusto per il progetto Rising.

Se dovessi riassumere il mio pensiero al riguardo dell’idea del “Lightning Bolt Action” sinteticamente direi qualcosa del genere: “un finissimo esempio di necrofilia in cui si stupra malamente la gloriosissima salma della serie Metal Gear che giustamente riposa in pace”.

Non riesco veramente a capire il senso di prendere la saga regina dello stealth e farne un capitolo action con protagonista quello che, per me, è uno dei più grossi sfigati di sempre, non ci arrivo.

Ma c’è un ma.

Ieri notte ai Video Games Awards, nel nuovo trailer di Metal Gear Raping, è apparso un logo. Il logo dei Platinum Games.

Immagino di non dovervi istruire sui lavori dei Platinum, capeggiati da Kamiya (padre dei Devil May Cry che contano), che spaziano da Bayonetta a Vanquish a Madworld. Non ho giocato Madworld essendo sprovvisto di Wii ma ho adorato entrambi gli altri 2 titoli che ho nominato e rappresentano per me l’apice con enorme distacco dei generi hack’n’slash e tps.

Sapere che lo stupro di Metal Gear verrà creato dai Platinum cambia la mia posizione sull’acquisto del titolo.

Fino a ieri non avrei nemmeno preso in considerazione l’idea, adesso penso che cercherò di lobotomizzarmi e dimenticare il nome che metteranno in copertina al gioco, cercherò di non fare caso al protagonista e mi concentrerò sul godermi il gameplay che, viste le esperienze passate, mi aspetto sia di livelli altissimi.

Questa è la dimensione della fiducia che ripongo in Platinum Games.

Una fiducia tale da farmi cambiare idea sull’acquisto di un gioco, dal convincermi a turarmi il naso e passare sopra quello che ritengo un abominio in termini di sfruttamento del brand. Il loro genere di gameplay, che per quel che mi riguarda è assolutamente inimitabile, è per me un motivo sufficiente a sorvolare su tutto il resto.

La cosa mi fa riflettere su quanto sia potente un semplice nome, quanto sia importante crearsi una buona reputazione per il futuro.

Quali sviluppatori per voi farebbero lo stesso effetto? Un effetto grande come il cambiare idea sull’acquisto o meno di un titolo, intendo. Fatemi sapere, sono curioso.

 

Prova a cercare ancora!

1

Spiderman, prime riflessioni

Ecco a voi la prima parte di una mia personale e particolare recensione dell’ultima fatica ...

165 Più commentati

  1. per me rockstar epic games e bioware

  2. Valve.
    2k Games.
    Bioware.
    Tripwire Interactive.
    DICE.
    CD Projekt RED.

  3. Non vorrei essere troppo classico, ma direi Nintendo XD

  4. uhm, bell’argomento…. proprio stamattina nell’articolo sui trailer d’erezione vedendo il logo della naughtydog sul trailer di the last of us ho pensato che il gioco mi sarebbe potuto piacere proprio perchè la naughtydog ha sempre fatto giochi che a me son piaciuti molto. Tuttavia non posso dirti se sono in grado di sorvolare sulle altre cose perchè in the last of us almeno fino ad ora non c’è niente di negativo

  5. – Naughty Dog
    – Rockstar
    – Epic Games
    – Quantic Dream
    – Valve

  6. Notare come Rising é adesso ambientato DOPO MGS4. Credo che le palle di tutti i fan siano cadute tanto forte da sfondare il pavimento, soprattutto se pe pensate al finale di MGS4 per Raiden

  7. un gioco lo prendo all’uscita anche in base alla casa che lo produce…in questo caso bethesda, valve, rockstar, stainless (se non sbaglio) e bugbear, anche se non è famosa…ah e free radical, anche se adesso è crytek uk…e epic games…

  8. Nintendo
    Valve
    Stop.

    Certo, il nome conta sempre qualcosa, ma per queste due si compra a occhi chiusi, per gli altri almeno uno sguardo lo si da…. certo che un Naughty Dog o un Bethesda in copertina danno più sicurezza di un Ubisoft o EA Games!

  9. Bethesda Softworks in primis, adorato ogni gioco di loro fattura che io abbia giocato

    Intelligent System

    5th Cell

  10. In quanto a fiducia nessuno, ma per sfiducio nel mio vocabolario Ubisoft e EA sono sinonimo di inculata

  11. Valve e Nintendo, tutta la vita. Mai ricevuta un’inculata da nessuno dei due u.u

  12. beh direi Sqauresoft
    square enix

    poi boh, non sono un esperto di case :D

  13. valve
    vari rockstar(secondo me sinonimo di qualità)
    bioware
    naughty dog
    epic games
    bungie
    media molecule
    dice
    polyphony
    sucker punch
    rocksteady
    ubisoft montrreal
    nintendo
    sono tanti ma sono i migliori

  14. Squaresoft, la SquareEnix fino al 2007, Rockstar, Nintendo, From Software, Rocksteady, Valve, Team ICO e pochi altri.

  15. mmmmm vediamo un brand famoso di cui viene fatto un rebot da un altra SH con scelte di gameplay e/o di stile che divergono dalla serie originale… dove l’ho già sentito?
    (DMC anyone?)

    Comunque rispondendo alla domanda le SH di cui mi fido sono:

    Visceral Games

    naughty dog

    kojima production

    IF

    compile heart

    idea factory

    nippon ichi

    from software

    SNK playmore

  16. Naughty Dog(Uncharted e Jak & Daxter) Insomniac(Ratchet & Clank) e Bioware(Mass Effect) tutta la vita <3

  17. Ne ho una lista che mi farebbero cambiare idea sull’acquisto, e in questa lista ci sono anche i Platinum Games; vado ad elencare:

    1) Naughty Dog

    2) Santa Monica Studios

    3) Guerrilla Games

    4) Kojima Production

    5) Team ICO

    6) Studio Liverpool

    7) Quantic Dream

    8) From Software

    9) Platinum Games

    10) Bioware

  18. Che dire caro Drom… per molti anni ho sempre posto la mia fiducia verso la Nintendo e non mi ha mai dato delusioni… fino a quest’anno, tra inculate coi prezzi, prese per il culo coi giochi e giochi buggati, la nintendo mi è calata davvero parecchio. E purtroppo i suoi giochi credo che siano gli unici che mi piacciono. I giochi molto Gore o Hardcore proprio non fanno per me. Credo che a questo punto tanto vale che esca dal mondo videoludico….

  19. In effetti c’è una SH a cui ho dato fiducia dal primo titolo (nonostante poi ne siano usciti solamente 2)… La Quantic Dream di Cage. Ancora mi ricordo di quando attendevo con trepidazione Heavy Rain -sapendo che sarebbe stata un’esperienza di gioco nuova, nel bene o nel male- c’era chi mi prendeva per il culo dicendo che era il mio titolo “da paginone playboy”, e che la quantic era una misera SH con all’attivo solo 2 giochi. Le mie idee, la mia esperienza e le mie argomentazioni (che si rivelarono validissime ed azzeccate) vennero derise.
    Be’, la persona in questione è boxara e dunque storceva il naso di fronte ad un’esclusiva Sony -anche se poi, giocandola, ha cambiato idea…
    In più pensava che la trama nei VG non contasse nulla -ed anche qui, in maniera un po’ più misteriosa, durante una serie di strane coincidenze, ha cambiato idea.
    L’unica cosa che contesto a Cage è una sua incapacità di scrivere delle sceneggiature solide dall’inizio alla fine. Un problema emerso con Fahrenheit, col suo finale deludente, e perpetuata con Heavy Rain, coi suoi enormi buchi di trama in momenti chiave della vicenda (più qualche scena senza senso logico messa lì per sviare il giocatore riguardo l’identità dell’assassino).
    Da parte mia c’è da dire che sono sempre e comunque sul “chi va là”… La fiducia completa non è stata data nemmeno a Kojima; ben ricordo che la delusione di MGS2 aveva fatto sì che non prendessi il 3, convinto che Hideo avesse esaurito la sua carica creativa a livello di sceneggiatore.
    Tra l’altro, ho anche una SH a cui non darò mai più fiducia: la rockstar (in quanto tutti i suoi giochi li ho reputati noiosi, con una libertà inutile e fine a se stessa, e dei quali sono riuscito a concluderne soltatnto uno) e la ubisoft (della quale non prendo mai nulla al D1).

  20. Naughty Dog.
    E’ forse l’unica di cui ho giocato ogni saga e mi sono piaciute tutte.

  21. nintendo

    valve

    platinum

    team ninja

    bungie

    rocksteady

    gente che mi fà giocare non vedere film interattivi il cui gameplay oltre essere piatto mi coinvolge giusto quelle 5 ore che durano i giochi….

  22. Io l’avevo detto…ci sono rimasto di merda guardando quel trailer….sto rising di MGS non ha un beneamato…pfui…

  23. in primis direi assolutamente la 2k è quella dove ripongo più fiducia, infatti ogni singolo titolo loro, non ha mai deluso le mie aspettative (eccetto quelli di sport che non compro perchè non mi piacciono) ma che si parli di bioshock o di Mafia 2 o borderlands ecc non mi sono mai trovato a dire: “questo titolo fa schifo!” come seconda invece esco un po dal coro e cito una casa un po meno famosa, ovvero la “piranha bytes” che il loro genere di creare giochi mi piace talmente tanto da preferirlo a qualsiasi altro titolo, infatti pur non creando giochi con grafiche al passo con i tempi, sanno però in compenso creare avventure gdr in grado di tenerti incollato ore ed ore allo schermo, come infatti sta succedendo a me con Risen, comprato da poco per xbox360 e devo dire che come sulla copertina ho visto il logo della piranha bytes è stata per me una garanzia, ed infatti il titolo ha mantenuto e superato le mie aspettative, per concludere dico solo, per chi questo nome non gli dicesse niente, che questi signori non sono altro che i fantastici creatori di: Gothic 1,2 e 3! se come me avete amato Gothic 2 allora Risen è un acquisto obbligato! ok, fine del papiro XD

  24. Mi informo sempre prima di prendere un gioco, sono molto pignolo e voglio essere certo di fare la scelta giusta.

    Ma c’è una software house per cui farò sempre un’eccezione ed è Blizzard. Sono anni che mi fanno penare con Diablo III. Collectors edition mia al giorno 1. :]
    certo che, visto il gameplay “semplificato”, questo gioco starebbe molto bene anche su console… :\

  25. bethesda
    valve
    naughty dog
    quantic dreams
    rockstar game
    nintendo
    media mollecure
    team ico

    questi quelli che comprerei a scatola chiusa…

    epic
    sucker punch
    santa monica
    kojima production
    polyohonie
    insomniac
    dice
    ubisoft montreal
    ….

    questi quelli che mi fido leggermente meno

    capcom
    squareenix
    guerilla

    questi quelli che non mi fiod per niente…

  26. Ovviamente lo studio è importante ed in certi casi è una sorta di garanzia sulla buona riuscita del gioco (es. Naughty Dog) MA non è la cosa fondamentale a mio avviso: il gioco mi deve prendere per trama, ambientazione, genere (obv), gameplay, grafica (anche se meno importante) etc etc. Se queste cose non ci sono, non c’è studio che regga interamente il mio interesse.
    Questo “stupro” di MGS lo potrebbe fare chiunque che tanto non lo comprerei visto che non centra nulla con i capitoli precedenti. Se volevano fare un gioco del genere erano liberissimi di farlo senza intaccare l’immagine di Metal Gear, perchè in fondo è questa la cosa che trovo più fastidiosa.

  27. Senza alcun dubbio:

    BioWare
    Infinity Ward
    Microids (Quel che ne rimane,… ne rimane qualcosa?)
    Bohemia Interactive
    Valve
    Bungie

    Ritengo che ciascuna di queste case abbia sempre rilasciato titoli degni di essere acquistati e se queste SH prendessero in mano titoli a me “antipatici” sarei in grado di cambiare completamente prospettiva.

  28. sarà strano ma… NIS, qualsiasi gioco con quel logo lo adoro… come GUST e ATLUS…
    poi ovviamente ci sono quelle che , anche se guardo il titolo, comunque mi ispirano molta fiducia, come Naughty Dog, Nintendo,Square (dite quello che volete ma a me FF XIII è piaciuto tanto, stessa cosaa per Nier e tanti altri), Bioware (DA 2 e ME 2 erano più action , ma comunque gran giochi, ovvio che preferisco i primi, ma non si può neare che siano ottimi giochi,imho, e comunque non riesco a dimenticare giochi come KOTOR , Baldur’s Gate e altri…) Poi ci sono quelle che guardo solo il gioco, come Capcom (adoro alcuni giochi come i vecchi DMC e SF (anche l’AE e l’ultimate MvsC3, anche se su quest’ultimo avrei qualcosa da ridire sull’equilibrio dei personaggi), ma altri mi convincono poco… per il resto guardo i titoli,indipendentemente dalla loro casa… la EA mi sta abbastanza sulle balle, ma non è che se esce un loro titolo valido non lo prendo a priori, mi sentirei abbastanza idiota…
    PS: Questo Metal Gear Rising a me ispira parecchio, da quello che ho visto nei commenti 1/4 degli utenti hanno capito che questo è Metal Gear Rising, e non Metal Gear Solid Rising…
    L’ac!d era addirittura un card-game , ma era comunque un ottimo titolo, la cosa che a mio avviso non deve cambiare in un gioco perchè altrimenti rovina una saga, sono i personaggi e la storia (eccetto casi di singoli episodi autoconcluisivi , come Tales o Final Fantasy)
    altrimenti viene un obriobrio come il prossimo DMC, che potrà avere anche un gameplay sopraffino, ma usare quel truzzone fumato mi fa passare la voglia ( e no, non l’avrei comprato nemmeno se si chiamava ugo friso alla riscossa un gioco con un protagonista del genere…) Metal Gear Rising da quantro ho visto mantiene i personaggi (esattamente come li avevamo lasciati) e, se ,come spero, terranno una trama all’altezza, il cambio di gameplay in uno spin off, fastidio non mi da, perchè può comunque venire un ottimo gioco. (vedasi Ac!d, Kingdom Hearts Chain of Memories,e tanti altri)

  29. in primis Valve,non c’è gioco loro che non mi sia piaciuto. Poi anche Rockstar,Bungie e Naughty Dog. Ci metterei anche Nintendo però non per la qualità dei titoli ma per i suoi brand. Per esempio, New Super Mario Bros Wii e Mario 3D Land, potevano essere fatti molto meglio,ma la semplice meccanica “alla mario” fa di questi dei bellissimi giochi.

Lascia un commento