RaccoonVille

C’era una volta un brand incredibbbbile.

Una meraviglia, un simbolo, una garanzia di qualità e stupendezza, un nome che nell’arco di due episodi si è trasformato in leggenda, per poi scendere gaussianamente nell’ombra con i suoi ultimi due tutt’altro che fighi exploit.

Ovvio, è Resident Evil.

Molti di noi si sono sentiti a metà fra il rassegnato e l’euforico sentendo parlare del possibile remake dell’ottimo Code Veronica X, ed essendo io una di queste persone so cosa potrebbe comportare questa notizia.

Se siete deboli di cuore, non leggete oltre.

Tra le altre cose, di Resident Evil era apparso un semi spin-off piuttosto interessante, la saga Outbreak, che ci poneva nei panni di alcuni sopravvissuti alle prese con l’infezione zombie in diverse location ricche di interazione con gli ambienti e abilità dei personaggi (l’infermiera, il poliziotto, l’indiano, l’operaio edile, praticamente un Resident Evil Village People).

Dimenticato in fretta il primo fallimentare Outbreak, c’è stato spazio pure per un secondo titolo, uno dei pochi elementi del franchise su cui non ho mai poggiato nemmeno un polpastrello.

E ora, dopo anni di silenzio, ecco che Capcom rilascia un comunicato destinato a suscitare dolore, grande dolore.

Resident Evil: Outbreak Survive sarà un nuovo gioco per GREE, un social network Giapponese per smartphone che aprirà i battenti questo giugno. Avete presente Facebook? Ecco, è la stessa roba. Gli utenti potranno condividere i cazzi loro, foto e minchiate varie, fra cui apparentemente anche un discreto numero di social games dedicati.

Outbreak Survive sarà realizzato da Capcom specificatamente per questo servizio, e sarà ambientato in una Raccoon City in cui giocare coi propri contatti: si potranno condividere armi, munizioni, revitalizzanti e compagnia bella, quindi partire coi propri amici per completare le varie missioni.

Vi immaginate dunque a cliccare “Mi Piace” su link sul vostro profilo simili a “Marco ilGatto Gattuso ti manda un fucile a pompa antisommossa!” oppure “OH NOES! Marco ilGatto Gattuso è stato azzannato allo scroto da uno zombie puzzolente! Corri ad aiutarlo!”?

Trattengo a stento i conati di vomito.

Prova a cercare ancora!

viper5

Zelda Breath Of The West – Zelda sviluppato in Occidente

Se Viperfritz non va a Zelda, allora Zelda andrà a Viperfritz. Questo è un pò ...

48 Più commentati

  1. Un altro colpo al cuore per i fan della serie.
    Dopo quella specie di “Enemy Territory RE” in uscita, non mi stupisco più di niente.

  2. Prima di scrivere un articolo del genere impara il significato della parola Spin-off. RE ne ha sempre avuti e sempre ne avrà, non è certo per questo che la saga morirà visto che la serie princiapale prosegue altrove? Ti dice nulla Revelation per 3DS? Ciao

  3. A me l’unico RE che mi è piacuto è stato resident evil4.

  4. Non ho mai letto tante sciuocchezze in un solo articolo.
    Dico, dove si è mai visto un fucile a pompa antisommossa in RE? D=

    • In RE4:

      Fucile antisommossa:
      Modellato in base al Benelli M4 Super 90 ma trasformato in doppietta. Fucile a pompa leggermente più potente della Doppietta e più maneggevole. Le sue caratteristiche sono analoghe a quelle della Doppietta, tranne il caricatore che contiene un colpo in meno e la potenza più alta; quest’arma è completamente affidabile e l’esclusivo aumenta la potenza di fuoco di 2 punti ma soprattutto la rende straordinariamente efficace dalla distanza

  5. saga in caduta libera c’è poco da dire e da ridere

  6. matyas ti posso dare ragione su RE5 ma RE4 è stato veramente un bel gioco e la dose di terrore era sempre alta(ricordi la parte delle prigioni ^_^) poi sei a conoscenza del fatto che stanno sviluppando resident evil operation racoon city??? lo sai che ritornerà agli origini della saga??? secondo me queste cose le sapevi ma hai evitato di dire perchè volevi gettare più merda possibile sul brand….e pensare che i meno informati ci credono pure….ah oltretutto quella gran figata di resident evil revelations si colloca tra resident evil 4 e resident evil 5 e contiene elementi fondamentali per la trama della serie, e sorpresa sorpresa si ritorna con gli zombie e si può finalmente sparare mentre si corre……sinceramente dopo tutto questo vuoi ancora dirmi che il brand è andato a puttane??

  7. che schifezza…e vogliamo parlare che uscirà anche resident evil: operation racoon city in cui impersoneremo gli agenti della umbrella! altra cosa che secondo me sarà un flop assurdo e che rischia di portare confusione ad una trama straordinaria

    (da quello che ho capito sarà ambientato al tempo di RE2)

  8. secondo me Resident Evil Outbreak era un buonissimo titolo e non capisco perchè sia stato un mezzo insuccesso (all’epoca)…

    era la quintessenza del survival horror ed estremamente innovativo (per l’epoca)… difficile , poche munizioni (direi contate), enigmatico … molto molto bello.
    secondo me … riproposto oggi con l’on-line e rivedendo in gameplay ( che era un po’ troppo macchinoso) avrebbe super successo.
    io son stufo di impersonare in qualsiasi gioco un militare o il rambo di turno … R.E.Outbreak ti metteva nei panni di persone qualunque (appunto infermiera , giornalista idraulico etc etc ) la cui unica missione era portare la pelle sana e salva a casa in una città pericolosa e infestata da zombi ….

    scusate … sono un po’ andato fuori “tema” ma mi fa rabbia che sto gioco sia sempre passato in sordina rispetto ad altri piu’ …piu’ ….insulsi.

  9. I conati di vomito possono essere compresi se si pensa a questa operazione social-commerciale legata al nome di Resident Evil.
    Tuttavia, mi spiace ammetterlo, ma temo che avrà successo.
    Mai mi sarei aspettato di vedere zappare ettari su ettari di terreno in Farmville da parte di amici che coi videogiochi non c’entravano un cazzo…
    Non mi stupirei se un domani tutti quanti gioissimo di fronte a “Matyas ti regala il fucile da cecchino”.

  10. Pensavo l’articolo trattasse quell’altra apparente schifezza di Operation Raccon City. Mai mi sarei immaginato una roba peggiore :(

  11. Fermo restando che Outbreak Survive sarà un cesso (chiamarlo videogioco sarebbe offensivo per il genere, secondo me), potrebbe essere tipo un giochetto per smatphone di cui non ricordo il nome in cui sfruttando il sistema gps si lasciano trappole in giro per la città e cose del genere?

  12. Al Gatto basta un unico fucile, quello che ha tra le gambe! Sono un tritazombie automatico certificato, mi basta una magnum e il coltello da caccia >:D comunque dopo i film oramai non mi stupisce più nessuna cagatella con il nome Resident Evil, son molto triste di ciò D:

  13. Ho semtito qualcosa sui remaic di resident evil su spaziogames.
    Nel secondo capitolo del gioco la storia era ambientata in una città come raccon city.
    Ho sentito che impersoniamo alcuni soldati dell’umbrella a differenza del poliziotto.
    Nel passato ho giocato resident evil ma non l’ho più finito.

  14. Oramai bisogna arrendersi all’inesorabile, con il cambio generazionale il giappone ha perso tutti i punti di forza che lo distinguevano dal resto del mondo, (trama, character desing, nuovi ip) sostanzialmente tutto ciò che rendeva i giochi made in japan una spanna sopra gli altri. :( sob sob

  15. Mah, a mio parere la serie ha iniziato (e pesantemente) a perdere colpi fin dal secondo capitolo, che facesse questa fine era prevedibilissimo.

  16. Al solo pensiero che una cosa simile prenda piede nel web mi viene freddo al culo.

  17. io aspetto con ansia resident evil 4 in hd così arrotondo xd! ( l’ho finito 56 volte ( ves. gamecube, pc, ps2 ) dicono che faranno anche code veronica in hd spero sia sottotitolato in ita…

  18. Per me non è una brutta trovata, è uno spin off alla fine, non mi scandalizzerei più di tanto. E’ vero che la serie è in costante declino e sinceramente gradirei un ritorno alle origini ma a sta notizia non darei tanto peso.

  19. Degli spin-off poco mi importa sinceramente, il problema è davvero la saga principale che dal 4 poteva benissimo cambiare nome e nessuno avrebbe detto RE

  20. Devo dire che RE è stata una pietra miliare delle mie serate alla play…anche se passerò dalla fighetta caca sotto ricordo con piacere la tensione(e quasi paura ;)) dovuta al giocare a RE in una sera di piggia da sola in casa..e devo dire che gradirei un ritorno sulla retta via della saga principale..il contorno poi può esser pure una cosa oscena..in fin dei conti penso che creare dei giochi che si discostano dalla saga solo per ampliare le utenze a casaccio sia poco produttivo..

  21. revelation è l’ultima ancora di salvezza!!!1

  22. Per me questo gioco sarà meglio di RE Raccoon City, lol.

    Apparte gli scherzi sono talmente un grande amante della serie che parlare di tanti RE, più o meno interessanti, mi ha fatto andare a comprare proprio questo lunedì RE0, REbirth, RE3 per Cubo.

    Solo Revelations m’ispira vedendo i trailer ed i gameplay.

  23. Cioè, una roba del tipo “Resident Zombiville?” à la Feisbuk? Bella merda.

  24. Io adoro la serie di RE e finora nulla da dire salvo qualche cosina su alcuni gun survivor.

    Ma la cosa peggiore che potessero dirmi risiedeva nel fatto che la mitica CAPCOM avesse passato lo sviluppo di RE 6 a degli iankee delteam slant six games, ossia per chi non lo sapesse coloro che hanno fatto socom.

    Che onestamente fa cagare e che comunque non centra niente con il filone survival horror , qeusto lo dico dopo aver visto dei filmati molto esaustivi su quella che sara l’azione stile commando e non stile sopravvivenza.

    Insomma rischia di essere il peggiore di sempre e rischia di essere come con splinter cell per FARENZ, ossia quelli che lo vedono come un socom saranno contenti e quelli che lo vorrebbero come un classico RE lo prenderanno nel ciulo.

    sarei felicissimo di sbagliarmi ma temo di no.

    Aspettando dead island che si prospetta interessante (sembra survival almeno)

Lascia un commento