Sfogo ai vostri sogni più nerd

MTell

L’annuncio ufficiale è stato dato poche ore fa. O pochi giorni fa, dipende da quando pubblicheremo questo articolo.
Telltale Games, casa di sviluppo ormai arci-nota per l’aver riportato in auge il genere delle (pseudo) avventure grafiche e l’artefice di serie di giochi di successeo come le due stagioni di The Walking Dead e Game of Thrones, ha annunciato pubblicamente di aver stretto una partnership con la sicuramente più famosa Marvel Entertainment.

Qual è lo scopo di tale accoppiata? Facile a dirsi… la produzione di videogames.
Ma CHE videogames? Sta a voi deciderlo. Sotto a chi tocca.

Che vi aspettate da questo connubbio?
Altre avventure grafiche nel mondo Marvel? E se sì, chi vedreste bene come protagonista/i? Con quali storie da raccontare? Storie riprese dai fumetti? Dai film? Storie del tutto inedite?
Oppure ciò significa lo sbarco di Telltale al di fuori del mondo delle avveture grafiche?
Sta a voi deciderlo, decretarlo e soprattutto condividerlo con noi.

Sì, perché nessuna delle due società si è sbilanciata riguardo alla tipologia di giochi che verranno prodotti, l’unica cosa certa è che non vedremo i frutti del loro matrimonio prima del 2017.

A voi quindi la parola!

 

Prova a cercare ancora!

xbox-game-pass-x019

Il Game Pass è il cancro dei videogiochi?

Beh? Mi sembra di aver scritto l’altro ieri l’ultimo articolo ed invece… Mi è nata ...

48 Più commentati

  1. mi aspetterei volentieri un gioco tipo la grande alleanza…o tipo spider-man ma con gli avengers…pensonche come genere non abbiano problemi per le vendite…

  2. Giocherei volentieri ad un action-picchiaduro dove tirare mazzate a destra e a sinistra e consumare i tasti del joypad. Spero non abbia lo stile di TWD o GoT perchè non mi immagino ad emozionarmi con Iron Man e soci.

  3. Io spero in un gioco con gli avengers come protagonisti ma con una storia parallela sia al mondo fumettistico che a quello cinematografico, con il cinismo e il realismo dei giochi precedenti (TWD e GOT): insomma colpi di scena imprevedibili, twist-ending memorabili e, perché no, la morte di qualche protagonista

  4. I film li ho visti tutti,mentre i fumetti mai letti: proprio per questo spero che si ispirino a quest’ultimi in modo da approfondire per bene l’universo Marvel.
    Vedrei sicuramente bene Thor come protagonista,sai che figo il martello da scagliare contro i nemici? XD

  5. La butto lì. Supereroi e only digital si presterebbero molto bene ad una formula come fare un’avventura grafica per la maggior parte dei supereroi Marvel per poi venderle separatamente a tipo15-20 € con pacchetti completi disponibili, in modo da far leva sia su chi non vuole spendere molto ma gli piace un supereroe in particolare, sia su i più completisti che magari con dei pacchetti non spenderebbero molto più dei soliti 70 €.

  6. A me piacerebbe un’avventura grafica fumettosa, tipo i vecchi cartoons dei Vendicatori anni 70, con tanto di onomatopee su schermo ad ogni mazzata sferrata contro i nemici!

  7. Visot che ho comprato the walking dead season two e ancora stò aspettando l’italiano… mi aspetto che prima di fare altro mi traducano il gioco che mi hanno venduto per italiano …
    Sono sincero se non lo facessero, a malincuore non comprerò più gnente da loro!

  8. Va beh sticazzi, se ci vuole il 2017 me ne fotte veramente poco di questa collaborazione.

  9. Secondo me semplicemente faranno dei videogames cavalcando l’onda del successo dei film , sia quelli già usciti sia la miriade di film che devono ancora uscire .
    Magari ambientando la trama proprio in collegamento con queste serie cinematografiche .
    Anche se spero in qualcosa di originale .

  10. Leggere va sempre meno di moda, credo faranno qualche gioco “narrativo” basato sulla trama di qualche film con qualche nuova aggiunta e approfondimento dei personaggi secondari.
    Non mi dispiacerebbe un gioco su Tony Stark con villona e tutto il resto.
    Rimango dell’idea che se pescassero dai fumetti (o libri per i giochi basati ad esempio sul Signore degli Anelli) la profondità e l’accuratezza sarebbero un’altra cosa ma più difficile da digerire per il grande pubblico.
    Fanculo il mainstream!

  11. le serie tv oggigiorno sono una miniera d’oro pertanto punterei a una storia a episodi di agent of shield o di daredevil, serie che sto seguendo in questi giorni. Oppure, perché no, gli Avengers.

  12. Penso si ispireranno di più al fumetto che ai film…
    Già con TWD e GoT si sono ispirati più alla serie cartacea rispetto a quella televisiva

  13. telltale: la SH (se così si può chiamare) più sopravvalutata al momento.

    Avventure grafiche con pseudo-scelte (che alla fine della fiera contano meno delle scelte fatte in Mass effect), che hanno avuto successo semplicemente sfruttando l’onda della moda del momento.
    Diciamoci la verità….se ad esempio i personaggi di the walking dead (gioco) non c’entrassero un cazzo con il telefilm….sarebbe un bel gioco???? Naaaaaaa

    Per quanta passione possa avere x la marvel, skipperò tranquillamente pure questa produzione

    • Se i personaggi di TWD (Gioco) non c’entrassero un cazzo con li telefilm, sarebbe un bel gioco?
      Sì, lo sarebbe.
      Proprio perché i personaggi del TWD (Gioco) NON c’entrano un cazzo con il telefilm.
      Ma diamo pure giudizi senza aver giocato ed avendo convinzioni completamente sbagliate. Figura emmé.

      • hai ragione…mi son spiegato male.
        Se in copertina non ci fosse scritto The walking Dead ma ‘agli zombie piace duro’ sarebbe un bel gioco??

        In ogni caso la mia opinione resta quella

        PS: ho giocato solo al 1° capitolo….se non ho proseguito un motivo ci sarà.

        • Mah forse c’è scritto The Walking Dead sia perchè è ambientato nello stesso mondo e sia perchè alla sceneggiatura sono intervenuti aiutanti di Kirkman?
          Allo stesso modo nel videogioco di Game of Thrones (che si basa però su serie TV) la sceneggiatura è stata scritta dall’assistente personale di Martin?

          Ah e per rispondere alla tua domanda, se non ci fosse scritto in copertina TWD, si, sarebbe un bel gioco comuqnue.

          • Concordo con Kraton.
            Anche perché la scritta TWD nel title screen a che serve?
            Nel senso… Ok… The Walking dead…. ma non vuol proprio dire un cazzo. Siamo in un mondo post-apocalisse-zombie. Altri riferimenti alla serie o al fumetto? Nessuno.
            se poi mi dici che mettono TWD “in copertina” per far aumentare l’interesse, siamo d’accordo… ma sarebbe tutto un altro discorso da fare.

          • Beh.. vai nella fattoria di Hershel ed assisti alla morte di suo figlio Sean
            È un bel riferimento alla Serie TV ;)

    • è vero che le scelte non influiscono sugli eventi futuri, ma nonostante questo fatto/”difetto” avevano un grande valore in sé tanto da renderle comunque “difficili”.
      riguardo alla storia alla questione sul nome the walking dead, io sono un fan del fumetto, lo ammetto, ma quello che mi ha fatto adorare il gioco non è stata l’ambientazione o quant’altro (tra l’altro i personaggi sono nuovi e apparte un paio di veloci comparse), bensì le emozioni che mi ha fatto provare, che sono state di un intensità che raramente avevo provato giocando. quindi sono abbastanza convinto che il brand c’entri poco nell’apprezzamento (anche perché altri giochi di twd sono stati molto criticati). magari ha contribuito a renderlo famoso, ma non è certo la causa principale.

  14. TommyTheDude0934

    Io mi aspetterei un gioco come Civil War. Magari potendo scegliere fra le due fazioni.

  15. Non sono un grande fan dei giochi telltale. Non so perchè ma sono arrivato a un punto della vita videoludica dove cerco sempre un connubio tra gameplay e trama in egual misura. Non mi garbano più eccessivamente giochi alla souls tutto gameplay e 0 lore, o appunto giochi alla telltale-quantic dream tutto trama e 0 gameplay. Anche se devo dire che tra i due, se proprio devo scegliere, preferisco un gioco con un ottimo gameplay e 0 trama (o pessima) dato che me lo posso comunque godere facendo finta che non esista (o inventandomela)

    Per questo la notizia non mi ha esaltato più di tanto, nonostante sia un lettore di fumetti prima che un fan dei film. Ho letto tutte le saghe “cosmiche/generali” sopratutto dc ma anche marvel (tutte le varie “crisi” dc, la notte più buia; e civil war, world war hulk, e le saghe con thanos dall’altra parte. Insomma tranne gli albi dedicati al joker, the killing joke, l’uomo che ride ecc preferisco quando sono riuniti) quindi ne conosco un minimo. Se faranno un avventura grafica nel loro stile penso la skipperò direttamente, nonostante potremmo avere per la prima volta una trama degna. (a onor del vero injustice aveva una trama non male per quanto riguarda i supereroi, con idee prese dal bellissimo superman red son, ma condensata per essere alla fine, solo una giustificazione agli incontri di un picchiaduro ovviamente ne risultava un po rovinata) se provassero altri tipi di gameplay (cosa che ritengo plausibile perchè marvel=disney, disney=soldi a palate, e con le avventure grafiche per quanto incassino bene dubito si possano fare soldi a palate) gli darò un occhiata.

    • Jackie Lemancyzk

      I souls zero lore?… ma se hanno solo quella! XD
      Al massimo hanno zero narrazione

      • Trovami una sola persona che gioca ai souls per “la trama” (e prima che qualche cazzaro lo venga a dire lo fermo in anticipo ero retorico XD)… dai non raccontiamoci cazzate, prima che se ne uscisse sabaku coi suoi video (in un articolo qui sull’angolo su dark souls lo citava il 99,9% dei giocatori) nessuno gliene importava niente, ora per cercare di elevare il titolo la gente se ne deve per forza uscire che è perfetto in ogni sua parte e che ha un lore da oscar…
        Dark souls è: ecco la mappa uccidi tutto quello che ti trovi davanti e che non ti vende qualcosa/non ha qualcosa da dirti, have fun. E per carità può divertire (gli ho giocati tutti i souls tranne bloodborne) ma il lore è pressocchè inesistente e quel poco che cè non ha nessuna influenza sul gioco.
        Oltre poi alla sua totale non influenza sul gioco, per me è solo una gran paraculata che non sia narrata in modo convenzionale, così che la gente possa lodare quanto sia sofisticata e si senta di riflesso intelligente, quando poi al succo se prendiamo la trama di dark sousl: siamo l’ennesimo prescelto di qualche tipo, cliche da rpg numero 002, che alla fine deve fare la grande scelta, cliche da rpg numero 001 tra bene e male. Solo che narrare una roba cosi scontata in modo convenzionale l’avrebbe affossato da quel punto di vista, allora facciamo così, raccontiamola alla cazzo di cane (che per carità è un idea. Nessuno di voi ha mai visto 21 grammi?), nascondiamo pezzi di lore nella descrizione degli oggetti et similia in modo che per il solo fatto che sia difficile da capire sia automaticamente “ben fatta”

      • Ho giocato tutti e 3 i souls (1 e 2 platinati) e bloodborne (platinato), e se devo essere sincero gli ho giocati solo per vedere i boss, potenziarmi e arrivare alla fine. Tutto il discorso della lore l’ho scoperto solo in seguito con i video di sabaku, e se devo essere sincero per quanto sia molto affascinante, mentre gioco non riesco a capirla. Sono dei grandi giochi ma narrati in maniera pessima, solo che adesso fa figo e hipster dire “I souls? Io li compro solo per la lore”

        • Cosa intendi con souls “narrati in maniera pessima”? Perchè ok la trama di ogni sous è essenziale ma ci sono sempre dei dialoghi guida che ti indicano cosa fare poi se parliamo di lore obbietivamente non si può dire ” è narrato in maniera pessima” FROM ha fatto un lavorone con la lore che è l’ esatto opposto di pessima

  16. vedere wolverine come protagonista di un ‘ avventura grafica mi piacerebbe un sacco, ma anche vedere la telltale cimentarsi in un’ altra tipologia di gioco sarebbe interessante

  17. accolgo questa notizia nella più totale indifferenza , i giochi telltale li trovo ottimi da dare con i games with gold o con il plus ma sinceramente se non me li regalano li lascio sullo scaffale.

  18. OK faranno delle avventure Telltale a tema Marvel.

    Di TT ho giocato Sam&Max, Monkey Island e Back to the Future e mi sono piaciute abbastanza. Dopodiché ho provato l’acclamatissimo The Walking Dead e ho abbandonato per noia al secondo episodio. Diciamo che è stata una strenua lotta tra vedere come prosegue la storia (interessante) e sopportare il fastidio di una interazione basata unicamente su scelte di dialoghi (a tempo!) inutili al fine dello svolgimento della trama. Ha vinto il fastidio.

    Inoltre, secondo me, l’estetica fumettosa mal si adatta a un tema “pesante” come quello dell’apocalisse zombie. Ma questa è una questione di gusto personale.

    Se le avvenutre a tema Marvel saranno più “punta&clicca” stile Back to the Future allora sarò felicissimo di giocarle. Ma se, come temo, saranno più incentrate sui dialoghi per essere iPad-friendly e catturare un pubblico più ampio di quello dei videogiocatori “esperti” allora credo che rimarranno sullo scaffale (virtuale di Steam, fino ai saldi al 75%).

  19. Credo che un avventura grafica basata su Civil War (che dovrebbe uscire come film nel 2017 se non ricordo male) in cui a seconda delle scelte si hanno diversi esiti per la guerra potrebbe essere un signor gioco

  20. azzarderei un’ipotesi di storia alla walkingdead o thewolfamongus con gli inumani ;)

  21. Non credo che la Telltale abbandonerà lo stile dei precedenti giochi (per quanto AMEREI un gioco stile mh Infamous? Qualcosa che ti permetta di controllare i diversi Avengers con ognuno i suoi diversi poteri e stili di combattimento) e ne sarei anche contento, le possibilità con l’Universo Marvel sono infinite ma come gli altri giochi non penso si baseranno su qualcosa di già presente (sia nell’universo cartaceo che in quello cinematografico) ma su una sceneggiatura nuova e credo coinvolgerà gli Avengers in modo da raggruppare il maggior numero di personaggi possibile.
    In ogni caso essendo apprezzando i fumetti della Marvel, ma anche i film che sono davvero ottimi, non vedo l’ora di novità su questo progetto!

  22. Non essendo particolarmente affezionato alla Marvel (i film non mi dispiacciono, ma per il resto…), la cosa mi lascia abbastanza indifferente. Forse se fanno qualcosa lo faranno su Civil War, ci infileranno un po’ di “politica/diplomazia” e dei combattimenti a QTE e ciao.
    E per quanto riguarda TellTale… hanno rotto il cazzo. Fino a TWD S1 hanno fatto dei bei giochi, anzi, degli eccellenti giochi, ma poi con il successo hanno trovato la via dell’orto e hanno iniziato a sfornare giochi seguendo sempre la stessa ricetta: prendi qualcosa di mainstream, lo sceneggi (in questo sono bravi, lo ammetto), ci fai ruotare degli episodi intorno con una non-storia che ti illude di poter scegliere e lo spari sul mercato condito da un gameplay inesistente. Et voilà, il TT è servito.
    Ora come ora compro i loro giochi solo a prezzi ridicoli una volta che sono usciti tutti gli episodi, ma se non iniziano a mettere un cazzo di gameplay o a rivoluzionare la formula, per me possono tenersi tutti i loro titoli.
    E per di più, rimango basito quando vedo le orde di persone scagliarsi su brand che si autoriciclano all’infinito mungendo sempre la stessa mucca quando invece se è una SH a sfruttare sempre lo stesso identico modus operandi (per altro non esente da critiche da parte sia di recensori che di amatori), nessuno dice mai nulla. Mah.
    Spero che in futuro GoT e Tales from the Borderlands mi faranno cambiare idea, ma ci spero poco, e specialmente il primo mi sa tanto di fanservice gratuito…

  23. reputo la tell tales una delle case videoludiche più sopravvalutate di questa generazione.
    Personalmente penso che produca giochi mediocri, resi belli solo dal tema trattato, ma di fatto tutti uguali e di scarsa qualità (specie se paragonati ai vecchi punta e clicca).
    Il budget dato viene investito quasi interamente nel comprare i diritti per poter dare al gioco il titolo acchiappa-compratori, per il resto è sempre la solita minestra.
    Non credo che ci sarà da aspettarsi chissàcosa dalla partnership con la marvel, ovviamente i superfan probabilmente gradiranno, quando sei in piena fase di “adorazione” per un determinato argomento, ti butti su qualsiasi cosa esca che lo riguarda… e te la godi tutta anche se di dubbia qualità (giustamente).
    Per me è stato uguale per “ritorno al futuro”, gioco obiettivamente brutto, ma alla fine era pur sempre il gioco di ritorno al futuro…

  24. anche se penso sia impossibile vorrei un qualcosa di nuovo, con super eroi nuovi e che sia tutto da scoprire.

  25. Secondo me una buona idea potrebbe essere quella di creare un action/adventure con protagonista DareDevil. Dovrebbero creare un noir con una trama solida originale per il gioco. A mio modo di vedere i tie-in hanno delle limitazioni perchè sei sempre “incatenato” a certi passaggi, con una storia originale non hai questi problemi.
    Utilizzare Daredevil potrebbe essere un buon traino per le vendite visto il successo della serie Netflix (anche se io non l’ho ancora vista, ma tutti ne hanno parlato benissimo).

    • il problema di un gioco su Devil è che lui è cieco mentre tu i nemici li vedi e quindi ci sarebbe poca immedesimazione. se invece vedessi tutto con “a mo di sonar” credo sarebbe visivamente noioso. ci vorrebbe un ideona qua!

  26. Il mio sogno è un’avventura grafica con Deadpool semplicemente per le stronzate che possono venire fuori da quel cervello bacato, ma sarebbe irrealizzabile. Però qualche bella serie intricata e piena di “pipponi filosofici” c’è stata quindi le possibilità sono tante, e sono molto fiducioso

  27. agent of the sgield sarebbe perfetto per un’avventura grafica

  28. sullo stile telltale vedrei bene ispirato all’ultima serie di occhio di falco (quella da dodici numeri, pluripremiata, di Matt Fraction), ma mi sembra improbabile. comunque qualsiasi cosa credo mi andrebbe bene, speriamo venga fuori qualcosa di buono!

  29. Non credo usciranno dal loro “genere”. Un Avventura grafica in stile fumetto… magari integrata nell’universo marvel…

Lascia un commento