Situazioni estreme..

.. richiedono misure drastiche.

Viviamo in un’epoca in cui il caos regna sovrano. L’esubero di informazione e l’eccessivo credito dato ad una fonte spesso disorientano l’utente meno accorto, più avezzo ad abbandonare impaurito il cammino dell’ordine, ad entrare in confusione e a fare qualche casino.

Tuttavia, spesso la soluzione è a portata di mano e ci è sufficiente coglierla, con nostra somma sorpresa.

Nonostante magari la soluzione sia leggermente di stampo “SOVIET”.

Partire in vacanza è cool, ma tornare dalle vacanze è fan-cool. Se significhi meglio o peggio, fate voi.

Soprattutto quando si rientra, si scacciano gli animali selvatici che avevano trovato rifugio nei nostri locali, si appoggiano i bagagli coperti di adesivi divertenti e ci si abbandona sul caro vecchio sofà (o caro vecchio cesso, a seconda della distanza dall’ultimo pasto). Si scrive al fratello “Sono tornato! Sono a casa!” e si ottiene in entusiasta risposta “FIGATA! Tutti su Battlefield!”.

Qualche minuto per valutare, “Ma si!”, in volata fino alla TV, il dito fremente pigia il tastone dell’accensione..

 

 

 

Red Ring. E73. Divinità che si coprono le orecchie turbate.

Immediata la mobilitazione di parenti e amici. Che fare?

Ora, non so se avete presente la “calda mezzanotte d’agosto in mutande davanti alla tv a nerdare duro con Gatto”, ma state tranquilli che non è la situazione migliore per mettersi ad aggiustare una cosa, soprattutto a circa 190 km di distanza dalla console in questione, una Elite Fat dei bei tempi andati e che non torneranno. Mai più.

La situazione pare in pochi istanti già irreversibile, ma quando ogni speranza è fuggita, non resta che una cosa da fare.

Andare su YouTube.

Si comincia con un flebile “Aspetta! Ma io so che forse c’è un sistema per farla tornare ad andare..”, eccoci quindi, pochi minuti dopo ad osservare impietriti un sedicente ciccioso teenager di origini calabresi mostrare con orgoglio come sia sufficiente prendere “LI COTONFLOCCHE” e ficcarli nel culo alla 360, farla partire e attendere che si compia il miracolo della scienza.

Epporcatroiaputtana, ha funzionato, e una manciata di minuti dopo eccoci a sterminare interi eserciti comunicando nella più incredibile varietà di dialetti meridionali.

Che esistano i rimedi della nonna (o come l’abbiamo rinominato in questo caso, il rimedio SOVIET, vista la cattiveria con cui si bloccano le ventole di raffreddamento della console) lo si sa dagli albori del genere umano, ed essi ci accompagnano ogni giorno assieme ai più classici “stai su con la schiena”, “ecco ti sei già sporcato la maglia pulita”, “cambiati di mutande e metti a lavare quelle sporche”.

Ma che un rimedio simile funzionasse per davvero, non l’avrei mai pensato, onestamente. Ora se non altro possiamo individuare un GaymStop ed ivi dare luogo alle esequie della fedele console (fintanto che rifunziona), in modo da farla rinascere nelle rinnovate vesti hardware del più evoluto modello S.

E a voi è mai capitato di dover usare un rimedio Soviet con le vostre adorate console? Avete preferito seguire i canali ufficiali delle assistenze & riparazioni? E allora, scrivete, stronzi!

Prova a cercare ancora!

14

Spensieratezza andata

In un momento di semi-follia ho comprato Dragon’s Dogma per Switch. L’avevo già giocato nel ...

47 Più commentati

  1. Essendo anche io possessore di una 360 vivo con l’ incubo “dell’ anello” (Uno per domarli, uno per trovarli, uno per ghermirli e nell’ oscurità incatenarli) ma per il momento il problema non si è ancora presentato.
    Ricordo invece molto bene le “riparazioni” hardware ai miei primi PC: impacchi di nastro isolante, trapianti di componenti recuperati da varie carcasse, aggiustamento manuale di “PIN” e connettori vari…

  2. Io mettevo la Play1 a testa in giù per farla andare quando il lettore CD si era ormai fottuto.

  3. Cazzo quando HD 40 Gb della mia PS3 mi ha abbandonato e ho dovuto sostituirlo mi sono sentito quasi un chirurgo. Non si parla nel mio caso di un vero e proprio rimedio “soviet” ma mettere mano e soprattutto cacciaviti vari sulla mia console mi ha fatto davvero sudare qualcosa di molto freddo!!! :-)

  4. Io il controller della PS2 nell’ultimo anno di vita c’aveva dentro varie cose che mi muovevano diciamo.

    Mi bastava farle andare verso sinistra e finchè non smettevo di giocare funzionava alla perfezione.

    Oppure come fare una respirazione bocca a bocca nell’entrata DVD del Wii per far muovere la lente e far prendere il via al Brawl o Metroid di turno nei loro maledetti dual layer.

  5. Quanti calci e scossoni dati al mio vecchio pc fisso per farlo funzionare XD
    Su console non mi sono mai cimentato, su computer e oggetti meno complessi si.

  6. “Partire in vacanza è cool, ma tornare dalle vacanze è fan-cool.”
    Già questa frase mi ha fatto eleggere Matyas come saggio da cui trarre insegnamento.

    Secondariamente, caro Maty, è ora di comprare la Slim di Gears 3.

  7. Far partire con il dito la ventola della gpu perchè si bloccava, e quando partiva faceva un rumore come lo squittio di un topo.

  8. (cit. halo 3 odst) Situazioni estreme…. richiedono misure drastiche.

  9. Anche io ho avuto una piccola disavventura con il Red Ring.
    Ultimi giorni del mese di giugno, in piena crisi da maturità imminente con annessa consapevolezza di non ricordarsi “una beata minchia” (cit.) del tanto amato programma scolastico.
    Fuori tempo da cammelli, in casa si sfiorano i 40° che fare dopo 5 ore ininterrotte sui libri? Ripenso subito al vecchio scatolone bianco modello Arcade Fat e mi fiondo in garage (si, gioco in garage °_°) con la grazia di un marmocchio che scende da camera la mattina di natale. TV, poltrona, sparo dentro il dvd di Bayonetta(non so perchè ma in quel momento brutalizzare angeli nei modi più perversi mi sembrava molto rilassante).
    Poi eccolo, Lui, IL Nemico di ogni povero utente Xbox, Red Ring!!!(detta cosi sembra quasi un supercattivo di qualche fumetto)
    A quel punto non so di preciso cosa sia successo, forse una qualche divinità si è commossa nel sentirmi apostrofare con tanta enfasi tutto il pantheon conosciuto con nomi di animali, mostri mitologici ed utensili da cucina. Fatto sta che è bastato riavviare la console perchè tornasse miracolosamente in vita e continuasse imperterrita a dispensare morte e sano divertimento da li fino a stamattina, ovviamente supportata da un impianto rialzato con 3 ventole grandi come piatti che ho provveduto a montarci dietro, non si sa mai.

  10. Beh, oltre alle centinaia di volte che i 3 led rossi hanno invaso la mia xbox mi è sempre bastato staccare l’alimentatore per qualche minuto e ritornare a giocare.

    Diversa, è la situazione della mia psp.
    Mi sarà caduta infatti migliaia di volte (letteralmente, non sto scherzando), schermo sostituito, analogico cambiato e via dicendo.
    Ora però, mi ritrovo a dover giocare tenendo con una mano la batteria visto che questa, a furia di prendere cadute, non si tiene più da sola.

  11. Io ricordo ancora i freeze di FF10 nella ps2…ho giocato praticamente sempre con la console affianco facendole assumere le posizioni più improponibili per far andare avanti quel gioco ._.

  12. Nessuno l’ha ancora detto, ma il metodo SOVIET più conosciuto al mondo e ancora in voga è soffiare in cartucce, console a cartucce, tasti dei controller ecc. in modo da farli ripartire miracolosamente!
    PS:se conoscete un metodo SOVIET per far rifunzionare i sensori dei wiimotes avvertitemi.

  13. Questo articolo mi ricorda come fusi la prima PS2 . Un giorno Jak 2 , masterizzato tengo a specificarlo , smette di essere letto , ma dato che ero ancora un tenerissimo bimbonerd e mio fratello era in ferie non potevo farne un’altra copia perchè non ne ero capace , allora apriti cielo : disperazione , notti insonne , ecc … Finchè non se ne arriva un mio amico che mi dice “Ma è solo sporco , sputaci sopra” più che perplesso provai ugualmente e funzionò ! Ma come fusi quel cimelio di PS2 silver ? Semplicemente beccai la sinusite proprio il giorno in cui FF XII smise di girare correttamente …

  14. Lettore dischi della mia 360 slim fottuto non si sa in che modo, fattostà ora quando lo apro la stronza dopo poco lo richiude senza che io faccia niente, ora aspetto settembre per far guadagnare lo stipendio a qualche commesso del mediauorld per avviare le pratiche della garanzia, non so voi, ma quando prendo in mano una console non mi aspetto pezzi di plastica a giro dnetro che la fanno sembrare un sonaglio

  15. Chi conosce il metodo del dentifricio per riparare i dischi?
    Io l’ho scoperto l’odiato giorno in cui Devil May Cry 3 Special Edition ha smesso di funzionare… Ma grazie ad il mio dentifricio ora funziona!

  16. Ohi raga…diciamo che il mio approccio al mondo multimediale risale a circa 25 anni fà…quando avevo circa 6 anni…da allora è sempre stato una evoluzione di tutto…in ogni caso i vari metodi alternativi possibili ed immaginabili li ho fatti…alcuni magari li ho inventati…ma quello che si dice si fà di necessità virtù….e poi alla fine ci si diverte anche e ci si sente GRANDIOSI…comunque se è stato fatto un lavoro fatto bene la tua 360 non ti dovrebbe dare problemi…

  17. La viuulenza funzia!
    Ridordo con la ps1 e la ps2 quando non partiva il gioco, da incazzato tiravo un pungazzo megagalattico con la precisione di Shao Kan alla console, si sentiva un suono tipo “anngza” e come per magia ricominciavo a godermi con crash e GoW!

    Oppure una volta mi si è storzato l’obbiettivo della fotocamera digitale, l’ho smontata cercando di aggiustarla chirurgicamente, ma dopo non esserci riuscito ho tirato il famoso pungazzo sull’obbiettivo, e si è raddrizzato! Potevo tornare a fare foto con la mano dolorante!

  18. Tralasciando l’ormai famoso “Metti il sapone, togli sapone” che si usa sui CD, se non partivano dei giochi sulla PS2 spostavo la lente (penso sia la lente, boh) in basso, e, per qualche strano miracolo, i giochi mi partivano!

  19. Con il nes bisognava trovare la posizione giusta della cartuccia per farlo partire,movimenti micrometrici e tanta speranza.con la ps1 invece ventilatore puntato per evitare continui blocchi.
    In quest’ultima generazione niente da segnalare nonostante 2 360 decedute ma riparate in garanzia

  20. non è una riparazione soviet, ma all’epoca ps1 la stessa rovinò giù dalla srivanie e si ruppe l’innesto del cavo di alimentazione.
    Avevo 13 anni e riparai il guasto aprendo la console e saldando gli spinotti con saldatore, rocchetto di stagno e pasta saldatrice! Funziona ancora! (credo!)

  21. Insieme ad un mio amico, abbiamo cambiato la pasta termica al CELL di una ps3 ylod… ha ripreso a funzionare per qualche giorno, ma poi è rideceduta e addio.

  22. io ho riparato la mia ps3 da 60gb dal yled cambiando la pasta termica ripulendola dalla polvere e al posto di usare la pistola termica x agire sui processori ho usato un banalissimo fon per capelli XD e adesso è sullo scaffale in mezzo alla mia collezione di videogame sono tutto gasato ogni volta che la vedo funzionare

  23. scusate ma son l’unico stronzo che è andato sul tubo per vedere il tizio con “LI COTONFLOCCHE”?XD

  24. Pur avendone provati tanti, in quasi tredici anni di carriera videoludica, con molte console diverse, nessun rimedio Soviet ha mai funzionato per me D:

    Ne ebbi bisogno solo all’epoca della ps1 (la 2 la buttai direttamente via quando si tranciò il cavo interno del lettore a causa di un fastidioso neonatante che lo strappò infilandoci la manina), quando, inserendo “Paperino Operazione Papero” che vendevano coi gelati, mi vennero via i pallini di metallo, quelli piccoli e lucenti, attaccati al lettore.
    Vani i tentativi di reinfilarceli: da quel giorno, considero morta la mia ps1.

  25. E cosa dire delle soffiate nei dischetti del game boy??

  26. Esattamente un’anno fa moriva la mia PS3 40GB. La morte, sottoforma di Led giallo se l’era portata via. Per rianimarla ci volevano 150€, all’epoca non esistavano metodi della nonna o “SOVIET”, o almeno non ne conoscevo nessuno, ma visto che ho passato molte notti e molti giorni a cercare una soluzione ne dubito che ci siano. Così ho fatto quello che andava fatto. Ho trasformato la scatola della PS3 in una bara con scritto sopra “Qui giace La Prima PS3. 21/02/2008 – 10/09/2010”. Ho aggiunto 100€ alla cifra sopra e mi sono comprato una nuova PS3 Slim 120GB (sono rimasto un pò di merda quando dopo qualche mese è uscita quella da 300 e qualcosa, ma fa niente 120 GB bastano e avanzano).

  27. Mai avuti problemi tranne un YLOD con la Ps3.
    Ecco le fasi:

    -Led giallo
    -Tento ripetutamente di far funzionare la console
    -Porto la console al negozio
    -Dopo un giorno dicono di averla sistemata
    -Non funziona lo stesso
    -Smonto la play con gli attrezzi mi do allo sciacallaggio dei componenti e martello tutto il resto
    Poi ho preso una slim.

  28. Maty ho letto l’articolo e ti ringrazio, ti ringrazio per avermi fatto tornare la “fobia” relativa ai 3 led rossi :D. Chiedo a voi tutti: è possibile che il mio 360 venga colpito da questo problema? possiedo il modello arcade con 512mb di memory interna pensa che venga chiamata jasper v2…bo…aiutatemi voi.PLEASE!!! =.=

Lascia un commento