The GameFathers #63 – Crash non è Mario


TGF_Cover_48

Nell’estate più calda come non se ne sudavano da tempo, ci troviamo a fare i conti con questioni che prima o poi toccano qualsiasi videogiocatore. Ad esempio se valga la pena acquistare console ormai al termine del loro ciclo di vita.

Altri interrogativi invece inerenti questa particolare stagione videoludica, riguardano il futuro delle console portatili. Dopo che proprio la grande N ha da un lato aperto i battenti alle app, e dall’altro introdotto il concetto di console che non per forza dev’essere SOLO portatile, ci sarà ancora uno spazio per il vecchio concetto di console portatile?
Mentre offriamo il nostro punto di vista, condiamo il tutto con una fracassata di esperienziale, in particolare quella molto discussa su Crash nsane trilogy, che evidentemente incarna ancora antichi dissapori.

Questa la scaletta:

Intro: L’ Estate Sta Finendo
[02:28] Gamepadri sempre più effettivi

[07:15] Come sfruttare Switch in fasi di uscite rallentate

[19:30] Splatoon 2 si conferma?

[34:23] IL 2DS è morto ma è troppo bello

[54:55] Console a fine ciclo: grande bazza o sogno irrealizzabile?

[1:11:24] Crash nsane Trilogy Royal Rumble
[1:38:10] Dragon Ball è un genere a sé.

[1:49:52] Hollow Knight ed Alvise Maderna

[2:04:15] Outtakes per barbieri

 

Prova a cercare ancora!

seven-logo

Sette.

Partiamo da una premessa. E vi prego di sedervi, perché ciò che sto per raccontarvi ...

22 Più commentati

  1. Mai sentite cosi tante cazzate messe insieme.Non capisco come facciate a buttare via il vostro tempo, dicendo cose assurde e campate in aria senza accorgervene. una quantità di informazioni inesatte da pensare in malafede….ma ci siete o ci fate?

    • In gergo vengono chiamate “opinioni diverse dalle proprie”.

      • ma quali opinioni. affermazioni inesatte e sconclusionate. un solo esempio dei tanti. viperfrizt teme di giocare a Zelda perché si cucina. certo Zelda è noto per la sua similitudine a cooking mama. non fa una piega un homo di 40 anni che parla di Zelda deve per forza fare domande tipo…ho paura che si cucini troppo o fare cose lollose…..
        Viene sempre il dubbio che sta gente ci fa….ma non ci metterei la mano sul fuoco.
        Altro esempio…switch è troppo grosso da portare in giro, meglio il new 3ds. quando Levi i minutissimi joycon e le dimensioni di switch diventa magicamente IDENTICO al new Dsxl.
        Aprite un negozio di frutta….qua non c è niente per voi!

        • Son due cagate. Attaccarsi a ste due stronzate per criticare un intero podcast mi pare esagerato.

          • sono due esempi di moltissimi altri. ora ho capito che rispondi e leggi a malapena, e di questo ti ringrazio, perché sei troppo occupato nelle faccende quotidiane, ma spero vi rendite conto. poi come ho già detto….ad ognuno il suo! in caso contrario….fa niente. Va bene cosi!

          • sicuramente non passiamo la vita a leggere i commenti, pero’ in uno o due giorni rispondiamo.
            Oggi è il 29, tu hai scritto il 28. Dimmi questi “moltissimi altri” esempi.
            Critiche costruttive son ben accette, non siamo bestie.

    • Scommetto che stai piangendo per Crash

      • sto piangendo per voi.non accorgersi che i videogiochi non sono un argomento sul quale voi potete opinare, essendo totalmente fuori da ogni argomento a tema. Dite cose assolutamente false, commentate da elementi che non sanno cosa dicono.l argomento crash, e l’unica cosa sensata che avete detto in un ora e passa. Uno dei podcast più inutile di sempre . ho fatto fatica ad ascoltarlo. Ma…va bene cosi…..ad ognuno il suo.

  2. Scusate ma il gatto fa ancora parte dell’angolo? Non ha piú partecipato ai podcast o scritto articoli da ormai parecchio. Magari mi sono perso la puntata in cui veniva detto.

  3. crash all’epoca era come cod se non peggio un titolo annuale e modaiolo come la stessa ps1 ( che aveva un parco titoli enorme ed era fantastica ). era il gioco dei casual gamer dell’epoca. ps: adoro crash ma anche mario e i platform in generale.

  4. Per motivi di lavoro sto tristemente passando il Ferragosto a Milano e mi rifugio nell’Angolo
    per sfuggire alla consapevolezza della sfiga cosmica che mi avvolge in questo momento.
    Mia opinione sulla vicenda Crash : è sicuramente vero che Mario è sviluppato
    con una qualità ed un’attenzione ai dettagli che altri platform si sognano.
    Il fatto è che le persone comuni non stanno a valutare in modo certosino il valore
    di un gameplay e scelgono i giochi secondo questi parametri : moda, passaparola
    degli amici e…moda.
    All’epoca la PS1 era stata un grande successo commerciale e chi voleva giocarsi
    un platform di moda e con un personaggio divertente si giocava Crash.
    Semplicemente molte persone non possedevano il Nintendo 64 e manco
    si ponevano il problema da nerd se giocare con Mario o Crash.
    Da considerare inoltre il fatto che a tante persone, compreso il sottoscritto,
    non piace proprio il personaggio di Mario.
    Ho sempre giocato con Amiga 500 e poi pc e la mia prima console è stata
    PS1 e quindi non ho mai avuto a che fare con Nintendo.
    So che i giochi di Mario sono fatti bene e sono sicuramente divertenti ma mi è
    sempre sembrato strano come personaggio di videogiochi ed
    ho sempre preferito evitare tutto il mondo Nintendo, solo il 3ds per giocare i jrpg in vacanza.
    Tuttora la penso così, solo questione di gusti.

  5. Sinceramente lo trovo molto immediato Crash, tutti questi problemi nei salti non li ho visti, anzi è un titolo molto lineare e basilare. L’anima più ”platform”, quindi più difficile, viene nella seconda passata, quando provi a prendere tutte le gemme. Il primo è sicuramente il più tosto, ma proprio per la costruzione di alcuni livelli, non tanto per il gameplay fatto male. Ci sono livelli creati apposta per la massima concentrazione e precisione nei salti. Però nonostante non sia cambiato come gameplay, resta ancora immediato e spensierato ancora oggi.

  6. E comunque la precisione dei salti è un problema di questa “Remaster” che tral’altro è un remake.

  7. Ragazzi uscirà un miniswitch senza dock e joycon non rimovibili. Poi a parte potranno comprare pad pro e cavo hdmi.

Lascia un commento