The Gamefathers: Podcast n°5

Puntata 5 è qui.. tutti pronti a scarregare

La puntata 5 di The Gamefathers parla di esseri video ludici inferiori, come ad esempio i cheaters, che ultimamente si dilettano anche su console. Oppure come i ceti sociali meno abbienti, che abbisognano delle Beta prima dell’uscita di un gioco.

Inferiori sono anche i piani alti di Nintendo che probabilmente credono davvero nel 2012 come l’anno della fine del mondo, ed hanno lasciato ai reparti di ricerca e sviluppo solo vecchi nostalgici degli anni ’80 e pelosi primati.

Nel frattempo, mentre cronometravamo la motilità dei nostri intestini assieme alle nostre “portatili”, abbiamo cominciato a ricevere le mail di voi aspiranti picciotti, che desiderate far parte della famigghia, e per tutelare la vostra privacy le abbiamo lette in pubblico.

Continuate a scriverci e ad ascoltarci, che il nostro olio prende un gusto troppo amarognolo a forza di utilizzare il frantoio come fisioterapia per curare chi non ci porta rispetto.

 

Questa la scaletta:

Intro

[03:05] Il Cheating nel gioco on-line su Console: Il caso COD 5 World At War

[30:28] Battlefield 3 e le Beta multiplayer

[44:55] Le controversie del DS e lo sbocciare di Vita all’interno dello scenario delle console…da casa!

[1:23:37] Gays Of War 3.

[1:44:50] Lettere da Rebibbia

[2:11:35] Dedica

Prova a cercare ancora!

thegamefatherslive59

The GameFathers Live #59 – Lune e Fiori d’Arancio

Nintendo… si sa… sa far felici grandi, piccini, mezzosangue, invertiti. Ancor più nello specifico, Super ...

29 Più commentati

  1. Non potete farle un po’ più corte? Davvero, per quanto sia piacevole non mi va di stare al PC per 2 ore e mezza di fila ad ascoltare xD

  2. A me su iTunes l’ha scaricata l’altra settimana… Infatti mi chiedevo perché non ci fosse ancora stato l’articolo sull’angolo..

  3. io l’ho gia’ sentita un po’ di tempo fa, dato che seguo direttamente il sito di gamefathers. bel podcast anche stavolta, anche se ho due critiche da muovere:

    – basta parlare di CoD! ha rotto il cazzo!
    – vogliamo sentire anche Avo , e’ troppo simpatico. Un mese fa l’ho beccato sul Live facendo Orde a gears 3 e devo dire che e’ una delle persone piu’ simpatiche che abbia mai sentito

  4. Sulla lunghezza delle puntate: le spezzeremmo in più parti, ma iTunes ci crea problemi in questo senso ed inoltre l’editing ci allungherebbe ulteriormente i tempi di pubblicazione.
    Venitevi incontro voi stessi: ascoltatele un pò alla volta!

  5. Scusate l’ignoranza, ma posso trovarla solo su iTunes?

  6. L’ho ascoltata qualche giorno fa…

    …io ho smesso di giocare ai CoD con WaW.

    Ahahahaha, alla fine siete i primi a dire in giro senza tanti giri di parole che per quante feature copiate o meno, innovative o 3G o Spotpass o DLC online o DLC free se incontri più tizi, le console portatili vengono giocate maggiormente a casa.
    E lo confermo io che lo faccio.

    • Non trovo corretto dire che le console portatili si usano solo in casa.
      Le console portatili si usano solo AL CESSO. u.ù

    • Io è da 2 anni che lo vado ribadendo.
      Solo che la situazione è diventata palese con l’iPhone. E’ servito quello per riuscire a far ammettere che, pensandoci, le portatili fuori dalle mura di casa si utilizzano solo nei viaggi o, al massimo, per chi fa vita da pendolare (se hai un’ora fissa di treno da farti ogni giorno, allora si che puoi pensare di mettere nella borsa ogni giorno la tua PSP o il tuo DS).

      Di noi tre, quello che è meno “drogato” di gaming su iPhone alla fine è Farenz.
      Eppure lui stesso è il primo a rimarcare che parlare di portabilità effettiva per DS e PSP è utopico.
      Quantomeno lo è per noi over-20, ancora ancora per un adolescente…

      Riguardo WaW, la situazione è rientrata.
      L’ho riprovato e non ci sono più i cheaters descritti in puntata.
      Devono aver fatto pulizia poco prima dell’uscita di Modern Warfare 3.

      • Io pure ho 24 anni, però diciamo che fuori di casa almeno un pò mi capita di usarlo, in questo momento il 3DS, toh 3 ore alla settimana. Facendo un pò una media sul momento pensata sull’ultimo mese.

        Sarà la fortuna che giro un pò per la città per gli appuntamenti di lavoro e quando ho mezz’ora di tempo tra uno e l’altro allora lo tiro fuori.

        Già comunque il 3DS lo porto più spesso a giro che il DS, sarà perchè ogni tanto, raramente diciamo, incontro qualcuno che fa street-pass e ricevo gratuitamente qualcosa se abbiamo gli stessi save di almeno un gioco e posso comunque vederlo nel 3DS chi è e cosa usa di più nel periodo.
        Sulla PSVita nemmeno mi pronuncio perchè già mi fa tristezza che abbiano copiato lo street-pass chiamandolo near, ma poi se voglio avere una connessione decente dovrò pagare 50€ in più di console più 10€ mensili/trimestrali? per il 3G. E poi i giochi costeranno più di quelli 3DS che già sono sui 45-50€?
        E’ ancora meno portatile di come la vogliono spacciare, senza poi considerare la batteria…

        Fa piacere per WaW…però ormai per me è finita con CoD.

  7. FARENZ LEGGI

    ho sentito solo il pezzo di gears 3 che mi interessava… vorrei spiegarvi un paio di cose

    nella modalità arcade cambia che c’è il punteggio (per le uccisioni, aiuti eccetera e ci sono i moltiplicatori se si muore poco) e puoi attivare i modificatori (che sono difficili però da sbloccare) che ti facilitano o rendono + difficile il gioco. io l’ho finito in normale e in folle (con un modificatore che potenzia le ricariche attive di 10 volte, quindi è + facile): vi assicuro che in folle è assai difficile, da solo è disumano (senza modificatori). la storia che i compagni ti rialzino è questa: se cadi a terra i tuoi compagni computer o gli amici che giocano con te ti possono rialzare. se però giocate in FOLLE non cadi a terra ma muori diretto: si è in co op c’è un respawn di una ventina di secondi se però almeno un compagno è vivo, se no si riparte dal checkpoint. stessa cosa se si è da soli: se ti abbattono muori diretto come in co op e riprendi dal checkpoint. questa cosa c’era anche negli altri gears ma solo nel singolo, ora invece c’è anche nel co op. per fortuna hanno introdotto il respawn…

    comunque a me il gioco è piaciuto molto, anche perchè oltre ad aver amato la campagna sono anche un fan dello strano e particolare online di gears, che qui è migliorato. l’orda è migliorata e la belva è carina. un gran gioco per me!

    • immaginavo ke farenz fosse rimasto deluso dal gow 3, probabilmente xk ci si sente meno nella scuadra delta, o forse x colpa delle ambientazioni xk nei primi 2 erano molto al kiuso (più belli) mentre nel 3 ci sono molti spazi aperti (forse meno suggestivi). personalmente penso ke si siano fatti prendere troppo dalle critike del 2 e si siano concentrati troppo sull’online (ora pressoké perfetto). c’è poco da dire halo rimane il numero 1 su xbox!

      • se devo dirti la verità, a me le nuove ambientazioni piacciono, sono contento che siano cambiate. ora forse è meno cupo, ma comunque mi piace molto. per me un degno finale per la triologia e forse il mio Gears preferito. comunque è vero, l’online è ancora più bello (canne mozze a parte!)

        sinceramente non riesco a scegliere tra Halo e Gears, sono 2 saghe fantastiche!

  8. ciao ragazzi, colgo l’occasione per farvi i complimenti per l’ottimo podcast che seguo con piacere mentre mi sposto in auto per lavoro.
    rispondendo alla domanda della ragazza che vi chiedeva un gioco molto difficile da trovare, mentre ascoltavo i vostri consigli ho pensato: strano che non dicano quel gioco, mi riferisco a gta4 che ha praticamente tutte le caratteritiche chieste anche se la guerra li è più che altro guerriglia e sparatorie di strada, però a parte quello ha tutto, mappa vasta, trama carina ma senza esagerare, personaggio non troppo stereotipato, sparatorie e nemici credibili XD

Lascia un commento