Vecchi stanchi e giovani volpi

3e2786d6-a92c-460b-aae1-a31be5d8be1a-ruzz

Non so se sia più pirla il sottoscritto o le persone di cui sto per raccontarvi.
Fino a qualche settimana fa non si faceva altro che parlare di un gioco che per quanto “commercialata”, per quanto casualone, per quanto sulla bocca di tutti… ammettiamolo…. chiunque di noi l’ha provato almeno una volta.

Naturalmente sto parlando di Ruzzle.

Ruzzle è diventato in pochi giorni talmente fenomeno di massa da finire sui telegiornali, fonte perfetta per chi si vuole informare riguardo il mondo videoludico. Chiunque ne parlava!
In un centro commerciale di Cremona, non più di un mese fa, hanno organizzato il torneo di Ruzzle, quando ormai il gioco era finito nel dimenticatoio.
Cremonesi sempre sulla cresta dell’onda.
Alla tele in un’intervista avevo perfin sentito la notizia riguardo un possibile programma ideato da Gerry Scotti basato su questo gioco touch per definizione.

Vaaaabbene.

Come dicevo, Ruzzle aveva preso anche me. Non tanto per il gioco in sé, quanto per la sua caratteristica mobile che ti permetteva la partitella da 2 minuti ma soprattutto per la sua funzionalità social, che consentiva sia più sfide asincrone contemporaneamente, sia il classico “bullarsi” dopo aver vinto con l’avversario di turno.
In particolar modo se l’avversario di turno era Viperfritz.

Passano i giorni, le partite, le vittorie (contro Viperfritz) e l’appeal del gioco man mano si ammoscia, inducendoti a passar al gioco seguente. Ogni tanto qualche partita la si fa ancora, ma ti accorgi di un fenomeno strano.
Le persone con cui vincevi facilmente, ora ti ammazzano…

Sono diventato una sega oppure gli altri si sono improvvisamente trasformati in laureati all’accademia della crusca?

Bella domanda, da non perderci il sonno.

Poi mi capita di ascoltare Radio Deejay e mi casca l’orecchio sulla conversazione degli speaker perché si parla proprio di Ruzzle, probabilmente in una specie di strascico di notorietà del gioco.

E si parla di… cheater.

Cheater su Ruzzle???!!??

Sì, esistono i cheat su Ruzzle.
Da quel che ho capito, tramite un rapido cambio dell’orario del telefonino o del tablet, il round del tuo avversario può durare molto più dei classici 2 minuti, in modo che il cazzone possa sbizzarrirsi e cercare anche sullo Zanichelli quali siano le parole più consone e “remunerative”. Bella storia.

Ora, per carità, da certi tipi di giochi sono abbastanza fuori dal giro. Ammetto la mia ignoranza nel settore mobile e do per certo che tutti voi, o quantomeno la maggior parte, fossero già a conoscenza di questo trucchetto simpaticissimo.

Tuttavia se posso ancora ancora…. ANCORA capire alla lontana la volontà di cheaterare su COD e di diventare superfigo nel minor tempo possibile, rompendo i coglioni a tutti gli altri giocatori in stanza con te, mi chiedo quale sia il divertimento nel voler “pacellare” su Ruzzle.

Certo, è ovvio.
Anche in questo caso utilizzare i trucchi serve sostanzialmente per farti figo con chi hai di fronte, tuttavia ci si dimentica di un altro fattore importante.

Se il mio avversario, contro cui ho già giocato una decina di partite, ha sempre perso, dimostrando un vocabolario personale che in due minuti regala solo perle come CANE-GATTO-ATTO-ATTI-PAPPA-PAPÀ-CACCA-PUPÙ-POPÒ-PIPÌ, tutto d’un tratto si sbizzarrisce in PRECIPITEVOLISSIMEVOLMENTE-AGGIOTAGGIO-DESOSSIRIBONUCLEICO, mi viene il dubbio che qualcosa non stia più funzionando come dovrebbe.

In sostanza chi ho di fronte sta utilizzando qualche tipo di cheat, o che prolunga il tempo, o che suggerisce le parole migliori da inserire.
Ma porca troia, a che scopo?

Che cazzo di senso ha?
Possibile che qualcuno si diverta a ricorrere a questi escamotagè assolutamente stupidi?
Ma ripeto… non tanto per il cheat, ma per il fatto che non si possa mascherare un miglioramento del proprio lessico così repentino.

E anche Ruzzle è finito nel cestino.
Grazie cheater.

farenz

Prova a cercare ancora!

xbox-game-pass-x019

Il Game Pass è il cancro dei videogiochi?

Beh? Mi sembra di aver scritto l’altro ieri l’ultimo articolo ed invece… Mi è nata ...

75 Più commentati

  1. c’era un programma di cui non ricordo il nome che ti dava direttamente l’elenco delle parole e ti diceva pure le linee da tracciare.
    Ad un certo punto Ruzzle si e’ aggiornato e non ha permesso piu’ a questo programma di funzionare, quando poi e’ tornato a funzionare ho letto su facebook e nei siti gente entusiasta per questa notizia, e’ stato quando ho smesso totalmente con Ruzzle

  2. Farenz batte Viperfritz?!? Com’è possibile!?!

  3. Eh beh, più il fenomeno diventa di massa e più si cercano modi per mostrare i propri attributi marmorei con questi trucchetti… ed è recente anche la notizia di un campionato, se non sbaglio italiano, in cui centinaia di partecipanti sono stati espulsi proprio per l’utilizzo di escamotage per vincere. Più che volpi direi poveri co…nigli

  4. Io l’ho tenuto pochi giorni e poi l’ho cancellato…
    Certo, i primi giorni mi divertivo e ho vinto parecchie partite(anche perché sono sempre stata bravina con il gioco da tavolo da cui è tratto “Il paroliere”).
    Stavo per fare addirittura una tariffa internet per poter giocarci anche fuori casa, però l’hype è sparito dopo un pò: va bene attendere qualche ora, un giorno…ma portare le partite a concludersi anche dopo giorni mi rompeva un pò.

    Sapevo anche di uno che aveva risolto l’algoritmo di ruzzle e di conseguenza scopriva tutte le parole, ma non mi importava più di tanto.
    Diciamo che chi continua a giocarci, fa bene a sfidare solo le persone “amiche”…E mi dispiace non averti potuto sfidare, Farenz :D

  5. Idem, passata la voglia dopo pochi giorni. Anche perchè sinceramente non mi trovo a giocare con lo smartphone… la batteria già normalmente dura poco, figuriamoci se mi metto a giocare fuori casa. Per quello uso le console portatili :)

    Comunque i cheat ci son sempre stati, e sospetto che un amico li abbia usati spesso visto che faceva sempre più di 3000 punti :|

  6. io ho le mani di merda e non riesco a fare pochissime parole .-.

  7. Yuna non fare la figa col grassetto…
    …io ci ho giocato distrattamente solo perché ad un pranzo qualche mese fa mi sono venuti vicino in 5 dicendo GUARDAHHHHHHHH…ammetto che in 2 partite ho fatto veramente cagare, ma presumibilmente perché non ho avuto neanche il tempo di farci l’occhio (si mi sto giustificando).
    Cheater su Ruzzle? ti pare strano? secondo me non cambia il discorso rispetto ad un COD o simili, come in ogni caso ci sono:
    – i trolloni come Gatto, che lo fanno una tantum per scherzo e lo ammettono anche (a posteriori del debito trollaggio)
    – quelli che “provano”, magari per noia, magari boh
    – quelli che magari il cheat se lo inventano/programmano proprio da soli per passione
    – quelli che invece detestano perdere, proprio non vogliono e allora ricorrono a questi mezzi senza neanche ammetterlo, magari ricorrendo a scuse come “scherzavo” in caso di sgamone. Si riducono in due categorie:
    —- i rosiconi incalliti
    —- i depressi incapaci
    …questo articolo comunque ha anche il vago sentore di “denuncia”, magari sai che chi di dovere leggerà e appartenendo all’ultima categoria rosicherà ancora di più :P

  8. Trovo molto triste la vittoria tramite cheats… e se pure su Ruzzle si arriva a ciò vuol dire che c’è qualcosa di sbagliato nella mente di chi lo usa (chi lo usa in modo frequente, ovviamente).
    La cosa più triste ancora, invece, è quando il gioco è in single player e lo si fa per fare più punti possibili nelle classifiche del gioco (ehi..chi ha detto Fruit Ninja?!?!).
    Possibile che sia passata di moda la concezione con la quale sono nati i giochi? cioè il DIVERTIRSI? possibile che non ci si riesce a divertire se non si vince? bah…

    PS: A Ruzzle ho giocato si e no 10 partite e le ho tutte perse (non mi vergogno a dirlo :D )… i giochi a tempo mi fanno venire ansia e perciò vado in palla… che significhi qualcosa di più grande? paura del tempo che passa?? della vecchiaia e della morte?? la sindrome di Peter Pan?? la sindrome del pene piccolo???

    Ok, ora vado a prendere le mie pillole! :D

  9. Ecco perchè , ieri la mia ex ragazza nell’ ultimo round ha fatto tipo 8000 … maledetta , ora si spiega tutto , non mi ricordavo di stare con einstein … ma vaffanculo xD

  10. E’ uno dei rari casi in cui mi sembra che ci sia da dire solo “C’è gente che si accontenta di poco”…

    Comunque, se vi può consolare, i miei amici (io non ho alcuno smartphone o tablet, quindi non ho mai potuto giocarci…e non mi interessava nemmeno sto granchè) lo hanno abbandonato tutti per semplice passaggio di moda/rottura di palle.
    Dei cheat ne veniamo a scoprire soltanto ora

  11. Cheat a parte, chi ha la versione a pagamento di Ruzzle ha comunque la lista delle parole che si potevano comporre nel match :D

  12. Ancora non l’ho provato. :/

  13. mai provato nemmeno una volta sto ruzzle (anche volendo ho un telefono medievale a farmi compagnia), ma a mio parere ogni cheat in un gioco multiplayer è senza significato e rovina l’esperienza a te e a chi gioca con te. Roba da bambinetti grassi e appiccicosi insomma.

  14. Sì c’è da dire che questo genere di giochi, cheat o meno, è pensato per tenere la gente all’amo sul facebook di turno, il confronto del pene virtuale è l’unico punto di forza con cui credono di attirare e mantenere giocatori, quando in ogni caso stiamo parlando di un giochino triste, come lo sono le varie serate Ruzzle dei locali o posti simili, che lo usano solo per cavalcare la moda del momento perchè calvalcandola sperano di avere gente all’amo.

    I bimbi che giocano col grassetto appena scoperto sono fantastici xD

    • I falsi adulti vissuti che non sanno divertirsi, mi fanno pena invece.

    • ma c’è qualcosa nella vita che ancora ti provoca qualche sensazione di piacere, oppure hai una critica per tutto? lo sai che uno psicologo può aiutarti? …perché va bene “lo spirito critico”, “le opinioni costruttive” e il “non prendere tutto per oro colato”…ma a me pare che tu abbia SOLO critiche da esprimere, su QUALSIASI cosa :P

    • Su su che vi ho insegnato il grassetto in precedenza, ed ero solo contento di vedervi sballare col giochino nuovo, non prendetevela ;)

      Al di là di questo mi spiace molto che per voi sia inconcepibile una risposta differente da “eheheheh bello ruzzle :B” e quindi vederne una in cui non si lecchi qualche recensore o in cui non si sia d’accordo, istantaneamente vi metta a disagio o vi faccia a giungere a conlusioni sbagliate. D’altra parte il mondo è bello perchè è vario, quindi se proprio non siete in grado di discutere, non prendetevi neanche la briga di giocare con i bambini più grandi (o di tentare trollatine di bassa lega), ma continuate a spammare faccine e “mi piace”,in fondo ciascuno supporta come può. :D

  15. Felice di NON aver speso i 2,50 € per acquistarlo, penso di essermi fermato prima che uscissero i primi cheater, o forse al primo round di aggiornamenti, con i primi utenti che facevano piombate di punti. Gradirei anche menzionare però la poca bontà del software, che, almeno per l’italiano, già dalle prime versioni dava per buone parole non dotate di senso o dalle fantasiose coniugazioni. E la categoria che sudomagodo definisce “depressi incapaci” scambia interessanti opinioni nonsense online. http://www.mk3000.it/ruzzle-trucchi-tutte-le-parole-strane-e-inesistenti-da-utilizzare/
    Non disperate discepoli presto arriverà qualche altra App a far parlare (a vanvera) di sé.
    Mal che vada c’è sempre Jamba. Chi non ha voglia di mangiarsi 5 € al mese per una versione cinese di Fruit Ninja?
    Anzi, ora installo QuizCross e vi svernicio tutti.

  16. Sono arrivato a 200 ore di gioco su monster hunter 3 U..lo so, non c’entra una sega, ma fa colore!!

  17. Non capisco il voler abbandonare del tutto il gioco. Non puoi continuare a farci la partitella da due minuti buca come prima, rinunciando solo alla parte “social” della cosa?

  18. arrivi tardi farenz, io lo sapevo da mesi e a me ruzzle fa cagare… comunque io posso vantarmi di aver battuto Dio farenz su quiz cross :DDD

  19. Non ho mai giocato a Ruzzle (anche perché non possiedo il cellulare figo o il tablet di turno), ma per diverso tempo i miei compagni di classe si sono divertiti passando mattinate intere a giocarci invece che ascoltare quei poveri “stronzi” dei professori.. Discutevano parecchio riguardo le eventuali vittorie o sconfitte, insultandosi e robe varie, tenendo anche vivo l’interesse per il gioco stesso..
    Dopo qualche tempo però iniziarono ad utilizzare solamente i cheat, dato che sarebbe stato un dispendio troppo oneroso di materia grigia continuare a giocare normalmente, suppongo.. Sta di fatto che nel giro di altri due giorni nessuno ci giocava più, perché nella foga di utilizzare i cheat l’interesse venne meno, avendo raggiunto punteggi strabilianti e avendo battuto record su record.
    La mia conclusione? Nel caso in cui vengano usati per progredire molto velocemente nel gioco, i cheat abbattono l’esperienza videoludica, facendo crollare vertiginosamente l’interesse dell’utente per il gioco stesso. Infatti io non ho mai usato alcun tipo di cheat, proprio per vivere un esperienza genuina e magari difficile al punto giusto, sempre nel caso in cui riesca a trovare un gioco davvero impegnativo.

  20. Inutile stare a parlare di cheat ormai la gente li usa pure nei single player senza leaderboard, siamo arrivati a sto punto si.

    • Non è per dire, però i cheat sono nati nei giochi single player, e si sono diffusi sopratutto in quelli senza una leaderboard vera e propria (senza andare tanto indietro con gli anni: i GTA da 3 a San Andreas forse sono l’esempio migliore)

  21. “Da quel che ho capito, tramite un rapido cambio dell’orario del telefonino o del tablet, il round del tuo avversario può durare molto più dei classici 2 minuti, in modo che il cazzone possa sbizzarrirsi e cercare anche sullo Zanichelli quali siano le parole più consone e “remunerative” ”

    Non ho capito bene, questo cheat avvantaggerebbe il tuo avversario? o.O

  22. Direi che è un problema di mentalità (tipicamente italiana). Della serie, io devo sempre dovunque e comunque essere il più figo/col cazzo più lungo/più bravo… Classica sindrome italiota alla “Marchese del Grillo”…

  23. comunque esiste un gioco in cui questi mezzucci sono addirittura NECESSARI!!!
    “indovina chi l’ha detto” …li le “cit.” sono di dovere *faccia di uno che dice parecchie freddure e ne va anche fiero*

  24. Ruzzle? Miglioramento nel proprio lessico? Scusa ma sono totalmente d’accordo, ruzlle lo reputo inutile in quanto a volte non prende parole esistenti mentre prende parole inventate/nessuno sa il significato.

    Ruzzle è un gioco, non di certo una palestra per il proprio lessico o cervello

  25. Hw Upgrade un tempo aveva fatto un articolo (ancora non ho capito se troll o meno) su come ottenere le cheat su Ruzzle… bho, sinceramente non ne capisco il senso.

  26. Io non capisco di fondo che gusto ci si prova. E soprattutto non capisco che soddisfazione ci sia dietro.
    Mi e’ capitato un paio di volte gente che al PRIMO turno mi faceva 1100 punti circa…..una volta che hai fatto vedere il punteggione? cosa speri di guadagnarci? Speri che ti scriva “minkia quanto sei forte, zio?”, cosi lo fai vedere ai tuoi amici? Anzi, nemmeno lo puoi far vedere, perche se tizio X si vantasse di tale abilita, gli chiederei “fammi un po vedere come fai, “maestro”…. Booh, gia il fatto di prendere un gioco come ruzzle cosi sul serio mi sembra idiota di principio…..Magari c e qualche figa in giro per il mondo che te la da se fai dei punteggi medi “over 1500”, non lo so…..

  27. Ruzzle fa cagare.
    Dopo 2 partite diventa di un noioso… monotono come non so che roba e magicamente diventa il fenomeno del momento… come quell’altra cavolata di Angry Birds.

    Per carità, anch’io ci ho giocato, ma ho fatto davvero due partite e poi bona. Però non me lo ero neanche immaginato che potessero esistere dei cheater su un gioco del genere: vergogna.

  28. E così infatti tutti passarono a QuizCross.

    E quello sì che è un gran bel gioco.

  29. Ma Wordament no?.. (è molto simile ma non è uno scontro a 2 ma bensì contro tutto il mondo, o perlomeno chi sta giocando a quell’ora con quella lingua, e NON si possono usare cheat, anche se c’è un solver online che però implica perder tempo ad inserire le lettere nel solver e poi cercare le parole sul cell..)

Lascia un commento