Videospuntini

Siamo esseri umani. Nonostante talvolta noi si cerchi di autoconvincerci del contrario, oltre a mani e occhi abbiamo tutto un organismo di cui dobbiamo rispondere. Sfruttiamo al limite senza pietà il nostro corpo, infossati sul divano di fronte a 40″ di violenza per ore e ore senza un minuto di pausa. Finché non sopraggiunge il brontolio dal profondo..

L’appetito vien mangiando, si suol dire, ma anche star davanti alla Tivù fa il suo effetto affamante. Ed ecco che nel mezzo della festa, magari ad orari già di per se proibitivi, giunge alla gran carica lo stimolo dell’appetito.

Che fare? Mollare tutto e magari andare a far casino in cucina, così che l’indomani una argutissima mamma/nonna/fidanzata possa improvvisarsi esperta di CSI e ripercorrere ogni momento del nostro orrendo crimine per poi poterci tranquillamente fare un culo così?

Molto meglio puntare agli snack. Peccato per tutte le briciole sul divano, sul joypad, le manacce unte che lasciano ogni genere di immonda impronta.. cazzo, non è mica semplice.

Spesso ogni giocatore che si rispetti ha da parte la sua scorta invernale di cibi e bevande da utilizzare nel momento del bisogno.  Nascosta fra i cuscini per impedire che altri si sfamino al posto nostro, sul mobiletto, oppure in bella vista davanti agli occhi di tutti. Ecco che all’occorrenza è sufficiente premere Start, allungare un arto e trangugiare nel minor tempo possibile la maggior quantità di schifezze. Ma solo schifezze? Eh, certo che no. Il nostro tempio del videogioco può trasformarsi nel miglior ristorante del mondo, è sufficiente un po’ di pasta del giorno prima, un pezzo di pollo trovato in chissà quale remoto angolo del frigo e il gioco è fatto.

E come non considerare quando il nutrirsi di fronte alla TV diventa una questione multiplayer? Popcorn, patatine, wurstel al formaggio pucciati nel Philadelfia (ovviamente a temperatura di frigo), cola, aranciata, nella migliore delle ipotesi birra.. due giocano e due si strafogano, a turno. Quali momenti meravigliosi.

E quindi, direi che è piuttosto comune mettersi a mangiare quando siamo alle prese coi videogiochi, meglio ancora fare le due cose contemporaneamente!

Voi? Che avete da dire a vostra discolpa? Sudicioni!

matyas

Prova a cercare ancora!

viper5

Zelda Breath Of The West – Zelda sviluppato in Occidente

Se Viperfritz non va a Zelda, allora Zelda andrà a Viperfritz. Questo è un pò ...

Lascia un commento