Wii U, la vera Next Gen?

stacy-keibler-nintendo-wii-u-02-539x360

Quando si dicono stronzate bisogna avere il coraggio di ammetterlo e fare un pubblico outing.

Per questo sto scrivendo questo articolo oggi e starà poi a voi rispondere.

Andiamo però con ordine.

3 righe, andato a capo 3 volte, w la suspance.

Per Nasale è atterrato nella mia umile dimora il Wii U, ma mica il Wii U pezzente, quello super figa ediscion con paddone serigrafato di Zelda che se lo mostro al Farenz mi ha una mezza sincope. Premetto che in realtà il Wii U è arrivato in casa per sostituire il Wii e tutti i suoi giochini scemi che la mia famiglia voleva riesumare per passare del tempo lollo, il caso che nel bundle ci fosse il mio Zelda preferito in assoluto (nonostante non l’abbia mai finito) è solo un caso.

Da dove comincio?

La console non è lenta come mi aspettavo e la cosa mi ha piacevolmente sorpreso, qualche caricamento sopra la media ma in generale nulla di grave quindi breva Nintendo che hai recuperato questo punto terrificante.

Come per l’xone non trovo dove cazzo sia lo spazio disponibile, mistero che vorrei appurare visto che sono a 3 giochi presi dallo store, ma son dettagli, abbiamo 32GB, sfruttiamoli!

L’impressione principale è un “MIIIIINGHIE” per il Paddone (P maiuscola poichè nome proprio), leggerissimo e utilissimo, in pratica abbiamo un enorme DS in mano che si trasforma in Gamecube, ma ci arriviamo con calma.

Come dicevo prima ho 3 titoli per questa console, Zelda che era incluso come codice (che mettere il disco è troppo pezzente), Zombie U preso sullo store a 9.90€ e Mario 3D Land.

Partiamo dal mio preferito, Zelda, come dicevo 10 anni fa non sono riuscito a finirlo, troppo giovane per concentrarmi su di un unico titolo ed una volta lasciato lì un mese, uno Zelda non lo recuperi più, non ti ricordi nemmeno chi sei e cosa vuoi fare della vita. Per evitare lo stesso inconveniente tirata unica, maratona di Zelda WW finito in 26h e 2minuti con 18 utilizzi nel giro di 3 giorni.

Magari di WW ne parlo più nel dettaglio, ora mi concentro sulla novità più grossa, ovvero il paddone che funge da Mappa, chi conosce WW sa che bisogna visionare la mappa ogni 2 minuti e pausare il gioco è una rottura di cazzo, ora non serve più, così come non si deve pausare per cambiare gli oggetti nei vari tasti, sopratutto lo si può fare trascinando il dito che lasciatemi dire è  decisamente più comodo.

Poi abbiamo Mario, per ora non l’ho giocato tanto, sono al terzo mondo e devo dire che se da un lato ti regala vite a manetta, dall’altro regala livelli talmente ostici da bestemmiare come un orango tango.

Entrambi hanno la funzione “Gioca sul Paddone e non cagare il cazzo”, dovete sapere che solo un sottile muro divide camera mia dal Wii U, quindi ho potuto giocare sia WW che Mario tranquillamente a letto. In pratica, per quanto riguarda WW potete rigiocare a letto il gioco Gamecube, probabilmente avrei dato un rene anni fa per fare una cosa simile, ovviamente però manca il secondo schermo quindi 2 lo tasto pausa, ma oh meglio di nulla!

Mario invece ha la funzione “Mirroring” sempre attiva, giusto per fare un simpatico effetto “Non so dove stracazzo guardare”.

Ma quindi com’è giocare su Paddone? Se da un lato la qualità dello schermo touch non raggiunge Vita, ha un 5.1 integrato in un pad! Quindi è come tenere in mano una mini tv! Effetto spettacolare. Ma prima di parlare ancora di sir Paddone parliamo di Zombie U.

Titolo spettacolare, come sapete io spruzzo molto volentieri dietro noi giochi horror, piglio paura facile, mi immedesimo senza troppi problemi e di conseguenza cioccolato la mutanda, se facessi gameplay di giochi horror li farei da dietro il divano.

Zombie U è il classico survivor cazzuto, difficile e buissimo, tutto ciò che RE non ci da da anni. L’utilizzo del Paddone in questo caso non permette switch e direi che ci sta benissimo, viste le varie implementazioni in game di cui hanno già parlato altri.

Ma infine il Wii U è una console consigliata? Si e no.

Possiamo parlarne bene quanto vogliamo ma in breve la console ha pochissimi giochi, speriamo bene per il futuro dunque, un prezzo consigliato 250 con bundle.

Ora una piccola considerazione che giustifica anche il titolo dell’articolo.

È questo il futuro del gaming? Avere uno schermo aggiuntivo con informazioni alternative? Lo stanno facendo anche Microfrost e Zony con i tablet, ma perchè non integrare lo schermo direttamente sul pad? Unica pecca? La distanza che si può lasciare tra console e pad.

Immaginate una console fissa con paddone portatile, anzi una console portatile con schermo, potete giocare ad ogni tipo di gioco portatile in giro tramite cassette, ma quando siete a casa la vostra console si collega alla controparte fissa, giocando i titoli più corposi e cazzuti stremmati su pad o in tv con plus su Paddone.

“Ma lo fa già Vita con Ps4”, ho giocato più io in 5 giorni sul paddone di quanto abbia mai fatto con Vita dal suo D1.

Ora a voi, il futuro del gaming sta nei secondi schermi? E se questi schermi fossero portatili anche fuori casa? Non vi sembra che il Wii U con il suo paddone abbia una vera e propria componente Next gen che manca alle controparti?Firma_gatto_3

Prova a cercare ancora!

7742828446_27ef80ac99_o

Gameplay VS Filmati? Anche no.

Persone diverse vogliono cose diverse dai videogiochi, motivo per cui ci sono così tanti generi ...

93 Più commentati

  1. io ho preso Wii U a settembre proprio perchè di lì ad un mese sarebbe uscito proprio WW e devo dire che più che soddisfatto della console e poi il paddone dona quella componente completamente nuova che “manca” alle altre due console, manca tra virgolette perchè i fortunati possessori di PS4 con PS Vita possono quasi provare un’esperienza simile

    • Perchè quasi? Per certi versi con l’accoppiata ps4+vita si va anche oltre l’esperienza di Wii U+GamePad (si può giocare virtualmente da qualunque punto della casa raggiunto dalla rete wifi). La mancanza di 4 tasti rispetto al dualshock 4 si sente, però con qualche accortezza da parte di chi realizza la mappatura dei comandi si gioca più che egregiamente

      • Si e no, il paddone ha il 5.1, la Vita è tanto che ti faccia sentire qualcosa, ma come base va più che bene, mancano i giochi!

        • il wiiU,invece,è pieno di giochi…si si.

          • Come ho scritto nel mio articolo, il Wii U ha pochissimi giochi, ma sono sempre più di quelli che Vita permette di giocare da Ps4

          • Va bene, però PS4 è sul mercato da un mese scarso, Wii U da 1 anno. È fisiologico che ci siano più titoli su Wii U, ma già tra un anno la cosa sarà da ri-verificare (tantopiù che su vita si può giocare via PS4 tutto il catalogo di quest’ultima)

        • @ilGatto: è vero, ma se (al netto di posizionamenti strategici) posso giocare col paddone solo in salotto se ne va l’80% dell’utilità del gioco in remoto. Il sogno di tutti era poter giocare comodamente sulla tazza o stravaccati sul letto, ora come ora per avere tutti e due devi mettere un console e letto nel bagno e direi che non è il massimo dell’igiene

          • La vita è sul mercato da un pezzo e continua a rimanere lì, oltre al fatto che devi comprare due console, mentre con Wii U ne hai solo una

          • Verissimo, ma ininfluente. Si stava parlando dei titoli giocabili in remoto su Vita, non dei giochi eseguibili “direttamente”. Io stavo facendo un discorso legato alla fruibilità del remote play, poi che la possibilità di giocare in remoto tramite wifi comporti l’acquisto di due console (e di un router wireless) è vero ma comunque ininfluente ai fini del discorso.

        • Gatto, con vita posso giocare a qualsiasi gioco ps4.. nn capisco come mai dici che non funge con tutti..

          Son d’accordo, trattandosi di meri calcoli, col fatto che devi comprarti due console spendendo ben di piu’ rispetto all’offerta wiiU. Meno d’accordo col fatto dei giochi: da settembre mi son giocato streetfighterXtekken, rayman legends, gravity rush, guacamelee, spelucky, dragon’s crawn, lbp2 e stealth inc.

          Anzi, sarei molto curioso di sapere se li avete provati e come li avete trovati ;)
          Un saluto!

          • comunque vita sarebbe nata come console portatile ma visto che non vende una mazza e non ci fanno giochi hanno pensato di scopiazzare il wiiu e usarla come pad

          • Baudo, io ho preso Vita ad aprile 2013 e, nonostante inizialmente sia rimasto estremamente soddisfatto dell’acquisto della console, già ad agosto mi ero mezzo stancato della stessa nonostante avessi giocato ad un discreto numero di titoli. Buona parte dei titoli da te citati li ho giocati anche io, ma mi sono annoiato presto in parte perché nessuno dei titoli giocati mi ha lasciato qualcosa di indimenticabile (ad eccezione di Persona 4 e Guacamelee) ed in parte perché quella bastarda di Nintendo con il suo 3DS quest’anno mi ha preso per la gola, tirando fuori titoli da orgasmo uno dietro l’altro (Fire Emblem, Zelda, Luigi, Donkey Kong, Lego City, Bravely Default, Pokémon) e per forza di cose erano molte più le volte in cui avevo dietro il 3DS rispetto a Vita.

          • Grazie diaboliko90, finalmente una risposta pacata che spieghi meglio questo fatto della mancanza di giochi. Effettivamente io l’ho presa con l’intento di gustarmela a bocconi per dedicarmi quasi full time alla sorella ps4.

            E in questo ragionamento ho perfino poco tempo per tutti i giochi su ps vita che ho..!

            Non rispondo a galaxy che probabilmente dovrebbe riguardarsi la cronologia degli eventi o quanto meno cercare di invogliarmi con piu’ garbo ad una risposta, appunto, pacata.

  2. Questa gen vado di Wii U+Pc, pochi cazzi. Non so se il Pad di Wii U sarà così determinante (però credo che in titoli come Watch Dogs farà la differenza come ha già fatto in Rayman Legends) ma Wii U non è meno Next Gen di One e Ps4, su questo non ci piove.
    Pochi giochi? Mmm, Rayman Legends caga in testa alle altre versioni, Pikmin 3, Lego City non è malaccio, Mario 3D World aspettati grandi cose. Nello eShop Trine 2, Little Inferno, Toki Tori 2, Earthbound, Nano Assault e tanta altra buona roba. Monster Hunter in attesa del 4 è un bel passatempo, Sonic non è così malaccio e poi c’è la stra-cazzuta KILLER APP che è The Wonderful 101 che è maestoso, originale, frenetico: must have. Direi che in attesa dei titoloni 2014 ce n’è di roba da giocare…

  3. ho sempre ritenuto che il Paddone sia la vera componente Next Gen,adesso come adesso potrà sembrare inutile ma dategli il giusto tempo,appena gli sviluppatori faranno giochi con i controcazzi io aspetterò la fine dell’anno per il Wii U

  4. Effettivamente per come stanno le cose adesso, Wii U sembrerebbe più appetibile di ps4 e x1: più economica, più giochi, il pad/schermo per giocare ‘in differita’… tutto molto bello, se non fosse che da qui a qualche mese inizieranno a uscire titoli ‘seri’ veramente next gen per le due console mainstream, e a quel punto temo che Wii U ne risentirà parecchio.
    Nintendo ha un suo modo di interpretare l’intrattenimento videoludico, ma nel farlo ha sempre pagato in termini di supporto di terze parti, e i first party, per quanto di ottima qualità (Mario e Zelda non si discutono), come dire, sono sempre quelli. Mancano le nuove IP.
    In coda, vorrei spezzare una lancia a favore di Vita: il remote play è una funzione notevole e ben implementata, e la storia dei giochi che non ci sono è ormai una cazzata (anche se non a livello del 3DS, ma la console in sé, ad oggi, è tutt’altro che priva di software di livello!).

  5. Contento che anche tu, come tutti coloro che hanno preso la console, ti sia trovato a ritrattare quanto detto di negativo su di essa nei mesi precedenti. Vorrei però apportare una piccola correzione: quando parli di “pochissimi giochi”, sei sicuro di che cosa stai dicendo? Perché su Wii U abbiamo Super Mario 3D World (platform capolavoro), Zelda Wind Waker (miglior rimasterizzazione in HD di sempre), Pikmin 3 (gestionale/strategico fenomenale), The Wonderful 101 (action capolavoro-figata pazzesca di quel genio di Kamiya), Zombi U (survival horror difficile e terrificante come non se ne vedevano da anni), Lego City Undercover (free roaming divertentissimo e spassosissimo), New Super Mario Bros U – New Super Luigi U (due platform in 2D fenomenali con un ottimo livello di sfida), Monster Hunter con modalità online e l’ultimo capitolo di Sonic in esclusiva. Sono dieci esclusive hardcore per un anno di vita della console, alle quali vanno ad aggiungersi alcuni multipiatta come Assassin’s Creed, che conteranno pure poco, ma paradossalmente sono loro che stanno vendendo le console next gen al posto delle esclusive. A tutto questo va poi ad aggiugnersi il divertimento casual per famiglie con Nintendo Land, Game and Wario, Wii Fit U e Wii Party U, la retrocompatibilità totale con tutti i giochi Wii (+ virtual console NES e SNES)… insomma non penso che si possa parlare di “pochissimi giochi”, sopratutto davanti a un futuro che si prospetta ancora più interessante in termini di esclusive (vedi Bayonetta 2, X dei Monolith Soft, Smash Bros, Mario Kart, Hyrule Warriors, Donkey Kong ecc ecc). Dall’altra parte, sulle console che stanno facendo il tutto esaurito ovunque, che cosa abbiamo? Non è per fare una console war, quindi evito di tirare in mezzo robaccia del calibro di Knack e Ryse, ma il fatto che al momento un po’ tutti (Farenz compreso) stiano giocando ad Assassin’s Creed su PS4, la dice lunga sulla quantità di esclusive interessanti presenti sulle nuove console. Quindi sfatiamo un po’ il mito del “Wii U senza giochi”, perché non è proprio questo il caso. Varrebbe invece secondo me la pena di trasferire tutti i pipponi mentali fatti sul Wii U sulla nuova generazione e su quello che essa al momento ha da offrire.

    • I giochi ci saranno pure, ma se tra le terze parti solo Ubisoft e Activision supportano la piattaforma è palese che per la maggioranza dell’utenza (quella disposta a comprare solo una console) Wii U perda tantissima attrattiva. Ora come ora la situazione sul fronte third party è lo stesso di Wii con la differenza che il grosso degli acquirenti di Wii non ha interesse 0 nello spendere altri 250 euro. Guardando l’uovo oggi ci sono una decina di esclusive e qualche gioco che ha la sua versione migliore su Wii U (Deus Ex e Rayman Legends ad esempio), ma guardando la gallina domani bisogna rinunciare a Ground Zeroes, Thief, Dark Souls 2, Destiny, gran parte dei titoli EA (e quelli che escono sono i titoli sportivi del 2011/2012 con solo le rose aggiornate)… E la situazione non accenna a migliorare visto che nemmeno le esclusive fanno grandi numeri (The Wonderful 101 ha venduto tipo 500 mila copie, e poi ci si lamenta che “escono solo Mario e Zelda”)

      Wii U sul fronte titoli è sicuramente una console da avere, però va affiancata giocoforza ad un’altra nextgen o ad un PC (e va pure messo in preventivo l’acquisto di un hard disk esterno bello capiente da dedicare alla console)

      • Tutto quello che dici è verissimo. Ma attenzione a non confondere un marketing pessimo da parte di Nintendo, con una mancanza effettiva di titoli validi sulla console. Sul perché la console venda poco e di conseguenza non riesca ad attirare le terze parti se ne potrebbe scrivere un saggio di mille pagine riguardanti tutte le cagate che Nintendo è riuscita a fare in questo primo anno di vita della console. Facendo però un discorso tra persone che ne capiscono qualcosa di videogiochi (e non si fanno attirare dal fascino del marchio PS4 o dalla necessità di doversi vantare con gli amichetti di avere l’ultimo hardware uscito sul mercato), secondo me al momento Wii U è la console che oggettivamente offre il maggior numero di titoli interessanti. Verissimo è però, come giustamente hai scritto, che se si vuole giocare a un po’ tutto, bisognerà come minimo affiancarla a un PC o a un’altra console (che sarà quasi sicuramente PS4 nel mio caso), perché un botto di roba non arriva. Ma solo per le esclusive al momento secondo me vale la pena di recuperarsi assolutamente un Wii U (visto anche il prezzo decisamente più contenuto), visto quanto poco ha al momento da offrire la concorrenza. Tieni conto difatti che comunque tanta roba interessante tipo Metal Gear uscirà pure sulla console delle generazione appena conclusasi. Io per ora penso che non mi comprerò una delle due nuova console Sony/Microsoft fino a Final Fantasy XV: tanto i titoli che realmente mi interessano come MGS V e The Evil Within potrò giocarmeli pure su PS3 e di Killzone 4 posso fare volentieri a meno, almeno per il momento.

        • secondo me al momento Wii U è la console che oggettivamente offre il maggior numero di titoli interessant

          E qui sono d’accordo. Come detto, se si ragiona guardando all’uovo oggi Wii U è senza dubbio il cavallo vincente

          Tieni conto difatti che comunque tanta roba interessante tipo Metal Gear uscirà pure sulla console delle generazione appena conclusasi.

          Vero, ma Metal Gear a parte (che è stato pensato per la vecchia gen e sulle nuove console avrà “solo” il vantaggio dei 1080p a 60fps) gran parte dei nuovi multipiatta saranno sviluppati con la nuove console in testa.

          Poi considerato che probabilmente entro l’anno le nuove console non subiranno tagli di prezzo (ps4 abbastanza sicuramente, su xbox one non ci metterei la mano sul fuoco ma comunque non mi aspetto tagli sostanziosi) mentre Wii U probabilmente tra una cosa e l’altra si arriverà a pagarlo attorno ai 150 euro (magari “mascherando” il price cut con dei bundle con un paio di giochi… Per dire, appena esce Bayonetta 2 è matematico il bundle wii u + gioco + pro controller) comprare per prima una delle due console nuove e recuperare Wii U dopo non è fuori dal mondo.

    • Mettiamoci anche Deus EX, capolavoro di pura alta programmazione videoludica incompresa, è vero che è multipiatta ma su Wiiu rende tantissimo.

    • Che poi hai detto solo le esclusive ci sono anche tekken tag 2 , injustice ,deus ex, ng 3re ecc … Più i titoli eshop …. Il fatto è che non sono pubblicizzati ma di titoli per ora ne ha sisi

  6. Secondo me no…
    il salto generazionale passa volente o nolente da uno step tecnologico.
    E’ il primo elemento. Questo, se qualche illuminato lo considera, porta innovazione (o dovrebbe) nel gameplay. Non solo in campo visuale.
    Il secondo schermo è un optional che avrà sempre il limite della prossimità. Più plausibile una portatile che streamma sul TV quando sei a casa che un paddone che streamma in 3G quando sei fuori. Almeno per i prossimi anni.

    Suppongo tu non abbia giocato con PS4+Vita (che è lo step finale della tecnologia di supporto su due schermi che offre Sony) perchè preferisci i giochi Nintendo in questo momento. O perchè non hai PS4 + Vita. Non perchè la tecnologia in sè sia meno performante. Perchè lo è di più.

    Ed è qui che N fa un passo falso IMHO. Punta sull’idea e la supporta con giochi di ottima qualità. Ma non colma il gap tecnologico con le concorrenti mettendo l’utento di fronte a una scelta che ultimamente sta diventando sconveniente (a differenza di come fu su Wii).

    E anche chi compra la console ha a che fare con limiti che è sempre meno disposto ad accettare. Un impianto molto poco versato sull’online. Un appeal tecnico disarmante. Un supporto terze parti poco ispirato. Un SO che è meno lento di quello che sembra (azz). Un paddone (centro del progetto) che ha 5 metri di raggio d’azione (3 se con muti in mezzo).

    WiiU è una console appetibile perchè N ci fa uscire i suoi meravigliosi brand. Ma senza quella benzina, con qualsiasi altra etichetta sulla confezione sarebbe stato massacrato anche da chi oggi lo ha comprato.

    • Uno streaming perfetto di due schermi contemporaneamente non è uno step tecnologico? (lo streaming di Vita, a parità di distanza perde con il GamePad secondo Digital Foundry… GamePad che non costa 150 cucuzze extra ed è supportato da molti più giochi, tra l’altro) Riguardo alla portata… davvero voi giocate con Ps3/360 a dieci metri di distanza?

      • Il discorso è che la possibilità di giocare direttamente su GamePad perde parecchio in utilità se poi non posso allontanarmi più di 10 metri dalla console. Poi che a parità di distanza GamePad funzioni meglio di PS4+Vita è vero (ma un “grazie al cazzo” ci sta tutto, Wii U e Gamepad sfruttano una comunicazione point-to-point, Vita e PS4 comunicano attraverso uno o più router), ma non vuol dire che una soluzione sia buona e l’altra una merda… Sono fruibili tutte e due, una è più performante ma ti obbliga ad una distanza massima e l’altra funziona un po’ peggio ma ti permette di giocare virtualmente da ovunque.

        E per il discorso “il GamePad è supportato da molti più giochi” ok, è vero… Ma il GamePad è anche sul mercato da un anno mentre PS4 da un mese. Un confronto oggettivo lo potrai fare solo tra un anno (e a volerla dire tutta, in più di qualche titolo il supporto al GamePad è marginale e si riduce solo alla riproduzione remota, vedi Bayonetta 2 che col controller Pro è anche più fruibile)

    • Io dico che WiiU offre vantaggi non indifferenti rispetto all’accoppiata PS4+Vita… lasciando perdere la latenza pressoché nulla… audio nettamente migliore… paddone molto piú comodo ed ergonomico di Vita con tutti i tasti che servono al posto giusto… il fatto che l’integrazione tra console e pad sia non accessoria permette uno sfruttamento piú omogeneo del tutto. PS4+Vita é comunque un buon lavoro ma uno step sotto WiiU (non parliamo poi del costo). Sul fatto che WiiU sia tecnologicamente disarmante non so di cosa tu stia parlando… da giocatore PC io la trovo fantastica e quando gioco su WiiU non ho alcun problema con la grafica. Tutti i giochi che ho provato sono graficamente di notevole spessore. Questa console passerá alla storia come la piú devastata da pregiudizi. Giá solo scrivere un messaggio lungo come questo é possibile solo su WiiU (parlo di console ovviamente). Per me anche questo é avanzamento tecnologico.

  7. Possiedo WiiU e ps4 (e 3ds + Vita), ho giocato a tutti i titoli principali esclusiva N e mi sono piaciuti praticamente tutti, WiiU mi sta dando grosse soddisfazioni.
    C’è da dire che se devo giocare a un multipiatta a parte casi rari (tipo Rayman che su WiiU è divertente il doppio rispetto alle altre piattaforme) non lo prendo mai su wiiU.
    Ritengo la console nintendo la miglior “seconda console” da avere in casa al momento :)

  8. Io ho comprato il Wii U principalmente per WW HD mai giocato da piccolo perché non possedevo il cubo.Il pad del Wii U mi é molto comodo perché avendo in casa i miei che guardano la TV praticamente 24 ore su 24…poi con le esclusive che mi fan spruzzare davanti ne dobbiami parlare?comunque la next gen non é uscita due mesi fa…ma ben un’anno fà!!!Gatto ti aggiungo ; )

  9. Severus Dumbledore

    Al contrario dei più, a me giocare col paddone ha dato tanto fastidio, non mi è piaciuto, in più ci sono pochi giochi (anche se gioconi), tutti questi fattori mi hanno convinto a rivendere la Wii U regalatami dalla morosa, come plus odio la politica Nintendo sui prezzi, cioè ho preso una Wii usata a 20€ (altra console che mi ha infastidito per il Wiimote), e per giocarmi New Super Mario Bros Wii, dovrei sborsare più del doppio, dato che usato non si trova e non scende mai di prezzo, ma siamo pazzi?!?! In una realtà dove si trovano gioconi a prezzoni, Nintendo risponde sempre per i cavoli suoi, cosa coraggiosa, ma che mi fa stare tranquillamente senza Wii U

    Insomma Wii U non è male come console, ma a me il paddone non piace, io per giocare resto un tradizionalista e voglio solo un pad, e anche dei gioconi, punto!!!

  10. ….. “E se questi schermi fossero portatili anche fuori casa?” e te pare che non ci stiano già pensando???
    Guarda Psvita, esperimento uscito a metà, come console stand-alone zoppicante ma come controller funziona bene.
    Comunque mi ricordo di GF che avevi fatto qualche tempo dove affermavi: “….ma figurati se mi prendo la wiiu”.
    Ribadisco il mio pensiero, il lato negativo della Wiiu è che a parole non si può descrivere, bisogna toccarla con mano, provarla.
    Quindi se avete ancora dei dubbi, dovete provarla con le vostre mani, fino ad allora evitate commenti fatti solo di ram, ghz e plastica, del futuro se ne parlara al presente quando lo si vivrà ora sono cazzate sparate al vento, almeno che non siate bravi con le palle di cristallo, ma allora usatele per altri scopi.
    ricordate: NON IMPORTA QUANTO SIA BELLO IL PIATTO DOVE MANGI, L’IMPORTANTE E’ CHE SOPRA CI SIA QUALCOSA!!!!!
    Ovvero l’unica cosa che conta sono i giochi tutto il resto è noiaaaaaaaa

    • Vero… ma se il piatto è piccolo o è bucato restringi di molto le possibilità del cuoco. Insomma non è vero che il piatto è sempre irrilevante.

      • Il cuoco con pochi ingredienti riesce a fare di tutto di più, sono gli ingredienti che fanno la differenza, il prodotto lo puoi mangiare anche su un pezzo di carta o sulle mani, il piatto rimane sempre irrilevante.

        • Ne riparliamo quando proverai a mangiarti una zuppa o un brodo su un pezzo di carta o sulle mani…

          Che l’hardware da solo non faccia la console è storicamente vero (PS2 era inferiore alla concorrenza e anche dannatamente difficile da sfruttare a dovere, però è comunque la console più venduta della storia), però dire che non limita in alcun modo un developer è una stronzata. Senza un hardware adeguato col piffero che fai girare giochi complessi dal punto di vista tecnico (non solo grafico, ma anche a livello di interazione, IA, personaggi ed oggetti a schermo, framerate, risoluzione…). Per dire, Ubisoft ha supportato Wii come nessun altra third party, però Assassin’s Creed non ci è uscito proprio per questo motivo

        • Il cuoco con pochi ingredienti e con il piattino bucato può fare la carbonara più buona del mondo. Ma se ti piace il brodo o il gelato o le pizze grandi come lenzuola non ti devi rivolgere a lui. Ed è esattamente quello che sta succedendo. Chi vuole la carbonara ha solo un posto dove andare e sa che avrà il meglio.. ma più restringi il target e meno utenti avrai. Motivatissimi e felicissimi… ma pochi.
          Poi non è detto che tutte le idee geniali abbiano bisogno di 8GB di GDDR5… ma quelle che ne hanno bisogno?

          Insomma, una macchina tecnologicamente povera ha molti deficit oggi. Inutile negarlo. Come una macchina che non ha un impianto online potente e versatile.

          La next gen non passa anche di lì?

  11. Anche io per natale ho deciso di regalarmi una console, ed ho scelto il wiiu perchè la ps4 la comprerò più avanti con qualche offerta.
    Il perchè ho scelto il wiiu è semplice: non ho mai avuto il wii normale, e quindi ho deciso di giocare a tutti quei titoli che mi sono perso, dagli Zelda ai Mario e Donkey Kong. Per chi come me non ha avuto la possibilità di giocare con il wii, il wiiu è una console da non perdere, la retrocompatibilità è uno degli aspetti che mi ha convinto ad acquistarla.
    Devo ammettere che senza retrocompatibilità, non penso avrei comprato wiiu, ha veramente un parco titoli ridotto e penso che i giochi in multipiatta li comprerò sempre sulle altre console. Ed è un peccato, perchè penso sia un’ottima console!!!!!!

  12. Ho un Wii U dal day-one e da allora ho giocato 2 giochi, Zombie U e New Super Mario Bros U: carino e pieno di bug il primo e deludente (essendo SEMPRE IL SOLITO TITOLO, con novità marginali) il secondo. BASTA. Nient’altro.
    Devo ancora comprare il 3d World che, per la prima volta, non mi ispira quanto qualsiasi altro Mario delle altre console Nintendo.. non so. A prescindere dalle caratteristiche che siano Wii Mote, paddone, kinect, 3d, per me una console ha senso se riesce ad offrirmi un po’ di giochi che sappiano divertirmi, altrimenti la considero (considererò) un fallimento. Siccome non riesco a fare un resoconto del Wii U visto che è uscita da un anno, prendiamo in esempio un’altra console, tipo la Wii: dei giochi che mi son piaciuti maggiormente (Mario galaxy 1,2, Donkey Kong Country Returns, Metroid Other M), quanti di questi facevano un utilizzo massiccio del Wii mote? Mah. Giusto metroid other m, per il resto cambiava praticamente niente. Ma parlo io che gioco Nintendo dai tempi del Nes, la Wii ha fatto la fortuna sul motion control per attirare i casual gamers.. quindi credo che per i non-casual queste caratteristiche “nuove” non contino poi molto.

  13. Sono pienamente d’accordo con te Gatto.

    L’ho presa a natale con New Super Mario Bros U e New Super Luigi U in bundle. La console in sè funziona veramente bene, e i due giochi in bundle erano dei platform veramente tosti. 30 ore di pura ira, ma ne sono valse tutte la pena. Ora conto di recuperare (in qualche modo) Pikmin 3, Wind Waker e Super Mario 3d World, e poi piglio Donkey Kong Country Tropical Freeze, Mario Kart 8 e Smash Bros l’anno prossimo….. direi niente male.

  14. Ma nessuno di voi gioca a Monster Hunter???personalmente io lo presa per quello,oltre che per Bayonetta 2.

    • Pure io l’ho presa per Monster Hunter 3 Ultimate! Sarà che sono un fan della serie, ma con la longevità di MH, WiiU si è rivelata un buon acquisto. Per il futuro chissà!
      Mi stupisco anche io come sull’Angolo si parli pochissimo della serie Capcom che secondo me non ha rivali nel genere. Dove sono i cacciatori???

      • Tiene presente che non è detto che se a te piace MH a tutti deve piacere e tutti dell’angolo ne devono parlare ^^

      • Ha solo chiesto se ci sono altri che giocano m MH.Anche ha me dispiace che se ne parli poco,ma se alla maggior parte dell’utenza non piace amen.Peccato perchè è una bellissima serie che se ti prende ti regala centinaia di ore di gioco senza stancarti,inoltre in cooperativa è uno dei giochi piu divertente da fare,ricordo ancora il mio primo Rathalos.

        • Finalmente. Cacciatori riunitevi! Ho appena preso il 3ds praticamente solo per mh, e sto già iniziando a raccimolar soldi per il wii u di nuovo solo per mh. Purtroppo al grande capo questa serie non piace, e mi pare che neanche a nessun altro dell’angolo (intendo tra lo staff) quindi è anche naturale che se ne parli poco.
          E’ anche vero che oggettivamente non è un gioco per tutti, non avendo praticamente trama, ne dialoghi, conta molto sull’aspetto visivo. Per chi però riesce veramente a immedesimarsi (come me) quando ti ritrovi con i tuoi compagni davanti a dei mostri giganteschi ti da delle emozioni che a tutt’oggi (di quel tipo) non ne ho ritrovate in alcun gioco.

    • Eccolo, preso wii u unicamente per mh e si, anche io mi stupisco che mh non sia il primo titolo ad esser citato quando si parla di questa console.

  15. il futuro del gaming spero che sia ben altro! la realtà aumentata , l’oculus rift o un fottuto proiettore tridimensionale con immagini in verticale (si vabbè :D) o più realisticamente parlando dovremmo aspettare come al solito che scadano i brevetti di tecnologie militari per avere innovazioni tecnologiche decenti , che cazzo ne so lanciare un Uav per rintracciare il fottuto mazzo di chiavi che perdo sempre -.-

  16. Rispondo prima alla domanda: secondo me, per QUESTA gen, oltre alle migliorie Hardware, il secondo schermo sarà l’unica vera innovazione che daranno queste console, e sia chiaro che non lo intendo con accezione negativa, si tratta semplicemente del mio parere personale.
    Ritengo che il paddone del Wii U sia superiore all’accoppiata PSvita/Ps4 per il semplice fatto che ci sono delle interazioni tra i due schermi che non sono possibili sull’accoppiata sony (nonostante la resa puramente grafica e le possibilità di distanza dalla console siano sicuramente superiori su Vita)
    Per quanto riguarda i giochi io ho circa una decina di giochi su Wii U comprati nell’arco di quest’anno, sia esclusive (soprattutto) che multipiatta, prevalentemente giochi Lego e Rayman e devo dire che mi hanno soddisfatto davvero tutti quanti…sono convinto che potrebbero fare un pò di più a livello multipiattaforma, ma non mi posso lamentare per i titoli in esclusiva che sono usciti per ora su questa console…alla fine da fortunato possessore di più console (360,ps3,wiiu e ps4 per citare solo le home console) e con un parco titoli piuttosto corposo di giochi arretrati, non mi dà nemmeno così fastidio l’idea che su una di queste console escano meno titoli ma tutti quanti, secondo me, di alto livello…certo il discorso cambia radicalmente per chi ha il Wii U come unica console, ma onestamente ritengo che, famiglie con bambini a parte, siano pochi i casi di persone con SOLO Wii U come console

  17. Io preferirei vedere, maggiore interazione tra console portatile e console fissa, il paddone wii u è divertente, ma il buon caro e vecchio pad non ha paragoni in termini di comodità.

  18. Mi si sta dicendo che, nonostante essere stata recepita come una vaccata, un’implementazione di Nintendo stia già venendo ripresa dalle controparti e stia velocemente diventando componente essenziale nel gaming?
    Sai che novità.

  19. Niente di più comodo che dedicarsi al gaming spaparanzati sul proprio divano di fronte ad un 50″ Panasonic plasma collegato ad un Bose…le console portatili alla fine dove te le porti:o quando sei in viaggio x ore,o quando sei al cesso x ore…boh la vedo cosi.

  20. Lo stanno facendo anche Microfrost e Zony con i tablet, ma perchè non integrare lo schermo direttamente sul pad?

    Evidentemente il costo del pad aumenterebbe del 400%, quasi quanto il valore della stessa console, ergo iniziamo a fare mente locale sulla vita utile del paddone…. perchè nel caso di rotture varie si fa prima a buttare la console dalla finestra.

    In quanto alla console, spero che si goda questi ultimi mesi, perchè a partire da marzo, periodo molto caldo su one e ps4, nessuno di ricorderà più nè della wii nè della u.

  21. Inziamo con il dire che ho acquistato il WII U al lancio(versione da barba),acquistando il caro e buon vecchio New Super Mario e quel porting orribile di ACIII!
    Purtroppo all’inizio non è stata la lentezza dei Menu’ a fermarmi ma la mancanzi di giochi che realmente mi attraessero a limitare l’utilizzo di questa console in favore di PS3 E 360.
    Il mio morale era sceso molto facendomi condsiderare l’acquisto di Wii U una scelta pessima e stramaledicendo casa Nintendo.
    ERRORE FATALE!
    Dopo praticamente un anno dalla sua uscita ecco comparire due giochi che solo loro mi hanno letteralmente inghiottito dentro allo schermo(e dentro al pad) lasciando spenta anche la nuova sbarluccicosa neo-arrivata PS4.
    Perche?
    Ovvio, Zelda WW è assolutamente favoloso e per uno che ha passato l’infanzia in compagnia di Sonic e Vectorman,tralasciando clamorosamente il caro Link e Mario e compagnia cantante(ero veramente giovane e non affetto dalla mania “completista”cui sono affetto fortunatamente ora)quale migliore occasione per rinfoltire la mia limitatissima bacheca di giochi per WII U.
    Zelda è favoloso la masterizzazzione HD è ottima ma lo è ancora di piu(e decisamente piu’ importante)l’ottimizzazzione fatta con il Paddone!
    Ma personalmente è con Mario 3D Land che ho perso letteralmente la testa,un gioco sensazionale da tuttti i punti i vista:posso definirlo geniale!
    Tutto questo unito ad un lavoro di fino svolto da Nintendo per ottimizzare e veloccizzare il pad e relative applicazione rende al momento Nintendo una console da urlo.
    Io invece mi sento ampiamente di consigliarla in quanto ad oggi il Paddone e i relativi giochi( che ora non sono nemmeno cosi pochi)di assoluto valore ha portato ad ora ad una mio utilizzo massiccio di Nintendo rispetto allle altre mie console possedute(Vita,PS3,PS4,XBOX360).
    Inoltre amando il disegno a mano libera la possibilità di realizzare propri disegni e postarli e ccondividerli con gli altri utenti WII U e’ per me un altro fattore eccezzionale.
    Vorrei concludere dicendo che la funzione di PSVITA di Remote play per quanto molto meglio funzionante che PS3(non ci voleva molto),per quanto ora molto piu’ fruibile ed arricchita dallo splendido schermo oled non è assolutamente funzionale e “user friendly” che con il Paddone che ha secondo me come nota negativa una batteria che dura come un Ninfomane impotente!
    Il paddone apre una seconda finestra sul mondo dei giocatori(CIT. NINETNDO)

  22. Finora ho solo WW HD sul mio Wii U, e sono d’accordissimo con il gatto: un gioco fantastico, il paddone è utilissimo. Ora sono indeciso su cosa prendermi come prossimo titolo… Secondo voi meglio Batman: AO o Deus ex: HR per il mio Wii U?

    • Di batman parlavano di un conversione orrenda meglio giocarlo sulle altre console di Deus ex invece credo sia una versione fatta appositamente su wiiu prendi quello

    • Direi Deus ex, la versione WiiU risolve alcuni problemi delle versioni per altre console (ora si possono affrontare i boss anche in stealth e non solo con la forza). Se ti interessano altri multipiatta prova anche Rayman, esperienza molto migliore rispetto alle altre piattaforme. PS: finanze permettendo prendi anche Mario 3dW, qualità eccezionale!

    • Grazie a tutti, mi prenderò Deus Ex come mi avete consigliato!
      @mark91: Super Mario 3DW lo prenderò più avanti sicuramente, prima volevo provare un multipiattaforma! ;-)

    • Deus Ex perchè è propio un bel gioco, e su wiiU è fatto bene.

    • Deus Ex senza pensarci due volte.

    • Il porting di Batman Arkham City invece è fatto benissimo perché sfrutta praticamente tutte le potenzialità del paddone per ogni gadget in maniera molto originale (contiene inoltre tutti i DLC e un’armatura in più che spacca i culi a tutti i nemici). Tecnicamente, a parte qualche piccolo calo di frame rate, è all’altezza delle versioni PS3/360, quindi se sei interessato ti consiglio di prenderlo. Peccato che purtroppo lo stesso non si possa dire del porting del capitolo seguente.

      Comunque la versione Director’s Cut di Deus Ex è da considerarsi quella definitiva del gioco, quindi prendila assolutamente. Tra i multipiatta fatti bene su Wii U ti consiglio anche Rayman e Ninja Gaiden 3 Rarzor’s Edge.

  23. Io posseggo sia ps4 con vita sia wii u… il pad del wii u è una cosa diversa del remote di ps4 con vita anche se svolgono pressoché la stessa funzione. Il wiiu è stato concepito per avere questa funzione è la sfrutta nel miglior modo possibile infatti giocare col pad o con la tv non fa differenza, unica pecca che tralaltro trovo gravissima è la distanza…nintendo pensa che la gente abiti nella casa di pozzetto come loro in jappone. Ho provato il remote su vita con zen pimbal è il ritardo di risposta fa paura giocare poi a titoli come battelfield ti provoca crampi alle mani dopo 3 secondi…non ha niente a che vedere con wiiu anche se il risultato è apprezzabile non tutti i generi di giochi potranno mai essere godibili a differenza del paddone. Io personalmente lo trovo utile ma bisogna creare software appositi e periferiche adatte…a mio vedere come lo sta cercando di fare sony è solo un optional

  24. Alla faccia del “WiiU arretrato hurr durr”, zitto zitto sta sfornando piccole perle come “TW101”, “ZombiU” (nuove ip), “Pikmin 3”, “SuperMario3DWorld” e il remake di uno dei più bei e sognanti “TLOZ”. E non contiamo giochi come “X”, “Bayonetta 2” e “DKTF” che devono ancora uscire.
    “WiiU no games”, eh.

    • In un anno di vita, mi sarebbe piaciuto vedere ben altro, che un remake hd e l’idraulico obeso. Speriamo che col tempo, wii u possa prender spunto da suo fratello minore 3ds, che dopo una partenza in retromarcia, si è ripreso alla grandissima.

      • L’idraulico obeso va a 1080p e 60 FPS roba che Ryse e Dead Rising 3 manco si sognano. Poi io più che farvi la lista (10 esclusive di cui almeno cinque capolavori usciti in un anno non mi sembrano poche) non so che fare. Se poi i giochi per voi sono roba alla Knack e porting di FIFA allora concordo assolutamente sul “Wii U has no games”. ;)

        • Sono d’accordo con te Jaga, i giochi interessanti ci sono. Le persone che dicono che il Wii U non ha giochi in generale farebbero miglior figura a dire: “Il Wii U non ha giochi che mi interessano” e non a generalizzare come sempre. Io ho il Wii U (da settembre, acquistato per WW HD)e ne sono entusiasta.

    • E’ stato un anno talmente buio per wii u che anche gli acquirenti hanno dimenticato di averlo da un anno… chiunque fa paragoni sui giochi con la next gen che è uscita da UN MESE… per favore, siamo seri.

  25. Solo gli stupidi non cambiano idea e devo dire che devo ricredermi…la wii u è davvero una bella console..il paddone funziona bene e basta già questo a renderla next gen. In più inizia ad ingranare con giochi degni di nota…certo l’inizio è stato tragico e Nintendo è stata stupida a non sfruttare il momento di ritardo delle concorrenti, detto questo volendo è ancora in tempo per riprendersi in quanto le potenzialità ci sono tutte. Ovviamente non rinuncerò anche a ps4 ma sono convinto che saranno un’accoppiata vincente e per determinati multipiatta la preferirò per via del pad…perché in fondo la potenza è nulla senza controllo! XD

  26. Intanto comunicazione di servizio per il Gatto: per vedere quanta memoria stai occupando con i giochi (sia quella interna che eventualmente quella su hard disk USB collegati alla console) devi andare in Impostazioni della console -> Gestione dati (mi pare si chiami cosi’… comunque e’ la seconda iconcina a partire da sinistra quando sei nelle impostazioni).

    Detto questo: grande articolo… sono contentissimo che la console ti stia piacendo. Ti faccio i miei complimenti per non rimanere arroccato su una posizione pregiudiziale (non e’ da tutti) e perche’, come hanno detto altri, Wii U da’ il suo meglio quando la si prova con mano.
    Io posseggo un PC decente, uno smartphone Android e la Wii U… a livello di navigazione internet la sto usando tantissimo e secondo me e’ la miglior console mai creata per navigare su internet (di gran lunga superiore al mio S4). Il browser e’ veloce e supercompatibile e la possibilita’ di multitaskare tra i video di youtube sulla TV e la navigazione sul pad io la trovo gloriosa. Questa console e’ stata davvero trattata molto male un po’ da tutti… sia chiaro che la colpa e’ da attribuire quasi totalmente a Nintendo e la sua incapacita’ di creare hype e marketing attorno al prodotto.

    Adesso, secondo me anche grazie a un po’ di passaparola e prove sul campo, sta riguadagnando un po’ di terreno… e’ una macchinetta che con 250 Euro ti fa fare cose interessanti: sono contento, ad esempio, tu abbia apprezzato la qualita’ dell’audio surround sul pad… il fatto di poter streammare audio differenziato sul pad rispetto alla TV da’ una sensazione di immersione clamorosa… essendo tutto built-in viene sfruttato da Nintendo fin dai menu’ per creare un’atmosfera sonora unica (facendo suonare parte della musica dalle casse del televisore e parte da quelle del gamepad).

    Buon divertimento e non ti fermare a quei tre giochi! Ad esempio Pikmin3 e’ davvero molto molto bello.

  27. Fiero possessore della console, oltre a darmi soddisfazioni, mi stupisce ogni giorno che passa, come capolavori personalmente ho il grande Super Mario 3D world che dopo una presentazione fredda, è arrivato ad un esplosione d’allegria e divertimento.
    Poi Deus ex, cavolo sembra nato per questa console, un giocone che mi ha fatto giocar al suo genere-fps che non sono per niente bravo-.
    Rayman Legends che da il meglio di se su questa magnifica console.
    Wind Waker che è un signor porting HD, che finalmente si vede la differenza tra una versione vecchia e nuova-no davvero alcune volte faccio fatica a vedere la differenza nelle collection HD di giochi nuovi e vecchi-
    New Super Luigi U, che trovo nettamente migliore del suo originale New Super Mario Bros U, visto che mette davvero a dura prova il giocatore fan di Mario. Senza contare i titoli multipiatta come Assassin’s Creed-quando faccio notare che c’è anche su questa console, pare che valga di meno delle altre versioni su altre console bho, io sto adorando il quarto capitolo-.
    Senza contare il Miiverse che personalmente è una sorta di droga, un idea semplice quanto geniale, commentare i propri giochi in stanze apposite, possibilità di mettere screenshoot e chidere aiuto, chiaccherare con altri utenti. E certe persone hanno fatto del Miiverse una sorta di lavoro, si vede gente che posta notizie, o fanno rubriche o postano disegni fatti sul paddone grazie art accademy, questa console è troppo sottovalutata. Colpa soppratutto di Nintendo che ha un Marketing da scimmia urlatrice nello zoo, facendo poca pubblicità e quando la fa rimette la solita famiglia del cavolo alla mulino bianco, facendo passare la console per una sorta di Wii 2 il ritorno-nonostante che su Wii ci siano capolavori-.
    Poi è completamente retrocompatibile alla Wii e ai controller di questa, sono riuscito pure a giocar ad Injustice con un amico usando il classico pad pro della Wii, senza spendere ulteriore soldi per la sua versione Wii U.
    Ottima, Ottima console.

  28. No, non è per niente next-gen, ma per un semplicissimo motivo: non è lungimirante.

    Non ha un hardware adeguato e non consegna, come invece aveva fatto il wii, un’idea tanto futuristica e LUNGIMIRANTE da giustificarlo e questo va a ripercuotersi sui software.

    Fa le stesse cose di una ps4 ma peggio e la campagna di marketing è stata quasi peggio di quella della microsoft. Non so, Nintendo mi sembra un vecchio giocattolaio che cerca di rifilare barchette e trenini di legno a ragazzini con l’Ipad.

  29. WII TETTE
    no a parte gli scherzi, mo voglio comprarmela pur io D:

  30. Io col Wii U mi sto divertendo molto, i giochi tutto sommato ci sono.

Lascia un commento