Il canto del cigno

28688-the-last-of-usSalve discepoli, è un po’ che non scrivo, in parte perchè ho avuto poco da giocare, e quindi di interessante da dirvi, ma soprattutto per gli intralci che la vita reale si ostina a porre contro la mia vita videoludica.

Approfitto dell’unboxing fatto dal buon Dr Game per spendere due parole su The Last of Us. Sebbene abbia sempre tenuto d’occhio il gioco e fossi convinto di prenderlo al d1, vi confesso che non ho mai avuto grande hype per questo titolo.

Chi mi conosce sa bene che il genere survival horror è proprio qualcosa che non fa per me: son gusti, non ho mai amato i vari Resident Evil, Silent Hill e chi più ne ha più ne metta. Sin dall’inizio, però, The Last of Us mi ha dato l’impressione di qualcosa di diverso, mostrando trailer con azioni stealth, spesso contro altri umani “normali”, e varie cose non comuni nei survival horror.

Ebbene il gioco è uscito, ci sto giocando da molto e in effetti il gioco non è un survival horror, con mio grande giubilo. E’ senza dubbio un survival, le risorse sono sempre limitatissime e ogni colpo conta, ma di horror ha relativamente poco. Ok, ci sono questi infetti simil-zombie ma raramente mi son trovato in situazioni di “alta tensione”; penso di poter tranquillamente affermare che la componente stealth sia molto più forte di quella horror nel gioco.

Forse è questo che mi ha stupito più positivamente nel gioco, è come se Naughty Dog avesse creato una specie di nuovo genere: il survival stealth.

E The Last of Us è un fottuto capolavoro.

Il gameplay, come già accennato, è fresco e avvincente, la storia interessante, tecnicamente mi fa urlare al miracolo (soprattutto se consideriamo che gira su una macchina vecchia di 6 anni e con 512mb di ram, praticamente qualsiasi smartphone ne ha di piu per capirci) e, per una volta, l’IA nemica è fantastica.

Quando si pensava che la generazione fosse ormai arrivata alla fine e quindi non avesse più nulla di veramente degno da offrire, ecco che esce un gioco del genere. Per quel che mi riguarda questo gioco è LA killer app per PS3. Chiunque si definisca videogiocatore DEVE giocare questo gioco.

Non mi viene in mente nessun media, quindi non parlo solo di videogiochi, in cui un’apocalisse zombie (ok, non sono zombie in The Last of Us ma sono assimilabili, non mi spaccate le balle :D ) sia stata resa così eccezionalmente bene. E sì, lo metto pure sopra The Walking Dead. Il gioco prende subito sin dal prologo, di cui non vi dico nulla per ovvi motivi, e ad ogni passo vi mostra un mondo in declino e una società che in parte cerca di sopravvivere organizzandosi in qualche modo, in parte si piega ai più biechi lati dell’animo umano. E in mezzo a tutto questo Naughty Dog riesce anche a infilarci lo splendido rapporto tra i due protagonisti, il temprato Joel e la giovane Ellie, mostrando in maniera realistica come si trasformi da un incontro forzato a un vero rapporto padre-figlia. E’ semplicemente splendido.

Tutto ciò è solo per dire che a volte, molto raramente, escono dei giochi che hanno qualità tali da riappacificarci con il mondo videoludico. Magagne, DRM, console wars, giochi del cazzo spariscono come neve al sole davanti a perle come questa, meraviglie che verranno ricordate per anni e ci fanno ricordare perchè videogiochiamo.

Lo facciamo perchè ci sono storie e mondi che possono essere apprezzati solo in questo modo, immergendocisi fino in fondo, diventandone i protagonisti.

Grazie The Last of Us, grazie Naughty Dog.

I LOVE GAMING.

firmadrom

Prova a cercare ancora!

xbox-game-pass-x019

Il Game Pass è il cancro dei videogiochi?

Beh? Mi sembra di aver scritto l’altro ieri l’ultimo articolo ed invece… Mi è nata ...

94 Più commentati

  1. “Chiunque si definisca videogiocatore DEVE giocare questo gioco” Grazie. Chiunque si definisca videogiocatore e ha una Play 3 -.-

  2. Ok mi avete convinto. Lo comprerò =D

  3. Caro Farenz,
    purtroppo non ho ancora messo mani su the last of us dato che la mia play 3 ha contratto lo YLOD, però devo dirti una cosa, il fumetto di the walking dead è fottutamente epico, e a mio modesto parere riesce a darti quel senso di angoscia che un mondo apocalittico avrebbe a tutti gli effetti.
    grazie per quello che fai continua così ti seguo dal quel “bellissimo” lost via domus ;D

  4. Quoto ogni parola dell’articolo!!! Già da tempo avevo capito che nn sarebbe stato un survival horror, ma solo un survival…. però la tua definizione di survival stealth gli calza a pennello :) Unico difetto, se vogliamo chiamarlo così , di cui ho già parlato nell’articolo di Doctor Game è l’estrema mole di lavoro che dà alla console che causa un giro ventola che pare di stare in aereoporto!! D’altronde è inevitabile essendo come sottolineato da Drom una macchina vecchia… ma è cmq il segnale che ogni fibra di PS3 è stata sfruttata per creare questo capolavoro…. perciò tirando le somme va bene così XD

    • concordo pienamente, tra il gioco che la spinge di brutto e le temperature che salgono la mia povera play sta sudando come un beduino ammantanto di nero, urlando la propria sofferenza con un suono similare all’avvio di un elicottero. Provvederò a indirizzare il ventilatore anche nella direzione della mia picciotta, non vorrei che mi si affaticasse troppo con The Last of Us in volo e Beyond/GTA V sulla rampa di lancio…

  5. interessante articolo… tra le varie cose da come lo descrivi assomiglia (come trama e non come gameplay) a the walking dead, altro gioco che amo alla follia….

    • No. Non ci assomiglia per niente. Qualche piccola cosa in comune? Forse, l’ho giocato anche io TWD e fino all’altro giorno lo ritenevo un capolavoro, anzi, lo ritengo ancora, ma paradossalmente paragonato con TLOU e’ una barzelletta secondo me. Riguardo ai momenti horror, solo il fatto che Ellie si trovi in pericolo e tu debba soccorrerla rappresenta un elemento horror, in quanto i personaggi sono caratterizzati così bene da fattene affezionare e quando si trovano in pericolo hai paura per loro, non mi è mai capitato. E comunque ho provato fortissima tensione durante lo stealth con gli infetti. Non è un gioco, ma un’esperienza. Un’esperienza che va vissuta non solo da chi si definisce video giocatore, ma da ogni persona su questo pianeta, è un dono che non va sprecato da nessuno.

  6. Non ho voglia di comprare la ps3 ma ho una voglia pazzesca di giocare a sto capolavoro.

  7. non c’è proprio un cazzo da fare Drom, io ADORO i tuoi articoli, ogni volta che li leggo mi brillano gli occhi.. fanculo a te che non scrivi più spesso!! ;)

  8. Una preghiera va a coloro che,eccitatissimi di giocare al gioco,sono rimasti con l’amaro in bocca.Soltanto perché la ps3 si è autodistrutta grazie all’aggiornamento.
    Lolololol

    • fortuna che non l’ho fatto l’aggiornamento :P che bello poter giocare offline e connettersi SOLO a discrezione dell’utente…

    • “Per quel che mi riguarda questo gioco è LA killer app per PS3. Chiunque si definisca videogiocatore DEVE giocare questo gioco”

      talmente killer app che la mia fat 80 c’ è rimasta secca T.T decesso per evaporazione di pasta termica (e no! non c’entra una sega il nuovo firmware visto che alla mia ps era già partita la scheda di rete e non potevo connetterla )

      le console che saltano sono , secondo me , per lo più primi modelli ps3 di prima generazione che sto gioco spreme al massimo tutta la potenza della console facendola surriscaldare come una supernova.

      rip fatty 80 :(((

    • What? In che senso? Spiegazione please

      • semplicemente le ps3 fat col tempo inevitabilmente consumano la pasta termica che serve a impedire che la console si surriscaldi troppo , è un difetto di tutte le prime fat ma se hai i modelli successivi sto problema non ce l’hanno più.
        questo gioco ha portato la mia console al meltdown della pasta termica rimasta visto che spreme le potenzialità della ps3 come un limone.
        in pratica se hai una fat cerca di non fare sessioni di gioco troppo lunghe per evitare che si surriscaldi troppo.
        ovviamente ci sono millemila variabili tipo da quanto tempo ce l’hai e quanto l’hai usata , se la pulisci dalla polvere se è già stata portata in assistenza ecc.
        cmq il problema si risolve riapplicando la pasta termica consumata , ovviamente se ci sai mettere le mani.
        un sintomo che la pasta termica sta finendo sono gli improvvisi shutdown mentre giochi , se si verificano sempre più spesso preparati a una brutta notizia :(
        ma tanto la nuova generazione di console è dietro l’angolo no ? gogogog dayone che tanto dopo sti problemi delle console te lo dicono tra 2 anni appena finisce la garanzia

  9. Mi…mi hai commosso, giuro ._.
    E adesso ho pure una voglia matta di averlo…ma aspetterò! Devo.

  10. Per il doppiaggio Drom che mi dici? Ho sentito che il protagonista ha la voce 20 anni più giovane di quanto sia rappresentato fisicamente. Lo giochi in inglese o in italiano?
    Grazie in anticipo

  11. Anche secondo me il gioco è fottutamente epico,anche la critica lo ha acclamato,ma ovviamente gia il giorno successivo all’uscita c’era qualche bimbo nutelloso (cit.) che doveva cagare il cazzo insultando il gioco perchè “Ma la trama non è originale gnè gnè…” e in effetti in parte è vero,insomma l’apocalisse zombie,la cosa che si scopre dopo un paio d’ore di gioco non posso scrivere perchè sarebbe spoiler(che da il senso alla trama),il rapporto tra un uomo con i suoi scheletri nell’armadio e una bambina che deve imparare troppo presto come sopravvivere…sanno di già visto,ma credo che in nessun’altra opera siano mai stati trattati così bene come in “The Last of Us”,CAPOLAVORO!

  12. non ho giocato ancora a Last of Us ma preciso : è nei survival horror VERI (quelli old) che bisognava fare lo stealth per evitare di essere uccisi

  13. ottimo articolo come sempre Drom!!! parole sante,sto gioco è il MUST HAVE per eccellenza!

  14. Drom, hai preferito il rapporto Booker-Elizabeth di Bioshock Infinite o Joel-Ellie di TLOS?

    personalmente mi ha “dato” di più TLOS in fatti di gameplay, però come storia, relazioni tra pg e coinvolgimento (nonostante l’ansia che mi ha fatto provare TLOS in certe situazioni, solitamente quando sei circondato da una decina di clicker o qualche bloater :P) mi ha preso maggiormente BI, forse per l’ambientazione/trama dai tratti “fiabeschi/fantastici (mentre TLOS si basa proprio sull’angoscia/ansia di un futuro e di una società in rovina)

  15. Non ho una PS3.
    Mi ricorderò di questo gioco fra anni, quando uscirà la classica edizione “vecchie glorie” sulla piattaforma che sarà.
    In alternativa, emulatore.
    Tanto non ho in programma di morire domani xD

  16. TLOU é indubbiamente un capolavoro, un titolo che chiunque abbia una Ps3 dovrebbe giocare.

    Però non é il miglior titolo di questa generazione, come é stato millantato dai presunti espertoni del settore, tutti quei dieci non li merita.

    É ingiusto tirare in ballo la difficoltá, perché é scorretto parlare di un singolo aspetto quando il prodotto, considerato nel suo complesso, raggiunge livelli di eccellenza che pochi giochi, in questa generazione, hanno raggiunto.
    Però é altrettanto scorretto considerare la difficoltá come un punto di forza del titolo, semplicemente perché non é vero.
    Questo é il classico prodotto Naughty Dog dove il livello di sfida reale é molto ma molto basso.
    Devo dare atto alla SH di aver migliorato l’i.a. dei nemici rispetto ad Uncharted, ha sicuramente intrapreso la strada giusta.
    Ma anche a difficile il gioco é facile sostanzialmente. Le fasi stealth sono semplici, LE MUNIZIONI NON MANCANO mai, nella parte finale avevo un arsenale da far invidia a Max Payne.
    L’i.a. non ha niente di speciale, perché alla fine il nabbo che ti corre incontro per farsi ammazzare c’é sempre, ed i nemici non ti vedono quando in pratica sei loro molto vicino.

    In sostanza la difficoltá non ha nulla di innovativo é non é un punto di forza.

    É un difetto, ampiamente previsto trattandosi di ND (che comunque si é data da fare rispetto ai precedenti titoli), che non scalfisce minimamente un titolo di rara bellezza. Il miglior titolo della generazione? No. Uno dei migliori titoli di questa generazione, nonché uno dei motivi per i quali preferire una Ps3? Si.

    • Non sono d’accordo per niente.

    • Beato te che hai l’arsenale di Max Payne, io sono da ore con un massimo di 5 munizioni per arma e non trovo ‘na mazza fionda… sarò io negato nel sparare con l’analogico (infatti il mouse mi manca moltissimo).
      Per le sezioni stealth, forse… o forse no. Sarò negato, ma spesso mi ritrovo in situazioni spiacevoli xD

    • Attenzione abbiamo tra noi un fenomeno

    • Eddai, mica ha detto che il gioco è una merda. Evidentemente è bravo nell’affrontare certi tipi di gameplay e razionare le munizioni.

      Io non l’ho ancora giocato, sia chiaro.

      • Mi sembra di essere stato molto chiaro tra l’altro, in quello che ho scritto.

      • Ha detto semplicemente delle cose non vere e insensate, ergo non sono d’accordo, ma proprio per niente. Sono convinto che anche liquidsun la pensi come me ma “per qualche motivo” vuole screditare il gioco, peccato, non vorrei che qualcuno rinunciasse a giocare a questo CAPOLAVORO SUPERLATIVO per colpa di qualche “opinione contraria” di alcune persone. Per quanto mi riguarda posso dire che se qualcuno, dopo aver finito di giocare a questo gioco, non sente niente nel cuore e nell’anima, significa che ha qualcosa che non va.

        • Tranquillo che TLOU te lo giocando tutti amico. Le pecore seguono sempre chi fa prostituzione intellettuale nei siti specializzati.
          Non hai ancora scritto come la pensi tu però… Cose non vere e insensate perché?

          • *giocano

          • Ti d’ho pienamente ragione su tutto,e sicuramente un bel gioco ma mi sa che la gente fa troppo presto ad ossannare le cose ultimamente.Io trovo la trama gia vista e scontata sembra “io sono leggenda” in cui al posto del cane c’è la ragazzina rombi balle di turno,meccaniche di gioco gia viste su altri titoli e un IA inteliggente si ma non quanto noi uomini ed è facilmente intuibile dopo un po e poca longevità.L’unica cosa che fa sbrilluccicare gli occhi alle solite pecore come le hai ben definite tu è la grafica pomapata al massimo (mi ricorda qualcosa),ma ovviamente nessuna parla dei difetti evidenti perchè se ha la grafica bella e se fa la publicità con Pino Insegnio su italia 1 allora il gioco è bello per forza.

          • Liquid leggi i miei altri commenti, ho spiegato tutto. Riguardo ad Ice96..penso non valga nemmeno la pena di risponderti. Trama scontata alla “Io sono leggenda”? Poca longevità? L’IA intelligente ma NON QUANTO NOI UOMINI? Giuro di non aver mai letto niente di così patetico, MAI, e fidati che di cose patetiche ne ho lette/viste tante, ma la tua.. è al primo posto. Ribadisco, per concludere, che i casi sono due:
            1. Sei un fanboy del cazzo (permettimi).
            2. Non capisci un cazzo.
            Sono più propenso per la seconda, anche se probabilmente sei solo un troll. Ciao.

          • Ho letto i commenti GameSmith, adesso ho capito. Sei un fanboy accanito, inutile discutere con te. Spero tu sia pagato da Sony o Naughty Dog per quello che scrivi.

        • Capolavoro superlativo… Con una longevità di 15 ore… LOL

          • Oh, sempre meglio che brodo allungato, no?

          • ahahah LOL peccato possegga 360 e non avrei motivo di fare il fanboy, proprio. Ho detto semplicemente la verità, nuda e cruda che potrebbe dire chiunque, che tu, in quanto fanboy, non vuoi accettare. Almeno spero tu sia un fanboy, perchè nel caso le pensassi davvero tali cose..beh..allora è effettivamente meglio lasciar perdere e starti alla larga, anche se mi dispiacerebbe davvero per te, saresti davvero una persona triste.

          • É se hai solo la 360 che cazzo ne vuoi sapere di TLOU scusa???

            Sei un fail come troll… try harder, nigga!

          • @Il Giubba: E’ che molti action son stati criticati per la loro breve longevità, perché The Last of Us con una longevità ridicola di 15 ore viene osannato come produzione dalla longevità eccellente e giusta ? :D

          • Guarda, sinceramente non ne ho idea non avendolo ancora giocato, ma posso ipotizzare che, a differenza di altri action (o simili) qui venga premiata la capacità di concentrare diverse tematiche e situazioni senza arrivare al punto di renderle noiose. Purtroppo non sono un giocatore che premia la longevità a prescindere: se finisco un gioco senza annoiarmi, per me ha fatto centro. Il problema è che mi capita sempre più raramente.

            Per farti un esempio potrei tirare in ballo Spec Ops: The Line, un gioco dotato di sceneggiatura, colonna sonora e ambientazioni davvero avvincenti (l’idea di base è un pochino scopiazzata da Apocalypse Now, ma posso tollerarlo vista la piega che prende la trama). Peccato che in mezzo a tutto ciò abbiano inserito una marea di sparatorie. Troppe.
            Quindi non so proprio dirti perché altri giochi vengano criticati per la scarsa longevità, mentre altri elogisti per la loro durata ai limiti dell’infinito. Dipende da chi recensisce.

    • liquidsun,Che la difficoltà nei giochi non è un punto di forza(ma forse intendi solo che non è molto difficile)non è vero,poi dipende anche a che giochi sei abituato e quindi vorrei sapere qualè secondo te il titolo della generazione(il mio Batman Arkham City)?

  17. Se avessi i soldi prenderei la ps3 solo per the last of us! (comunque articolo eccezionale come al solito Drom! Da oggi è nato il genere “survival stealth”)

  18. Un altro articolo di Drom su un altro gioco che mi ha colpito particolarmente (in positivo ovviamente), li becchi tutti :)
    Davvero fantastico, coinvolgente, commuovente, riflessivo, impegnativo… riesce a bilanciare perfettamente le varie fasi di stealth, azione e almeno a me ha messo un’ansia e una tensione bestiale quando ci si trova a nascondersi dagli infetti.
    Ovviamente ci si può buttare alla carica come rambo ma questo non è Uncharted… difficilmente si riesce a sopravvivere e anche riuscendoci si sprecano tante risorse col rischio di trovarsi a corto nei momenti critici.
    Gestire le risorse è fondamentale e allo stesso tempo impegnativo quanto basta con pochissime munizioni e armi che salvo alcune eccezioni sono parecchio lente da ricaricare.
    Decisamente uno dei migliori giochi a cui abbia giocato negli ultimi anni, chiunque dovrebbe provarlo se possibile.

  19. Gran bell’articolo, scritto col cuore, naturalmente condivido tutto.

  20. l ho appena finito… dopo 23 ore di gioco in cui ho ammirato ogni angolo e frugato ogni stanza come farebbe un buon sopravvissuto ad un apocalisse, confermo quello che ha detto il buon Drom.. questo gioco riesce a trasmettere molte emozioni, poi il rapporto tra i due protagonisti è veramente qualcosa di particolare, non che non si sia mai visto, ma è reso veramente bene! è capitato spesso che mi preoccupassi per lei quando magari cercando munizioni o oggetti per il crafting usciva dalla mia inquadratura…poi la cura nei dettagli… ogni luogo racconta una storia, anche quelli che fanno da contorno alla mappa. adesso scrivo una cosa un pò spoilerosa: anche a voi il capo delle luci ha dato l impressione di assomigliare a Daisy Fitzroydi di bioshock infinite? non dico solo fisicamente ma anche il ruolo di capo della ribellione.

  21. non ci dimentichiamo di twilight princess.. io lo considero il canto del cigno del cubotto nintendo

  22. Forse il miglior articolo di questo sito in questo periodo.Grazie drom per aver ridato credibilità e obiettività.

    Mi è piaciuto particolarmente quando hai detto che naughty dog ha creato il survival stealth. È vero.

    Un titolo che pur non legando per niente come genere a Heavy rain, ha in comune la sensazione che ti lascia dentro.

    Non è per niente un gioco freddo che inserisci e giochi, è un film o un libro che leggi o guardi giocando, un piccolo capolavoro, forse l’ultimo di questa generazione, l’ultimo che faccia parlare di se così tanto.

  23. Drom articolo perfetto scritto col cuore , solo che ti devo correggere su una cosa 256 mb di ram* con ciò è ancora più sconvolgente , non so come la play abbia raggiunto questo livello grafico

  24. prenderò ps3 e questo gioco più avanti, quando la console presumibilmente te la tireranno dietro

  25. Sì, The Last of Us è un buon titolo, ma personalmente mi dona diverse frustrazioni.
    L’I.A. è tanto buona per i nemici quanto ridicolmente idiota per i compagni. Ellie me la trovo spesso in mezzo ai marroni facendo in modo che le regali indecorosi insulti. Mi orbita attorno come un satellite correndo mentre faccio azioni stealth, bloccandomi passaggi e coperture ( Because fuck you Joel, that’s why! ) e per quanto riguarda altri aiuti… beh è totalmente inutile. Tanto quando bisogna farsi il culo fa tutto Joel, mentre Ellie ed eventuali amici di viaggio restano lì a guardarti inebetiti.
    Per la scarsezza di risorse trovate in giro devo dire che se il loro obiettivo era rendere un mondo spoglio di tutto, beh ci sono riusciti xD Esploro parecchio e una volta su dieci trovo risorse degne di nota ( proiettili ). Sono ore che sono quasi a secco di munizioni e considerando quanto faccia schifo a sparare usando l’analogico… mi vien da piangere xD Questo non è un difetto, è una mia sensazione di povertà “in-game”.
    Più che altro non capisco perchè in un gioco come questo, tu non possa saccheggiare i cadaveri dei nemici uccisi, questo sì che mi da fastidio. Diamine, ho ucciso un tizio armato fino ai denti! Fammi rubare le sue munizioni… cos’è? hai paura che trasformi tutto in Call of Duty? Meh… ma secondo te?
    Poi non mi piacciono le sezioni in cui sei forzato in uno scontro a fuoco con altra gente e le sezioni in cui sei obbligato ad ucciderli tutti perchè passarci attraverso senza toccarli è fuori discussione, in quanto per accedere alla sezione successiva c’è una bella porta con il tasto Triangolo impresso sopra, che si può premere solo quando non ci son nemici in giro.
    Ah, e non dimentichiamoci gli script che fanno comparire i nemici dal nulla! Uccido 5 banditi furtivamente senza farmi beccare e all’ultimo ucciso compaiono dal nulla altri 6 banditi tutti attorno a me che mi crivellano, perchè non aspettandomelo son finito loro in braccio? Good lord…
    Uso parecchio l’udito ( che paradossalmente ti limita la visuale e ti fa sentire tutto ovattato xD ) e mi accorgo di nemici che arrivano dal nulla. Tralasciando poi che l’udito per quanto è scomodo potevano non metterlo, non così per lo meno.
    Mi sento un po’ un bastion contrario e me ne scuso. Volevo solo raccontare la mia esperienza con The Last of Us, che in ogni caso, nonostante le fonti di frustrazione, lo trovo un bel titolo da giocare indubbiamente xD

    • completamente d’accordo con te..a risorse sono messo bene, mi piace esplorare e riesco ad avere tutto. l’unica cosa fastidiosa sono i nemici che compaiono e che prendi munizioni solo se gli spari e non se li strangoli. poi la grafica non è sto gran miracolo dai, aliasing e nebbia, mi è piaciuta molto di più quella di bioshock infinite

  26. Ok non vorrei fare il guasta feste ma prima di dire canto del cigno aspetterei Beyond: two souls, non dovrebbe essere malaccio…

  27. Molto ansioso di giocarlo, purtoppo in questi giorni non ho tempo. La componente stealth è davvero così bella e ben bilanciata? Dopo l’ultimo Uncharted, dai ND temo sempre una sovrabbondanza di QTE XD

  28. Non voglio fare il saccentone ma solo esprimere un opinione… l’articolo è bellissimo e mi conferma ancora una volta che questo titolo non me lo devo perdere ma il titolo è profondamente fuorviante, se non proprio sbagliato… con “il canto del cigno” si intende l’ultimo successo di un azienda o di una persona a fine carriera o cmq in profondo declino… infatti per tutto l’articolo, man mano che leggevo, mi aspettavo una nota sprezzante o critica su Naughty Dog che alla fine non c’è…

  29. gamplay bello,direzione artistica ottima, trama banalotta, attori fantastici, molto aliasing..una cosa mi lascia perplesso però, se cerchi di fare fuori i nemici strangolandoli per non perdere colpi non droppano niente, se fai cowboy invece trovi sempre i colpi..vi capita?a me fa imbestialire

Lascia un commento